24 incredibili gemme nascoste nel Michigan

Considerato uno dei migliori stati degli Stati Uniti d'America, il Michigan è molto più di un semplice altro stato americano e non si limita certamente alla popolarità di Detroit, anche se la città è stata nominata come la migliore in viaggio per il 2018.

Composto da due penisole, il Michigan offre una combinazione perfetta di storia, natura, arte, spiagge, cascate e quasi tutto ciò a cui puoi pensare. Lo stato non è solo vario e pittoresco, ma è anche noto per ispirare un grande senso di ammirazione per se stesso tra i suoi residenti.

Derivando il suo nome dalla parola "mishigamaa" che significa "grande lago", la penisola inferiore del Michigan sembra stranamente un guanto, motivo per cui lo stato è spesso noto come "The Mitten State".

Esploriamo alcune delle gemme nascoste che sono nascoste in diverse parti di questo paese delle meraviglie americano.

1. Baker’s Keyboard Lounge, Detroit

Baker’s Keyboard Lounge, Detroit

Fondata e attiva dal 1934, Baker's Keyboard Lounge, con sede a Detroit, è il più antico club jazz operativo al mondo. Originariamente un ristorante sandwich nel 1933, fondato da Chris e Fannie Baker, il semplice ristorante all'ora di pranzo si trasformò lentamente quando il figlio iniziò a prenotare pianisti jazz per suonare qui.

È noto che quasi tutti gli artisti di importanza nazionale hanno suonato presso Baker, inclusi, a titolo esemplificativo, Art Tatum Jr., Dave Brubeck, Louis Armstrong, Nat King Cole, Miles Davis e Gerry Mulligan.

Con un pianoforte Steinway alto un metro e ottanta e un bar a tema piano con i tasti finti ai bordi, la Baker's Keyboard Lounge è un luogo da visitare nello stato.

Abbina la tua serata jazz perfetta con un bicchiere di scotch raffinato e la delicatezza dello spettacolo di pesci gatto, e abbraccia l'esperienza di condividere il tetto con alcuni dei pianisti più famosi al mondo.

2. Grande sala da ballo, Detroit

Grande sala da ballo, Detroit

Fondata come una pista da ballo jazz negli anni '20, la Grande Ballroom è stata progettata in stile Art Déco con un pavimento su molle che dava l'illusione di galleggiare mentre ballava nella sala da ballo.

Una pista da ballo jazz – trasformata – discoteca – trasformata – pista di pattinaggio – trasformata – centro rock e controcultura negli anni '60, la Grande Ballroom ha visto esibirsi alcune leggendarie rock band sotto il suo tetto – pensa ai Pink Floyd, agli Who e ai Velvet Underground !

L'edificio è inattivo dal 1972 da quando la sala da ballo è stata chiusa per affari. Da allora, la struttura è fatiscente, le finestre sono andate in frantumi, gli infissi rubati e gli intonaci caduti dal soffitto.

Prima di visitarlo, sappi che non è facile entrare perché la maggior parte dell'edificio è sbarrata ed è in bella vista, quindi entrare di soppiatto potrebbe essere un po 'complicato. Ma, se ti capita di entrare, il senso di nostalgia e un'atmosfera inquietante della storia che il luogo ha visto sicuramente ti sopraffanno.

3. Turnip Rock, Port Austin

Turnip Rock, Port Austin

Fonte: Craig Sterken / shutterstock

Turnip Rock, Port Austin

In piedi maestosamente appena al largo della costa del Michigan, Turnip Rock è una piccola ma peculiare formazione rocciosa nel Lago Huron che deriva il suo nome dalla sua netta somiglianza con una rapa. Secondo quanto riferito, la formazione geologica è avvenuta a causa di migliaia di anni di erosione causati dalle onde che hanno portato la parte superiore della struttura a rimanere una grande sezione trasversale mentre la parte inferiore è diventata più stretta.

Nel 2013, questa struttura unica è stata tra i finalisti del concorso "Seven Wonders of Michigan".

Sebbene la terra circostante sia di proprietà privata e, quindi, i visitatori non sono ammessi, potresti comunque fare una gita in barca intorno alla roccia o fare gite in kayak da Port Austin, la base comune per tali escursioni a Turnip Rock.

