25 migliori cose da fare in Ungheria

L'Ungheria ha una storia affascinante e il paese è pieno di tradizioni culturali ricche e varie. Da quando il paese è emerso dall'ombra del comunismo alla fine degli anni '80, è stato una destinazione popolare tra i viaggiatori. Con una miscela di siti naturali, storici e culturali da visitare, i turisti sono sicuri di essere in grado di trovare qualcosa per aumentare il loro interesse!

Esploriamo il migliori cose da fare in Ungheria:

1. Grande mercato coperto, Budapest

Grande mercato coperto

Fonte: Botond Horvath / Shutterstock.com

Grande mercato coperto

Sebbene ci siano migliaia di mercati in Ungheria, il Grand Market Hall di Budapest è probabilmente il più noto di tutti.

Questo mercato a più piani è situato in un imponente edificio neogotico, vicino alle rive del Danubio.

All'interno troverai agricoltori e commercianti locali che vendono una grande varietà di prodotti.

Di norma, troverai frutta e verdura fresca e carne al piano terra, souvenir turistici (compresi i set di scacchi ungheresi) e caffè ai piani superiori, e pesce fresco e negozi vari nel seminterrato, anche se molti visitatori preferiscono perdersi nel trambusto del mercato.

Il mercato è aperto tutti i giorni tranne la domenica.

2. Sinagoga sulla via Dohány, Budapest

Sinagoga di via Dohány

Fonte: Kotsovolos Panagiotis / Shutterstock.com

Sinagoga di via Dohány

La sinagoga di via Dohány a Budapest è una delle più grandi sinagoghe del mondo al di fuori di Israele.

La sinagoga originale fu bombardata e appropriata dalla Germania nazista durante la seconda guerra mondiale, e la sinagoga fu restaurata formalmente solo negli anni '90.

Visita il giardino per vedere il bellissimo memoriale d'argento del salice piangente, le cui foglie portano i nomi di alcuni della popolazione ebrea defunta o dispersa di Budapest.

Troverai anche un commovente monumento al diplomatico svedese Roual Wallenberg, che ha salvato la vita a centinaia di ebrei ungheresi durante la seconda guerra mondiale. I bagagli di grandi dimensioni non sono ammessi nella sinagoga e i piccoli bagagli possono essere cercati all'ingresso, quindi vale la pena tenerne conto quando si pianifica la visita.

La sinagoga è aperta quasi tutti i giorni, tranne il sabato.

3. Bagno della caverna, Miskolc-tapolca

Bagno delle caverne

Fonte: Anton_Ivanov / Shutterstock.com

Bagno delle caverne

Il bagno delle caverne di Miskolc-Tapolca è un'attrazione da non perdere per tutti coloro che amano il relax e le coccole.

Questo bagno termale si trova in un sistema di grotte naturali, che può essere esplorato solo entrando.

L'acqua, che è ricca di minerali e si trova ad una temperatura costante di 30 ° C, secondo quanto riferito è buona per la salute.

Le acque termali qui attirano visitatori dal 17 ° secolo, ma hanno guadagnato popolarità diffusa solo dopo l'apertura di un nuovo complesso balneare negli anni '40.

Oltre a una varietà di piscine diverse, in loco sono disponibili anche trattamenti spa.

I bagni sono aperti tutto l'anno, tranne gennaio.

4. Lago Balaton

Lago Balaton

Fonte: Shutterstock

Lago Balaton

Il lago Balaton è il lago più grande dell'Europa centrale ed è una delle principali attrazioni turistiche del paese.

Durante la stagione estiva, la maggior parte delle famiglie ungheresi proverà a fare una gita al lago per trascorrere alcuni giorni a godersi il caldo sole estivo sulle sue rive.

Le attrazioni includono nuoto, pesca e vela sul lago.

Se non hai la tua barca, ci sono molti posti dove noleggiare piccole imbarcazioni a un prezzo ragionevole.

Durante l'inverno, i visitatori del lago possono praticare pattinaggio o pesca sul ghiaccio.

