15 migliori posti da visitare in Giordania

La Giordania occupa un grande spazio nella penisola arabica. Inserita tra le nazioni più tumultuose di Israele, Iraq e Siria contestate, è stata a lungo considerata una delle rare enclavi stabili della regione; uno pieno di strabilianti siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e totem hotspot culturali – non ultimo di tutte le antiche rovine nabate di Petra e il sito in cui si crede che Gesù Cristo sia stato battezzato!

Aggiungi una storia profonda e profonda che risale a migliaia di anni fa ai tempi dei primi umani (i risultati archeologici hanno suggerito che anche Neanderthal vagava da queste parti) e la Giordania inizia anche a rivelare le sue città rompe fatiscenti, il suo squisito fascino ottomano, quei persiani tesori e cimeli egiziani di antiche dinastie.

La Giordania non è solo un giro nel passato, e dovrai solo guardare le vivaci strade di Aqaba sul Mar Rosso per immersioni di classe mondiale, o le aree del centro di Amman – la capitale – per una fiorente scena di vita notturna e arte moderna emergente per l'avvio.

Esploriamo il migliori posti da visitare in Giordania:

1. Petra

Petra "width =" 770 "height =" 514 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Petra.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Petra-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Petra-768x512.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Petra-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Petra

L'indiscusso pezzo di resistenza della Giordania è un posto totalmente diverso da qualsiasi altra parte del paese.

Situato tra le scarpate del deserto dai colori rossi nel cuore meridionale del paese, si pensa che il sito sia stato abitato per la prima volta nel IV secolo a.C. Fu la capitale ancestrale della fiorente civiltà araba nabatea, che riuscì a innalzare qui i tesori e i templi scavati nella roccia a uno dei più importanti avamposti commerciali della regione.

Oggi, l'intero sito incantevole è noto per i suoi ruoli nei film di successo di Hollywood come Indiana Jones, e viene nascosto tra una serie di tortuosi passaggi siq (tunnel creati dall'erosione) che sono una vera delizia da esplorare.

In breve: Petra è da non perdere!

2. Al-Maghtas

Al-Maghtas "width =" 770 "height =" 514 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Al-Maghtas.jpg 1024w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Al-Maghtas-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Al-Maghtas-768x512.jpg 768w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Al-Maghtas-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/ >

<p class=Fonte: flickr

Al-Maghtas

In agguato fino al confine israelo-giordano sull'estremo limite orientale del paese, il conglomerato incrostato di polvere di piccoli siti di scavo e costruzioni scoperte conosciute come Al-Maghtas è senza dubbio una delle reliquie bibliche più importanti che si possono trovare in tutti i campi del fiume Giordano.

Taggato dall'UNESCO e diventando lentamente un luogo di pellegrinaggio di alto profilo per i cristiani (pensa che le visite papali siano state molte negli ultimi due decenni), si pensa che sia stato il sito originale del battesimo di Gesù.

A parte questo, il luogo mostra un'interessante serie di resti religiosi ebrei e cristiani, costruzioni romane e monasteri ortodossi di epoca ottomana e mamelucca.

3. Amman

Amman "width =" 770 "height =" 514 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Amman.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Amman-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Amman-768x512.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Amman-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Amman

Amman è il luogo ideale per sentire il battito pulsante dell'Arabia e avere un'idea delle storie profonde e dei fili culturali che informano la Giordania nel suo insieme.

Dirigiti verso il labirinto di strade che si intrecciano e si snodano attraverso il centro frenetico della capitale per vedere il mosaico di suk frenetici e echeggianti minareti della moschea che compongono la famosa zona di Balad.

Oppure, vai ad Abdali, dove i viali alberati lasciano il posto a caffè chic e boutique di alta strada.

C'è anche una serie di attrazioni e punti di riferimento assolutamente da aggiungere al menu: quel colossale Teatro Romano; i resti occasionali di fortificazioni di ammoniti; il miscuglio di moschee e chiese e palizzate che compongono la cittadella di Jabal al-Qal’a …

4. Jerash

Jerash "width =" 770 "height =" 578 ​​"srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Jerash.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Jerash-300x225.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Jerash-768x576.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Jerash-30x23.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Jerash

È una testimonianza della vastità della storia immersiva che esiste ancora nella città in rovina di Jerash che questo sito a nord di Amman attira quasi tutti i visitatori dei leggendari templi scavati nella roccia di Petra.

Sì, questo miscuglio di imponenti colonnati e antichi forum, affascinanti templi rivolti a chiese bizantine e grandi piazze è salutato come forse la più sorprendente città provinciale romana ancora oggi sul pianeta.

