30 incredibili gemme nascoste del New Mexico

Il New Mexico si trova nella parte sud-occidentale degli Stati Uniti d'America ed è considerato uno degli stati di montagna. Ufficialmente soprannominata la "Terra degli incantesimi", il New Mexico è noto da molto tempo anche se ha guadagnato il suo riconoscimento ufficiale come stato nel 1912. Lo stato è stato abitato da diversi gruppi di nativi americani per migliaia di anni prima passò sotto il controllo di esploratori europei.

Sapevi che Albuquerque City, nel New Mexico, ospita oltre 300 mongolfiere e quindi è conosciuta come la "capitale della mongolfiera della nazione? Sapevi anche che il New Mexico registra ogni anno in media 1.000 segnalazioni ufficiali di avvistamento UFO?

Nativi americani, esploratori spagnoli o alieni, lo stato ha sicuramente molti segreti. Esploriamo alcune delle gemme nascoste nel New Mexico.

1. Carlsbad Caverns, Carlsbad

Caverne Carlsbad

Fonte: Doug Meek / shutterstock

Caverne Carlsbad

Uno dei più grandi sistemi di caverne del mondo, il Carlsbad Caverns fu scoperto nel 1898 dal 16enne Jim White e dal suo amico "Pothead".

Jim inciampò nelle grotte durante uno dei suoi viaggi a cavallo attraverso il deserto di Chihuahuan, e in seguito decise di tornare con il suo amico, cibo e acqua, torce fatte in casa e alcune corde per mappare una delle più grandi caverne del pianeta.

Tra i sistemi di caverne psichedeliche ci sono una varietà di pittoresche stanze e formazioni che sono per lo più nominate da Jim – l'incredibile Green Lake Room (chiamata per il suo bellissimo colore verde), la Mystery Room (che prende il nome dagli strani suoni che potevano essere ascoltati), e la 'fossa senza fondo' (chiamata per via della sabbia soffice all'interno che impedisce il suono di una goccia di pietra).

Dalla loro scoperta, le grotte sono state ampiamente utilizzate per procurarsi il guano, un fertilizzante per i frutteti della California, come bunker nucleare dai militari, e da allora è stato visitato da molte personalità famose come Amelia Earhart e Ty Cobb.

2. Santa Rosa Blue Hole, Santa Rosa

Santa Rosa Blue Hole

Fonte: Sue Smith / shutterstock

Santa Rosa Blue Hole

Situato appena oltre la famosa Route 66 del New Mexico, il Santa Rosa Blue Hole è una vasca da bagno naturale con sistemi di grotte sottomarine nascoste.

Inesplorato fino al 2013, questo meraviglioso specchio d'acqua conserva ancora molti misteri – proprio come il fatto, come fa il piccolo specchio d'acqua a rimanere apparentemente così chiaro?

Sembra uno zaffiro blu brillante in mezzo al nulla, è uno dei sette laghi della sorella collegati sottoterra da un vasto sistema di acqua. Assolutamente magico, è sicuramente uno dei luoghi più belli del New Mexico. Spesso conosciuta come la Mecca del Messico per le immersioni, questa classica dolina a forma di clessidra è uno spettacolo visivo.

3. Bisti Badlands, Farmington

Bisti Badlands, Farmington

Fonte: Steve Sun / shutterstock

Bisti Badlands, Farmington

Se mai ti chiedi che aspetto abbia il mondo alieno, Bisti Badlands può offrirti l'esperienza più vicina. Formalmente conosciuta come la regione selvaggia di Bisti o De Na Zin, questa zona è estremamente panoramica ed è composta da tumuli ondulati e rocce insolitamente erose.

"Bisti" è una parola navajo, che significa "tra le formazioni di adobe", mentre la parola "de na zin" è la parola navajo per l'animale.

Situata a miglia da qualsiasi luogo, questa zona è gratuita e accessibile tutto l'anno, anche se la primavera e l'autunno sono i periodi più consigliati per la visita. Un tempo palude costiera di un mare interno, si diceva che questa terra ospitasse molti grandi alberi e animali.

Ora, tutto ciò che rimane di questo paesaggio devastato sono le strane rocce di arenaria e scisto a forma di fungo, piccoli labirinti creati dall'erosione dell'acqua e alte e sottili guglie di roccia.