5. Busójárás, Mohács

Busójárás "width =" 1000 "height =" 667 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568157630_802_25-migliori-cose-da-fare-in-Ungheria.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/08 / Busójárás-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/08/Busójárás-768x512.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/08/Busójárás-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px "/>

<p class=Fonte: vitfoto / Shutterstock.com

Busojaras

Il festival Busójárás si svolge nei sei giorni che precedono il mercoledì delle ceneri.

I cittadini si travestono in maschere tradizionali con facce demoniache e poi sfilano per la città.

A seconda di chi ascolti, questa tradizione nasce da un tentativo storico di spaventare gli invasori, o fa parte della tradizione pagana di spaventare l'inverno.

Oltre a una vasta gamma di maschere insolite, potrai anche ascoltare musica folk tradizionale e prelibatezze locali.

Il festival si sposta in base alla data di Pasqua, quindi assicurati di controllare le date in anticipo.

6. Crociera sul Danubio

Crociera sul Danubio

Fonte: Shutterstock

Crociera sul Danubio

Per secoli, il Danubio è stato considerato la linfa vitale dell'Ungheria e di molti altri stati dell'Europa centrale e orientale.

Fare una crociera lungo il Danubio è un modo fantastico per vedere molti dei migliori siti da una prospettiva diversa.

Sia che tu scelga di fare una splendida crociera notturna attraverso Budapest, sia che tu scelga una crociera più lunga di tutto il giorno intorno alla curva del Danubio (con Visegrad, Estergom e Szentendre), ti stupisci di ciò che puoi vedere dalla tua barca.

La crociera parte quasi ogni singolo giorno dell'anno e le compagnie nautiche si trovano lungo le rive del Danubio.

7. Eger Wine Region

Eger Wine Region

Fonte: Shutterstock

Eger Wine Region

Sebbene l'Ungheria sia famosa soprattutto per i suoi dolci vini da dessert di Tokaj, non dovresti perdere una visita nella regione del vino Eger.

Nella regione troverete un gran numero di vigneti e cantine dove è possibile assaggiare le merci locali.

La varietà "Bulls Blood" viene altamente raccomandata.

Nel tentativo di stimolare il turismo, molte cantine organizzano speciali serate di degustazione di vini dove i visitatori possono gustare cibi tradizionali e balli, nonché gite nelle cantine.

8. Moschea di Pasha Qasim, Pécs

Moschea di Pasha Qasim

Fonte: posztos / Shutterstock.com

Moschea di Pasha Qasim

Questo fantastico edificio fu originariamente eretto nella seconda metà del XVI secolo, mentre il paese era sotto il controllo dell'Impero ottomano.

Sebbene fosse progettato come una moschea (il minareto fu rimosso dall'edificio dai gesuiti nel 1766), ora è in uso come chiesa cattolica romana.

È uno dei migliori esempi di architettura turca in tutto il paese.

Nonostante il suo uso attuale, è ancora possibile vedere le iscrizioni del Corano in alcune sezioni dell'edificio.

Anche il simbolismo cristiano nella chiesa merita di essere visto.

I visitatori non sono ammessi in chiesa durante le cerimonie religiose.

9. Palazzo del Parlamento ungherese, Budapest

Palazzo del Parlamento ungherese

Fonte: Shutterstock

Palazzo del Parlamento ungherese

Il Palazzo del Parlamento ungherese è uno straordinario esempio di architettura neogotica.

Seduto sulle rive del Danubio, l'edificio è attualmente il più grande in Ungheria e il più alto a Budapest.

Centinaia di guglie e archi siedono attorno a un'imponente cupola centrale, che si affaccia su una grande piazza, dove spesso si svolgono manifestazioni politiche.

Grazie all'illuminazione creativa, l'edificio sembra ancora più impressionante di notte.

I tour intorno alle sezioni degli interni vengono eseguiti tutti i giorni e sono disponibili in un'ampia varietà di lingue diverse.

Controlla i tempi online per trovare una sessione adatta.

