Le 10 migliori cose da fare a Bergen aan Zee (Paesi Bassi)

A pochi minuti da Alkmaar, un villaggio costiero artistico e benestante, Bergen aan Zee si trova nelle pieghe sabbiose delle dune dell'Olanda del Nord.

Già nel 1600 le dune, il cielo e il mare erano fonte di ispirazione per gli artisti.

Ma furono gli espressionisti e i cubisti degli inizi del 20 ° secolo a lasciare il segno e divennero noti come la scuola di Bergen.

Puoi conoscere il lavoro di artisti come Charley Toorop e John Rädecker al Museum Kranenburgh nell'entroterra di Bergen, a un paio di chilometri di distanza.

In una giornata di sole estivo la spiaggia con bandiera blu è un angolo di paradiso, mentre il dunescape protetto promette avventura e natura sorprendentemente diversificata servita da una rete di percorsi pedonali e ciclabili mantenuti.

1. Bergen aan Zee Beach

Bergen aan Zee Beach

Fonte: Anne Oehlen / shutterstock

Bergen Aan Zee Beach

Correndo verso nord e sud, per quanto l'occhio può vedere, la spiaggia di Bergen aan Zee si avvicina all'idea della perfezione di molte persone.

Prima di tutto, non è mai largo meno di 100 metri, quindi se apprezzi un po 'di privacy devi solo camminare su o giù per un minuto o due.

La qualità dell'acqua è eccezionale e Bergen aan Zee è praticamente garantita una Bandiera Blu ogni anno.

Gli scaffali da spiaggia sono molto graduali, quindi il bagno è generalmente sicuro per i bambini.

E nonostante il senso di lontananza ci sono buone strutture in estate, come bagnini, capanne sulla spiaggia, una scuola di surf / centro di sport acquatici (più tardi) e molti posti dove mangiare e bere.

I padiglioni nord e sud hanno terrazze riparate per proteggerti dall'unico inconveniente possibile della spiaggia, il suo vento occasionale di rastrellamento.

2. Nordholländisches Dünenreservat

Nordholländisches Dünenreservat

Fonte: midgardson / shutterstock

Nordholländisches Dünenreservat

Bergen aan Zee si trova nel nord di una delle più grandi riserve naturali dei Paesi Bassi, che comprende 20 chilometri di dune e gli ecosistemi molto vari che supportano.

Le dune incontaminate simili al Sahara possono essere più drammatiche, ma la riserva non è tutta sabbia, poiché ci sono anche boschi di querce, pini e prati.

Branchi di bovini pelosi delle Highlands aiutano a prevenire l'invasione dei boschi sulle dune e dovresti vedere i cavalli selvaggi da lontano.

Dopo aver pagato per un "Duincard" per entrare nella riserva, le piste ciclabili e pedonali ti condurranno attraverso uno scenario sorprendente e capirai perché l'artista della scuola di Bergen è stato attratto dalla luce della zona.

Una sorpresa in agguato tra i pini è una stazione sciistica sul lato delle dune, Il Primo, che offre sport invernali otto mesi all'anno.

3. Buitencentrum Schoorlse Duinen

Schoorlse Duinen

Fonte: dipo58 / shutterstock

Schoorlse Duinen

Attraversando le dune dell'Olanda del Nord, potresti chiederti come ha avuto origine questo ambiente, come viene mantenuto e che tipo di fauna selvatica vive qui.

A queste domande è possibile rispondere in questo centro visitatori a nord di Bergen nella Schoorlse Duinen.

Il centro si trova all'ombra della duna di sabbia più alta dei Paesi Bassi e ospita mostre sulle dune, la loro storia umana e i loro ecosistemi finemente bilanciati.

Un factoide: più di 800 specie di funghi sono state contate nella Schoorlse Duinen in autunno.

Il centro si trova nel punto di incontro per un groviglio di sentieri e piste ciclabili che conducono attraverso boschi dove splendide orchidee di pino fioriscono a luglio, e nelle praterie dove il bestiame degli altipiani mastica il cud.

4. Museo Kranenburgh

Una villa neoclassica con un ampliamento moderno, Kranenburgh è stata fondata come museo d'arte nel 1993. L'edificio risale al 1882 e dal 1968 al 1992 ha ospitato l'artista e scrittore Ans Wortel.

Il museo è stato aperto da KunstenaarsCentrumBergen, un'associazione di artisti fondata nel 1947 e che ha contato luminari come Charley Toorop, Constant Nieuwenhuijs e Adriaan Roland Holst tra i suoi membri.

Questo è il posto giusto per immergerti nell'arte della scuola di Bergen e dei suoi contemporanei come Else Berg, Gerrit van Blaaderen, Henri Le Fauconnier e Leo Gestel.

Il rivoluzionario artista e poeta COBRA Lucebert è rappresentato sia nella collezione grafica che nel giardino di sculture, che presenta anche pezzi di Jan Willem Rädecker e Jan Toorop.

5. Ciclismo

Noordhollands Duinreservaat

Fonte: Rob Liefveld / shutterstock

Noordhollands Duinreservaat

Una delle tante cose da amare dei Noordhollands Duinreservaat è che c'è un sentiero lastricato che serpeggia in questo ambiente ultraterreno.

Ovviamente vedrai più dune in sella a una bicicletta e potrai utilizzare i sentieri per raggiungere tratti distanti di spiaggia.

