Le 15 migliori cose da fare a Nieuwpoort (Belgio)

Alla foce dell'IJzer (Yser), Nieuwpoort mescola un porto storico con un resort balneare in forte espansione.

La pesca è ancora uno stile di vita qui, come scoprirai nella sala delle aste di Vismijn e nel vicino Museo nazionale della pesca.

Sul lato del resort, Nieuwpoort-Bad sta crescendo ad alta velocità e ha una griglia di condomini multipiano ai piedi di boutique, caffè e ristoranti.

Nieuwpoort si trova sul sistema Kusttram della costa belga, quindi puoi utilizzare i mezzi pubblici per girare tra la città vecchia e il resort in pochi minuti.

Prima di sfociare nel Mare del Nord, il fiume IJzer attraversa una serie geniale di sfioratori e chiuse a Nieuwpoort.

Conosciuto come Ganzepoot, questo sistema del XIX secolo fu utilizzato per inondare il backcountry di Nieuwpoort per tutta la prima guerra mondiale.

1. Strand van Nieuwpoort

Strand van Nieuwpoort

Fonte: Huysman Geert / shutterstock

Strand Van Nieuwpoort

La spiaggia di fronte a Nieuwpoort Bad è un nastro infinito di sabbia chiara che si fonde con Groenindijk Strand a poche centinaia di metri a ovest.

La spiaggia è larga fino a 50 metri e quando la marea si spegne il Mare del Nord si ritira per quelle che sembrano miglia.

Dietro la spiaggia c'è quel muro gigantesco di nuovi condomini, fronteggiato da un'ampia passeggiata dove le persone sfrecciano in bici, scooter elettrici e Segway.

A est della spiaggia è l'ultima portata del fiume IJzer, e puoi camminare o cavalcare lungo la riva sinistra per viaggiare tra Nieuwpoort e il resort.

Il lungomare qui ha una passerella con panchine e pontili, quindi puoi guardare l'estuario per vedere se riesci a individuare alcune beccacce di mare, chiurli, garzette e svassi che creano il loro habitat nella riserva naturale IJZ sulla riva opposta.

2. Vismijn

Vismijn

Prima di tutto, se vuoi sapere perché la sala delle aste di pesce di Nieuwpoort si chiama Vismijn, è perché prima che i giorni degli offerenti elettronici avrebbero urlato "mio" (mijn). Proprio sulla IJzer nel centro di Nieuwpoort, il Vismijn fu costruito nel 1952 e ampliato negli anni '70.

I pescherecci da traino nella flotta di Nieuwpoort non escono mai in mare per più di cinque giorni e scaricano il loro pescato per le aste all'ingrosso quotidiane che iniziano alle 07:00 o alle 08:00. Puoi guardarli di persona il lunedì, il mercoledì e il venerdì, oppure puoi iscriverti a una visita guidata per la traccia interna.

Questo pesce e frutti di mare viene venduto a pescherie e ristoranti locali, molti dei quali sono situati proprio di fronte al Kaai.

3. Staketsel

Staketsel

Fonte: Erik AJV / shutterstock

Staketsel

Due lunghi moli di legno costruiti nel 1865 fiancheggiano il fiume IJzer mentre si dirigevano verso il Mare del Nord.

Sia il Westerstaketsel (ovest) che l'Oosterstaketsel (est) hanno una nebbia e un faro sulla punta progettati come un piccolo faro.

Il molo est è un po 'più lungo di quello ovest, a 543 metri, rispetto a 490. Entrambi saranno fiancheggiati da persone che lanciano canne da pesca e sono fantastici se vuoi una fresca esplosione di aria marina, per guardare il traffico marittimo che passa e guardare indietro sulla spiaggia e sulle dune di Nieuwpoort.

Lo scenario è meraviglioso al tramonto, e puoi rimanere un po 'in giro per vedere Nieuwpoort-Bad illuminare.

4. Ganzepoot

Ganzepoot

Fonte: Patrick Cools / shutterstock

Ganzepoot

Proprio accanto a Westfront, vicino al centro di Nieuwpoort, si trova un sofisticato complesso di chiuse in cui convergono sei corsi d'acqua.

Il Ganzepoot (piede d'oca) prende il nome da come appare dall'alto e fa parte di un progetto di gestione del territorio del 19 ° secolo per drenare i polder intorno a Nieuwpoort e incanalare l'acqua nel mare del Nord attraverso l'IJzer.

Gli sfioratori del Ganzepoot aiutano a rimuovere l'acqua in eccesso dai polder, mentre i blocchi mantengono il livello dell'acqua per le barche.

In acqua alta i canali di scarico sono bloccati e quindi si riaprono quando la marea si spegne.

Nel 1914 furono lasciati aperti apposta, inondando completamente il polder e fermando l'avanzata tedesca.