Puoi venire e rimanere dove un tempo i mercanti del Mediterraneo avrebbero propagandato i loro beni, o immaginare il frastuono delle carovane di cammelli che arrivavano qui direttamente dalle dune del grande mare di sabbia araba.

5. Wadi Rum

Wadi Rum

Fonte: flickr

Wadi Rum

Bruciati dal sole e brillanti di arancio intenso e rosso sotto il sole arabo, i tratti mozzafiato del Wadi Rum nel sud della Giordania sono sicuramente una delle meraviglie naturali più impressionanti della regione.

Scolpita dalle scarpate rocciose di calcare che si alzano e si abbattono drammaticamente ai margini orientali di Aqaba, la famosa valle è per antonomasia il backcountry giordano.

Enormi bluff di montagne costolose si profilano all'orizzonte; i mitici petroglifi delle antiche popolazioni nabatee si nascondono negli angoli e nelle fessure; i cammelli gemono e gli scalatori oscillano tenacemente dalle corde intorno agli hoodoos.

Non sorprende che questo sia stato scelto come sfondo per un Lawrence d'Arabia nel 1962!

6. Mar Morto

Mar Morto

Fonte: flickr

Mar Morto

Il Mar Morto si fa strada attraverso il cuore del Levante mediorientale.

Il più basso e il più salato dei corpi idrici oceanici del mondo, è circondato da montagne in aumento e dune di sabbia color ocra, che si riflettono maestosamente sulla superficie mentre il sole arabo si abbatte.

Oggi l'intera area sulle rive giordane (la parte occidentale è al confine con Israele) è costellata di spiagge e hotel resort, mentre il sud del mare è occupato da interessanti vasche di evaporazione minerale, costruite per la raccolta di carnalliti e potassio.

L'attività preferita però? Bene, questo è sicuramente oziare sulla superficie dell'acqua, dove l'elevata densità salina mantiene i viaggiatori a galla come tronchi!

7. Aqaba

Aqaba "width =" 770 "height =" 531 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Aqaba.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Aqaba-300x207.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Aqaba-768x530.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Aqaba-30x21.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Aqaba

Aqaba è la porta della Giordania verso il Mar Rosso.

Si dirige verso la località turistica di Eilat, in Israele, oltre confine, e incorona la punta dell'acqua salata con un miscuglio di passeggiate macchiate di palme e spiagge di sabbia gialla.

Oggi, i diffusi progetti di riqualificazione e la nascita di lussuosi hotel resort a Tala Bay, appena a sud, stanno trasformando Aqaba in una perfetta fuga sul mare in Medio Oriente.

Puoi visitare le antiche rovine dell'Alto Hujayrat Al-Ghuzlan, vedere gli alberi da dattero dello Shatt Al-Ghandour o fare ciò che più fanno: andare sott'acqua in un'escursione SCUBA per vedere le scogliere multicolori che circondano i letti sottomarini tutt'intorno .

8. Riserva naturale di Mujib

Riserva naturale di Mujib

Questa vasta fascia della Giordania nord-occidentale promette un backcountry davvero mozzafiato, completo di tortuose valli fluviali e gole incrostate di polvere, valli ripide scolpite nel corso dei secoli e una gran quantità di passerelle nascoste cesellate dalle rocce.

È conosciuta come la riserva naturale più bassa del globo e degrada lentamente verso le acque saline del Mar Morto.

Oggi è occupato in gran parte da turisti avventurosi e allestitori all'aperto, che offrono di tutto, dalle escursioni intrepide alle arrampicate su roccia nei canyon fino al rivestimento zip attraverso l'aria secca e polverosa.

9. Riserva naturale di Dana

Riserva naturale di Dana

Fonte: flickr

Riserva naturale di Dana

Torna indietro nel tempo con un viaggio nelle aspre terre della Dana Nature Reserve.

Questa vasta striscia di valli scolpite e colline costolose, montagne vestite di macchie e cime cesellate sormontate da rocce fatiscenti, non è solo la più grande area protetta della Giordania, ma offre anche uno sguardo agli stili di vita secolari della gente mediorientale che " ho fatto la loro casa qui.

Puoi dormire nelle capanne di pietra a secco negli antichi villaggi o scegliere di accamparti sotto le stelle, tutti i giorni prima di fare escursioni tra i canyon polverosi e avvistare rari stambecchi nubiani sulle creste.

È roba meravigliosa per il viaggiatore all'aperto.

10. Madaba

Madaba "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1567528208_780_15-migliori-posti-da-visitare-in-Giordania.jpg 900w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Madaba-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Madaba-768x512.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Madaba-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 900px) 100vw, 900px "/>

<p class=Fonte: flickr

Madaba

La vecchia, vecchia città di Madaba si trova aggrappata al bordo della famosa King's Highway che si snoda attraverso le polverose colline del deserto e il cuore storico della Giordania.

