Le 15 migliori cose da fare a Daejeon (Corea del Sud)

Una città di scienza e tecnologia in un punto d'incontro nelle reti stradali e ferroviarie della Corea del Sud, Daejeon è stata annunciata in tutto il mondo nel 1993 da un'esposizione internazionale.

L'Expo '93 ha messo in mostra il lato innovativo di Daejeon con padiglioni ultramoderni, un treno a levitazione magnetica e veicoli a energia solare.

Il luogo, Expo Park è ancora qui e collegato al resto della città dal Ponte dell'Expo, che è piuttosto illuminato quando il sole tramonta.

La reputazione di Daejeon come città lungimirante è ancora sottolineata da un museo scientifico nazionale, e Sky Road, una strada pedonale nel centro storico protetta da un'affascinante tettoia a LED.

Ci sono paesaggi montani pittoreschi su tutti i lati di Daejeon, dove la gente va per giorni fuori.

Daejeon O-World è costituito da tre attrazioni per famiglie riunite in una sola e Gyejoksan è una vetta che puoi scalare su un sentiero a piedi nudi attraverso una morbida argilla rossa.

1. Sorgente calda di Yuseong

Yuseong Hot Spring

Fonte: Ymin / shutterstock

Yuseong Hot Spring

Qualcosa che potrebbe prenderti alla sprovvista nell'ambiente urbano edificato di Oncheon-dong è la vista di una spa all'aperto fiancheggiata da frange cinesi.

La sorgente termale alcali Yuseong bolle da una profondità di 200 metri ad una temperatura compresa tra 27 e 56 ° C.

Nello spazio pubblico, che è libero di entrare, ci sono un paio di pediluvi che possono ospitare fino a 80 persone, oltre a un grazioso piccolo corso d'acqua.

La primavera calda di Yuseong è la più antica ad essere sviluppata in Corea e le sue acque dolci contengono potassio, calcio, zolfo, zinco, acido silicico, acido carbonico e persino una traccia di radio.

Le proprietà curative sono state attribuite alla primavera da molti secoli.

Secondo l'antica cronaca Donggugyeojiseungnam, Taejo di Joseon, il fondatore della dinastia Joseon fece il bagno qui nel 1393 mentre cercava un sito per la sua capitale.

La fama della primavera si diffuse sul retro di una leggenda su un soldato del VII secolo che si stava riprendendo dalle sue ferite in primavera.

È stato curato da sua madre che ha avuto l'idea dopo aver visto una gru immergere un'ala ferita nell'acqua per curarla.

2. Expo Park (wiki)

Hanbit Tower Nel Parco dell'Expo

Fonte: SiHo / shutterstock

Hanbit Tower Nel Parco dell'Expo

Il 1993 Daejeon Expo, che mostrava tecnologie all'avanguardia e ospitava eventi culturali, è stata la prima mostra accreditata dal BIE (Bureau International des Expositions) che si terrà in un paese in via di sviluppo.

Nel corso di quattro mesi oltre 14 milioni di persone sono venute all'Expo Park sulla riva nord del fiume Gap e oltre un milione di persone continua a visitare ogni anno.

Più di un quarto di secolo dopo, il sito e i suoi numerosi padiglioni futuristici continuano a fare impressione.

Il punto di riferimento principale è la Torre Hanbit di 93 metri, sostenuta come osservatorio e dotata di interessanti mostre scientifiche.

La Daejeon Expo Memorial Hall racconta l'evento, e 200 anni di mostre in tutto il mondo, e il Daejeon Traffic Culture Institute ha mostre a misura di bambino che si occupano di sicurezza stradale e storia dei trasporti.

3. Museo nazionale della scienza

Museo nazionale della scienza, Daejeon

Fonte: Beautiful Korea / shutterstock

Museo Nazionale della Scienza

Il Museo Nazionale della Scienza di prima classe, oltre la strada dall'Expo Park, si occupa di diversi filoni di scienza e tecnologia.

La mostra permanente ha gallerie per la storia naturale coreana, la tecnologia industriale, il cosmo, la biologia umana e molti altri, oltre a una sala per esperienze interattive.

A complemento di questi sono espositori per armi, strumenti popolari e ceramiche.

Un vero punto di forza è il treno a levitazione magnetica cavalcabile, creato per l'Expo del '93 e che illustra lo sviluppo di questa tecnologia.