4. Le porte delle fate di Ann Arbor, Ann Arbor

Le porte delle fate di Ann Arbor

Mentre Jonathan e Kathleen Wright stavano rinnovando la loro casa secolare nel 1993, le loro giovani figlie sono inciampate in un'incantevole scoperta: minuscole porte da sei pollici sparse intorno ai battiscopa, al camino e alle cucine! Una volta aperti, c'erano delle ringhiere in miniatura che conducevano ad altre piccole porte e finestre dove le luci si accendevano e spegnevano miracolosamente. Cosa potrebbero essere questi?

Entro il 2005, le porte delle fate iniziarono ad apparire dappertutto all'interno di Ann Arbor – la prima porta pubblica delle fate fu quella fuori da Sweetwaters Coffee and Tea che apparve nell'aprile 2005. Ne sono state molte da allora, tuttavia, ogni volta che un negozio o un posto con una porta fatata si chiude, anche le porte scompaiono – magia!

Mentre queste misteriose porte fatate continuano ad apparire in città, esistono ancora sette delle dieci porte pubbliche fatate di Ann Arbor.

5. Il meraviglioso museo meccanico di Marvin, Farmington Hills

Il meraviglioso museo meccanico di Marvin

Silenzioso scioglilingua, vero? Scherzi a parte, questo non è per i deboli di cuore e soprattutto non per le persone che hanno il minimo problema di pedofobia!

Nascosto segretamente tra due centri commerciali all'angolo di Orchard Lake Road e 14 Mile Road, il Marvelous Mechanical Museum di Marvin è una misteriosa collezione di cose strane che si sviluppa su una galleria di 5.500 piedi quadrati decorata in stile horror-vacui.

Una volta che la tua visione si adatta alla luce accecante e alle cacofonie visive, sarai pronto per esplorare il mondo segreto di Marvin Yagoda.

Yagoda, scomparso l'8 gennaio 2017, collezionava questi capolavori da oltre 50 anni. Esperto accreditato di apparecchi di gioco meccanici ed elettrici, Yagoda è riuscito a raccogliere vecchi giochi arcade, fan vintage, giochi meccanici, una vasta collezione di manichini animatronici a gettoni e varie stranezze del genere.

Tra i più strani oggetti da collezione nel museo ci sono una delle sedie elettriche della prigione di Sing Sing in cui morirono oltre 30 persone e il dottor Ralph Bingenpurge, un ispettore di cibo automa progettato per vomitare incessantemente in un mucchio di vecchie bottiglie!

6. Inferno, inferno

Inferno, Michigan

Che ne dici di mandare tutti coloro che non ti sono piaciuti (o che ti sono piaciuti) all'inferno? Tipo, letteralmente? Bene, è tempo che ci pensi davvero.

Situato nei pressi di Ann Arbor, Hell è una piccola città nella parte sud-orientale del Michigan, conosciuta ufficialmente con il nome dal 1841. Ci sono alcune leggende dietro l'etimologia, tuttavia, due di loro hanno guadagnato popolarità.

Il primo ruota attorno a una coppia di tedeschi che visitarono questa città e la chiamarono "così schön hell!", Che significa "così meravigliosamente brillante" in inglese. La seconda storia ruota attorno al fondatore della città George Reeves, che quando gli è stato chiesto il suo parere sulla denominazione della città, apparentemente ha risposto: "Non lo so, puoi chiamarlo Inferno per tutto ciò che mi interessa".

Indipendentemente dalla storia della città, i cittadini dell'Inferno abbracciano la loro piccola città. Potresti visitare la città in inverno per vedere "Hell Freeze Over" o essere nominato "Sindaco dell'Inferno" per un giorno per $ 100 – ti verrà data la chiave per l'inferno e un disonorevole arraignment alla fine della giornata .

7. Chiesa e scuola di St. Agnes, Detroit

Chiesa e scuola della st Agnes, Detroit

Costruita tra il 1922 e il 1924, la chiesa e la scuola di Sant'Agnese, oggi rovine di un passato fiorente, furono uno dei punti di riferimento iniziali a Detroit. Quello che una volta era un enorme complesso con la sua chiesa cattolica, la casa parrocchiale, il convento e il liceo di una ragazza ora è abbandonato delirante in attesa del suo destino finale.

