30 incredibili gemme nascoste in Iowa

Accanto a Wisconsin, Illinois, Missouri, Nebraska, South Dakota e Minnesota, Iowa è uno stato del Midwest degli Stati Uniti che confina con il fiume Mississippi a est e ad ovest. La somiglianza distintiva della bandiera dello stato con la bandiera della Francia è dovuta all'influenza francese nella città durante i periodi coloniali.

Con Des Moines come capitale nonché la più grande città, Iowa è considerato uno degli stati più vivibili del paese in termini di sicurezza.

Soprannominato Hawkeye State, Iowa deriva il suo nome dalla tribù di nativi americani conosciuta come popolo Ioway.

Apparentemente insignificante, lo stato ha molte diversità culturali da condividere con il mondo. Ad esempio, Britt, una città dello Iowa, ospita la Convention nazionale annuale degli hobo, dedicata ai viaggiatori americani.

È interessante notare che i fan di Star Trek devono sapere che l'Iowa è il futuro luogo di nascita di James T. Kirk, il capitano dell'astronave USS Enterprise, che apparentemente nascerà nello stato il 22 marzo 2228!

Sede del più grande evento di cicloturismo (RAGBRAI) nel mondo, lo stato sicuramente non rimarrà solo una tappa del tuo tour verso una destinazione più interessante dopo aver scoperto le incredibili gemme nascoste in Iowa.

1. American Gothic House, Eldon

American Gothic House, Eldon

Fonte: Joe Taylor Cinema / shutterstock

American Gothic House, Eldon

American Gothic, un dipinto di Grant Wood che era meglio conosciuto per le sue illustrazioni del Midwest americano rurale attraverso i suoi dipinti, è forse una delle opere d'arte più riconoscibili del 20 ° secolo.

Il dipinto classico raffigura un contadino in piedi accanto a una donna (sua figlia o moglie), entrambi vestiti con abiti stampati coloniali americani del 19 ° secolo, in piedi davanti a una casa – la casa gotica americana!

Sebbene Wood abbia visto la casa solo una volta nella sua vita, la American Gothic House è stata la principale fonte d'ispirazione per il suo dipinto del 1930. Originariamente di proprietà di Charles Dibble, un residente di Eldon che viveva qui con sua moglie e otto figli, la casa "Dibble" è nota per il suo classico design gotico in carpentiere e le finestre gotiche che ornano il livello superiore – apparentemente, la motivazione dietro il "gotico americano" “.

La casa fu donata alla State Historical Society of Iowa nel 1991 dall'ultimo proprietario, Carl Smith.

2. The Day The Music Died Memorial, Clear Lake

The Day The Music Died Memorial, Clear Lake

Il 3 febbraio 1959 sarà segnato per sempre come uno dei giorni più bui della storia della musica per l'America e il resto del mondo.

Buddy Holly, J.P. "The Big Bopper" Richardson e Ritchie Valens stavano suonando nel tour "Winter Dance Party" attraverso il Midwest americano in condizioni climatiche rigide e fredde. Agrifoglio, incapace di sopportare le condizioni meteorologiche e l'influenza risultante, decise di noleggiare un aereo mentre si fermavano per esibirsi a Clear Lake.

Holly, insieme a Richardson e Valens, salì a bordo di un aereo leggero e inadatto che non era in grado di manovrare in condizioni climatiche avverse. Sfortunatamente, il pilota ha perso il controllo e l'aereo si è schiantato in un campo di grano a Clear Lake, uccidendoli immediatamente tutti e quattro.

Don Mclean, un celebre cantautore americano, ha definito la data "The Day The Music Died" nella sua famosa canzone, "American Pie".

Mentre il sito originale dell'incidente è un po 'più lontano, un paio di occhiali giganteschi che ricordano quello che Holly ha reso famoso, segna un monumento eretto in onore degli artisti.

3. La grotta della redenzione di padre Paul Dobberstein, West Bend

Padre Paul Dobberstein's Grotto of the Redemption, West Bend

Fonte: Lost_in_the_Midwest / shutterstock

La grotta della redenzione di padre Paul Dobberstein, West Bend

Sai come promettiamo tutti che studieremo duramente il prossimo semestre solo se Dio ci lascerà passare questo e come non mentiremo mai ai nostri genitori se un mal di denti insidioso scomparisse? Bene, queste promesse non sono quasi mai mai mantenute, tranne nel caso di padre Paul Dobberstein.

Immigrato in Germania, padre Paul si ammalò gravemente di polmonite, in seguito alla quale pregava Dio che se lo avesse guarito e lo avesse lasciato vivere, padre Paul avrebbe costruito un santuario dedicato alla Vergine Maria. Il Padre era un uomo di parole e così, una volta guarito, partì per raccogliere centinaia e migliaia di pietre e pietre rare e preziose provenienti da tutto il paese.

