15 migliori escursioni di un giorno da Reykjavik

Reykjavik è la capitale poco conosciuta dell'Islanda raramente esplorata.

Grazie alle compagnie aeree a basso costo e ad un investimento nazionale nel turismo, l'Islanda è ora saldamente nella lista dei viaggiatori di tutto il mondo.

Questa città affascinante e affascinante ha molto da esplorare, da Harpa al Sun Voyager alla chiesa Hallgrimskirkja c'è molto da tenervi occupati.

Una piccola città rispetto a molte, c'è un altro mondo ghiacciato che giace fuori Reykjavik che ti vedrà connetterti con la natura come mai prima d'ora.

Indossa gli stivali di ghiaccio e indossa il tuo cappello di lana, è tempo di esplorare le migliori gite di un giorno da Reykjavik.

1. Laguna blu

Laguna Blu, Islanda

Fonte: Alla Laurent / shutterstock

Laguna Blu

La spa Blue Lagoon è una delle destinazioni turistiche più popolari in tutta Europa.

Pensato per essere uno dei posti più romantici dove trascorrere una giornata sulla terra, la Laguna Blu è un must da visitare quando a Reykjavik.

Queste acque termali si trovano fuori dal centro di Reykjavik ed essendo così famose le rende facilmente accessibili.

Un viaggio nella Laguna Blu è il modo perfetto per rilassarsi e distendersi, un modo ideale per liberare lo stress e la tensione accumulati durante il volo per l'Islanda.

Il complesso Blue Lagoon ha un centro benessere dove è possibile prenotare massaggi e altri trattamenti olistici.

2. Cascata di Seljalandsfoss

Cascata di Seljalandsfoss

Fonte: Leonid Andronov / shutterstock

Cascata di Seljalandsfoss

Dirigendoti verso la costa meridionale dell'Islanda, scoprirai la gemma nascosta che è la cascata di Seljalandsfoss.

Questa maestosa e potente cascata è un ottimo esempio della perfezione incontaminata dell'Islanda e da non perdere.

Facilmente uno dei luoghi più pittoreschi e fotogenici che tu abbia mai visitato, preparati a rimanere stupito mentre cammini oltre alle potenti cascate acquatiche della cascata di Seljalandsfoss.

Se vuoi trascorrere una giornata rilassante, puoi facilmente passare ore a contemplare la bellezza della cascata di Seljalandsfoss, ma se pensi di stare un po 'freddo in un posto, fai una visita alla cascata di Seljalandsfoss con i vulcani Hekla e Eyjafjallajökull.

3. Skógafoss

Skógafoss, Islanda

Fonte: Edgar9 / shutterstock

Skógafoss

Skógafoss è una cascata impressionante e potente che si trova sul fiume Skóga.

Questa cascata a goccia singola vede precipitare il fiume, drammaticamente a 60 m nella terra sottostante ed è impressionante per 25 m di larghezza.

La cascata di Skógafoss è un'altra tappa obbligata in Islanda e può essere abbinata alla cascata di Seljalandsfoss o forse a Sólheimajökull per una giornata più varia.

Guidare verso Skógafoss è facile, le strade islandesi rendono divertente la guida.

Skógafoss si trova a 148 km da Reykjavik.

Ci sono innumerevoli punti panoramici e paesaggi meravigliosi da fermare e ammirare lungo il percorso.

Non abbiate fretta.

4. Laguna glaciale di Jökulsárlón

Laguna glaciale di Jökulsárlón

Fonte: aiaikawa / shutterstock

Laguna glaciale di Jökulsárlón

Se hai un senso di avventura su di te, una gita di un giorno da Reykjavik alla Laguna del ghiacciaio Jökulsárlón è la decisione migliore che farai per tutte le vacanze.

Il ghiacciaio Jökulsárlón è il ghiacciaio più grande d'Europa ed è semplicemente mozzafiato da osservare.

Questa laguna glaciale è coperta da iceberg galleggianti che brillano e brillano alla luce del sole.

La laguna glaciale Jökulsárlón è, in effetti, la laguna glaciale più grande e profonda dell'Islanda.

Una visita a Jökulsárlón ti vede partire da Reykjavik al mattino presto e goderti uno spettacolare viaggio costiero verso sud.

Una meravigliosa opportunità per vedere tutti i meravigliosi scenari che l'Islanda deve godere.

5. Parco nazionale Þingvellir

Parco nazionale Þingvellir, Islanda

Fonte: Simon Dannhauer / shutterstock

Parco nazionale Þingvellir

Ad est di Reykjavik si trova l'incredibile Nationalingvellir National Park.