4. Shiprock, Shiprock

Shiprock, Nuovo Messico

Fonte: Abbie Warnock-Matthews / shutterstock

Shiprock, Nuovo Messico

Un picco isolato che si erge sopra il deserto piatto, polveroso del New Mexico, le formazioni geologiche di Shiprock sono uno spettacolo spettacolare.

A circa 7000 piedi di altezza, questa insolita formazione rocciosa, o meglio i resti di un vulcano, hanno attratto per secoli meraviglia e curiosità dell'umanità.

Sacro al popolo navajo che lo chiamava "Tsé Bitʼaʼí", Shiprock, secondo la leggenda popolare, è il resti di un uccello gigante che trasportava il Navajo dal nord della nazione nel Nuovo Messico. Al tramonto, l'uccello si sistemò e si trasformò in pietra. Tuttavia, un giorno l'affioramento fu colpito da fulmini, membri in tensione.

Da allora, questo luogo sacro è stato vietato per l'arrampicata su roccia dagli anni '70, rispettando le consuetudini Navajo.

5. Taos Pueblo, Taos

Taos Pueblo, Nuovo Messico

Fonte: photogal / shutterstock

Taos Pueblo

Rappresentando la cultura degli indiani Pueblo dell'Arizona e del New Mexico, Taos Pueblo si trova nella valle di un piccolo affluente del Rio Grande. È costituito da abitazioni ed edifici cerimoniali che sono stati abitati in modo consistente negli ultimi 1000 anni.

Ospitando indiani Taos almeno dal 1000 a.C., l'insediamento ora comprende circa 100-150 residenti che sono i residenti originari dei primi coloni nell'area.

Ogni edificio originale è collegato a un muro ma non aveva una finestra o una porta. Quindi, come sono entrati o usciti, chiedi? Bene, abbastanza interessante, nei primi giorni, i Pueblos entrarono negli edifici solo dall'alto. Le porte sono un'aggiunta moderna molto più tardi.

Sebbene questi edifici siano in piedi da 1000 anni, le riparazioni e la manutenzione hanno sicuramente contribuito a mantenerlo forte. Nonostante il suo tocco moderno, Taos Pueblo rimane ancora testardo con il suo legame con il passato.

6. Chaco Culture National Historical Park, Nageezi

Parco storico nazionale della cultura Chaco

Fonte: Nagel Photography / shutterstock

Parco storico nazionale della cultura Chaco

Un altro luogo mistico dei Pueblos, il canyon dei Chacoan, un tempo era il loro centro culturale. Questi composti sono costruiti in modo da catturare i cicli del sole e della luna – prova della conoscenza dell'archeoastronomia dei Pueblos.

In totale, ci sono circa 15 complessi, alcuni dei quali erano tra le più grandi costruzioni nel New Mexico fino al 19 ° secolo. Purtroppo, il complesso fu abbandonato dopo l'1150 d.C., principalmente a causa di una siccità che afflisse l'area per oltre mezzo secolo.

Il complesso Chacoan si sviluppa su nove miglia. Le strutture sono ben strutturate e accuratamente allineate, l'ultima delle quali è Pueblo Bonito, un edificio a quattro piani con oltre 650 camere.

A causa della delicata natura del sito, alcune aree del Parco storico nazionale Chacoan sono chiuse al pubblico, ma la maggior parte è ancora visibile in auto o sui percorsi escursionistici.

7. Grotte di Lechuguilla, Carlsbad

Grotte di Lechuguilla

Fonte: JB Manning / shutterstock

Grotte di Lechuguilla

Fino al 1968, le Grotte di Lechuguilla fungono da sito minerario per il guano. Fu solo quando un gruppo di speleologi svelò il vero potenziale delle caverne che si resero conto che i sistemi di grotte di Lechuguilla erano una meraviglia da vedere.

Il più profondo sistema di grotte calcaree del paese e il quinto più lungo del mondo, le caverne di Lechuguilla sono adornate da depositi di gesso e zolfo limone all'ingresso.

Un punto caldo non solo tra gli speleologi ma anche per i geologi, il sistema di grotte di Lechuguilla rimane una delle caverne più magnificamente decorate in modo naturale del Nord America.

8. Musical Highway, Albuquerque

Immagina di guidare lungo la Route 66 alla giusta velocità e di essere sorpreso dalle melodie di "America the Beautiful" – potrebbe essere sorprendente, giusto?

