15 migliori escursioni di un giorno da Bangalore

Recentemente ribattezzata Bangalore, Bangalore in India è la terza città più grande del paese ed è il principale punto di ingresso nel sud dell'India per molti visitatori. Bangalore è piena di splendidi giardini, ristoranti unici e monumenti per il crescente settore tecnologico della città.

Si trova anche in una regione bellissima per natura, ricca di foreste lussureggianti, picchi montuosi e meravigliosi giochi d'acqua. Se stai cercando una gita di un giorno da Bangalore, ci sono molte opzioni eccellenti da esplorare in poche ore.

Ecco le 15 migliori gite di un giorno che puoi fare da Bangalore.

1. Mysore

Mysore Palace, Mysore

Fonte: Noppasin Wongchum / shutterstock

Mysore Palace, Mysore

Mysore è pieno di architettura antica e ricco di cultura tradizionale indiana. Una gita di un giorno qui sarà sicuramente un'esperienza molto arricchente per il tuo viaggio in India.

Il sito principale è il Mysore Palace, che era il Palazzo Reale dei sovrani dell'area di Mysore fino all'occupazione britannica nel 1950. La città è ben nota per la sua eccellente selezione di ristoranti del sud dell'India, dove è possibile gustare alcuni dei sapori magici del la zona.

Qui si trova anche una delle chiese più alte dell'Asia: la Cattedrale di Santa Filomena. È stato ispirato dall'architettura neogotica del Kölner Dom a Colonia, in Germania, ed è un bell'esempio dell'architettura coloniale dell'epoca.

2. Shivanasamudra Falls

Shivanasamudra Falls, India

Fonte: Erhard Wolloner / shutterstock

Shivanasamudra Falls

Le cascate Shivanasamudra sono un gruppo di cascate situate sul fiume Kaveri. È la seconda cascata più grande dell'India e alcuni dicono che sia la più bella.

L'intera regione è un'area di bellezza naturale, con foreste lussureggianti e scogliere spettacolari. Puoi visitare una delle prime dighe idroelettriche costruite in Asia e conoscere meglio il suo impatto sulla regione circostante.

L'isola di Shivanasamudra – al centro del fiume – è anche un bel posto che divide la cascata in due.

3. Somnathpur

Somnathpur

Fonte: milosk50 / shutterstock

Somnathpur

Somnathpur, vicino alle cascate di Shivanasamudra, è un'altra grande area di bellezza naturale che ha anche alcune città e villaggi tradizionali interessanti sparsi nella regione. Qui puoi scoprire alcuni prodotti artigianali tradizionali, oltre a sentire l'odore dell'olio di sandalo di fama mondiale che viene prodotto nella regione.

Ci sono molti templi interessanti costruiti qui, con il Tempio di Keshava che è il più noto. Costruito su una piattaforma a forma di stella, ha tre diversi templi in una zona ed è fantastico se vuoi evitare la grande folla di altri templi più popolari.

4. Belur

Tempio di Chennakeshava

Fonte: Waj / shutterstock

Tempio di Chennakeshava

Belur è un'ottima regione per scoprire l'architettura di Hoysala. Gli Hoysala erano la principale famiglia al potere nella regione prima che l'Impero britannico prendesse il subcontinente indiano.

Uno dei migliori esempi di architettura di questa regione è il Tempio di Chennakeshava: un tempio relativamente tranquillo rispetto ad altri in India e un ottimo posto per coloro a cui piace evitare le principali attrazioni turistiche.

Fu costruito per celebrare la vittoria della dinastia Hoysala sul vicino impero Chola. Ci sono molti prodotti artigianali locali e deliziosi cibi di strada disponibili all'interno di Belur.

5. Halebeedu

Tempio di Hoysaleshwara

Fonte: ANAND RAVEENDRAN / shutterstock

Tempio di Hoysaleshwara

Halebeedu era la capitale dell'area durante la regione di Hoysala e rimane un hotspot culturale e religioso. Halebeedu fu distrutto dai Sultani Mughal due volte durante la sua esistenza e fu anche saccheggiato dagli inglesi quando arrivarono.