Anche i ciclisti sono ben soddisfatti, con centri di parcheggio per biciclette e luoghi dove è possibile noleggiare una bicicletta o farla riparare se ne hai già una.

Il servizio di noleggio E-bike Foets locale fornirà persino una E-bike a casa tua e la riprenderà al termine.

Per le bici più convenzionali troverai un grande centro di noleggio BikeMike lungo la costa a Egmond aan Zee.

Se ti trovi in ​​zona in primavera, ci sono campi di bulbi sul bordo delle dune, che scoppiano in fiore in questo periodo dell'anno.

6. Ruïnekerk (Bergen)

Ruïnekerk

Questa chiesa nel cuore dell'entroterra di Bergen è una bellezza.

Conosciuta ora come Ruïnekerk (Chiesa in rovina), è cresciuta da una cappella nel 15 ° secolo per diventare una delle più grandi chiese in Olanda.

Ma nel 1574, durante la guerra degli ottant'anni, l'edificio fu saccheggiato e bruciato.

Alla fine il coro fu restaurato, ma la navata e la torre furono lasciate in rovina, e le baie vuote sono un debole accenno a ciò che è accaduto prima.

La chiesa fu colpita da ulteriori violenze nella battaglia di Bergen nel 1799 e le pareti esterne sono ancora sfregiate con fori di proiettile.

Nella lanterna sul tetto c'è un carillon di 27 campane installato nel 1970. Fai un salto per vedere l'organo progettato da Johan Frederik Kruse nel 1886 e trasferito qui nel 1913.

7. J.C.J. Van Speijk Lighthouse

J.C.J. Van Speijk Lighthouse

Fonte: Wut_Moppie / shutterstock

J.C.J. Van Speijk Lighthouse

Su un terreno rialzato a Egmond aan Zee, questo faro ha una storia intrigante.

Fu costruito nei primi anni del 1830 e finanziato da un'asta che vendette le reliquie relative a Jan van Speyk (1802-1831). Era un tenente navale che divenne un eroe nazionale quando fece esplodere la sua cannoniera piuttosto che arrendersi dopo che un vento fortissimo lo aveva fatto esplodere nel porto di Anversa durante la guerra di indipendenza belga.

Oltre a uccidere molti belgi, questo atto di sfida ha anche portato a bordo circa 25 membri del suo equipaggio a bordo della sua barca.

La base del faro ha la forma di una tomba nella memoria di Van Speyk.

In estate puoi entrare tra le 11:00 e le 13:00 dove puoi vedere un piccolo display sulla storia dell'edificio e salire a meravigliarti sulla costa dell'Olanda del Nord.

8. Acquario Zee

Un'attività di giorno di pioggia da tenere a mente, questo acquario dietro la spiaggia ha più di 300 specie di pesci, nonché una varietà di altre creature acquatiche come i cavallucci marini e le foche.

Ci sono oltre 40 habitat in totale, tra cui un carro armato dell'Amazzonia dove puoi vedere i piranha in cerchio, così come i carri armati per il Mediterraneo, il Mare del Nord, l'Oceano Atlantico e i tropici.

I bambini possono scoprire come si sentono i raggi nel serbatoio di Roggenrief e arrivare a pochi centimetri da velenosi pesci leone, squali, murene e molto altro.

L'acquario ha anche una collezione di conchiglie raccolte da tutto il mondo, mentre sospeso al soffitto è un autentico scheletro di un capodoglio adulto.

9. Attività all'aperto Sport acquatici

Scuola di surf Bergen Aan Zee

La spiaggia ha una pausa modesta ma coerente, quindi se sei un bambino o un principiante questo è un ottimo posto per prendere le tue prime lezioni.

La Bergen aan Zee Surf School ha istruttori qualificati energicamente e offre anche il noleggio di attrezzature / lezioni per kite-surf, stand-up paddleboarding e bodyboard.

Puoi presentarti in breve tempo per una lezione individuale, mentre in estate sono offerti cappellini da surf di una settimana per i bambini.

Troverai la scuola nel padiglione De Jongens sulla spiaggia.

Per rallentare le cose, il Sluispolder Golf Club si trova nella campagna ricca d'acqua tra Bergen e Alkmaar.

Il corso principale a 18 buche qui ha nove buche in un paesaggio a polder basso con molti ostacoli d'acqua difficili (buche 10-18), mentre il nuovo fronte nove si trova su un terreno più umido con più trappole di sabbia da cercare.

Il club ha anche un par-3 a nove buche, un putting green e un driving range, tutti a soli dieci minuti da Bergen aan Zee.

10. De Kunst10daagse

De Kunst10daagse

Bergen rimane un focolaio di creatività come scoprirai in questo festival di dieci giorni in coincidenza con le vacanze autunnali di fine ottobre.

Circa 260 artisti espongono le loro opere in 160 località nei dintorni di Bergen e Bergen aan Zee.

Naturalmente il gruppo di gallerie di Kranenburgh e Bergen si apre, ma ci sono spazi espositivi più insoliti e intimi come vetrine, piccoli giardini accoglienti e gli studi degli artisti.

Ci sono mostre di pittura, fotografia, scultura, ceramica, grafica e installazioni.

Il festival De Kunst10daagse è attivo dal 1993 e attira ogni anno 40.000 persone nell'area.

C'è un'asta d'arte l'ultima domenica dell'evento, oltre a proiezioni di film al cinema CineBergen di Bergen e concerti all'aperto nell'atmosfera suggestiva di Ruïnekerk.