Il polder rimarrebbe sott'acqua per i prossimi quattro anni.

5. Westfront Nieuwpoort

Westfront Nieuwpoort

Fonte: Monika Boncuk / shutterstock

Westfront Nieuwpoort

Il Monumento di Koning Albert I fu inaugurato nel 1938, rendendo omaggio alla recente scomparsa Albert I del Belgio (1875-1934), nonché alle truppe belghe nella prima guerra mondiale.

Costruito dai mattoni chiari della pianura IJzer, questo monumento circolare è alto 25 metri e 30 metri di diametro.

In cima c'è una specie di architrave circolare, di 100 metri di circonferenza, che ha passerelle e tavoli di orientamento.

Sotto, su un basamento in mattoni, al centro del cerchio si trova una statua equestre di Alberto I dello scultore Karel Aubroeck (1894-1986). Nel 2014, nel centenario dell'inizio della prima guerra mondiale, il monumento fu ribattezzato Westfront Nieuwpoort e fu inaugurato un nuovo centro visitatori.

Tra le altre cose, ciò ricorda l'inondazione della pianura Ijzer nel 1914.

6. Stadshal incontra Belfort

Stadshal Met Belfort

Il campanile di 35 metri sulla piazza del mercato di Nieuwpoort appartiene a un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO transfrontaliero, composto da 56 campanili storici in tutto il Belgio e la Francia settentrionale.

Dopo che il municipio e il campanile originali furono dinamizzati nella prima guerra mondiale, la città colse l'occasione per ricreare l'originale monumento gotico costruito nel 1280. Si tratta di un bellissimo edificio, con pinnacoli a maglia, torrette angolari e piccoli recessi ad arco lungo la facciata.

Il campanile, che si erge dalla facciata est, ha cinque piani con coppie di finestre a lancetta strette in stile gotico antico.

7. NAVIGO-Nationaal Visserijmuseum

NAVIGO-Nationaal Visserijmuseum

Oostduinkerke, a pochi passi da Nieuwpoort, ospita il Museo nazionale della pesca del Belgio dagli anni '70.

Questo è stato rielaborato negli anni 2000 ed è un'attrazione multiforme e interattiva, che unisce arte, storia sociale, artigianato e storia naturale.

Puoi scoprire gli audaci IJslaandvaarder che per secoli hanno fatto intrepide spedizioni di pesca fino alle acque islandesi e scoprire una tradizione locale che persiste a Oostduinkerke, dove i pescatori di gamberi trascinano le loro reti a cavallo.

La mostra ti consente di entrare in un tradizionale cottage da pesca, ispezionare il peschereccio interno OD.1 "Martha" e vedere i serbatoi dell'acquario che presentano la vita marina del Mare del Nord.

8. Sint-Laureinsduinen

Sint-Laureinsduinen

Da Nieuwpoort-Bad est alla località di Westende-Bad puoi passeggiare o cavalcare attraverso un dunescape costiero dove la natura è stata autorizzata a prendere il controllo.

Fino a non molto tempo fa, questa riserva di 45 ettari ospitava due campeggi e conserva ancora reliquie di entrambe le guerre mondiali, tra cui bunker del Atlantikwall tedesco della seconda guerra mondiale.

I campeggi sono stati ripuliti negli anni 2000 e ha iniziato ad apparire la tipica vegetazione di dune, come il salice spinoso, il gorgoglio del mare e il centauro del mare.

Anche le orchidee sono attese a breve.

La riserva sta cominciando ad attirare avifauna come la rara allodola crestata, la silvia di cavalletta e la silvia da giardino, nonché una varietà di farfalle.

Se vai in bicicletta a Sint-Laureinsduinen, l'ingresso si trova allo svincolo (knooppunt) 75.

9. Marktplein

Marktplein

Forse il posto più bello di Nieuwpoort è la piazza del mercato dove si può apprezzare il municipio e Onze-Lieve-Vrouwekerk da un tavolo all'aperto in uno dei bar e ristoranti.

Il Marktplein è stato riportato al suo aspetto storico: ogni edificio è costruito con mattoni IJzer pallidi e la maggior parte ha timpani o abbaini a gradini.

Un mercato settimanale commercia sui ciottoli ogni venerdì mattina, vendendo frutta e verdura, fiori recisi, erbe, vestiti, pasticceria, latticini, carne e molto altro ancora.

10. Onze-Lieve-Vrouwekerk

Onze-Lieve-Vrouwekerk

In una storia ripetuta in tutta Nieuwpoort, questa chiesa a tre navate a sala gotica fu rovesciata e ricostruita un paio di volte nel XX secolo.

