15 migliori posti da visitare alle Maldive

Lasciate alla mercé dell'Oceano Indiano molle e lambente, le isole delle Maldive sono state scolpite e trasformate in indiscutibilmente uno dei luoghi tropicali più belli del mondo.

Dalle spiagge in polvere degli atolli settentrionali alle baracche terrose del mare e ai villaggi di pescatori delle isole meridionali, l'intera nazione può essere trovata sparpagliata sulle acque turchesi in qualche modo dal subcontinente indiano.

La maggior parte dei visitatori atterrerà nella città pulsante e pulsante di Malé, stipata sulla sua puntura di un'isola e che vanta mercati profumati di spezie e grandi moschee.

La maggior parte non si sofferma nemmeno molto prima di colpire gli idrovolanti o le barche e raggiungere le scintillanti baie private del resort prescelto, dove le piscine a sfioro e le cabine sull'acqua sono la norma.

Più recentemente, nuove pensioni locali e la scoperta delle onde ondulate hanno iniziato a trasformare le Maldive da hotspot luna di miele a destinazione surf, avventura e zaino in spalla – il paradiso è ora aperto a tutti, a quanto pare.

Esploriamo il migliori posti da visitare alle Maldive:

1. maschio

Centro islamico

Fonte: flickr

Centro islamico

Tremante di scooter, macchine e bazar indiani pieni di noci di cocco e spezie, la città di Male – la capitale degli atolli delle Maldive – ha la sensazione frenetica di un posto stipato in una fessura che è troppo piccola.

E questo perché lo è.

Anche se visitata raramente (la maggior parte dei viaggiatori aggira la città su idrovolanti diretti verso il loro resort), la città è stipata su un isolotto grande come una pinta nell'atollo del Nord di Male.

Riesce però a inserirsi in alcuni luoghi affascinanti tra le sue strade, come la Moschea del Venerdì del XVII secolo e il Centro islamico con la punta d'oro.

Il mercato maschile è un altro must: assicurati di mettere a dura prova le tue abilità di contrattazione.

2. Isola di Hulhumale

Isola di Hulhumale

Fonte: elegantgates

Isola di Hulhumale

Seduta proprio di fronte alle scintillanti acque della capitale di Malé, l'isola di Hulhumale è in continua crescita e crescente mentre sempre più terra viene bonificata per ospitare i tentacoli urbani tentacolari della città.

È anche la sede dell'aeroporto internazionale di Velana, che è la principale porta d'accesso a queste isole paradisiache per la maggior parte.

Tuttavia, non lasciarti scoraggiare da come tutto ciò suona: Hulhumale è in realtà un luogo affascinante.

Ha una splendida spiaggia, anche se artificiale, sulla sua costa orientale, una striscia di frondosi quartieri, una moschea con il tetto di vetro e percorsi pedonali pianificati sopra l'Oceano Indiano.

3. Maafushi

Maafushi "width =" 770 "height =" 484 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Maafushi.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Maafushi-300x189.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Maafushi-768x483.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Maafushi-30x19.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Maafushi

Maafushi potrebbe non avere i lussuosi resort di lusso e gli opulenti hotel a 5 stelle che fanno molti dei suoi fratelli vicini, ma ha un sacco di fascino.

Tristemente devastato nello Tsunami nell'Oceano Indiano del 2004, il posto è stato impegnato a ricostruire i suoi moli da pesca lavati con sale e le capanne di marinai operosi nell'ultimo decennio.

Qualcosa che ha aiutato è l'apertura dei diritti alle pensioni locali, che sta trasformando Maafushi in una delle migliori destinazioni dell'isola per viaggiatori in economia.

Naturalmente, puoi aspettarti spiagge meravigliose sostenute da palme, onde che lambiscono e una serie di piccoli negozietti sulla spiaggia.

4. Utheemu

Utheemu

Seduto sull'estremo nord dell'atollo di Haa Alif, a sua volta la più settentrionale di tutte le catene di isole delle Maldive, il bellissimo sito di Utheemu occupa un posto speciale nella storia di questa nazione arcipelago.

Questo perché una volta era la casa del riverito Sultan Mohamed Thakurufaanu, il leader a cui è stato riconosciuto il merito di aver cacciato gli invasori portoghesi dalle isole alla fine del XVI secolo.

Naturalmente, ci sono le solite sabbie bianche scintillanti e le onde che lambiscono l'Oceano Indiano, ma queste sono punteggiate da siti del patrimonio come Utheemu Ganduvaru, che è lo splendido palazzo in legno dove è cresciuto il rispettato leader.

5. Feydhoo

Feydhoo "width =" 770 "height =" 578 ​​"srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Feydhoo.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Feydhoo-300x225.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Feydhoo-768x576.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Feydhoo-30x23.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: mapio

Feydhoo

La storia di Feydhoo è curiosa.