Il tempio Hoysaleshwara si trova a Halebeedu e presenta due templi separati dedicati a Lord Shiva – uno dei precedenti sovrani dell'area di Hoysala. Ci sono molte incisioni situate all'interno di questo tempio per esplorare aspetti della cultura indù; facendo una visita guidata, puoi imparare di più sul significato religioso di questi simboli.

6. Shravanabelagola

Statua di Gommateshvara, Shravanabelagola

Fonte: Vladimir Zhoga / shutterstock

Statua di Gommateshvara, Shravanabelagola

Shravanabelagola è una città interessante da visitare per il suo significato religioso e culturale. È uno dei principali luoghi di pellegrinaggio per i giainisti e offre molte delizie culturali, oltre a ottimi ristoranti.

Se arrivate abbastanza presto la mattina, i ristoranti locali in città sono tra i migliori per provare una tradizionale colazione indiana. I monumenti includono una grande statua di Lord Gomateshwara, il Tempio Manjunath e un santuario di Lord Bahubali.

Questo è un santuario importante e simbolico nella fede Jain, che rappresenta l'autocontrollo e la modestia.

7. Nandi Hills

Colline Nandi

Fonte: PREJU SURESH / shutterstock

Colline Nandi

Un tempo antica località estiva per il sultano di Tipu, le colline di Nandi sono riuscite a mantenere questa tradizione e sono ora una popolare destinazione estiva per gli abitanti di Bangalore.

La zona è piena di bellezze naturali, tra cui boschi lussureggianti e grandi colline per le escursioni. Anche i vicini laghi Amruth Sarovar sono bellissimi, ed è un ottimo posto per rilassarsi se stai cercando di includere una giornata tranquilla nel tuo itinerario.

L'antico tempio Nandi è anche un tempio molto più rilassato rispetto ad altri in India, specialmente se stai visitando al di fuori dei vivaci mesi estivi.

8. Jawadhu Hills

Jawadhu Hills

Fonte: Saravananrajm / Wikimedia

Jawadhu Hills

Le Jawadhu Hills sono un'altra grande area per sfuggire al trambusto delle città indiane se si ha accesso a un'auto. Ci sono alcuni gruppi di tour qui, quindi sembra molto più locale e molto meno turistico di alcuni altri parchi nazionali indiani. Cascate drammatiche, vegetazione lussureggiante e scogliere imponenti contribuiscono a rendere una delle zone più belle dell'India. I locali spesso amano nuotare nelle piscine alla base delle cascate più piccole.

Se hai lo stomaco adatto, le persone si divertono anche a guidare le loro moto lungo le tortuose strade della zona.

9. Tumakuru

Tumakuru

Fonte: Jay Stocker / shutterstock

Tumakuru

Ancora noto come Tumkur in alcune guide turistiche, Tumakuru è una città fantastica per sperimentare alcuni degli aspetti più umilianti della vita indiana. Sri Siddaganga Mutt è un posto dove oltre 8000 studenti ricevono istruzione, cibo e alloggio gratuitamente nel tentativo di affrontare la povertà in India.

Puoi anche connetterti ulteriormente con la religione indù nel tempio di Kaidala, che ha più di 1000 anni ed è stato costruito durante la dinastia Hoysala.

Le vicine colline di Siddaganga sono eccellenti per le escursioni, anche se ti consigliamo di consultare i siti di informazioni turistiche locali per consigli sulla sicurezza prima di provare.

10. Channapatna

Giocattoli Channapatna

Fonte: Crazy girl downtown / shutterstock

Giocattoli Channapatna

Channapatna è ben lontana dal solito percorso turistico, ma non dovrebbe essere ignorata se vuoi approfondire la cultura industriale dell'India e ottenere una visione più profonda della vera vita indiana.