La Musical Highway ad Albuquerque, nel New Mexico, è una meraviglia architettonica installata su un quarto di miglio dell'autostrada Route 66, dove se percorrete esattamente 45 miglia all'ora, le strade invadono questa melodia patriottica per divertirvi.

Creata e collocata in loco nel 2014, l'autostrada unica nel suo genere è uno sforzo congiunto di National Geographic e del Dipartimento dei trasporti del New Mexico. L'idea era di incoraggiare i conducenti sulla strada a mantenere una buona velocità mentre attraversavano la storica Route 66.

Sebbene le melodie possano essere state leggermente fuori sincrono nel corso degli anni, non ha impedito ai visitatori di tutte le parti del mondo di venire e sperimentare il fenomeno interessante.

9. Petroglifi di Mesa Prieta, Velarde

Petroglifi di Mesa Prieta

Quando Katherine Wells ha donato la sua proprietà a Archaeologic Conservancy nel 2007, non sapeva che c'erano più di 75.000 petroglifi nascosti intorno alla struttura.

Risalente a circa 3,5 milioni di anni fa, i petroglifi di Mesa Prieta si formarono a causa dell'antica lava. Le formazioni sono le più grandi del suo genere nel New Mexico e sono dedicate alla protezione e alla conservazione dell'eredità storica di Mesa Prieta.

Circa 100 volontari lavorano nel sito durante l'anno e vengono scoperti regolarmente i primi sistemi di gestione dell'acqua, case di campagna e santuari nascosti.

I tour organizzati sono disponibili sul sito per scopi educativi e di osservazione.

10. El Santuario de Chimayo, Chimayo

El Santuario de Chimayo

Fonte: Michael Warwick / shutterstock

El Santuario De Chimayo

Secondo la leggenda, nel 1810, un membro del gruppo Penitente locale stava eseguendo i suoi riti quando vide emanare una luce dal sottosuolo. Andò nell'area e iniziò a scavare, solo per trovare un crocifisso con un Cristo nero. Lasciò lì il Christo e tornò con i suoi fratelli per eseguire le benedizioni appropriate.

Il crocifisso era considerato altamente sacro e fu portato nella chiesa locale, dove era custodito sull'altare maggiore. Sorprendentemente, il Christo è scomparso dall'interno della chiesa, solo per essere trovato all'interno del foro da cui proveniva originariamente.

Lo stesso evento si è verificato tre volte fino a quando i sacerdoti hanno deciso di costruire una piccola cappella sul punto in cui è stato trovato il Christo ogni volta.

Oggi è consuetudine portare una piccola offerta come un rosario, una candela o anche una nota personale da lasciare sull'altare all'aperto durante la visita e, in cambio, puoi portare a casa lo sporco santo, che si ritiene abbia proprietà curative miracolose, essere consumato con acqua.

11. Museo di arte popolare internazionale: Girard Wing, Santa Fe

Museo di arte popolare internazionale: Girard Wing

Alexander Girard era un bambino di Firenze, che era affascinato da giocattoli, miniature e altri presepi simili. Tanto che è cresciuto fino a diventare un architetto e designer professionista.

Quando non lavorava a un progetto, passava il suo tempo a replicare i giocattoli che amava tanto da bambino, ma solo che erano costruiti in modelli realistici realizzati in metallo.

Ci crederesti che in luna di miele Girard abbia riempito un'intera macchina di giocattoli e arte popolare?

Durante la sua vita, Girard ha continuato a collezionare circa 106.000 oggetti che ora comprendono l'Ala Girard del Museum of International Folk Art. La collezione intrigante comprende intricati giocattoli, bambole, costumi, maschere, tessuti, arte popolare religiosa e dipinti.

12. Verità o conseguenze, verità o conseguenze

Verità o conseguenze New Mexico

Fonte: EB Adventure Photography / shutterstock

Verità o conseguenze

Tra le principali città "stranamente nominate" in America, Verità o Conseguenze (sì! È così che si chiama), il New Mexico era precedentemente noto come Hot Springs dopo le numerose sorgenti geotermiche situate nella regione.

Sebbene il segnale di uscita della città sia praticamente un'attrazione in sé, la città vecchia di Hot Springs era una volta sede di 40 diverse sorgenti termali naturali, una per ogni 75 residenti. Tuttavia, nel tentativo di aumentare il numero di visitatori, il popolare spettacolo della NBC chiamato "Truth or Consequences" offrì pubblicità gratuita alla prima città che accettò di cambiare il loro nome in quello dello spettacolo.