La costruzione della Grotta della Redenzione iniziò nel 1912 e continuò per 42 anni fino alla morte di Padre Paul nel 1954. Il capolavoro di quattro piani e nove grotte continua ancora a crescere sotto la supervisione del diacono Gerald Streit.

4. Ponte girevole oscillante dell'amante, Columbus Junction

Ponte girevole oscillante dell'amante, Columbus Junction

C'era una volta una fanciulla indiana che si innamorò profondamente di un soldato. Sfortunatamente, tuttavia, il soldato è morto in una battaglia. In frantumi e sfiduciata, la fanciulla si gettò da un ponte e cedette alla morte. Il suo cadavere rimane sepolto nella parte inferiore del ponte mentre la sua anima, amorevole e premurosa, sorveglia i visitatori che attraversano il ponte.

Costruito originariamente in legno di botte ristrutturato nel 1886 (alcuni dicono 1880), il ponte "Lover’s Leap" è stato costruito per fornire un facile accesso a Third Street, evitando così il burrone di 80 piedi. Tuttavia, a causa di problemi di instabilità e sicurezza, l'uso del ponte pedonale fu condannato nel 1902.

Nel 1904, il ponte fu riaperto con una migliore costruzione. Nel 1920, Lew e Jesse Tisor, due fratelli, stavano camminando sulle passerelle ondeggianti quando, improvvisamente e sfortunatamente, le assi cedettero da sotto i loro piedi. In un batter d'occhio, i due fratelli erano in fondo, incolumi e in piedi!

Anche se il ponte è stato ricostruito dopo l'incidente ed è più stabile di quanto non sia mai stato, le leggende dicono che la fanciulla indiana veglia ancora su tutti coloro che passano e garantisce che siano al sicuro.

5. Ascensore Fenelon Place, Dubuque

Fenelon Place Elevator, Dubuque

Fonte: Nicola Patterson / shutterstock

Fenelon Place Elevator, Dubuque

La ferrovia (autoproclamata) più corta e ripida del mondo, Fenelon Place Elevator fu originariamente costruita nel 1882 da J.K. Graves, un ricco uomo d'affari, che trovava estremamente fastidioso viaggiare da casa sua in cima alla collina fino alla riva in cui lavorava, che era in fondo alla collina. L '"ascensore" era in realtà una funicolare che comprendeva una macchina di legno trainata su e giù da un argano a vapore.

Sfortunatamente, l'auto originale è stata bruciata in un paio d'anni e è stata sostituita. Graves notò il crescente interesse della gente del posto e lo aprì al pubblico per cinque centesimi a giro.

Come vuole il destino, la funicolare fu distrutta in un altro incendio nel 1893, ma, questa volta un gruppo di locali interessati e appassionati fondò la Fenelon Place Elevator Company e iniziò a utilizzare la funivia per garantire la corretta sicurezza.

Elencato nel registro nazionale dei luoghi storici, l'ascensore ora fa pagare $ 3 per un viaggio di andata e ritorno dalla vita immaginaria di un ricco socialite del 1800.

6. Isola di Sans Souci, Waterloo

Isola di Sans Souci, Waterloo

"Sans Souci" è il francese per "No Worries", tuttavia, nel 2008, un'alluvione devastante che ha portato il fiume Cedar a traboccare si è dimostrata ossimoronica per l'isola di Sans Souci, un tempo fiorente a Waterloo, Iowa.

Immersa nel lago Cedar, Sans Souci Island è una massa di 100 acri che era una delle principali fonti di legname per la costruzione di ponti sulla Cedar Valley nel 1800. Precedentemente conosciuta come l'isola di Merwin, sull'isola c'erano cottage e case residenziali. L'isola ospitava anche un hotel e il primo campo da golf di Waterloo.

Circa 50 abitanti vivevano sull'isola, tuttavia, furono tutti costretti a lasciare le loro proprietà e ad allontanarsi a causa dell'inondazione distruttiva, e l'isola è rimasta abbandonata da allora.

Sebbene l'isola sia priva di qualsiasi presenza umana, è un ottimo posto per escursionisti e amanti della natura. Idealmente, potresti girare l'isola di Sans Souci a piedi in circa un'ora. Fallo prima che la città decida di ripristinare nuovamente l'isola.