Ricco di storia, il parco nazionale di vingvellir ha un grande significato storico per il popolo islandese poiché è stato il sito del parlamento islandese per oltre otto secoli.

I luoghi storici da visitare nel parco includono la chiesa di vingvellir e le rovine degli antichi rifugi islandesi.

Chi è interessato alla geografia sarà affascinato dalla faglia di Almannagjá; causata dalla demolizione di due importanti placche tettoniche che la faglia di Almannagjá lascia nella sua scia frastagliate, scogliere rocciose.

Questa faglia segna il divario geografico tra Nord America ed Europa.

Puoi percorrere la faglia fino ad incontrare la magica cascata Öxaráfoss.

6. Gullfoss

Gullfoss, Islanda

Fonte: kavram / shutterstock

Gullfoss

Ci sono migliaia di cascate in Islanda ma nessuna è così spettacolare come Gullfoss.

Una gemma nascosta non più, Gullfoss è in cima alla lista dei secchi di quasi tutti i viaggiatori in Islanda.

Troverai Gullfoss nel canyon del fiume Hvítá, ha due livelli (a differenza di Skógafoss) ed è, di fatto, la più grande cascata di volume in tutta Europa.

Per i fotografi in erba Gullfoss è la musa perfetta, se riesci a trovare una visione libera che lo sia.

Quando la pioggia leggera inizia a cadere, un arcobaleno magico appare su Gullfoss, aggiungendo al paesaggio un quadro perfetto.

7. Geysir

The Great Geysir, The Golden Circle

Fonte: KeongDaGreat / shutterstock

The Great Geysir, The Golden Circle

Geysir è uno dei fenomeni naturali più impressionanti al mondo.

Questa primavera calda che esplode violentemente deve essere vista per essere creduta.

Mentre il Geysir si prepara a eruttare il terreno sotto i piedi inizia a tremare e la temperatura aumenta.

È proprio lo spettacolo da vedere.

Il geyser Strokkur esplode ogni pochi minuti e intravedere questa impressionante impresa naturale è quasi garantito al 100% se rimani abbastanza a lungo.

Se vuoi una giornata piena di marmellata, puoi includere una visita alla cascata di Gullfoss nella tua gita di un giorno a Geysir.

8. Osservazione delle balene

Whale Watching, Reykjavik

Fonte: Kojin / shutterstock

Osservazione delle balene

Reykjavik condivide una costa con l'abbondante Oceano Atlantico.

Questa parte della costa è frequentemente visitata da balene, delfini e focene, alcune delle specie marine più impressionanti della terra.

Quando sei a Reykjavik, devi semplicemente uscire sull'acqua per avvicinarti e avvicinarti ai più grandi mammiferi della terra.

Il reddito islandese una volta dipendeva fortemente dalla pesca, che a sua volta esauriva le risorse dell'oceano.

In un cambiamento di cuore l'Islanda sta vedendo i benefici del turismo sostenibile.

Un tour di avvistamento delle balene non è solo un modo incredibile per osservare gli animali selvatici, ma un modo innovativo per proteggere il loro ecosistema, è una vittoria per tutti a Reykjavik.

9. Vik

Vik, Islanda

Fonte: Nido Huebl / shutterstock

Vik, Islanda

Vik è il villaggio più meridionale dell'Islanda ed è una specie di honeypot turistico.

Questo delizioso villaggio islandese ha visto un aumento drammatico dei visitatori negli ultimi cinque anni ed è fiorente.

Sede di sole 318 persone, Vik è l'ultima frontiera costiera islandese ed è un privilegio da visitare.

Seduto alla base del vulcano Katla, Vik si trova all'ombra del vasto ghiacciaio Mýrdalsjökull.

Quando sei a Vik, assicurati di prendere un momento o due per visitare la chiesa Vik I Myrdal, che risale al 1929. Essere proprio sulla costa significa che il villaggio Vik ha la sua spiaggia, Reynisfjara, che presenta ciottoli neri e frastagliati al largo formazioni.

Tuttavia, probabilmente fa troppo freddo per fare il bagno.

10. Kirkjufjara Beach

Kirkjufjara Beach, Islanda

Fonte: Creative Travel Projects / shutterstock

Kirkjufjara Beach

La spiaggia di Kirkjufjara è una gemma nascosta completa.

Dalla spiaggia è possibile scorgere l'arco di Dyrhólaey e le pile di Reynisdrangar.

La spiaggia di Kirkjufjara si trova ad ovest della spiaggia di Reynisfjara ed è praticamente incontaminata.

Se stai cercando una posizione fuori dai sentieri battuti per una gita di un giorno da Reykjavik con l'opportunità di osservare alcune delle coste più incontaminate e frastagliate del mondo, Kirkjufjara Beach offre proprio questo.