Inoltre fuori c'è una striscia di Möbius, un jet da combattimento F-86 Sabre dell'era della Guerra di Corea, modelli di dinosauri erbivori, un motore a vapore e una Cheomseongdae, un dispositivo meteorologico che risale al periodo Goryeo, circa mille anni fa.

Sotto la gigantesca cupola dell'Astronaut Hall si trova il più grande planetario della Corea, con 242 posti a sedere e un programma di spettacoli tutto il giorno a un costo ridotto.

4. Arboreto di Hanbat

Arboreto di Hanbat

Fonte: Sanga Park / shutterstock

Arboreto di Hanbat

Un'altra delle numerose attrazioni raggruppate attorno all'Expo Park è il più grande arboreto urbano in Corea, completamente aperto nel 2009 e che si sviluppa su 37 ettari.

L'arboreto Hanbat si trova sulla riva sud del fiume Gap, collegato al parco dal modernista Expo Bridge.

Dowon (West Garden) ospita un piccolo museo d'arte e ha aperto le sue porte nel 2005, mentre il Dongwon (East Garden) è arrivato poco dopo, nel 2009, e comprende 19 spazi individuali, come il Medicinal Herb Garden, Fruit Garden, Rose Garden, Rock Garden e Magnolia Garden.

Il giardino tropicale si distingue per le sue 9.300 piante esotiche di 198 specie.

Sfogliando l'arboreto troverai una spaziosa piazza d'erba, un lago con un padiglione, una foresta di mangrovie e grandi collezioni di pini, aceri e altri alberi di latifoglie.

5. Parco Ppuri

Parco Ppuri

Fonte: Tanya Jones / shutterstock

Parco Ppuri

Traducendo in "Family Root Park", il Parco Ppuri alla base del monte Mansung ai margini meridionali di Daejeon è punteggiato da 136 sculture per ricordare ai coreani il loro lignaggio.

Il parco ha lo scopo di accendere una sensazione di pietà filiale e ogni opera rappresenta uno dei cognomi coreani, con una breve storia del nome sul davanti e una spiegazione del significato della scultura sul retro.

La Samnam Memorial Tower qui simboleggia l'armonia tra le antiche regioni occidentali Honam della Corea e le regioni orientali di Yeongnam.

Ci sono altri luoghi, codificati con simboli tradizionali, come la Sorgente dalle radici profonde con 12 rami, uno per ciascuno dei jisin (divinità della terra) e un sasindo (un murale delle quattro divinità guardiane). Puoi passeggiare nella foresta ricreativa del parco e sull'acqua c'è una fila di barche di anatre da noleggiare.

6. Sung Sim Dang Bakery

Panificio Sung Sim Dang

Unico per Daejeon, perché si rifiutano di espandersi oltre tre luoghi in città nonostante la folle richiesta, Sung Sim Dang Bakery risale a più di 60 anni fa e si riempie di deliziose prelibatezze, attentamente organizzate per tentarti.

Se c'è una cosa per cui Sung Sim Dang è noto, è il soboro a ramoscello, un pane di streusel fritto con un involucro di biscotti croccanti e un ripieno di pasta di fagioli rossi.

Alcuni degli articoli potrebbero sembrare un po 'fuori dall'ordinario, come il pantalon boochu, che è un panino pieno di erba cipollina coreana tritata, uovo e tofu.

Puoi attenerti a profili di sapore più convenzionali, come il rotolo di sfoglia al cioccolato (come un pain au chocolat), i macarons a due piani o il cacao jade decadente, un pane al cioccolato dolce con ripieno di ganache al cioccolato fondente e un condimento ricoperto di cioccolato Noci.

La posizione principale è su Daejong-ro nel cuore della zona di Jung-gu, a pochi passi dalla stazione di Jungangno.

7. Daejeon O-World

Daejeon O-World

Fonte: Hans.P / shutterstock

Daejeon O-World

Questo parco divertimenti integrato è tre attrazioni in una, tutte immerse nella splendida natura sul lato meridionale montuoso di Daejeon.

Zoo Land è abitata da 600 animali di 160 specie, tra cui tigri del Bengala, giraffe, elefanti, lupi coreani, zebre e orsi neri.

Flower Land è un'attrazione botanica dove troverai una serie di fontane e serre stravaganti accompagnate da un roseto, un giardino labirinto, un giardino di erbe e un giardino di quattro stagioni.

Nel frattempo, Joy Land organizza gite nel parco a tema come una goccia gigante, un canale di scarico e una nave vichinga che oscilla.