7. Prigione per gabbia di scoiattolo Pottawattamie, Council Bluffs

Pottawattamie Squirrel Cage Jail, Council Bluffs

Progettato originariamente da William H. Brown, le carceri rotanti erano un progetto architettonico per le celle di una prigione del 19 ° secolo che lavorava sui principi di una cella mobile, come una giostra, che consentiva l'accesso a una sola cella alla volta dalla singola apertura ogni livello. Per quanto innovative possano essere, le nuove cellule sviluppate hanno iniziato a provocare arti schiacciati e morti di detenuti che hanno cercato di intromettersi nella funzione rotativa. Ciò ha portato all'abolizione delle prigioni rotanti.

Il carcere di Pottawattamie, comunemente noto come "Squirrel Cage Jail" è una delle uniche tre carceri rotanti rimaste negli Stati Uniti d'America. La cella della prigione fu costruita nel 1885 e, a differenza di altre carceri di quell'epoca, questa aveva tre livelli sovrapposti.

Tuttavia, negli anni '60, la caratteristica rotatoria delle celle della prigione non funzionava così bene, e quindi, nel 1969, le celle rotanti non erano più utilizzate per trattenere i detenuti.

Lo Squirrel Cage Jail è ora un sito museale ed è aperto ai visitatori.

8. High Trestle Trail Bridge, Madrid

High Trestle Trail Bridge, Madrid

Fonte: cnetten / shutterstock

High Trestle Trail Bridge, Madrid

I documenti indicano che High Trestle Trail Bridge potrebbe essere tra i ponti più lunghi del suo genere nel mondo, ma, vieni di notte, sembra che potrebbe essere anche uno dei più belli!

A mezzo miglio di lunghezza e 130 piedi di altezza, l'High Trestle Trail Bridge attraversa cinque città dello Iowa, facendo una pittoresca traversata sul fiume Des Moines. Originariamente costruito per trasportare spedizioni per la Union Pacific Railroad, uno sforzo congiunto di donazioni, supporto della comunità e sovvenzioni ha contribuito a trasformare il passaggio irrilevante in uno spettacolo da vedere per cavalieri, motociclisti ed escursionisti.

Il ponte è circondato da un'installazione artistica composta da tubi di acciaio grezzo decorati con luci intense disposte a spirale. Un inno alla storia mineraria dello stato, le spirali hanno lo scopo di evocare il senso di entrare in una miniera.

Le luci si accendono ogni sera al crepuscolo e rimangono fino a notte.

9. Matchstick Marvels Museum, Gladbrook

Matchstick Marvels Museum, Gladbrook

Il Matchstick Marvels Museum di Gladbrook, Iowa è senza dubbio uno dei migliori esempi di opere d'arte esemplari e dedizione non diluita. Tutta la collezione del museo è accreditata a Patrick Acton, residente a Gladbrook, che ha trascorso ogni minuto del suo tempo a creare i geni dell'artigianato da solo negli ultimi 40 anni.

Finora, Acton è riuscito a mettere insieme oltre 6,5 milioni di normali fiammiferi di legno da due pollici per creare 70 repliche brillantemente dettagliate di diversi edifici e sculture iconici. Alcune delle sue opere più famose sono la corazzata USS Iowa lunga tredici piedi, il Minas Tirith alto sei piedi del Signore degli Anelli e il Campidoglio degli Stati Uniti alto dodici piedi.

Altri pezzi famosi includono il castello di Hogwarts, il Millennium Falcon e lo Space Shuttle Challenger.

La maggior parte delle repliche esposte sono state integrate dai disegni e dai modelli dell'artista del modello, dagli strumenti utilizzati nella costruzione e da un breve documentario sul processo di costruzione.

Il lavoro creativo di Acton è stato presentato su Riprendi il credere o no (programma televisivo), AAA Travel (rivista) e The Iowan (rivista).

10. L'angelo nero del cimitero di Oakland, Iowa City

L'angelo nero del cimitero di Oakland, Iowa City

Fonte: IN Dancing Light / shutterstock

The Black Angel Of Oakland Cemetery, Iowa City

Realizzata nel 1912 dall'artista Mario Kobel, la statua di un angelo alato alta otto piedi e mezzo veglia sulle tombe di Theresa e Nicholas Feldevert, così come Edward Dolezal, il figlio di Theresa dal suo primo matrimonio. Sebbene fatta di bronzo, da allora la statua è diventata sempre più scura. Ora, sembra un'enorme statuetta dolorosa di colore verde-nero con un'atmosfera inquietante.

Anche se tecnicamente non è altro che un caso di ossidazione del bronzo, il colore nerastro della statua e la sua posizione nel cimitero di Iowa City hanno attirato numerosi cacciatori di fantasmi e leggende urbane. Tra questi c'è la credenza popolare che se hai toccato o baciato la statua, verrai ucciso (a meno che, naturalmente, tu sia vergine!).

Fantasma o no, l'aumento del vandalismo attorno all'edificio ha portato il cimitero a tenere d'occhio i visitatori di The Black Angel.