Questo è un tratto di costa grezzo che dovrebbe essere rispettato.

Non visitare la spiaggia di Kirkjufjara durante l'alta marea e seguire i consigli delle autorità costiere locali.

11. Myrdalsjokull

  Ghiacciaio Myrdalsjokull, Islanda

Fonte: Thomas Reville / shutterstock

Ghiacciaio Myrdalsjokull, Islanda

Lascia Reykjavik al mattino presto e dirigiti a est, oltre il passo Hellisheidi verso Myrdalsjokull, il quarto ghiacciaio più grande dell'Islanda.

Questo è uno dei paesaggi glaciali più impressionanti del mondo, è spesso trascurato dai viaggiatori e in quel caso è qualcosa di una gemma nascosta.

Per coloro che sono interessati alle escursioni, Myrdalsjokull è il luogo da esplorare.

Ci sono un certo numero di rinomate compagnie che offrono escursioni giornaliere a Myrdalsjokull in quanto non è consigliabile uscire senza una guida.

Myrdalsjokull è un'escursione accessibile e richiede livelli di fitness minimi.

12. Ghiacciaio del Langjokull

Ghiacciaio Langjokull, Islanda

Fonte: Ami Parikh / shutterstock

Ghiacciaio del Langjokull

Il ghiacciaio Langjokull e le grotte di ghiaccio sono un'esperienza davvero unica che costituisce un'aggiunta meravigliosa a qualsiasi avventura islandese.

Puoi esplorare il ghiacciaio del Langjokull a piedi o in motoslitta, anche facendo una zattera lungo il fiume Hvita fino all'ingresso delle grotte.

Le Grotte di Langjokull sono artificiali ma assolutamente mozzafiato, lo stesso ghiacciaio Langjokull è, naturalmente, naturale al 100%.

L'esperienza Into The Glacier è come nient'altro sulla terra e un tour guidato del complesso ti farà conoscere il significato culturale e geografico di questa meraviglia naturale per il popolo islandese e il resto del mondo.

13. Cratere di Kerid

Cratere di Kerid, Islanda

Fonte: MikeDrago.cz / shutterstock

Cratere Kerid

Il cratere Kerid è uno dei punti di riferimento da cartolina islandesi ed è spesso considerato il momento clou del tour del Golden Circle.

Il cratere Kerid è un enorme cratere vulcanico che si trova nella regione di Grimsnes nell'Islanda meridionale.

Di stagione in stagione la vegetazione che circonda il cratere di Kerid cambia da tonalità vibranti di rosso e rosa a verdi lussureggianti e jungly.

Anche l'acqua sembra cambiare colore con le stagioni e la luce del sole e nei mesi invernali si congela persino.

Il cratere Kerid è assolutamente da visitare durante il tuo viaggio in Islanda.

14. Penisola di Snæfellsnes

Penisola di Snaefellsnes

Fonte: Andrew Mayovskyy / shutterstock

Penisola di Snaefellsnes

La penisola di Snæfellsnes è una zona davvero magica dell'Islanda che rende la gita di un giorno perfetta per i guru della geografia e per i fotografi praticanti.

Lungo la penisola di Snæfellsnes troverai alcuni dei paesaggi più drammatici d'Europa.

La penisola di Snæfellsnes ospita innumerevoli pittoreschi villaggi di pescatori come Arnarstapi e Hellnar.

Durante un giorno in giro per la penisola di Snæfellsnes avrai l'opportunità di osservare gli incredibili crateri vulcanici di Kirkjufell e Ljósufjöll e il magnifico Snæfellsjökull stesso.

Assicurati di programmare il tempo per visitare la colonia di foche di Ytri Tunga per scattare alcune meravigliose foto di animali selvatici.

15. Landmannalaugar

Landmannalaugar, Islanda

Fonte: Oleg Senkov / shutterstock

Landmannalaugar

Landmannalaugar è uno dei paesaggi più aspri e aspri dell'Islanda, pittoresco e bellissimo a sé stante.

Landmannalaugar è conosciuta affettuosamente come la perla delle Highlands islandesi e infatti lo è.

Il monte Hekla è da non perdere perché è il vulcano più attivo d'Islanda.

Non c'è niente di meglio che stare ai piedi di un vulcano attivo e sentire il calore emanare dalle rocce sotto di te.

Il campo di lava di Laugahraun è caratterizzato da vivaci e colorate montagne di riolite contrastate magnificamente dal campo di lava nero-jet sottostante.

Una visita alle piscine geotermiche Landmannalaugar è il modo perfetto per concludere una gita di un giorno da Reykjavik prima di tornare in città.