Un recente arrivo è Bird Land, dove ci sono voliere e recinti per pinguini di Humboldt, fenicotteri, emù e altro ancora.

8. Sky Road

Daejeon Sky Road

Nel mezzo della zona commerciale centrale di Daejeon, a partire da Jungang-ro e in direzione sud, si trova una strada pedonale per lo shopping giovanile e rivestita di neon con negozi di cosmetici, moda, gioielli ed elettronica al piano terra e bar, punti karaoke (noraebang), ristoranti e caffè sopra.

Nel 2013 qui è stata costruita una struttura a baldacchino a LED, lunga 214 metri e ad un'altezza di 20 metri.

Dopo il tramonto ci sono animazioni colorate in alto, sempre mutevoli, dalla pubblicità all'arte strabiliante raffigurante farfalle, pianeti, fiori, fuochi d'artificio o forme astratte.

9. Gyejoksan Mountain Red Clay Trail

Gyejoksan Mountain Red Clay Trail

Fonte: aminkorea / shutterstock

Gyejoksan Mountain Red Clay Trail

Ci sono alcuni motivi per fare un viaggio al Gyejoksan di 429 metri, una montagna sulla spalla est di Daejeon.

Questa è la scena della fortezza di Gyejoksanseong, a circa 280 metri di altezza, e risalente al IV secolo d.C., dai tempi dei Tre Regni.

Tra la primavera e l'autunno, il modo migliore per affrontare la montagna è sul sentiero Red Clay o Hwangtogil.

Adatto alle famiglie in quanto ha una leggera pendenza, questo è un ampio percorso di 14 chilometri, un lato del quale è posato con argilla rossa bagnata.

Gli escursionisti sono incoraggiati a percorrere a piedi scalzi almeno una parte del sentiero attraverso l'argilla.

Dopo aver attorcigliato la profumata pineta per un'ora o due, avrai la vista di Daejeon e della fortezza.

C'è un posto che serve makgeolli o soju in alto, e occasionali spettacoli dal vivo da godersi mentre si immergono i piedi per rimuovere l'argilla!

10. Museo geologico KIGAM

Museo geologico KIGAM

Fonte: buon gari / shutterstock

Museo geologico KIGAM

Questo museo, a ovest del Parco dell'Expo, arrivò poco dopo, nel 2001, in un edificio progettato per assomigliare allo sterno di uno stegosauro.

KIGAM è il primo e unico museo indipendente della Corea del Sud dedicato alla geologia.

La prima cosa che vedrai all'interno è la Main Hall, che ha un enorme globo raffigurante la topografia suboceanica, nonché interi scheletri fossili per dinosauri come Tyrannosaurus, Maiasaura ed Edmontonia.

La prima sala espositiva ha ancora più fossili e display relativi a rilievi geologici, evoluzione e placche tettoniche, mentre la seconda sala espositiva classifica le rocce della crosta terrestre e ha un'abbagliante esposizione di minerali e pietre preziose.

L'high-tech Discovery Room è un'area pratica in cui i bambini possono risolvere un rompicapo di ossa di dinosauro, indagare su uno scavo fossile e scorrere per milioni di anni da un periodo geologico all'altro.

Infine, la Science Room ti consente di scrutare attraverso microscopi rocce e minerali raccolti in Corea e oltremare.

11. Mercato di Daejeon Jungang

Cibo di strada classico coreano

Fonte: peacefoo / shutterstock

Cibo di strada classico coreano

Estendendosi proprio dalla stazione di Daejeon al fiume Daejeonchon a Dong-gu, il mercato di Daejeon Jungang è un gigantesco mercato centrale costituito da un sacco di piccole aree commerciali in strade coperte e sale interne.

Mentre ti fai strada in questo labirinto troverai pesce fresco, hardware, prodotti, cosmetici, elettronica, fitoterapia, ceramica, hanbok (abbigliamento tradizionale per donne), utensili da cucina e abbigliamento, per non parlare del cibo di strada e dei piccoli ristoranti con sgabelli di fronte a un bar.

In una città non turistica come Daejeon, il mercato è rivolto ai locali, il che rende ancora più interessante la navigazione.

Ci sono più di 30 venditori specializzati in sundae, una popolare salsiccia di sangue, spesso piena di dangmyeon (spaghetti trasparenti). Altri classici coreani da studiare sono il mandu (gnocchi fritti) e il pajeon, un pancake allo scalogno con una varietà di condimenti.