11. Villisca Ax Murder House, Villisca

Villisca Ax Murder House, Villisca

Qualche tempo tra la sera del 9 giugno 1912 e la mattina del 10 giugno 1912, Josiah B. e Sarah, insieme ai loro quattro figli e due ospiti in visita (anche loro bambini) furono rannicchiati a morte con un'ascia che il killer si lasciò alle spalle.

Un vicino preoccupato chiamò il fratello di Josiah quando la famiglia non riuscì a rispondere alla loro porta. Un'indagine della polizia locale ha scoperto che l'omicidio era avvenuto tra mezzanotte e la mattina presto. Nell'attico sono stati trovati un paio di mozziconi di sigarette a indicare che gli assassini hanno atteso in casa il ritorno della famiglia Moore dalla chiesa.

A causa delle prove inadeguate e della mancanza di tecnologia medica e forense, l'omicidio rimane irrisolto fino ad oggi. Ma sei il benvenuto a provare le tue abilità investigative a casa.

Il nuovo proprietario ti consente di rimanere lì per una notte se hai $ 400 da risparmiare!

12. Albert The Bull, Audubon

Albert The Bull, Audubon

Fonte: Suzanne Tucker / shutterstock

Albert The Bull, Audubon

Guardando per le strade di Audubon dal 1964, Albert the Bull, alto 28 piedi, è considerato il più grande toro del mondo.

Sebbene avvistare statue di tori in giro per l'America sia abbastanza comune, specialmente nei ristoranti e nelle steakhouse, Albert, tuttavia, è il più grande di tutti. La statua, per lo più in cemento, pesa 45 tonnellate, ha uno spazio di 15 piedi tra le sue corna e ha anche enormi gonadi di cemento.

Un chiosco, nel parcheggio in cui si trova Albert, ti permette di guardarlo attraverso un plexiglass, e un pulsante consente ad Albert di raccontarti tutto di sé – è stato costruito come una replica di un toro di Hereford (da Herefordshire, Inghilterra) , solo nove volte più grande di uno reale, ed è autentico dalla sua testa fino all'unghia del piede. Elabora inoltre che circa 20.000 persone lo visitano ogni anno.

Per tutto il tempo in cui Albert è esistito, la gente ha affermato di avere gli occhi azzurri, ma i locali si sono lamentati diversamente, quindi, nell'ottobre 2017, gli occhi di Albert sono stati dipinti di marrone.

13. American Gothic Barn, Mount Vernon

Granaio gotico americano, Mount Vernon

"American Gothic" non è solo un classico dipinto del 20 ° secolo che ha reso l'artista Grant Wood famoso in tutto il mondo; è anche una delle opere d'arte più parodiate della storia americana moderna (proprio come la Gioconda di Leonardo da Vinci).

Mentre il dipinto originale si trova presso l'Art Institute di Chicago, un fienile nascosto, al largo della Route 30 a Mount Vernon, lo Iowa è stato completamente coperto da una colorata interpretazione a grandezza naturale del capolavoro di Wood.

Un lato del fienile raffigura un bisonte al pascolo in una prateria, l'altro lato è un'esibizione di una campagna che potrebbe aver ispirato Wood a vestire i suoi personaggi come contadini.

L'intera facciata del fienile è stata dipinta per ricreare la magia del gotico americano, tuttavia non è stata dipinta dal proprietario del granaio. È un dato di fatto, il proprietario terriero ha commissionato Mark Benesh nel 2008 per creare questa parodia drive-by della famosa opera d'arte.

14. Cimitero di Huston, West Des Moines

Cimitero di Huston, West Des Moines

Comunemente soprannominato il "Cimitero in mezzo alla strada", il Cimitero di Huston prende il nome da James B. Huston, che insieme alla sua famiglia, fu uno dei primi coloni nella contea di Dallas. Huston è anche considerato il primo avvocato della contea.

Il piccolo cimitero si trova all'interno di una rotonda all'incrocio tra 88th Street e Mills Civic e ospita un totale di diciannove tombe. Tra i defunti sepolti nel cimitero ci sono James B. Huston, sua moglie Nancy Hill Huston, sei figli e altri membri della famiglia. Le prime due pietre tombali, come sostiene il sito web della città, appartenevano a due ragazze schiave con il cognome di Harper.

Secondo quanto riferito, la lapide più antica risale al 1847 mentre quella di Huston fu l'ultima ad essere eretta nel 1889.

La vicina casa della famiglia Huston serviva da stazione per diligenza, un ufficio postale, una taverna e persino una fermata della ferrovia sotterranea.

15. Snake Alley, Burlington

Snake Alley, Burlington

Ripley 'Believe It or Not ha definito questo tratto di strada a Burlington, Iowa, come la "strada più tortuosa del mondo".