La prima menzione di una chiesa qui risale al 12 ° secolo e l'edificio che si trovava qui fino alla prima guerra mondiale fu del 15 ° secolo, con una torre completata nel 1735. Ciò fu purtroppo cancellato e lo stesso destino era in serbo per il chiesa successiva nel 1940. La ricostruzione neogotica ebbe luogo nel 1946, e il campanile separato fu pronto nel 1952. Cogli l'occasione di entrare per vedere il dipinto Slag bij Nieuwpoort nel 1600 (Battaglia di Nieuwpoort), sulla navata sud e attribuito al pittore accademico olandese settentrionale Louis Moritz (1773-1850). Questo era appeso nella sala del consiglio del municipio, ma fu spostato nella chiesa dopo la prima guerra mondiale.

11. Faro di Nieuwpoort

Faro di Nieuwpoort

Fonte: el lobo / shutterstock

Faro di Nieuwpoort

Tra le dune sulla riva destra dell'IJzer a Lombardzijde si trova il faro di Nieuwport, dipinto con fasce bianche e rosse ed emettendo due bagliori ogni 14 secondi, con un'autonomia di 16 miglia nautiche.

A rigor di termini, questo è più un punto di riferimento che un'attrazione turistica, ma potresti essere interessato alla sua storia.

Questa torre fa parte di una lunga fila di fari per Nieuwpoort, risalenti almeno al 13 ° secolo.

Il primo faro in questo esatto sito fu costruito nel 1881 ma rase al suolo durante la battaglia di Yser.

La sua sostituzione fu eretta nel 1922 ma fu abbattuta dai tedeschi in ritirata nel 1944. L'attuale faro è qui dal 1949 e aveva un guardiano del faro fino a quando non fu automatizzato nel 1963.

12. Frontzate

Frontzate

Fonte: Patrick Cools / shutterstock

Frontzate

Stabilito nel 1868, Spoorlijn 74 era una ferrovia di 15,8 chilometri tra Nieuwpoort-Bad e il villaggio di Kaaskerke a sud.

Nella prima guerra mondiale la linea prese il nome di Frontzate (approssimativamente, Front Lane) poiché il suo terrapieno era una prima linea di difesa nella battaglia di Yser, che spuntava sopra un paesaggio allagato.

Il traffico passeggeri terminò negli anni '50 e la linea fu infine interrotta negli anni '70, per essere successivamente trasformata in una via verde per escursionisti e ciclisti.

Il percorso si snoda attraverso un verde paesaggio di polder e ai suoi bordi ci sono ancora molti ritardi della prima guerra mondiale come postazioni di osservazione, posizioni di armi e bunker.

13. Bommenvrij

Bommenvrij

L'ultimo sopravvissuto alle fortificazioni della città di Nieuwpoort dall'inizio del XIX secolo è una rivista di artiglieria sollevata tra il 1818 e il 1822. Il Bommenvrij fu protetto come monumento nel 1994, come un raro pezzo di architettura militare olandese del periodo e costituisce un interessante accoppiare con Duvetorre rovinato (più sotto). Questo è l'unico edificio che è sopravvissuto al bombardamento nel 1914 intatto e puoi vedere bene Schoolstraat.

Le volte in mattoni del Bommenvrij sono state trasformate in uno spazio drammatico per studi d'arte e mostre, anche se gli orari di apertura possono essere un po 'irregolari.

14. Duvetorre

Duvetorre

Sul retro del Bommenvrij, al largo di Willem de Roolaan si trovano le rovine in decomposizione di una torre che ha visto ogni fase della storia di Nieuwpoort dal 13 ° secolo.

In origine era la torre per la Chiesa di San Lorenzo (1281), distrutta nel 14 ° secolo e poi trasformata in un castello intorno al 1400 da Filippo il grassetto, duca di Borgogna.

Nel XVI secolo questa era una billetta per le forze spagnole, e poi nel periodo olandese all'inizio del XIX secolo fu trasformata in una torre di guardia per le loro fortificazioni.

Nel 1916 l'edificio fu colpito da proiettili tedeschi e ora è in rovina come monumento.

Il nome, Duvetorre (Devil Tower) è presumibilmente un collegamento con Jeanne Panne (1593-1650), una sfortunata moglie del fornaio di Nieuwpoort, giustiziata sul rogo per stregoneria.

15. Sunparks Oostduinkerke aan Zee

Sunparks Oostduinkerke Aan Zee

Se prendi qualche tempo inclemente o vuoi fare il bagno da qualche parte fuori dalla brezza, questo resort per vacanze a cinque minuti dal centro di Nieuwpoort ha un complesso di piscine sotto un gigantesco tetto di vetro.

Puoi acquistare un pass giornaliero che ti darà accesso all'edificio della piscina, chiamato Aquafun.

Ospita una piscina subtropicale, una piscina a onde, un fiume lento e una varietà di scivoli come il Black Hole.

Gli adulti avranno gli occhi sull'area relax, West Coast Wellness, che offre una tranquilla piscina all'aperto, una sauna, bagni e una scelta di massaggi.