Le 10 migliori cose da fare a Marken (Paesi Bassi)

Nel giro di un secolo molte cose sono cambiate per Marken.

Quella che un tempo era un'isola è ora una penisola, unita all'Olanda del Nord da una diga nel 1957. Prima di allora, lo Zuiderzee circostante divenne un lago d'acqua dolce quando la diga di Afsluitdijk fu completata nel 1932, ponendo fine al commercio della pesca di Marken.

Questa è stata una benedizione mista, poiché fino a quel momento inondazioni era un pericolo costante qui.

Niente di tutto ciò rende Marken meno amabile.

Attraverso tutta questa trasformazione, Marken ha mantenuto le sue tradizioni e le sue adorabili case di legno su palafitte, un tempo abitate da pescatori e utilizzate per i vecchi mestieri come l'anguilla fumante.

E se vuoi una prospettiva locale, puoi fare una visita guidata guidata da guide nel costume tradizionale ricamato di Marken.

1. Tour a piedi

Rondmarken

Non appena arriverai a Marken sarai pronto a vedere il più possibile a piedi, dal porto rustico al lussureggiante interno, rigato di corsi d'acqua.

Se vuoi prendere l'intera costa, puoi fare un'escursione completa di nove chilometri lungo la diga.

La compagnia Rondmarken organizza tour di un'ora per gruppi fino a 25 persone. Per renderli ancora più speciali, questi vengono offerti da guide che indossano l'abito tipico locale di un copricapo ricamato (kraplap), maniche a righe e cappellino di pizzo.

Scoprirai molti dettagli che altrimenti non avresti mai sentito, e puoi rendere l'intera esperienza ancora più autentica combinandola con un koffietafel (caffè con prelibatezze dolci e salate), o la classica tariffa dei pescatori olandesi, aringhe inzuppate con un colpo di korenwijn (vino di grano).

2. Museo dei marker

Museo dei marker

Nel pittoresco Kerkbuurt, il museo dell'isola è ospitato in una fila di sei vecchie affumicatoi weatherboard.

Fino a quando lo Zuiderzee non fu rinchiuso negli anni '30, furono usati per fumare l'anguilla, che era una parte importante dell'economia di Marken.

Al suo interno è possibile esplorare gli interni tradizionali, decorati con mobili e strumenti autentici.

C'è una mostra di arte regionale, mentre le mostre rotanti sollevano il coperchio su diversi aspetti della storia di Marken.

Ciò che ha da sempre affascinato i visitatori dell'isola è il suo suggestivo costume tradizionale, accuratamente presentato in teche di vetro.

Per gli uomini, l'abbigliamento era relativamente semplice e pratico per una vita sul mare, mentre le donne indossavano ricami colorati e indossavano abiti diversi per indicare lutto (leggero o pesante!) E gravidanza.

3. Calzaturificio in legno

Calzaturificio in legno

Fonte: Nejc Toporis / shutterstock

Calzaturificio in legno

Uno dei preferiti di Marken è un'autentica bottega di zoccoli e un negozio di souvenir.

Puoi provare la "Clog Experience", per scoprire come un semplice pezzo di legno di pioppo si trasforma in un comodo zoccolo in pochi minuti.

Le macchine per intasare sono ancora alimentate da un motore a vapore risalente al 1913, il che si aggiunge alla vecchia esperienza.

Le guide multilingue qui hanno un buon senso dell'umorismo, che ti guida attraverso ogni passo, dall'incavo alla levigatura e alla pittura.

In Marken il tradizionale zoccolo è dipinto di marrone, con rose rosa o rosse e grandi foglie verde scuro.

Anche il nome di chi lo indossa sarebbe stato dipinto.

Puoi provare un paio per scoprire la tua taglia e vedere come devi arricciare le dita dei piedi per tenerle accese.

4. Paard van Marken

Paard van Marken

Fonte: Steve Photography / shutterstock

Paard Van Marken

Uno spettacolo da assaporare su Marken è questo faro al largo della costa orientale e risalente al 1839. Alla fine di una piccola strada rialzata erbosa, il Paard van Marken (Marken Horse) è ancora usato come segnale e ha avuto un corno da nebbia da allora 1919. Non è il primo faro ad essere situato qui, e seguì una precedente costruzione del 1700, costruita come una rete di luci per segnare la rotta dal Mare di Wadden ad Amsterdam.

Il faro stesso è chiuso, ma ci sono panchine dove è possibile godersi la vista del Markermeer.

Un viaggio al Paard van Marken non è da non perdere durante uno scatto freddo in inverno quando il faro si trova isolato tra il ghiaccio galleggiante.

5. Memoriale dell'inondazione

Memoriale dell'inondazione

Fonte: Maria_Janus / shutterstock

Memoriale dell'inondazione

È difficile immaginarlo oggi, ma prima che la diga di Afsluitdijk fosse costruita all'inizio degli anni '30, Marken era in balia del Mare del Nord, che causò un costante caos.