Una struttura di ispirazione gotica, Sant'Agnese aveva oltre 180 studenti, 22 suore e tre sacerdoti per il loro 50 ° anniversario. Tuttavia, il destino prese una svolta sfortunata quando, nel 1967, un raid della polizia in un bar illegittimo vicino al complesso aggravò uno dei peggiori conflitti civili nella storia americana che coinvolse la maggior parte degli edifici nell'area bruciati. Sebbene la Chiesa non sia stata relativamente colpita dai disordini, la comunità che circonda St. Agnese si è gradualmente allontanata e non è mai stata più la stessa.

L'edificio fu messo in vendita ma il gruppo che acquistò il complesso non ne prese possesso, a causa del quale Sant'Agnese cadde in rovina e incontrò il suo destino inesorabile.

8. Dymaxion House, Dearborn

Dymaxion House, Dearborn

Fonte: davidwilson1949 / Flickr

Dymaxion House, Dearborn

Progettata e sviluppata dall'inventore e architetto Buckminster Fuller, la Dymaxion House è stata ispirata dalla sua visione di alloggi economici, autosufficienti e robusti che potevano essere facilmente costruiti e spediti.

Costruito nel 1946 come parte delle sue invenzioni "Dymaxion", Fuller costruì la casa principalmente con materiale utilizzato (come l'alluminio) della seconda guerra mondiale e assicurò che poteva resistere a un uragano in Kansas!

Nonostante il suo futuro promettente, il modello non ha mai ricevuto la dovuta attenzione e nel 1991, questo prototipo "Dymaxion" di ultima generazione è stato donato al Museo Henry Ford. Ha subito un importante restauro di otto anni prima di essere esposto nel 2001 e un altro progetto di conservazione è stato avviato nel 2013 per mantenere il prodigio di Fuller di un futuro trasformato.

9. American Museum of Magic, Marshall

American Museum Of Magic, Marshall

A causa di tutto il carattere diretto e pragmatico del mondo moderno, non molti di noi credono più nella magia. Ma, se c'è un posto dove tutta quella fede perduta può essere ripristinata, è all'interno dell'American Museum of Magic!

Acclamato come il più grande del suo genere negli Stati Uniti d'America per essere aperto al pubblico, l'American Museum of Magic conserva circa mezzo milione di pezzi da collezione tra cui alcune delle più famose e oscure illusioni e cimeli donati dai più grandi maghi del mondo.

Tra le vaste collezioni del museo ci sono oltre 5.000 volantini, 24.000 riviste, 10.000 libri, 46.000 lettere, fotografie e mail e 2.000 volantini, araldi e carte per finestre.

Le strutture più importanti del museo includono il famoso bidone di latte – uno degli apparati di fuga di Harry Houdini, una vasta collezione di Harry Blackstone, Sr., manufatti di Clare Cummings della fama "Milky The Twin Pines Magic Clown" e file su Donna Delberts – l'unica donna mangiafuoco al mondo, che, tra l'altro, era un americano americano AWOL e un uomo!

Ciò che è ancora più stimolante è che il museo, che si sviluppa su tre piani, è stato quasi da solo assemblato dalla coppia in ritardo, Robert ed Elaine Lund.

10. Hamtramck Disneyland, Hamtramck

Hamtramck Disneyland, Hamtramck

Prende il nome dalla gente del posto, Hamtramck Disneyland è una folle raccolta su due piani di oggetti vecchi, nuovi, acquistati e realizzati a mano messi insieme da Dmytro Szylak, un impiegato della catena di montaggio in pensione dell'Assemblea Generale. Iniziato nel 1992 e completato nel 1999, il complesso si trova su un cortile di 30 piedi che sovrasta due garage adiacenti di proprietà di Szylak.

Gli oggetti da collezione della collezione di Szylak includono diverse immagini di Elvis, un modello di Topolino su un aereo, molti simbolismi del patriottismo americano tra cui bandiere americane, luci di Natale tutto l'anno, renne, ornamenti da giardino rimodellati e bambole posizionate in modo strano.

Fino alla sua morte, avvenuta a maggio 2015, Szylak è noto per aver condotto visite personali al museo per tutti i suoi visitatori. Sebbene il sito sia stato acquistato da Hatch Art nel 2016, una struttura senza fini di lucro, questa struttura peculiare, piena di manufatti unici, da allora ha avuto difficoltà a prosperare.