10. Palazzo Gödöllő

Palazzo Gödöllő

Fonte: posztos / Shutterstock.com

Palazzo Gödöllő

Il magnifico Palazzo Gödöllő fu originariamente costruito nel XVIII secolo come dimora di una famiglia aristocratica ungherese.

Quando l'ultimo membro della famiglia morì a metà del XIX secolo, il palazzo fu acquistato dai reali.

Francesco Giuseppe I (sovrano di Austro-Ungheria) e sua moglie Elisabetta (nota anche come Sisi) trascorrevano ogni estate a palazzo.

Durante l'era comunista, gran parte dell'edificio cadde in rovina, anche se alcune ali furono utilizzate come casa di un anziano durante questo periodo.

Da allora sono stati completati i lavori di restauro e il palazzo è stato riaperto ai visitatori.

Il parco e il parco sono aperti tutti i giorni, anche se sezioni del parco potrebbero essere chiuse in caso di maltempo.

11. Parco nazionale di Hortobágy

Parco nazionale di Hortobágy

Fonte: Shutterstock

Parco nazionale di Hortobágy

Il Parco Nazionale di Hortobágy fa parte delle Grandi Pianure ungheresi ed è la più grande area protetta del paesaggio del paese.

Oltre a magnifici panorami, la zona è anche nota per il suo ricco patrimonio culturale.

C'è una forte tradizione agricola nella zona e la maggior parte dei visitatori ne approfitterà per scoprire di più su come si è evoluta l'agricoltura nella regione nel corso degli anni.

Molti dei pastori della zona coltivano ancora razze rare.

Altrove nel Parco Nazionale, è possibile vedere una vasta gamma di fauna selvatica e piante, tra cui una piccola popolazione di cavalli Przewalski rari e semi-selvaggi.

12. Necropoli di Sopianae, Pécs

Necropoli Di Sopianae

Fonte: Shutterstock

Necropoli Di Sopianae

La necropoli di Sopianae è uno dei siti patrimonio mondiale dell'UNESCO in Ungheria.

Nel IV secolo, Pécs (allora conosciuta come Sopianae dall'Impero Romano) era un'importante roccaforte cristiana, e questa Necropoli mostra una miscela di influenze cristiane e romane.

Gli affreschi e i sarcofagi dipinti che si possono vedere sul sito sono esempi molto interessanti di opere paleocristiane.

Man mano che la città dei morti si espandeva, altre raccolte di tombe sorsero intorno alla città, ma queste hanno meno importanza culturale delle principali opere cristiane.

13. Grotte del Carso di Aggtelek

Grotte del Carso di Aggtelek

Fonte: Shutterstock

Grotte del Carso di Aggtelek

Le Grotte del parco nazionale carsico di Aggtelek sono uno degli 8 siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel paese, ma è l'unico sito naturale di questo numero.

Entra nelle grotte per vedere una serie impressionante di stalattiti e stalagmiti, tra cui alcune delle più grandi stalattiti in Europa.

A causa del ricco e vario contenuto minerale del terreno sopra, ci sono anche alcune rocce meravigliosamente modellate.

È possibile effettuare tour speciali che consentono di vedere anche le grotte carsiche slovacche (oltre il confine) tra cui una delle più impressionanti grotte di ghiaccio in Europa.

14. Basilica di Esztergom

Basilica di Esztergom

Fonte: Shutterstock

Basilica di Esztergom

Questa basilica è uno dei più grandi edifici in Ungheria fuori Budapest, e all'interno dell'edificio è possibile vedere il più grande dipinto del mondo su un unico pezzo di tela.

Questo capolavoro di Girolamo Michelangelo Grigoletti raffigura l'Assunzione della Vergine.

L'enorme cripta nella Basilica, che fu costruita nel XIX secolo in un antico stile egiziano, contiene i resti di numerosi arcivescovi e altri membri di alto rango del clero, tra cui il cardinale Mindszenty, che notoriamente trascorse 15 anni vivendo nell'ambasciata americana a Budapest dopo aver ottenuto asilo politico lì durante l'era comunista.