Nel diciannovesimo secolo, le persone che vivevano tra le strade alberate e gli isolati quartieri abitati qui erano gli abitanti della vicina isola di Gan (ne parleremo più avanti). Quando gli inglesi arrivarono durante la seconda guerra mondiale, Gan fu trasformato in una base aerea e la gente del posto fu spedita per vivere sulla prossima isola lungo l'atollo di Seenu.

Era Feydhoo, che oggi è una bella immagine della vita delle Maldive vissuta.

Vieni a passeggiare per le tortuose passerelle e assaggia i curry di pesce con la gente del posto: l'accoglienza è sempre calda.

6. Maradhoo

Maradhoo "width =" 500 "height =" 332 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1567428439_900_15-migliori-posti-da-visitare-alle-Maldive.jpg 500w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Maradhoo-300x199.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Maradhoo-30x20.jpg 30w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Maradhoo-100x65.jpg 100w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 500px) 100vw, 500px "/>

<p class=Fonte: flickr

Maradhoo

Unita al fianco del già citato Feydhoo da una strada rialzata sul mare che corre appena sopra le coste frastagliate di corallo dell'atollo di Seenu, Maradhoo è un importante anello della catena dell'isola che inizia con Gan ad est.

Lungo e magro, si protende nell'Oceano Indiano come un dito contornato da stretti fronti sulla spiaggia e ondeggianti boschi di palme da cocco.

Come a Feydhoo, i locali sono rilassati e deliziosi e la cucina è speziata e ricca di frutti di mare.

Assicurati di fare una passeggiata lungo Link Road e svolazzare tra le caffetterie e i venditori di sandwich che si incontrano tra le palme lì.

7. Isola di Veligandu

Veligandu Island

Fonte: flickr

Veligandu Island

Tramonti romantici si illuminano di rosso e giallo sulle acque che lambiscono l'Oceano Indiano; i cocktail tintinnano nel lussuoso bar del resort; i kayak da mare si snodano sulla costa turchese e onde cristalline arrivano dolcemente dalla laguna interna.

Benvenuti nella bellissima isola di Veligandu, che è stata a lungo sostenuta come una delle migliori destinazioni delle Maldive per le coppie.

Gli sposi in luna di miele e gli sposi novelli sono un luogo comune su questo lungo e sottile dito di terra sul bordo occidentale dell'atollo di Ari nord, e ci sono molte ville e suite opulente sul mare da abbinare.

8. Banana Reef

Banana Reef

Fonte: Expedia

Banana Reef

Molti viaggiatori che si dirigono verso le isole delle Maldive verranno per una cosa e una sola cosa: le immersioni.

E non c'è quasi un posto migliore dove indossare l'attrezzatura e le mute SCUBA nel paese che alla Banana Reef.

Questo tratto di coralli multicolori a forma di frutta e banchi di sabbia ricoperti di alghe giace sott'acqua tra le isole dell'atollo di Male Nord.

È servito da innumerevoli allestitori, che conducono escursioni alla scoperta di dentici a strisce e spugne bulbose, squali di barriera e barracuda che si fondono tutti qui.

9. Isola di Thulusdhoo

Isola di Thulusdhoo

Fonte: flickr

Isola di Thulusdhoo

È lo spirito dei Caraibi lavati dal sale che sembra guidare l'isola di Thulusdhoo.

In gran parte da scoprire, questo granello negli Atolli Maschili è circondato da ampi spazi di sabbia da cui spuntano centinaia di tronchi di cocco bulboso.

Le spiagge sono – naturalmente – fantastiche, e la gente del posto ama attirare le loro barche da pesca sbiadite per trovare un bel barbecue di pesce sfrigolante di tanto in tanto.

Tutto ciò si adatta perfettamente con l'altro passatempo dei viaggiatori su Thulusdhoo: il surf.

Cerca i divertenti rulli a sinistra che si trasformano in barili vicino a Villingilimathi Huraa nelle vicinanze.

10. Fuvahmulah

Fuvahmulah "width =" 770 "height =" 512 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Fuvahmulah.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Fuvahmulah-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Fuvahmulah-768x511.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Fuvahmulah-30x20.jpg 30w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Fuvahmulah-100x65.jpg 100w "data- lazy-size = "(larghezza massima: 770px) 100vw, 770px" />

<p class=Fonte: flickr

Fuvahmulah

Fuvahmulah promette qualcosa di un po 'diverso dal resto degli atolli delle Maldive.

Per cominciare, questo granello sulla mappa dell'Oceano Indiano non ha davvero vicini vicini, e occupa un atollo tutto suo.

È anche disseminato del lago interno occasionale, che è uno spettacolo raro da vedere in questo paese pianeggiante.

Nel frattempo, i banchi di sabbia che circondano la famosa Banging Beach creano alcuni rulli che si infrangono e una rinfrescante nebbia salina (una pausa dalle solite rilassanti lagune che lambiscono), e la vicinanza all'equatore terrestre significa tempo pieno di vapore durante tutto l'anno.