11. Zoo di Detroit per bambini

Zoo di Detroit per bambini

Non portare i tuoi figli in questo zoo nonostante il suo nome a meno che tu non voglia che i loro teneri cuori vengano schiacciati!

Un tempo vivace sito turistico per i visitatori, in particolare i bambini, lo zoo di Detroit per bambini, precedentemente noto come Belle Isle Zoo al momento della sua fondazione nel 1895, si trova in una posizione tranquilla e deprimente tra le numerose rovine di Detroit, nel Michigan.

Durante il suo florido mandato, lo zoo ospitò numerosi abitanti attesi e inaspettati tra cui elefanti, orsi, tigri, serpenti, scimmie e il notevole branco di daini che erano nativi di Belle Isle.

Nel 2002, l'allora sindaco Kwame Kilpatrick ordinò la chiusura definitiva dello zoo quando l'attrazione pubblica ebbe un'apertura ritardata a causa della mancanza di partecipazione. Nonostante una campagna locale di successo nel 2004 per riaprire lo zoo e approvare fondi per rinnovare l'area, il sindaco Kilpatrick ha usato i soldi per costruire un nuovissimo zoo di Detroit dall'altra parte dell'isola.

I resti della struttura sono ora visitati principalmente dagli ultimi membri in piedi del branco di daini in ritirata e fotografi o esploratori urbani.

12. Earl Young Gnome Houses, Charlevoix

Earl Young Gnome Houses, Charlevoix

Voglia di vivere in una delle case degli hobbit di "Il Signore degli Anelli"? Certo che lo fai. Ognuno fa. Ma, per i residenti di Park Avenue nella città di Charlevoix, nel Michigan, l'intera fantasia è reale – grazie al defunto Earl Young, un architetto e designer americano, che insieme a sua moglie Irene Harsha, costruì la prima casa dei funghi nel 1918 , e poi ha continuato a progettare una trentina di altri dello stesso tipo che possono essere individuati per le strade della città.

Tetto in cedro simile a un fungo, muri in pietra, finestre montate su massi, camini con calotte in pietra smerigliata e pietre massicce che adornano le porte sono alcuni degli attributi tipici di queste strutture uniche che sono anche spesso conosciute come "case hobbit" o "cottage di elfi" '.

Young, che secondo quanto riferito non aveva una formazione formale in pianificazione e progettazione architettonica, ha affermato di aver sempre progettato i tetti prima di costruire la casa e poi l'ha spinto sotto. Vai a capire!

13. The Bottle House, Kaleva

The Bottle House, Kaleva

Fonte: ehrlif / shutterstock

The Bottle House, Kaleva

Con circa 500 residenti, la città inesistente di Kaleva ospita una delle case residenziali più eccentriche mai costruite nella storia del mondo: la Bottle House. Conosciuto anche come Kaleva Bottle House Museum, questo strano pezzo d'arte è stato costruito su oltre 60.000 bottiglie di vetro da un John J. Makinen, Sr., un nativo finlandese che si trasferì nello stato nel 1903.

Un grande esempio di riciclaggio dei prodotti di scarto, Makinen è stato ispirato dall'enorme numero di bottiglie di soda usate nella sua fabbrica di imbottigliamento di soda, Northwestern Bottling Works. Invece di smaltire le bottiglie usate, le usò per progettare la casa dei suoi sogni, che, a parte le bottiglie di vetro, utilizzava anche un po 'di mattoni e legno. Ahimè, è morto prima di trasferirsi con la sua famiglia!

Un enorme cartello "Happy Home" che brilla di bottiglie marroni che sono ulteriormente delimitate da bottiglie verdi ti dà il benvenuto quando entri in questo museo moderno che è stato acquistato e trasformato dalla società storica di Kaleva.

14. Paulding Light, Bruce Crossing

Paulding Light, Bruce Crossing

Esplorare rovine abbandonate o strani ristoranti è abbastanza comunemente parte della scoperta dei tesori nascosti di un luogo, ma cosa succederebbe se potessi individuare una luce strana e inspiegabile?

Prende il nome dalla borgata di Paulding nella Contea di Ontonagon nel Michigan, Stati Uniti, Paulding Lights è stata spiegata come strane sfere circolari di luci danzanti che cambiano colore che possono essere individuate quasi ogni sera dalla barricata senza uscita quando si gira a sinistra Robbins Pond Road.