Nel 1950, il primo di aprile, la "Verità o conseguenze" della NBC andò in onda dalla verità o dalle conseguenze, New Mexico. Conosciuta localmente come T o C, la città ha molto più di una semplice sorgente termale: il Museo Geronimo Springs, il Las Palomas Plaza e una panchina punteggiata a pois chiamata "WET PAINT".

13. Johnnie Meier Classical Gas Museum, Embudo

Museo del gas classico di Johnnie Meier

Fonte: Eniko Balogh / shutterstock

Museo del gas classico di Johnnie Meier

Unico nel suo genere, il Museo del gas è il risultato della passione dedicata di Johnnie Meier verso alcune delle cose più strane della sua città.

Dopo essersi ritirato dal Los Alamos National Laboratory, Meier ha trascorso il suo tempo a collezionare tutti i tipi di manufatti relativi ai viaggi e alla stazione di servizio (combinazione peculiare, non è vero?).

Situato a Embudo, nel New Mexico, il Museo del gas classico Johnnie Meier ospita numerosi accessori per i viaggi e le stazioni di servizio. Tra le collezioni figurano insegne al neon, distributori di bevande gassate, lattine di olio per motori, mappe, giocattoli, molte pompe di benzina e persino un ristorante vintage.

Anche l'artista dietro la mostra vive qui e finché è a casa, che è praticamente sempre, puoi visitare la sua collezione unica e scambiare una parola con lui.

14. Wheeler Peak, Taos Ski Valley

Wheeler Peak, Taos Ski Valley

Fonte: fotografia Roschetzky / shutterstock

Wheeler Peak, Taos Ski Valley

Mentre almeno sei montagne nel sud-ovest degli Stati Uniti sono chiamate Wheeler Peak dopo George Montague Wheeler, l'uomo responsabile della mappatura dell'area negli anni 1870, il Wheeler Peak del New Mexico è considerato il punto più alto dello stato.

A 13.167 piedi sopra il livello del mare, le foto originali della spedizione di Wheeler nell'area sono ospitate presso la Library of Congress.

La vetta al Wheeler Peak, nel New Mexico, ha due possibili percorsi: uno lungo 7,5 miglia ma delicato che ti porta attraverso il Bull-of-the-Woods Trail e un altro lungo 3,5 chilometri ma faticosa escursione che ti porta attraverso William Lake Trail.

15. Muro di bottiglie, città d'argento

Proprio di fronte alla bellissima e storica Grant County Court House a Silver City, il New Mexico è un muro meraviglioso, fatto con vino e altre bottiglie, e tenuto insieme con stucchi.

Costruito intorno al cortile e al vialetto di una casa privata, questo muro è realizzato con migliaia di bottiglie. E, mentre la luce del sole filtra attraverso il vetro colorato, rimarrai sorpreso nel vedere il tripudio di colori sul marciapiede e sulla strada circostanti.

Ancora in costruzione, il Muro di Bottiglie è uno spettacolo che ti terrà incantato per ore, specialmente nei suoi punti più alti.

Puoi guidare in questa zona o semplicemente camminare mentre finisci il tour della storica città d'argento.

16. Gamma ottica Starfire, Tijeras

Starfire Optical Range a Tijeras, New Mexico, di proprietà dell'Aeronautica degli Stati Uniti, considerata una delle unità di ricerca di energia diretta più hi-tech del pianeta. Non solo funge da base per condurre complesse ricerche astronomiche, ma aiuta anche i militari nello sviluppo di munizioni laser anti-satellite.

Un telescopio di classe "arma" lungo 11,5 piedi si trova al centro – può essere utilizzato per osservare l'universo e per dirigere potenti raggi laser.

Inoltre, lo Starfire mira anche a abbattere satelliti e missili balistici.

Sebbene l'accesso all'interno della proprietà sia negato al pubblico, il sito della gamma ottica Starfire può essere osservato da una distanza di sicurezza.

17. Cabinetlandia, Deming

Una vista strana sprofondata nel bel mezzo del nulla, Cabinetlandia è una biblioteca particolare su un pezzo di terra in mezzo a Luna County ed è di proprietà di Cabinet, una rivista con sede a New York.

Creato da Matthew Passmore, l'ispirazione alla base dell'insolita installazione è stata "Fake estate" dell'artista americano Gordon Matta-Clark, un'opera satirica indirizzata alle persone e alle aziende che avevano acquistato ettari di terra su Marte.