12. Foresta ricreativa di Jangtaesan

Foresta ricreativa di Jangtaesan

Fonte: buon gari / shutterstock

Foresta ricreativa di Jangtaesan

Questa riposante attrazione naturale si trova in una valle lussureggiante sotto Jangtaesan, a breve distanza a sud di Daejeon.

Ci sono 12 chilometri di sentieri qui, incluso un sentiero a piedi nudi, attraverso fasce di ginkgo e cipresso calvo e appena piantate.

Puoi indugiare sulle rive di un grande bacino idrico, passeggiare nel giardino botanico, scalare la Sky Tower per i panorami della montagna e negoziare una passeggiata sopraelevata.

In tutta la foresta ricreativa ci sono attrezzature da palestra all'aperto e campi da gioco per i più piccoli.

Per un fine settimana puoi andare in campeggio o prenotare una cabina tramite il sito web della foresta.

13. Diga di Daecheong

Diga di Daecheong di notte

Fonte: WuTang.Photographer / shutterstock

Diga di Daecheong di notte

Imporre il fiume Geum a nord di Daejeon, la diga di Daecheong fu completata nel 1980 per prevenire inondazioni, generare idroelettricità e creare il serbatoio di 73 chilometri quadrati, il lago Daecheong.

Cullato da splendide montagne basse, il lago è una destinazione popolare per una passeggiata panoramica o una passeggiata ed è la cornice di Cheongnamdae, la residenza estiva del presidente, recentemente aperta al pubblico per le visite.

C'è un osservatorio presso l'area di servizio di Palgakjeong, con una vista mozzafiato sull'acqua, mentre il Centro di cultura dell'acqua sulla riva sinistra della diga ospita un acquario e ti dirà tutto ciò che devi sapere su questa costruzione alta 72 metri.

Fai una tranquilla passeggiata lungo il Daecheong Lake Trail e fermati in un ristorante locale dove preparazioni locali come l'anguilla grigliata marinata e lo stufato di pesce d'acqua dolce sono un punto d'orgoglio.

All'inizio della primavera assicurati di guidare la strada dei fiori di ciliegio più lunga della Corea del Sud, che si snoda per oltre 26 chilometri vicino al lago.

14. Expo Bridge

Expo Bridge, Daejeon

Fonte: chanchai duangdoosan / shutterstock

Ponte dell'Expo

Progettata da Hui Lee Shun, la passerella sul fiume Gap, a sud di Expo Park, si trova su un asse con la Hanbit Tower ed è stata costruita anche per l'esposizione nel 1993. Con i suoi alti archi, questa struttura ha un aspetto che regge bene considerando ora ha più di 25 anni.

L'Expo Bridge si illumina davvero di notte quando è illuminato e puoi vedere i getti d'acqua diafani della fontana che fiancheggiano la traversata.

Le rive del fiume Gap sono un luogo di ritrovo in estate, quando è possibile noleggiare un paddleboard, una canoa o una bicicletta per un giro dolce vicino all'acqua.

15. Museo delle valute

Museo delle valute, Daejeon

Fonte: Beautiful Korea / shutterstock

Museo delle valute

La Korea Minting and Security Printing Corporation (che produce carte d'identità) ha sede a Daejeon, quindi potresti cogliere l'occasione per saperne di più su Won in questo museo gratuito a Gwahak-ro, Yuseong-gu.

Ci sono oltre 120.000 pezzi da controllare, allestiti in tre sale espositive principali, per la storia delle monete, la storia delle banconote e un'interessante mostra sulle misure anti-contraffazione nel corso degli anni.

Nel primo, uno dei reperti più interessanti è Geonwonjungbo (996), la prima moneta di metallo coniata in Corea, e il Sangpyeongtongbo, la valuta più diffusa durante la dinastia Joseon.

Puoi vedere la prima moneta in lega del mondo, proveniente da Lidia nel 670 a.C., oltre a una ricchezza di ciondoli, monete commemorative e amuleti.

Nella galleria delle banconote c'è la prima banconota vinta, stampata nel 1902, insieme ai dettagli sul moderno processo di stampa e valuta nella Corea del Nord.

I display anti-contraffazione includono banconote contraffatte, trucchi per individuare falsi, un resoconto della storia dell'anti-contraffazione in Corea e dispositivi ad alta tecnologia per rilevare se una nota è autentica.