11. Alimatha Island

Alimatha Island

Fonte: flickr

Alimatha Island

Arroccata sul bordo orientale delle Maldive, nel famoso Atollo di Felidhe, Alimatha è una grande isola turistica che offre cabine di lusso, tratti incontaminati di spiaggia incontaminata di sabbia e, cosa più importante, alcuni dei luoghi di immersione SCUBA più famosi in circolazione.

Il resort che copre l'isola può essere visto spesso affollato di subacquei desiderosi, che vengono tutti a cercare i graziosi boschetti di coralli e le pareti marine che circondano le rive.

Questi sono ricchi di jackfish, murene e anguille e sono noti per la loro alta visibilità e i popolari pacchetti di immersioni notturne.

12. Hithadhoo

Hithadhoo "width =" 770 "height =" 515 "srcset =" https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Hithadhoo.jpg 1024w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Hithadhoo-300x201.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Hithadhoo-768x514.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Hithadhoo-30x20.jpg 30w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: flickr

Hithadhoo

Grande (almeno per un'isola maldiviana) e molto popolata (di nuovo, almeno per un'isola maldiviana), questa sottosezione di Addu City nel vecchio Atollo di Seenu può essere raggiunta sulle stesse strade rialzate che collegano Gan a Maradhoo.

Sul suo lato meridionale, il posto è dato da mangrovie e paludi e terra arbustiva, mentre il lato nord dell'isola è pieno di caffè e panetterie e l'occasionale serie di minareti che si profilano che sorgono dalle moschee locali.

Più di ogni altra cosa, Hithadhoo trasuda un'affascinante atmosfera vissuta; uno che è difficile da scoprire altrove nel paese pesante del resort.

13. Kuredu

Kuredu "width =" 770 "height =" 368 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1567428440_632_15-migliori-posti-da-visitare-alle-Maldive.jpg 1024w, https: //cdn.thecrazytourist. com / wp-content / uploads / 2017/04 / Kuredu-300x143.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Kuredu-768x367.jpg 768w, https: // cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Kuredu-30x14.jpg 30w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Kuredu-634x304.jpg 634w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Kuredu.jpg 1200w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 770px) 100vw, 770px "/>

<p class=Fonte: kuredu

Kuredu

Kuredu è il gioiello autoproclamato dell'atollo Lhaviyani, che risiede nella parte centro-settentrionale dell'arcipelago delle Maldive.

Un'isola a forma di boomerang, è interamente coperta da un unico resort, che offre baracche di bambù rustiche e file di quegli onnipresenti bungalow sull'acqua con verande sopra le onde.

L'intero posto è completamente circondato da una sua frangiata privata di sabbia farinosa, ed è considerata una delle destinazioni SCUBA e snorkeling più avanzate del paese – correnti forti e onde alte spesso rendono difficile vedere le mante e le scuole tropicali.

Insolitamente, Kuredu ospita anche un campo da golf a 9 buche.

14. Gan

Gan "width =" 1000 "height =" 560 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1567428440_824_15-migliori-posti-da-visitare-alle-Maldive.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2017/04 / Gan-300x168.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Gan-768x430.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Gan-30x17.jpg 30w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2017/04/Gan-770x430.jpg 770w "data- lazy-size = "(larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px" />

<p class=Fonte: cruisemapper

Gan

Gan è principalmente noto per il suo aeroporto, che è il secondo aeroporto più grande di tutte le Maldive e una famosa ex base aerea per la Royal Air Force britannica durante la seconda guerra mondiale. Oggi l'isola ha perso la sua antica importanza militare a favore del turismo e sta lentamente salendo per diventare uno dei luoghi più famosi dell'atollo di Addu.

Non è solo l'accessibilità (grazie all'aeroporto) che attira la folla, perché Gan ha piccoli ristoranti sulla terra e piccoli tratti di sabbia luccicante che di solito sono totalmente privi di visitatori. Bello.

15. Isola Kunfunadhoo

Isola Kunfunadhoo

Fonte: exploresimply

Isola Kunfunadhoo

Se stai cercando il lusso leggendario e il romanticismo delle Maldive, è probabile che l'opulento resort sull'isola di Kunfunadhoo non deluderà: è continuamente salutato come il luogo più indulgente in cui soggiornare nel paese.

I visitatori entrano attraverso una grande sala in legno ricoperto di paglia che si nasconde tra boschi di palme da cocco.

Da lì, è sui ponti del cocktail che si librano su palafitte sopra la giungla o verso le spiagge dove le candele tremolano nella afosa brezza marina.

Aggiungi un paio di piscine a sfioro, bar sull'acqua e la possibilità di cenare su un piccolo banco di sabbia privato con solo le onde dell'Oceano Indiano come base di appoggio, ed è facile capire perché questo è così popolare!