Le 10 migliori cose da fare a Coevorden (Paesi Bassi)

La città più antica della provincia di Drenthe, Coevorden è cresciuta attorno a un castello su un guado sulla strada tra Münster e Groningnen.

Nel 17 ° secolo Coevorden fu completamente rielaborata come città fortificata dalla mente militare olandese Menno van Coehoorn.

Il modello di strade poligonali concentriche e il fossato esterno a forma di stella rimangono tutt'oggi.

Il pezzo di fossato a nord del centro storico della città è ora il verdeggiante Van Heutszpark, mentre l'arsenale del forte ospita il museo municipale e il vecchio castello ospita un hotel e un ristorante.

Drenthe è una provincia con una forte identità culturale, che brilla attraverso attrazioni come il vicino museo all'aperto di Ellert en Brammert.

1. Stedelijk Museum Coevorden

Museo Stedelijk Coevorden

Appena fuori dal mercato, l'arsenale del 17 ° secolo restaurato di Coevorden contiene la biblioteca e questo museo municipale.

Il museo è stato completamente rinnovato nel 2013 e traccia l'intera storia di Coevorden, dai primi giorni del castello e dei suoi Burgraves al 21 ° secolo.

Un display interessante qui è una linea temporale di 36 metri, con manufatti come fossili, armi, ceramiche, strumenti, rilegature di libri e armature, il tutto arricchito da pannelli interattivi e multimediali.

Esistono sette modelli in scala di Coevorden di epoche diverse, tra cui uno che mostra il complicato sistema di bastioni e ravelins del 17 ° secolo.

Mostre temporanee coinvolgenti approfondiscono specifici periodi storici a Coevorden, nonché argomenti come musica locale, architettura e tradizioni popolari.

2. Kasteel van Coevorden

Kasteel van Coevorden

Fonte: Photodigitaal.nl / shutterstock

Kasteel Van Coevorden

Al centro del piano stradale poligonale della città, il Castello di Coevorden risale al 1522 quando fu ricostruito da Carlo II, duca di Guelders.

Nel XX secolo quel palazzo rinascimentale era caduto in rovina e dopo che il monumento in mattoni fu acquistato dal comune solo una parte fu restaurata.

Il castello è ora un hotel e un ristorante e può essere avvicinato dai suoi ex bastioni, che ora sono prati verdi armati di cannoni.

Il castello medievale che ha preceduto questo edificio appare sulla mappa della provincia di Drenthe e ha avuto un'importanza strategica enorme, prendendo pedaggi redditizi sulla rotta di transito tra le città anseatiche di Münster e Groningnen.

Oggi il patio è un luogo suggestivo per un pasto, nello spazio verde nel cuore della città.

3. Hervormde Kerk

Hervormde Kerk

Fonte: Adrie Oosterwijk / shutterstock

Hervormde Kerk

Coevorden ha una delle prime chiese protestanti ad essere costruita nei Paesi Bassi.

Ciò avvenne nel 1630, quando l'edificio precedente era stato fatiscente.

All'inizio c'era una carenza di fondi, ma il denaro non era più un problema dopo l'imposizione di una tassa sulla birra venduta a Coevorden.

Un altro dettaglio divertente è che durante la costruzione della nuova chiesa, i servizi sono stati tenuti in una stalla.

In stile Riformato, e per incoraggiare la piena partecipazione, la chiesa ha un piano ottagonale simmetrico e quattro pilastri voluminosi nella sua sala.

La torre sul tetto fu distrutta da un incendio nel XIX secolo e portò con sé l'organo del XVII secolo.

Il sostituto fu inaugurato nel 1897 e si trova nella galleria lignea del XVII secolo restaurata.

4. Van Heutszpark

Van Heutszpark

Fonte: Photodigitaal.nl / shutterstock

Van Heutszpark

Sul corso frastagliato del vecchio fossato difensivo di Coevorden, il Van Heutszpark è uno spazio verde rilassante dove è possibile fare un picnic sull'acqua o guardare le anatre e le barche che passano sullo Stieltjeskanaal.

Questo corso d'acqua segna il confine orientale del parco ed è circondato da una pista ciclabile sotto alberi maturi.

La bella torre d'acqua che domina il parco da sud risale al 1914 e ha un serbatoio di 150 metri cubi.

Qualcos'altro da cacciare nel parco è l'Oranjebank, una panchina commemorativa costruita con mattoni per segnare la nascita della principessa Beatrix nel 1939. Sul muro dietro ci sono medaglioni raffiguranti la nonna di Beatrix, la regina Wilhelmina, e i suoi genitori, la futura regina Juliana e Principe Bernardo di Lippe-Biesterfeld.

5. Ellert en Brammert

Ellert En Brammert

Puoi ripassare la storia culturale del sud-est di Drenthe in questo museo a cielo aperto di Schoonoord.