L'idea alla base dell'installazione era di far sembrare la libreria un evento naturale.

Il primo cassetto del "gabinetto" contiene un libro degli ospiti, un catalogo di tessere per la biblioteca, un cuscino dove è possibile sedersi e leggere e un ombrello nel caso in cui il sole fosse troppo forte. Il cassetto centrale comprende 13 numeri di Cabinet Magazine. E, l'ultimo cassetto ha acqua, birra calda e stivali per evitare i serpenti a sonagli.

18. Origami in the Garden, Los Cerrillos

A chi non piaceva fare origami barche, cavalli e aerei durante le lezioni di arte e artigianato da bambino? Bene, a Los Cerrillos nel New Mexico, la passione d'infanzia di molti bambini in tutto il mondo è stata messa in mostra sull'autostrada 14 – una strana ma divertente mostra d'arte nel mezzo di uno scenario altrimenti deserto.

Come se le gru, le foglie e gli animali non bastassero, c'è anche una gigantesca installazione di "pietre, carta, forbici" proprio sopra il banco informazioni dei visitatori.

Una patch di inspiegabili strutture origami di dimensioni simili, Origami in the Garden è il capolavoro degli artisti Kevin e Jennifer Box che hanno deciso di pagare un inno alle formazioni di carta creative installando opere d'arte in metallo replica che ricordano le creazioni di origami popolari.

19. The Lightning Field, Quemado

Considerato come una delle opere d'arte più significative del XX secolo, il campo Lightning comprende 400 pali in acciaio inossidabile lucido creati e installati dallo scultore Walter de Maria.

Commissionato dalla Dia Art Foundation nel 1977, l'opera d'arte viene vissuta al meglio per un periodo di osservazione prolungata.

Ironia della sorte, ogni volta che un fulmine colpisce uno dei poli, devono essere sostituiti con un nuovo palo per mantenere fresca l'installazione. Quindi, in sostanza, il "campo di fulmini" non è poi così forte da affrontare un fulmine.

La fondazione ha allestito una cabina vicina dove i visitatori possono riposare e osservare i campi per un periodo prolungato.

20. Grotte intagliate a mano di Ra Paulette, La Madera

Ra Paulette, un artista del New Mexico, è impegnato nella costruzione di grotte naturali nel deserto dello stato da oltre 25 anni. Trascorre molto tempo e dedizione nello scalpellare, scavare e decorare le grotte naturali con disegni intricati prima che siano pronti per essere lasciati al loro destino.

Quattordici di queste caverne sono state curate dall'artista nel deserto vicino a Santa Fe, alcune delle quali erano grotte preesistenti mentre altre sono state accuratamente costruite da Paulette.

Una delle caratteristiche più significative del lavoro dell'artista è che nessuna delle due grotte che ha costruito sono uguali – mentre alcune sono contrassegnate da porte e lucernari di dimensioni inferiori, altre comprendono panchine che sono scolpite nel muro.

Per vedere questi meravigliosi lavori, vai su Originnewmexico.com e iscriviti per un trattamento visivo dei meravigliosi santuari di arenaria di Ra Paulette.

21. Museo internazionale UFO e centro di ricerca, Roswell

Museo e centro di ricerca internazionale sugli UFO, Roswell

Fonte: Sheri Swailes / shutterstock

Museo internazionale UFO e centro ricerche, Roswell

Le teorie della cospirazione degli UFO hanno guidato il mondo in una frenesia di eccitazione per decenni e Roswell, nel New Mexico, non è meno nella corsa all'essere uno dei più popolari hotspot UFO nello stato.

Qualche tempo fa, nel 1947, un pallone dell'aeronautica militare dell'esercito americano si schiantò vicino alla città, tuttavia, i locali credevano che fosse un "disco volante". essere catturato dai militari (che apparentemente hanno coperto l'intero incidente).

Vero o no, l'hype attorno all'evento ha portato la città a diventare un popolare hotspot UFO e gli istituti scolastici di Roswell da allora hanno incoraggiato il pubblico a indagare sull'esistenza della vita aliena sulla terra.

22. Parco storico nazionale di Pecos, Pecos

Parco storico nazionale di Pecos

Fonte: Gary Saxe / shutterstock

Parco storico nazionale di Pecos

Per centinaia di anni, Pecos Pueblo è stato un importante centro commerciale tra le nazioni delle Grandi Pianure e il popolo Pueblo. Un tempo abitata da oltre 2.000 abitanti, l'area ora fa da promemoria dei tempi passati.