Non sono state ancora fatte giustificazioni logiche riguardo al verificarsi di queste luci insolite, ma le leggende affermano che sono il fantasma di un frenatore ferroviario.

Gli eventi sono stati ripresi dalla rivista Michigan e le location sono state esaminate attentamente dagli esperti di Ripley Believe It or Not. In effetti, lo spettacolo una volta ha annunciato oltre $ 100.000 come premio in denaro per chiunque abbia una spiegazione razionale dietro queste luci.

Potresti aver perso il jackpot, ma perché perdere l'occasione di provare la stranezza?

15. Southwestern High School, Detroit

Liceo sudoccidentale abbandonato, Detroit

Pensato esclusivamente per i drogati di adrenalina e quelli con un desiderio di morte, questo edificio scolastico abbandonato nella parte sud-occidentale di Detroit ospitava un tempo 1.600 studenti delle scuole superiori. Chiusa nel 2012, la scuola ha iniziato le sue attività nel 1916 ed era dotata di servizi moderni come una piscina, un auditorium, una palestra e un'ampia pista.

Nonostante la sua fama e imponenza, la scuola si è classificata bassa rispetto ad altre in tutto il quartiere in termini di prestazioni, e quindi il distretto scolastico ha annunciato la sua chiusura.

Scheletro inequivocabile del suo illustre ex sé, la scuola era considerata troppo costosa per essere mantenuta o distrutta.

Manny Crisostomo, giornalista nato a Guam di Detroit Free Press, ha vinto il premio Pulitzer per la fotografia di lungometraggi dopo aver trascorso oltre 40 settimane a catturare la scuola e i suoi studenti.

A partire da agosto 2017, la polizia di frontiera degli Stati Uniti utilizza il terreno scolastico per l'addestramento con le armi da fuoco e non c'è modo di dire quando si esercitano. Quindi, anche se entrare di soppiatto può essere facile, farsi prendere può avere gravi conseguenze e, soprattutto, potrebbe essere pericoloso per la vita.

16. Pontiac Silverdome, Pontiac

Pontiac Silverdome, Pontiac

Qualche seguace anziano della NFL in famiglia? Forse potresti chiedere loro su questa struttura abbandonata che un tempo era il più grande stadio della NFL con una capienza di 82.000 spettatori.

L'ex casa dei Detroit Lions, Silverdome è stata fondata nel 1975 con una struttura distintiva: un tetto in vetroresina a forma di cupola che era sostenuto dalla pressione dell'aria. Durante 31 anni di attività, Silverdome ha ospitato diverse partite di calcio, basket e calcio, oltre a concerti, le ultime competizioni di frisbee e una messa indirizzata da Papa Giovanni Paolo II!

Una struttura spettrale ora, lo stadio è stato venduto a un gruppo di acquirenti nel 2009, che chiaramente non aveva intenzione di utilizzare lo spazio di sempre. Per quanto riguarda l'illustre Silverdome, la struttura è crollata nel 2014 e i pezzi in frantumi sono sparsi per tutto lo stadio.

Non è consigliabile trasgredire poiché la struttura è sottoposta a lavori di demolizione, ma potresti chiedere alle guardie bene e avere la possibilità di sperimentare questa enorme struttura prima che perda per sempre nella storia.

17. Bath School Massacre Memorial, Bath Township

Memoriale del massacro di Bath School, Bath Township

Fonte: Wikimedia

Memoriale del massacro di Bath School, Bath Township

Assolutamente da non elogiare per la solita e felice giornata alla scoperta di una nuova città, il memoriale massacro Memorial Bath School, emozionante e straziante, si erge pacificamente alla fine di una strada nel comune.

A quanto pare da lontano, può sembrare un normale parco e memoriale che può essere facilmente trascurato, ma nulla di questo posto può essere trascurato o addirittura dimenticato una volta entrati.

Ciò che giace sotto questo parco e memoriale tranquillo e ben curato è il più grande omicidio di massa di American History che ebbe luogo a Bath School nel 1927, quando Andrew Kehoe, un agricoltore e il tesoriere del consiglio scolastico, in un raccapricciante stato mentale, decise di suicidarsi missione uccidendo prima sua moglie, poi facendo esplodere la sua casa e gradualmente facendo saltare in aria la scuola.