L'ultimo grande disastro che colpì l'isola fu un'alluvione causata da una tempesta in coincidenza con l'alta marea nel 1916. Sedici isolani furono uccisi e molte persone rimasero senza tetto.

L'alluvione ha accelerato i piani per la costruzione dell'Afsluitdijk, che ha reso sicuro Marken, ma naturalmente ha anche chiuso l'industria della pesca locale durante la notte.

All'ingresso del porto c'è un monumento all'alluvione, inaugurato nel 1916 in occasione del centenario e noto come "The Wave". È stato progettato con una panchina in modo da poter scansionare quello che era il Mare del Nord aperto ed è ora un lago di acqua dolce calmo (Gouwzee).

6. Flood Walk (Watersnood Wandeling Marken 1916)

Flood Walk

Fonte: Fotografiecor.nl / shutterstock

Flood Walk

Iniziando e terminando al Marken Museum c'è un sentiero intorno a Marken che ricorda la devastazione dell'alluvione nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 1916. La passeggiata conduce ad alcune parti molto fotogeniche dell'ex isola, che è anche risultata la peggiore colpiti dall'alluvione.

Esistono nuove targhe informative che descrivono la distruzione, ma puoi anche prendere un opuscolo o scaricare un PDF con tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Uno dei luoghi più notevoli è la fila di rompighiaccio al largo di Rozewerf, sulla costa meridionale dell'isola.

7. Kijkhuisje Sijtje Boes

Kijkhuisje Sijtje Boes

Una delle gioie di destinazioni pittoresche come Marken sono mini-attrazioni come questa, così come le storie ad esse collegate.

In una dolce casa sul lago, Kijkhuisje Sijtje Boes è un piccolo museo chiamato per il suo fondatore, Sijtje Boes (1895-1983). Riconobbe il potenziale di Marken come destinazione e dovette lottare molto duramente per aprire un negozio di souvenir nei primi anni '20.

In tal modo ha aiutato a mettere Marken sulla mappa turistica.

Due porte più in basso si trova il suo Kijkhuisje, la piccola dimora che condivideva con il marito pescatore, decorata con una tradizionale combinazione di colori giallo e blu e piena di graziosi ciondoli.

8. Grote Kerk

Grote Kerk

La chiesa neorinascimentale dell'isola è ben formata ma non particolarmente antica, risalente all'inizio del XX secolo.

Ma è ciò che c'è dentro che rende una visita così avvincente.

Molti degli infissi precedono l'attuale chiesa di diversi secoli e sono elencati monumenti a sé stanti.

Prendi il pulpito a sei lati, il leggio e i lampadari della chiesa, tutti realizzati nel 1600.

Il fonte battesimale in rame è del XVIII secolo, mentre dal soffitto sono appesi diversi modelli di navi tradizionali.

C'è un gioco del 1959, un botter (chiatta a vela) del 1957, un piroscafo a vapore della seconda guerra mondiale e, cosa più interessante di tutti, due autobus a aringa, del 1600 e del 1890.

9. Werf Trail

Witte Werf

Marken fa parte della Rete escursionistica dell'Olanda Settentrionale, un sistema di sentieri con nodi o nodi di interconnessione.

Con un po 'di pianificazione puoi usare questi nodi per fare un'escursione su misura o seguire i suggerimenti di altri escursionisti o organizzazioni turistiche.

Uno è il sentiero Werf, un percorso circolare di sette chilometri che inizia al nodo nove e comprende 35, 36, 34, 33 e 37. Il motivo per fare questa passeggiata in particolare è quello di conoscere un aspetto specifico del paesaggio di Marken.

A causa del costante rischio di inondazioni poste dallo Zuiderzee, le persone costruirono i loro piccoli villaggi su tumuli noti come werfs, costruiti con letame, erba o persino rifiuti domestici compressi.

Questi tumuli sono ancora intatti e avrai una buona prospettiva di Moeniswerf, Rozenwerf, Grote werf e Witte werf su questa pista.

10. Volendam Marken Express

Volendam Marken Express

Fonte: KH-Pictures / shutterstock

Volendam Marken Express

Marken è unito alla terraferma da una diga (aperta nel 1957), che trasporta la N18 sopra la Markermeer per un paio di chilometri dal vicino Monnickendam.

Ma il modo più romantico è quello di fare scalo nel porto in traghetto da Volendam, che offre un servizio tutto l'anno (30 minuti). In alta stagione, tra marzo e novembre, ci sono partenze ogni 30-45 minuti, dalle 09:00 alle 19:00. L'unica eccezione è la presenza di ghiaccio significativo sul Markermeer, come è accaduto l'ultima volta a marzo 2018. Tutti i traghetti Volendam Marken Express hanno un bar per bevande e snack e il ponte scoperto è la felicità in una calda giornata estiva.