I primi coloni nell'area vennero intorno al 1100 d.C. Nel 1598, gli esploratori spagnoli avevano stabilito un insediamento nell'area, nonostante i numerosi tentativi di Pueblos di impedire ai coloni spagnoli di insediarsi nell'area.

Oggi, il Parco storico nazionale di Pecos comprende i resti degli edifici preistorici e offre la possibilità di esplorare e osservare le carcasse di una città un tempo fiorente di Pueblo.

23. Bandelier National Monument, Los Alamos

Monumento Nazionale Bandelier

Fonte: JHVEPhoto / shutterstock

Monumento Nazionale Bandelier

Preservando le case e la regione delle tribù preistoriche di Pueblo nella regione sud-occidentale, il Bandelier National Park è una striscia abbastanza grande di terra che copre 50 miglia quadrate di deserto del New Mexico.

Costruito dalla morbida roccia di tufo, una fila di piccoli rifugi e finestre, che sembravano essere stati creati da gigantesche formiche, siedono sul sito di una collina. La costruzione dell'insediamento avvenne per un periodo compreso tra il 1150 e il 1550 CE.

Ancora oggi, alcune delle antiche opere d'arte e pittogrammi si trovano nella zona. La maggior parte di queste strutture può essere trovata vicine l'una all'altra, ma se sei disposto a cogliere l'occasione, fai un'escursione intorno alle tracce non così importanti intorno al monumento nazionale di Bandelier e potresti imbatterti in alcune delle altre reliquie di pueblo del tempo .

24. Glenrio Ghost Town, San Jon

Città fantasma di Glenrio

Fonte: ala e-jewell / shutterstock

Città fantasma di Glenrio

Glenrio, una città sulla storica Route 66, fu fondata nel 1901 a seguito di una serie di binari che attraversavano la città. Ironia della sorte, il nome della città è stato coniato dopo la parola inglese "glen" che significa una valle e la parola spagnola "Rio" che significa fiume, ma Glenrio non è neanche lontanamente vicino neanche lontanamente.

Ma i suoi attributi geologici non sono importanti quanto il fatto che la città, divisa tra il Texas e il New Mexico, avesse alcune delle usanze più strane, ad esempio le poste arrivarono nella parte del Texas e furono trasferite nella parte del New Mexico; le barre erano dalla parte del New Mexico poiché la parte del Texas era uno stato secco; e le stazioni di servizio erano dalla parte del Texas poiché le tasse sulla benzina erano relativamente più basse.

Nel 1955, il deposito di Glenrio Railroad chiuse, il che colpì troppo duramente l'economia e la popolazione della città.

Oggi, Glenrio si trova come una città fantasma con solo alcune delle strutture fatiscenti dei tempi antichi.

25. Echo Amphitheatre, Tierra Amarilla

Echo Amphitheatre

Fonte: Jim Feliciano / shutterstock

Echo Amphitheatre

Situato tra le scogliere di arenaria del New Mexico, questo anfiteatro costruito naturalmente non è famoso solo per il suo fenomeno sonoro, ma anche per la sua raccapricciante leggenda di omicidio e sangue.

Secondo le leggende, questo era il sito in cui un gruppo di Navajo giustiziava una famiglia di coloni. Alcuni anni dopo, lo stesso punto vide sangue nelle uccisioni di alcuni membri del Navajo.

Nonostante tutto il sangue e il sangue, l'Eco Amphitheatre è incredibilmente bello e le sue arenarie rosse sono talvolta considerate la ragione dietro alcuni di questi miti. Che attraversano l'intero sito sono strisce rosse che ricordano il sangue.

Indipendentemente da ciò, l'Echo Amphitheatre è un hotspot regolare per i campeggiatori che vengono qui per lanciare la loro voce ed essere incantati dagli echi che svaniscono finalmente come la voce dei morti.

26. Cappella Loretto, Santa Fe

Cappella Loretto, Santa Fe

Fonte: meunierd / shutterstock

Cappella Loretto, Santa Fe

Una ex cappella cattolica romana, si dice che la scala a chiocciola della Cappella Loretto sia stata costruita misteriosamente.