15. Pannonhalma Archabbey

Pannonhalma Archabbey

Fonte: Shutterstock

Pannonhalma Archabbey

L'Abbazia di Pannonhalma è stata fondata nel 996 e da allora ha continuato a crescere e prosperare.

Al momento, ci sono circa 50 monaci che vivono nell'Abbazia, e c'è anche un college di teologia e un collegio di ragazzi in loco.

Gli archivi dell'abbazia contengono alcuni dei documenti più antichi dell'Ungheria, incluso il più antico testo ungherese conosciuto.

I monaci dell'abbazia producono vino dalla fondazione dell'abbazia.

Nonostante il fatto che le autorità comuniste abbiano confiscato i loro vigneti (e altre terre) durante gli anni '40, i monaci hanno recentemente resuscitato le loro tradizioni enologiche.

16. Castello di Visegrád

Castello di Visegrád

Fonte: Shutterstock

Castello di Visegrád

I resti del castello di Visegrád si trovano su una collina che domina la città, ma vale la pena salire per esplorare le rovine e ammirare il panorama.

Le prime parti del castello furono costruite nel 13 ° secolo dal re Béla IV d'Ungheria come tentativo di rafforzare le fortificazioni lungo il Danubio nella speranza di prevenire ulteriori invasioni dal fiume.

Il castello divenne in seguito un palazzo estivo per il re Matthias Corvinus, che l'ungherese spesso considera uno dei più grandi sovrani del paese.

17. Sziget Festival, Budapest

Sziget Festival

Fonte: joyfull / Shutterstock.com

Sziget Festival

Ogni anno ungheresi e turisti internazionali accorrono a Budapest per il Festival Sziget (isola), che si svolge sull'isola di Óbudai-sziget nel mezzo del Danubio.

Il festival ospita una varietà di atti musicali diversi da una vasta gamma di generi musicali diversi.

Tra i maggiori atti di fama mondiale che sono apparsi in precedenza al festival vi sono; The Killers, Iron Maiden, Prince, Blink 182, Macklemore e 2 Many DJ.

I biglietti si esauriscono regolarmente poco dopo l'annuncio degli atti, quindi tieni gli occhi aperti per gli annunci line-up se desideri partecipare.

18. Villaggio di Hollókő

Villaggio di Hollókő

Fonte: Villaggio Hollókő

Villaggio di Hollókő

Questo villaggio è stato riconosciuto dall'UNESCO per architettura, patrimonio culturale e tradizioni unici.

Gli abitanti del villaggio appartenevano a un gruppo etnico chiamato Palôcz, che aveva abitato la zona per secoli e che aveva conservato molti dei loro modi di vita tradizionali.

Visita il villaggio per vedere alcuni esempi di vita rurale prima della rivoluzione agricola.

Quasi tutti i lavori di riparazione, manutenzione e agricoltura che vengono effettuati nel villaggio vengono ancora eseguiti nello stesso modo in cui sarebbero stati effettuati nel XVIII o XIX secolo.

19. Grande chiesa, Debrecen

Grande chiesa

Fonte: Shutterstock

Grande chiesa

Questa chiesa iconica si erge come simbolo del protestantesimo in Ungheria ed è la più grande casa di culto protestante del paese.

La chiesa fu costruita all'inizio del XIX secolo in stile neoclassico, con elementi barocchi aggiunti in seguito sui tetti delle torri.

I visitatori che saliranno sulla cima della West Tower (210 gradini!) Saranno ricompensati con viste spettacolari sulla città.

La campana Rákóczi che si trova in questa torre pesa oltre 5 tonnellate ed è la campana più grande in Ungheria.

20. Porta della fede, Sopron

Gate Of Faith

Fonte: flickr

Gate Of Faith

La Porta della Fede (o "porta della lealtà") è la cornice della porta barocca e la scultura nella parte inferiore della Torre del Firewatch del XII secolo, che raffigura il popolo di Sopron che rende omaggio alla figura antropomorfizzata di Hungaria.