Ispirata dalla ripida elevazione di Heritage Hill, la costruzione di Snake Alley iniziò nel 1894 a fungere da sezione della strada che collega il quartiere degli affari del centro con la zona commerciale di North Sixth Street. Gli architetti tedeschi, Charles Starker, William Steyh e George Kriechbaum, completarono collettivamente il progetto entro il 1898.

Con un tratto di 275 piedi e cinque mezze curve e due curve a due quarti, la strada di calcare doveva fornire una migliore base per i cavalli mentre scendevano.

Anche se la Lombard Street di San Francisco batte il Snake Alley di diverse curve, le curve di quest'ultima sono più acuminate e hanno un totale di 1100 ° di virata da un capo all'altro rispetto ai 1000 ° di Lombard Street.

Ogni anno, la strada tortuosa ospita il Snake Alley Criterium (gara ciclistica annuale in salita) e la Snake Alley Art Fair.

16. Sito della prima rapina in treno in Occidente, Adair

Sito della prima rapina in treno in Occidente, Adair

La sera del 21 luglio 1873, Jesse James, il famoso fuorilegge e rapinatore americano, insieme alla sua banda conosciuta come James-Younger Gang, organizzò quella che fino ad oggi è nota come la "prima rapina in treno in Occidente".

La banda di James-Younger aveva appreso che il treno trasporterà oro per un valore di $ 100.000 in tale data, tuttavia, i cambiamenti all'ultimo momento avevano portato la spedizione ad essere trasferita su un treno successivo. La banda ha potuto raccogliere solo $ 2000 di bottino. Infuriato, Jesse James e la sua banda iniziarono a saccheggiare i passeggeri dei loro effetti personali e raccolse altri $ 1.000.

John Rafferty, l'ingegnere di bordo, era l'unica persona uccisa durante la rapina, che morì quando il treno si girò di lato quando Rafferty cercò di invertire il motore.

La ruota, donata dalla ferrovia Rock Island nel 1954, commemora il luogo della rapina in treno e il punto di svolta nella storia del furto americano.

17. La più grande palla di popcorn al mondo, Sac City

La più grande palla di popcorn al mondo, Sac City

Sac City, Iowa non ha molto da offrire in termini di divertimento per i visitatori, ma quello che ha è la palla di popcorn PIÙ GRANDE al mondo!

La City ha installato la sua prima palla di popcorn nel 1995 che pesava 2.225 sterline. Tuttavia, fu presto vinto dagli Iowa Boy Scout che ne tirarono uno che pesava 2.377 libbre. Sebbene Sac City abbia perso la sua "pretesa di fama" per un po ', la città non era pronta a ritirarsi. Quindi, hanno fatto esplodere la vecchia palla con sette candelotti di dinamite e hanno iniziato a lanciare una nuova palla di popcorn.

La versione 2.0 della palla di popcorn che si trovava all'interno del fienile di Main Street, Sac City pesava ben 3.100 sterline. La storia non finisce qui.

Un altro rapido colpo all'orgoglio dell'Iowa è arrivato sotto forma di 3,423 libbre che è stato creato a Lake Forest, Illinois. Agitata e determinata, la città finalmente, nel febbraio 2009, lanciò una palla di popcorn da 5.060 libbre che, credevano, sarebbe rimasta in cima per molto, molto tempo.

Ma sono stati nuovamente superati nel 2013, questa volta dall'Indiana State Fair, che ha sfidato Sac City con la sua palla da 6.510 libbre, del diametro di otto piedi.

A partire dal 2016, Sac City ha riacquistato il titolo producendo una palla da popcorn da 10.000 libbre di diametro di 12 piedi che rimane sulla strada principale in un fienile personalizzato.

18. La padella più grande dell'Iowa, Brandon

La padella più grande dell'Iowa, Brandon

Creata nel 2004 da un gruppo di locali motivati, la padella aveva lo scopo di promuovere la "colazione da cowboy" di Brandon che si tiene ogni anno la terza domenica di settembre. La padella indica le piastre in ghisa che vengono utilizzate nella preparazione della "colazione".

Sebbene costruita con la motivazione di essere la padella più grande del mondo (che, a proposito, si trova a Washington), la città si rese conto di essere molto contraria alla concorrenza e quindi si stabilì felicemente di essere la più grande del suo genere in Iowa.

Come riporta la segnaletica intorno alla padella, la costruzione della padella da 1.020 libbre ha richiesto 41 ore di duro lavoro collettivo. Situato all'interno dei terreni del Brandon Area Community Center, secondo quanto riferito, la padella può friggere 44 dozzine di uova o 176 chili di braciole di maiale in un dato momento!