Secondo la storia, la Cappella della Madonna della Luce fu costruita nel 1872 in onore delle suore di Loretto, tuttavia il vescovo responsabile del progetto morì di polmonite prima che le scale potessero essere completate. Tra le scale parzialmente costruite c'era la sezione che poteva consentire alle suore di raggiungere il coro dalla cappella.

Disperata, la sorella pregò per un miracolo per nove giorni consecutivi, e Lo ed ecco, il decimo giorno, uno sconosciuto disordinato arrivò alla cappella cavalcando un asino. Si offrì di costruire la scala a condizione che fosse lasciato solo con alcune vasche di acqua calda. Circa tre mesi dopo, la scala fu completata, ma lo "sconosciuto" scomparve anche prima di essere pagato.

27. American International Rattlesnake Museum, Albuquerque

American International Rattlesnake Museum, Albuquerque

Fonte: Alizada Studios / shutterstock

American International Rattlesnake Museum, Albuquerque

Sede di oltre 34 diversi tipi di serpenti a sonagli vivi nel mondo, l'American International Rattlesnake Museum è uno spettacolo da vedere.

Il museo ospita anche manufatti, scheletri e persino pezzi d'arte di serpenti. Tra le sue numerose mostre ci sono un mostro di Gila (quello che mastica le sue prede per avvelenarle), alcuni serpenti albini e un barattolo di oppio del 1910 a forma di teschio.

Situato ad Albuquerque, nel New Mexico, questo posto viene fornito con personale che effettua ricerche regolari su vipere internazionali e altri rettili meno desiderabili. Se sei incantato da tutte le cose striscianti, allora questo Museo dovrebbe essere nella tua lista dei must visitare gemme nascoste nel New Mexico.

28. Lake Valley Historic Townsite, Hillsboro

Nel 1876, Lake Valley era una volta una delle principali città per l'estrazione dell'argento dopo che i cercatori trovarono nell'area i giacimenti di minerali. La città rimase un centro primario per i commercianti per diversi anni fino a quando un giorno, le sue risorse si prosciugarono.

L'ultimo residente della Lake Valley è partito nel 1994 e ha abbandonato la città. Ora gestito dall'Ufficio di gestione del territorio degli Stati Uniti, l'Historic Townsite è praticamente aperto al pubblico, ad eccezione di alcune delle vecchie strutture che rimangono limitate a causa delle loro condizioni abbandonate.

È disponibile un tour autoguidato della città fantasma e una cappella e una vecchia scuola sono state curate per offrire approfondimenti educativi sulla storia della zona.

29. Pueblo of Isleta, Bosque Farms

Fray Juan Jose de Padilla fu assassinato da un gruppo di sconosciuti a metà degli anni 1770. Fu sepolto nella chiesa nel 1756, tuttavia, circa 19 anni dopo, un bel giorno, l'altare iniziò a tremare e apparentemente, i resti di Padilla si sollevarono da terra, proprio come il giorno in cui fu sepolto.

I ricercatori hanno trascorso le successive due settimane a studiare a fondo il corpo, ma non c'erano spiegazioni per il fenomeno che ha scosso la città.

Padilla fu rianimato in un albero di pioppo, adornato rispettosamente in un'abitudine blu che era comune per l'Ordine francescano. Sebbene la gente credesse che questo avrebbe messo la sua anima a riposo, nel 1819, si ripeté lo strano evento!

Oggi i suoi resti riposano sotto un pavimento di cemento ma lo strano rumore e le apparizioni inspiegabili continuano anche dopo oltre un secolo.

30. Tumbleweed Snowman, Albuquerque

Tumbleweed Snowman, Albuquerque

La città di Albuquerque è famosa per molte cose, ma la neve non è una di queste, tuttavia, la mancanza di neve, invece di scoraggiare i residenti, li ha motivati ​​a fare qualcosa di insolitamente bello – un gigantesco pupazzo di neve con le foglie di tumble costruito dall'Albuquerque Autorità di controllo delle inondazioni metropolitane di Arroyo.

Istituito per la prima volta nel 1995, l'enorme pupazzo di neve ha guadagnato dimensioni a un ritmo annuale. L'ultima struttura registrata (2016) era alta più di 14 piedi e aveva un fondo largo 10 piedi.

Una creazione risultante inizialmente da uno scherzo, l'Autorità ora inizia ufficialmente già nel mese di agosto di ogni anno per raccogliere l'amaranto per il suo iconico pupazzo di neve e metterlo in posa il primo martedì dopo il Ringraziamento.