Anche se è stato registrato che l'impatto dell'esplosione potrebbe essere molto peggio di 500 libbre. di esplosivi non esplosi furono scoperti intorno alla proprietà della scuola, i bombardamenti provocarono 58 vite innocenti, di cui 38 erano bambini.

Una visita in questo luogo può essere preoccupante per coloro che hanno anche la più forte forza di volontà, ma un posto come questo non può mancare, soprattutto dopo averne sentito parlare.

18. Charles W. Howard Scuola di Babbo Natale, Midland

Scuola di Babbo Natale Charles W. Howard, Midland

Solo la semplice menzione di Babbo Natale fa sorridere, non è vero?

Ora, immagina un corso intensivo di tre giorni su "Come essere il perfetto Babbo Natale?" In una scuola che ha un curriculum specifico progettato su come occupare responsabilmente la stimata "Big Red Chair"!

Fondata nel 1934 dall'attore, insegnante e, soprattutto, un famoso ex Babbo Natale, Charles W. Howard, la scuola è la più antica istituzione operativa del suo genere in tutto il mondo.

L'idea alla base della scuola è stata ispirata dal malcontento di Howard nell'osservare altri Babbo Natale che non hanno giustificato il ruolo. E, quindi, ha deciso di dedicare la sua vita a insegnare ai potenziali appassionati tutto ciò che c'è da sapere sull'essere Mr. Claus: l'abbigliamento e il trucco perfetti, la storia, la lingua dei segni, le cose da fare e le cose da non fare e lo studio dettagliato delle renne abitudini illustrate con renne vive.

Definito "The Harvard of Santa Schools" dalla CBS, gli interni e l'esterno della scuola sono stati progettati tenendo conto dei requisiti del corso.

Sfortunatamente, il corso si svolge solo una volta all'anno ad ottobre e richiede di scrivere un saggio con l'ultimo motivo per cui vuoi partecipare al programma e cosa ti rende adatto per il ruolo, ma le ammissioni sono aperte tutto l'anno, e potrebbe essere un'esperienza irripetibile se entri.

19. Vanity Ballroom, Detroit

Vanity Ballroom, Detroit

Cosa ha seriamente Detroit contro le sale da ballo?

Come se la Grande Sala da ballo caduta dagli anni '20 non fosse abbastanza, un'altra del suo genere della stessa epoca si trova (a malapena!) Per le strade della città in uno stato fatiscente e dimenticato. Vanity Ballroom, una struttura a tema Maya progettata da Charles N. Agreement, è stata una delle sedi musicali più importanti fino agli anni '40.

Una volta che vantava piastrelle che evocavano un senso di fantasia precolombiana, incisioni critiche, archi stilizzati, una pista da ballo di 5.000 piedi quadrati e un lampadario girevole, la sala da ballo ha abbracciato la presenza di personalità eminenti come Benny Goodman, Duke Ellington, Tommy Dorsey, Woody Herman e Red Nichols.

Sede di concerti rock di eminenti band come Mc5 e The Stooges, e parte del film di Eminem del 2002, 8 Mile, la struttura rimane chiusa e rovinata nonostante sia entrata nel National Register of Historic Places.

20. Museo della Casa di David, San Giuseppe

House Of David Baseball Museum, San Giuseppe

Fonte: facebook.com

House Of David Baseball Museum, San Giuseppe

Fondata alla fine del 1800, la Casa di David era una comune religiosa formata con valori focalizzati: celibato, aspetto irsuto ma pulito e ordinato, e uno stile di vita autosufficiente.

La società contemporanea è diventata famosa grazie alla sua capacità di sviluppare una serie sorprendente di servizi che includevano la generazione della propria elettricità, la costruzione di celle frigorifere e di fabbriche di latticini, ma soprattutto la Casa di David era nota per la sua squadra di baseball della lega minore!

Una setta unica nel suo genere (una buona), la comunità iniziò a giocare nel 1914, e presto viaggiò in competizione con altre squadre e giocando partite amichevoli. Anche se molti giocatori sono stati riconosciuti dai principali campionati e hanno offerto posizioni, la regola del culto di vivere una vita irsuta ha impedito loro di salire la scala.

Sebbene la reputazione e il legame si siano appannati a seguito di uno scandalo sensazionale di stupro, l'eredità e la storia delle squadre sono ancora ricordate al museo.