Molto affamato?

19. Dubuque Shot Tower, Dubuque

Dubuque Shot Tower, Dubuque

Fonte: Nicola Patterson / shutterstock

Dubuque Shot Tower, Dubuque

La Dubuque Shot Tower fu costruita nel 1856 con l'intenzione di fabbricare sfere di piombo perfettamente sferiche per essere utilizzate dai militari nelle armi. Secondo quanto riferito, la torre di tiro era dotata della capacità di produrre otto tonnellate di sfere di piombo ogni giorno!

A 120 piedi di altezza, la metà superiore della torre è fatta di mattoni rossi mentre la parte inferiore è stata costruita in pietra dolomitica di Galena.

A partire dalla seconda metà del 18 ° secolo fino agli anni '60, le torri di tiro erano i principali metodi di produzione di munizioni. Le sfere di piombo prodotte qui potrebbero essere utilizzate per proiettili nei fucili, nonché per reattori e schermatura contro le radiazioni.

Tuttavia, il grande panico del 1857 portò con sé un'era immensamente difficile di difficoltà economiche per la torre. Successivamente, la torre cambiò diverse mani e, ironia della sorte, fu parzialmente danneggiata da una serie di spari nel 1911.

La torre è stata restaurata nel 1976 ed è ora elencata nel registro nazionale dei luoghi storici.

20. Grant Wood Murals, Ames

Grant Wood Murals, Ames

Mentre l '"American Gothic" è sicuramente una delle opere più celebri dell'artista Grant Wood, non è tutto ciò a cui il raffinato pittore può essere accreditato. In effetti, a differenza della maggior parte delle altre importanti opere d'arte che sono esposte in lussuose gallerie d'arte o musei, alcune delle più grandi illustrazioni di Wood si trovano sulle pareti della Biblioteca dei Parchi.

Il legno seguiva un tipico stile di pittura regionalista che è stato osservato più volte durante le sue opere d'arte. Diverse mura della vecchia sezione della biblioteca, situata presso la Iowa State University, raffigurano arti agricole e agricole come colture agricole, praterie e zootecnia.

Il lavoro creativo è stato commissionato dalla University of Civil Works Administration ed è stato completato da Wood e da un gruppo di pittori locali di Iowan, selezionati con cura dall'artista.

21. Hawkeye Point, Sibley

Hawkeye Point, Sibley

Anche se si ritiene che gran parte della terra dello stato sia pianeggiante, Iowa ha la sua quota di altopiani e Hawkeye Point, a 1.670 piedi sul livello del mare, è il punto naturale più alto nello stato di Hawkeye.

Il terreno che comprende il marcatore un tempo apparteneva alla famiglia Sterler, dove lavorarono per diversi anni. In origine, i marcatori si trovavano alla fine di un trogolo, tuttavia, quando Merrill Sterler morì nel 2004, gran parte del terreno fu donato alla contea di Osceola per essere utilizzato come parco statale.

Da allora, la contea di Osceola, insieme al comitato Hawkeye Point, ha intrapreso diverse iniziative per abbellire l'area intorno al marker e ha eretto un chiosco informativo che offre preziose informazioni sulla storia della famiglia Sterler e sulla contea. Inoltre, è esposta una raccolta di 50 targhe di 50 diversi stati degli Stati Uniti che sono stati inviati alla famiglia.

Attualmente, un pennone, uno spazio ufficio, un tavolo da picnic e diversi marcatori di granito si trovano intorno al marcatore.

22. What Cheer, What Cheer

Che allegria, che allegria

Una grande targa con la scritta "Welcome to What Cheer" ti saluta quando entri nella città parzialmente abbandonata di What Cheer, Iowa. Una volta fiorente città agricola e di estrazione del carbone con una popolazione di 5.000 abitanti, la città conta a malapena oltre 600 residenti.

Mentre non ci sono sostanziali attrazioni turistiche nella città tranne il museo a due piani, il Masonic Opera House e il What Cheer Flea Market, l'etimologia dietro What Cheer è di grande assurdità e interesse.

Fondata nel 1865 da Peter Britton, la cittadina doveva essere chiamata Pietroburgo, tuttavia l'ufficio postale non era contento dell'idea, suggerendogli di scegliere un altro nome. Alla fine, Joseph Andrews, un magazziniere della città, suggerì che la città fosse chiamata "What Cheer!"

Diverse speculazioni di vario genere sono state fatte sul perché Andrews abbia scelto il nome specifico, tuttavia, uno dei più logici è che ha ottenuto il toponimo dal detto "che allegria, Netop!" Che, nella sua città natale di Providence (RI) si traduce in "che gioia, amico!"