Dominata dalla sua gloriosa moschea dorata e dalla collezione di minareti a spillo, la città nasconde anche alcuni meravigliosi mosaici antichi risalenti all'era omayyade.

Ci sono meravigliose opere d'arte bizantine in agguato nelle nicchie e nelle cappelle della cattedrale ortodossa di San Giorgio, per non parlare di un gruppo di antiche rovine romane che sbirciano la città.

Sarai anche in grado di assaggiare mezze giordane ricche di spezie e shisha fumoso nelle case ottomane in via di estinzione lungo la via principale.

11. Ajloun

Castello di Ajloun

Fonte: flickr

Castello di Ajloun

Domina le verdi e ondulate colline del nord della Giordania, la storica città di Ajloun ora è solo una macchia di singoli villaggi e frazioni.

Tutti questi insediamenti più piccoli sono incollati insieme dalle impennate del famoso Castello di Ajloun, che è di gran lunga il motivo principale per cui la maggior parte della gente si affolla in queste parti.

Questa potente cittadella delle antiche dinastie musulmane si trova in posizione privilegiata, sulle creste di Jabal Ajlun sopra i wadi che circondano la vetta.

Ora è possibile salire fino ai vecchi cancelli e passare nei cortili interni.

All'interno c'è una mostra completa che racconta i molti maestri che il castello ha avuto nel corso dei secoli.

12. Irbid

Irbid "width =" 900 "height =" 600 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1567528209_849_15-migliori-posti-da-visitare-in-Giordania.jpg 900w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Irbid-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Irbid-768x512.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Irbid-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 900px) 100vw, 900px "/>

<p class=Fonte: ces-med

Irbid

Irbid ha prosperato grazie alla sua università estremamente prestigiosa – l'acclamata Università Yarmouk – e tutta una serie di altre strutture di istruzione superiore ben note oltre.

Di conseguenza, l'atmosfera qui è innegabilmente vivace e giovane, e la gente di questa vivace città del nord è orgogliosa della sua reputazione lungimirante, più fuori dal comune.

Negli ultimi anni, anche le teorie secondo cui questo era un tempo il sito di una delle antiche Decapoli (una delle 10 grandi città dell'est romano) hanno preso piede, e ci sono molte reliquie affascinanti e prove archeologiche da vedere nel museo locale per supportali.

13. Zarqa

Zarqa "width =" 770 "height =" 361 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Zarqa.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/03 / Zarqa-300x141.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Zarqa-768x360.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/03/Zarqa-30x14.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Zarqa

Okay, quindi Zarqa ha a malapena le rovine archeologiche totemiche o i meravigliosi monumenti storici delle proporzioni bibliche che si trovano altrove in Giordania, ma c'è qualcos'altro che attira i viaggiatori a questa scusa terra-terra di Amman: una sensazione ruvida e vissuta che trasuda l'energia moderna del Medio Oriente.

Nel corso degli anni, la città di Zarqa è stata assorbita dai viticci in crescita della capitale, ma è anche riuscita a mantenere il suo carattere da colletti blu, e ora ci sono una gran quantità di bazar e mercati, interessanti negozi di alimentari locali, case da tè e altro esplorare tra i vicoli pieni di traffico.

14. Ma’an

Ma'an, Giordania

Fonte: flickr

Ma, Giordania

Un altro dei vecchi scali sulle curve della King’s Highway, Ma’an ora si trova a cavallo tra il vecchio e il nuovo.

A sud della città polverosa e soleggiata nel deserto che può essere vista oggi, i resti di un insediamento molto più antico possono ancora essere trovati.

Si pensa che risalgano ai tempi dei Nabatei e Maan costituì un avamposto lontano da Petra e dalla capitale.

Ma’an serve anche come una buona sosta nella parte meridionale della Giordania; perfetto per i viaggiatori che si fanno strada in Egitto, Israele e Mar Rosso.

15. Shobak

Castello di Shobak

Fonte: flickr

Castello di Shobak

Circondate da infinite cime e avvallamenti di colline di fango secco, condite con occasionali macchie scrub e robusto albero di acacia, le antiche rovine di Shobak sono un altro posto perfetto per gli appassionati di storia in erba che viaggiano in Giordania.

Conosciuto – appropriatamente – come solo il castello di Shobak, queste grandi palizzate e le antiche porte ad arco ora si sgretolano e si rompono sul bordo della bellissima Dana Reserve.

Non sono molto visitati dai turisti, ma offrono una visione unica delle strutture di fortificazione dei crociati europei dell'XI e XII secolo.

Aspettati un sacco di tunnel tortuosi e segrete nascoste.