21. The Hippie Tree, Traverse City

The Hippie Tree, Traverse City

Perso nei boschi fuori dai terreni dell'Old State Hospital, l'Hippie Tree è sostanzialmente lo scheletro di quello che era un enorme albero sotto il quale molti pazienti dell'ex ospedale spesso meditavano e dipingevano i risultati della loro conseguente illuminazione. Ora, è solo un pezzo di arte folle, spesso considerato come un "nesso all'inferno".

Voci che circondano l'albero affermano che la struttura è posseduta dalle anime malvagie e disturbate dei pazienti che hanno trascorso del tempo qui. Le storie riportano diverse attività paranormali attorno all'albero.

Si sostiene che se si cammina intorno all'albero in un certo modo, si potrebbe finire per aprire il percorso all'inferno che altrimenti poggia sulle radici aggrovigliate!

22. Museo Mbad e African Bead Gallery di Dabl, Detroit

Mbad Museum e Dabl's African Bead Gallery

Fonte: www.mbad.org

Museo Mbad e la galleria africana di perle di Dabl

Il quarto del suo genere esistente negli Stati Uniti d'America e il più grande a Detroit, il Mbad Museum e la galleria africana di perle di Dabl rimane nascosto in una casa secolare di proprietà di Olayame Dabl.

Sede di una variegata diversità di perline cerimoniali e oggetti correlati, nonché di numerose opere d'arte, gli esterni del Museo colpiscono tanto quanto i suoi interni, se non di più. La storica casa a schiera si nasconde sotto motivi e motivi africani luminosi e tribali che sono ulteriormente impreziositi da innumerevoli frammenti di vetro luccicanti.

All'interno, le collezioni comprendono una significativa letteratura sulla storia e la cultura dell'Africa, nonché opere d'arte e sculture di vari artisti nativi afroamericani.

23. Prehistoric Forest Amusement Park, Onsted

Prehistoric Forest Amusement Park, Onsted

Un tempo considerato un'attrazione turistica assoluta, il Parco divertimenti della foresta preistorica fu istituito nel 1963 come attrazione a tema di dinosauro lungo la strada che attirava visitatori da tutto il mondo.

Una volta all'interno del Parco, i visitatori possono sperimentare un ambiente simile a "Jurassic Park" con dinosauri in vetroresina più grandi della vita, un treno Safari che scuote, un vulcano attivo creato dall'uomo e l'esclusivo Jungle Rapids Water Ride di 400 piedi.

All'epoca, sontuose cascate, uomini delle caverne e pozzi di scavo fossili interattivi coesistevano intorno a quindici dinos modellati, il Parco cadde vittima del traffico e dell'urbanizzazione e incontrò il suo sfortunato destino nel 2002.

Il vandalismo persisteva, le statue scomparivano e altre strutture erose nel tempo. Ciò che rimane sono gli avanzi del passato euforico del parco.

Ora una proprietà privata, il permesso deve essere ottenuto dal proprietario terriero per una visita al parco.

24. Chiesa cattolica del Santo Rosario, cedro

Chiesa cattolica del Santo Rosario, cedro

Una "tragedia" a nessuno che vive ad Isadora piace ricordare (letteralmente), la Chiesa cattolica del Santo Rosario è il luogo di sepoltura di uno scandalo segreto che, una volta scoperto, ha scosso le credenze di molti seguaci della chiesa. Un evento che ispirò romanzieri e cineasti del passato, la prima chiesa del Rosario fu fondata nell'agosto 1883.

Dopo diversi anni di attività, quando padre Edward Podlaszewski propose il rinnovo nel 1917, le voci su una suora assassinata, sorella Janina, seppellita nel seminterrato iniziarono a fare il giro.

Gli scheletri di suor Janina, che secondo quanto riferito è stata sepolta con il suo nascituro presumibilmente padre di padre Bieniawski, fu trovata da padre Podlaszewski, che poi ordinò una sepoltura segreta delle carcasse sotto i piedi di una grande croce nel cimitero della chiesa.

Anche se questo non era l'unico segreto tenuto dal Padre, il corpo fu scoperto dalla polizia locale dopo che la sua governante adolescente divenne portatore illecito del figlio del Padre raccontando a suo padre l'incidente.

Mentre alcuni credono che i resti di suor Janina siano stati sepolti nella casa madre dei Felician a Detroit, molti dubitano che possa ancora essere sepolto sotto la grande croce.