In una città altrimenti in decadenza, la fonte e il mistero dietro il suo nome sono gli unici punti che lo tengono sulla mappa dello Iowa, tanto che l'impiegato della città di solito riceve diverse lettere da tutto il mondo che chiedono il significato dietro il nome della città.

23. Museo norvegese-americano di Vesterheim, Decorah

Museo norvegese-americano di Vesterheim, Decorah

Fonte: David Harmantas / shutterstock

Museo norvegese-americano di Vesterheim, Decorah

Dedicato all'immigrazione norvegese in America e all'esperienza di vita dei coloni norvegesi negli Stati Uniti del Midwest, il Vesterheim Norwegian American Museum è considerato il museo più completo del paese ad essere dedicato a un determinato gruppo etnico.

Il museo nazionale e il centro storico hanno una raccolta di oltre 24.000 oggetti da collezione tra cui alcuni campioni realistici di strumenti e macchinari utilizzati durante l'agricoltura precoce, le arti popolari, le sculture in legno, la fabbricazione di coltelli e il legname.

Il museo comprende dodici edifici storici, una biblioteca e archivi e una scuola di arte popolare. Secondo quanto riferito, il museo espone la collezione più esclusiva di manufatti norvegesi-americani che si possono trovare in qualsiasi parte del mondo.

Istituito nel 1877 come Museo storico norvegese-americano, il centro storico ospita la festa nordica, una celebrazione di 3-4 giorni dedicata alla cultura scandinava.

24. Museo degli orologi Bily, Spillville

Bily Clocks Museum, Spillville

Alla fine del XIX secolo, due fratelli, Frank e Joseph Bily, vivevano e coltivavano nella tipica città ceca di Spillville, Iowa. Entrambi erano estremamente attrezzati nell'agricoltura e nella carpenteria. Mentre gli inverni erano lenti durante gli inverni, i fratelli passarono il tempo a costruire orologi di legno.

A partire dal 1913, i fratelli Bily iniziarono a creare orologi in legno dettagliati e alla moda puramente per hobby. Non sapevano che così tanti decenni dopo, la città avrebbe ancora celebrato l'eccezionale artigianato del duo.

I fratelli hanno realizzato circa 20 orologi nel corso della loro vita, di cui alcuni tra i più notevoli sono gli Apostoli, che, con un'altezza di 9 piedi e 10 pollici, è l'orologio più grande che abbiano mai creato, e American Pioneer History, innegabilmente considerata come la miglior lavoro dei fratelli. Quest'ultimo impiegò quattro anni per essere completato e fu cercato da Henry Ford per un milione di dollari, ma i fratelli Bily si rifiutarono di vendere qualsiasi loro opera d'arte.

Nel 1946, il fratello donò la collezione alla città di Spillville in condizioni rigorose: nessuno dei pezzi fu mai venduto.

25. Maharishi Vedic City, Maharishi Vedic City

Città vedica di Maharishi, Città vedica di Maharishi

Maharishi Vedic City, la città più recente dell'Iowa, è stata fondata nel 2001 e si basa sugli antichi principi indù di Veda (conoscenza), la legge della natura e la promozione dell'equilibrio e dell'armonia. L'intera città si basa sul tema della Meditazione Trascendentale (TM).

Il defunto Maharishi Mahesh Yogi è considerato uno dei saggi più venerati di meditazione e armonia in tutto il mondo. In realtà, era il leader del movimento internazionale di meditazione trascendentale che iniziò negli anni '50 in India e comprendeva organizzazioni e programmi che promuovevano la tecnica e i benefici della pratica della MT.

Fairfield, nello Iowa, ospita la Maharishi International University, un'università americana senza fini di lucro basata su un "sistema di istruzione basato sulla coscienza", fondata nel 1973 da Maharishi Mahesh Yogi.

La città è progettata per promuovere la felicità, la prosperità e un modo di vivere sano.

David Lynch, illustre attore e regista americano, è un visitatore abituale e un grande promotore di TM e dei suoi benefici.

26. Stone City, Anamosa

Stone City, Anamosa

C'era una volta, nel XIX secolo, una ricca fonte di calcare dolomitico è stata scoperta nell'Iowa orientale. La notizia si diffuse rapidamente e sorsero diverse cave ad Anamosa, Iowa. L'attività della cava si rivelò così feconda che la città si costruì una splendida città di pietra e la chiamò "Stone City".

Nel 1880, c'erano 500 residenti nella nuova città e le cave circostanti stavano intraprendendo importanti progetti di costruzione intorno alla città. La Columbia Hall, un hotel di 54 camere dotato di una taverna, un teatro dell'opera e una banca, costruito nel 1883, fu tra i migliori esempi dell'opera risultante.