La scultura è stata creata per commemorare il fatto che la popolazione locale ha rifiutato di cedere in Austria a seguito di una richiesta che era stata presentata come parte del trattato di Trianon.

La maggioranza dei cittadini che hanno preso parte al voto scelgono di rimanere fedeli all'Ungheria, e quindi la città è rimasta parte del territorio ungherese.

21. Memento Park, Budapest

Parco del Memento

Fonte: irena iris szewczyk / Shutterstock.com

Parco del Memento

Questo affascinante parco museale nella periferia di Budapest è dedicato ai numerosi monumenti e statue comunisti che erano soliti stare in giro per la città.

Molte di queste statue furono abbattute dal grande pubblico dopo la caduta del regime comunista nel 1989, o furono rimosse e messe in deposito, poiché nessuno sapeva cosa farsene.

Il parco è stato aperto nel 1993, come modo per mostrare queste statue come una parte importante della storia del paese.

Oltre alle statue, c'è un piccolo museo, che include informazioni sulla vita sotto il regime comunista.

22. Regione vinicola di Tokaj

Tokaj Wine Region

Fonte: Shutterstock

Tokaj Wine Region

Tokaj è la regione vinicola più famosa di tutta l'Ungheria.

Il vino è stato prodotto nella zona per oltre 1000 anni e il vino Tokaji è ben noto in tutto il mondo.

L'imperatore Fraz Josef mandava spesso vino da questa regione in dono ad altri leader europei.

I vini più popolari della regione di Tokaj sono i vini dolci, che sono stati ottenuti da uve che sono colpite da un tipo di fungo non nocivo, che viene spesso chiamato "muffa nobile".

23. Le grotte di Lillafüred

Grotte Di Lillafüred

Fonte: Shutterstock

Grotte Di Lillafüred

Ci sono tre famose grotte a pochi passi dalla città termale di Lillafüred, che possono essere esplorate come parte di una lunga passeggiata.

Nella grotta di Petőfi è possibile vedere i resti fossilizzati di specie vegetali morte da lungo tempo, nonché un assortimento di interessanti formazioni calcaree.

Spostandosi sulla grotta di István, è possibile vedere alcune impressionanti stalattiti e stalagmiti.

Purtroppo alcune di queste antiche sculture naturali furono danneggiate durante la seconda guerra mondiale. La Grotta di Szeleta è molto più lontana e meno turistica.

Numerosi reperti preistorici sono stati trovati qui dagli archeologi.

24. Castello di Eger

Castello di Eger

Fonte: Shutterstock

Castello di Eger

Il castello di Eger, ispirato ai disegni di alcune fortezze italiane, era in passato una delle prime linee di difesa ungheresi nel nord del paese.

Nel 1552, un esercito di 40000 turchi ottomani attaccò il castello, ma le difese resistettero e la maggior parte degli abitanti sopravvisse.

Sfortunatamente un successivo assedio da parte dei turchi nel 1596 portò alla vittoria turca.

I visitatori del castello oggi potranno vedere molte delle influenze turche sull'edificio, tuttavia una parte della fortezza fu successivamente fatta saltare in aria dagli austriaci.

25. The Buda Hills, Budapest

Le colline di Buda

Fonte: Shutterstock

Le colline di Buda

Le colline di Buda, che si trovano nella parte occidentale della città, sono alcune delle aree più verdi e pulite della città.

Troverete numerosi percorsi ciclabili ed escursionistici da seguire, che hanno tutti un livello di difficoltà da medio a medio.

In alternativa, prendi la ferrovia dei bambini, che è (quasi) interamente gestita da bambini di età compresa tra 10 e 14 anni. Viaggiare verso il punto più alto delle colline ti darà una splendida vista sulla città e ti darà l'opportunità di vedere le cose da una prospettiva diversa.

Fai un picnic con te, così sarai in grado di regalarti una volta arrivato in cima.