La regione è famosa per la sua produzione di giocattoli tradizionali in legno e si è ora estesa a molti altri oggetti artigianali in legno. Le strade principali che attraversano la città sono fiancheggiate da bancarelle che vendono questi oggetti e la promozione è incoraggiata.

C'è un fantastico museo del folklore proprio nel centro della città, dove puoi imparare tutto sulla mitologia indiana. Ci sono anche numerosi ottimi ristoranti pieni di gemme culinarie nascoste che attendono di essere scoperte.

11. Koundinya Wildlife Sanctuary

Santuario della fauna selvatica di Koundinya

Fonte: KAMESHKUMARNAIDU / Wikimedia

Santuario della fauna selvatica di Koundinya

Situato nel vicino Tamil Nadu, il Santuario della fauna selvatica di Koundinya è un luogo ampio e tranquillo dove provare gli elefanti.

Gli elefanti sono ben sparpagliati nel santuario, quindi non c'è alcuna garanzia che li vedrai, ma cercarli può essere un'esperienza molto divertente. Ti consigliamo di prendere il tuo veicolo per avere la libertà di esplorare.

Elefanti a parte, ci sono alcuni posti fantastici per rilassarsi e ammirare gli splendidi paesaggi in tutto il parco, e persino strutture per picnic in periferia.

12. Doddaballapur

Doddaballapur

Doddaballapur è una città fantastica per scoprire il lato più moderno dell'India ed esplorare il lato industriale del paese.

Ci sono alcuni fantastici ristoranti all'interno della città – in gran parte sconosciuti ai turisti – per assaggiare il cibo più vivace che l'India del sud abbia da offrire. La periferia della città ha anche alcune grandi attrazioni che vale la pena visitare.

Le grandi colline di granito sono l'ideale per il trekking e le foreste vicine sono un paradiso per gli amanti del birdwatching. La discesa in corda doppia è un'attività popolare lungo i fianchi della scogliera e Doddaballapur è un'ottima base per iniziare.

13. Chikballapur

Situato vicino alla zona delle colline di Nandi, Chikballapur ha molti siti nel suo territorio per giustificare un'eccellente gita di un giorno. Il tempio di Ranganatha Swamy è un tempio molto ornato situato appena fuori dalla città, con una meravigliosa statua di Vishnu e interessanti sculture lungo le sue mura.

I ristoranti qui sono eccellenti e servono alcuni dei migliori piatti vegetariani che l'India ha da offrire. Puoi anche provare la delicatezza locale del cocco tenero, che è dove la polpa di un cocco viene schiacciata finemente per creare una bevanda rinfrescante.

14. Hosur

Hosur, India

Fonte: Rajeev Rajagopalan / shutterstock

Hosur

Hosur è un interessante mix di vecchio e nuovo situato nel distretto di Krishnagiri nel Tamil Nadu. Hosur iniziò come villaggio e fu costruito all'inizio del XIII secolo.

Aspetti di questa epoca sono ancora oggi riscontrabili, tra cui il tempio Chandira Choodeswarar, costruito da un re della dinastia Hoysala pochi decenni dopo l'istituzione della città.

A seguito dell'indipendenza dell'India e di una ristrutturazione in tutto il paese, Hosur ha visto un grande afflusso di tamil nella nuova area dello stato. Ciò ha comportato una serie di caratteristiche moderne e una visione interessante della cultura tamil contemporanea.

15. Ramanagara

Ramanagara

Fonte: Manjunatha S / shutterstock

Ramanagara

Ramanagara è una città sorprendentemente carina che vede poco traffico dal turismo, rendendolo molto più autentico e interessante per coloro che desiderano evitare i principali percorsi turistici.

Il fiume che scorre attraverso la città è il fulcro della popolazione locale, che spesso si raduna lungo le rive con cibo da strada e bancarelle di artigianato locale. Ha anche il più grande mercato della seta in India, quindi è un ottimo posto per prendere un souvenir più unico.

Fotografi ed escursionisti adoreranno le formazioni rocciose circostanti Anna-Thamma.