Tuttavia, nel 1905, Portland Cement aprì un impianto a Waterloo e provocò un forte declino nel settore del calcare di Anamosa. Diverse attività commerciali sono state chiuse e le proprietà sono state vendute.

Nel 1932, un gruppo di artisti, tra cui Grant Wood, aveva fondato una colonia nella Stone City, rendendola così un successo creativo ma un fallimento commerciale.

Mentre molti degli edifici sono stati distrutti da un incendio e arrugginiti nel tempo, alcuni possono ancora essere trovati sparsi per la città.

27. The Hobo Museum, Britt

Il Museo Hobo, Britt

Un "vagabondo", al contrario di un "vagabondo" che lavora solo forzatamente o di un "barbone" che non lavora affatto, è un lavoratore migrante che si sposta da un posto all'altro mentre lavora lungo la strada – come i moderni hippy o viaggiatori in "vacanza di lavoro".

La fondazione Hobo fu fondata a metà degli anni '70 da tre re Hobo che erano determinati a preservare la storia e la cultura dello Hobo americano. Di conseguenza, Britt è diventata il centro della National Hobo Convention, una celebrazione annuale attiva dal 1990.

The Hobo Museum, formerly the Britt movie theatre, started with one box of Hobo artifacts and a substantial amount of money donated by an anonymous Hobo. Soon, the money was used to establish the museum, and Hobo kings and queens from all around the world gladly donated some of their prized possessions for the exhibition.

Owned and managed by the Britt Hobo Days Association, the museum houses a diverse collection of memorabilia, photographs, collections from celebrated Hobos such as Frisco Jack, Steam Train Maury, and the Connecticut Slim, and several interesting paintings.

28. National Farm Toy Museum, Dyersville

National Farm Toy Museum, Dyersville

Source: Lost_in_the_Midwest / shutterstock

National Farm Toy Museum, Dyersville

You would think that the most appropriate place to study the history and science of agriculture will be on an ancient farm or at an agricultural plant, but, you will be wrong!

The National Farm Toy Museum, established in 1986 in the city of Dyersville, Iowa was created with an intention to serve as a host to the annual National Farm Toy Show in the state. However, with three major farm toy companies headquartered in the city, the museum soon became the most suitable platform to showcase the city’s illustrious industry.

Reportedly, the first ever farm toy around the area was built in Dubuque by Fred Ertl, Sr., who started making toy replicas of farm machines and tools as a way to feed his family after being laid off from his job. This led to the establishment of Ertl Company in 1945. His first creation, a toy replica of a horse-drawn sickle mower is on display at the museum.

The Toy Museum’s collection includes a huge variety of farm toys gathered from every corner of the world. Some of the items on exhibit date back to the 1800s.

29. World Food Prize Hall of Laureates, Des Moines

World Food Prize Hall of Laureates, Des Moines

Source: David S Mohn / shutterstock

World Food Prize Hall Of Laureates, Des Moines

Des Moines, Iowa is considered as the self-proclaimed center for fights against hunger. So, it isn’t surprising to know that the World Food Prize Hall of Laureates is located in the city. However, what is surprising and even extremely ironic is the fact that the establishment that commemorates the pioneers who have made contributions towards improving the hunger situation in the world DOESN’T HAVE A CAFETERIA!

Dr. Norman Borlaug invented the World Food Prize in 1987, and, against the approval of the Nobel prize committee, every year, the recognition is bestowed upon those significant researchers and scientists who have made extensive efforts to reduce world hunger. Categories included in the award include hybrid crops, incest control systems, and innovative methods of farming in arid soil, etc.

Each of the distinguished winners has been venerated with a portrait and a plaque at the Hall of Laureates. The various rooms at the exhibit display an elaborate presentation on the struggle of world hunger.

Additionally, a giant mural depicts the city’s history from the stone age to the 20th century.

30. Elwood, The World’s Tallest Concrete Gnome, Ames

Elwood, The World’s Tallest Concrete Gnome, Ames

Located on the grounds of Iowa State University in the vicinity of Reiman Gardens stands Elmwood, a giant concrete gnome which is regarded as the tallest of its kind in the world.

Reiman Gardens is one of the largest public gardens in the state and houses several striking attractions, making it perfect for a nice family picnic. Covering an expanse of 14-acres, the garden is home to many indoor and outdoor gardens, an indoor conservatory, five supporting greenhouses, and a 2,500-square-foot indoor butterfly habitat.

Owned by the University, the garden has received several rewards and recognition for its brilliant work in preserving nature and incorporating sustainable gardening practices.

Despite so many picturesque sites, the 15-foot-tall concrete Gnome is its primary attraction. Reportedly, it is only two-feet shorter than the world’s tallest fiberglass gnome which is erected somewhere in Poland.