L'attrazione è incentrata su una coppia di giganti, Ellert e Brammert, che, secondo i racconti popolari scritti per la prima volta dallo storico del 17 ° secolo Johan Picardt, vivevano in una capanna sotto la brughiera.

Come nota a margine, Picardt era anche un predicatore presso Hervormde Kerk di Coevarden.

Ad ogni modo, i giganti posizionavano trappole su sentieri usando campane su corde e se qualcuno che passava facesse suonare le campane, lo avrebbero ammazzato e picchiato con le mazze.

Il museo approfondisce la leggenda, ma ha anche trasferito una serie di edifici rurali storici nel sito.

C'è una chiesa, una prigione del villaggio, tipiche case di zolle, una scuola, un dolmen replica e esposizioni per attività tradizionali come il taglio della torba.

E per un rinfresco c'è una vera locanda di campagna qui.

6. Vogelpark “De Lorkeershoeve”

Vogelpark De Lorkeershoeve

Sulla strada per Hardenberg, questo piccolo parco zoo a conduzione familiare ha qualcosa per tutti i visitatori.

Nelle voliere ti troverai faccia a faccia con ibidi, kookaburras, ara, pappagalli, cacatua, fagiani e una varietà di uccelli acquatici.

Uno degli abitanti, Tommy il cacatua, può salutarti con un allegro “ciao”. Lo zoo si trova in giardini ben curati con stagni e ha una zona di passaggio dove gli uccelli voleranno sopra la testa.

Anche al parco è un campo da golf in miniatura a nove buche, sette buche da biliardo e un ristorante.

7. Plopsa Indoor Coevorden

Plopsa Indoor Coevorden

Attaccato al vicino resort Center Parcs è un parco a tema al coperto con attrazioni e spettacoli legati ai programmi TV inventati dalla società belga Studio 100 TV.

Rivolto a bambini fino a otto anni, personaggi come Samson en Gert, Piet Piraat, Mega Mindy e Kabouter Plop sono famosi in Olanda e Belgio.

Naturalmente, i bambini più piccoli non devono avere familiarità con questi personaggi per divertirsi con i 18 diversi divertimenti del parco, tra cui giostre, autoscontri (e barche), montagne russe, campi da gioco e piscina con palline.

L'intero parco è abitato da allegre mascotte in costumi vivaci, mentre all'esterno c'è un nuovo zoo a tema sulla classica animazione giapponese, Heidi.

8. Beelden in Gees

Beelden In Gees

In un grazioso angolo della campagna del Drenthe, Beelden a Gees fonde un giardino con mostre stagionali di scultura moderna.

Il giardino ha stagni, ampi prati, boschetti appartati, bordi e aiuole tutti accuratamente etichettati.

Ci sono panchine dappertutto, quindi puoi fermarti a meditare sulle ninfee, sui panorami sorprendenti del giardino o su un'opera d'arte.

Il giardino ha due spettacoli all'anno, con una più ampia mostra estiva, che enfatizza la scultura, ma presenta anche pittura e arte applicata nell'arioso padiglione del giardino.

Più di 30 artisti prendono parte a questo evento da aprile a settembre, e poi c'è una piccola mostra autunnale da ottobre a dicembre.

9. Museummolen Jan Pol

Museummolen Jan Pol

A cinque chilometri di distanza, nel villaggio periferico di Dalen, c'è un bel mulino, costruito nel 1876 per sostituire un precedente mulino che fu distrutto da un incendio.

Il mulino a vento più alto sopravvissuto a Drenthe, Jan Pol è appena timido di 22 metri, con una base di mattoni a tre piani e un camice di paglia a tre piani sopra una galleria di legno.

Jan Pol fu usato per produrre farina di frumento e sbriciolatura, e dopo tre decenni di inutilizzo dopo la guerra, fu restaurato nei primi anni '70.

Puoi passare dall'inizio di aprile all'inizio di novembre martedì, mercoledì e sabato pomeriggio per vedere gli ingranaggi e gli alberi di lavoro del mulino.

10. Pieterpad

Pieterpad

Fonte: Dotwood / shutterstock

Pieterpad

Coevorden si trova sul sentiero più lungo dei Paesi Bassi, che si snoda lungo il fianco orientale del paese per 498 chilometri da Pieterburen sul mare di Wadden al monte Saint Peter, a sud di Maastricht e al confine con il Belgio.

Se hai voglia di fare un'escursione di un giorno a Coevorden, potresti camminare fino a Hardenberg, 19 chilometri a sud-ovest, seguendo i famosi segni bianco-rossi del sentiero.

La campagna è bucolica in questa sezione del sentiero, mentre si entra nella valle del fiume Vecht, perfetta per immagini, a De Haandrik, e si incontrano bestiame delle Highland e pascolano cavalli lungo la strada.

I ciclisti possono anche cavalcare accanto al Vecht sulla pista LF 16, che traccia il corso del fiume dalla sorgente a Darfeld, in Germania, fino alla foce di Zwolle.