15 migliori cose da fare a Wavre (Belgio)

Ancorata su entrambe le rive del fiume Dyle, Wavre è una piccola città nel Brabante Vallone non lontano dal confine con le Fiandre.

Negli anni '70 Wavre fu messo sulla mappa turistica con l'apertura di Walibi Belgio, un parco divertimenti pieno di giostre innovative, completo di parco acquatico.

Wavre è spesso conosciuta in Belgio come la Cité du Maca, e questo ha a che fare con la statua di un ragazzo che sale il muro di fronte al municipio.

Potresti notare che il retro di Maca è lucido, da decenni di persone che lo sfregano per fortuna.

Dal punto di vista epicureo, la città è nota per l'eccezionale qualità delle sue praline e ha anche il più grande mercato settimanale di tutto il Brabante Vallone.

1. Walibi Belgio

Walibi Belgio

Uno dei parchi di divertimento più amati del Belgio si trova proprio di fronte all'E411, a meno di dieci minuti dal centro di Wavre.

Se ti stai chiedendo il nome, Walibi è un portmanteau delle prime due lettere delle città circostanti di Wavre, Limal e Bierges.

Il parco è stato aperto nel 1975 ed è rimasto nel tempo, introducendo un nuovo brivido ogni due anni.

Per gli appassionati delle nocche bianche, le firme sono l'epica montagna russa di legno Loup-Garou (Lupo mannaro) e il Pulsar 2016, che è una montagna russa lanciata a navetta che supera i 101 km / he termina con uno splashdown.

La classica Psyké Underground è stata la prima montagna russa lanciata in Europa quando è stata aperta nel 1982 e riaperta nel 2013 dopo un aggiornamento.

E poi c'è la caduta di Dalton Terror e la sua discesa di 77 metri.

Ci sono molte altre attrazioni da brivido a Walibi e molto altro nel menu se stai visitando con bambini più piccoli.

Il parco rimane aperto fino a tardi e organizza spettacoli speciali e fuochi d'artificio il sabato a luglio e agosto, mentre durante l'accumulo di Halloween c'è un divertimento spettrale.

2. Aqualibi

Aqualibi

Il migliore parco acquatico del paese è stato aperto alle porte di Walibi in Belgio nel 1987. Sensibilmente, Aqualibi è prevalentemente al coperto, e sotto i tetti di vetro a volta c'è una piscina a onde, una piscina relax con getti idromassaggio e Laguna Verde riscaldata a 36 ° C e accompagnato da vasche idromassaggio.

Ci sono anche diapositive per tutte le età, quattro delle quali offrono molta eccitazione per chi cerca il brivido.

Questi sono Zap, Jet, Xtreme e Flash, che raggiungono una velocità massima di 50 km / h.

Infine, i giovani fino a otto anni possono giocare a loro piacimento presso la Mini Beach, estesa su 700 metri quadrati.

3. Aventure Parc

Aventure Parc

Nei boschi sul lato ovest di Wavre si trova il più grande parco di corde alte del Belgio, in cui si oscilla, si sale e si salta tra le cime degli alberi.

Ci sono 23 diversi corsi con codice colore in Aventure Parc, adatti a tutte le età, compresi i bambini fino a quattro anni.

I più piccoli scalatori possono arrampicarsi sui due percorsi bianchi e, progredendo in difficoltà e fascia d'età, hai giallo, verde, rosso e nero.

Per coloro che hanno battuto tutto il resto e hanno bisogno di una vera sfida, i percorsi neri sono più in alto sul suolo della foresta e hanno transizioni più complicate.

Aventure Parc ha anche tre zip-line, tra cui la Fly-Line, la prima zip-line rotante nel paese.

E se hai ancora bisogno di un brivido, puoi affrontare uno dei "salti" del parco, da una caduta libera di 20 metri a un bungee jumping al contrario.

4. Musée Hergé

Musée Hergé

I fan di Tintin saranno solleticati dall'indirizzo di questo museo moderno in onore di Hergé (Georges Prosper Remi). Questa è Rue Labrador 26, la prima casa di Tintin nella serie di libri d'azione-avventura di grande successo pubblicati dal 1929 al 1976. Lo straordinario edificio del Musée Hergé a Louvain-la-Neuve è stato progettato dal vincitore del Premio Pritzker Christian de Portzamparc, con interni del fumettista Joos Swarte.

A partire dalla cima, il percorso del museo ti porta attraverso nove sale, dove traccerai la prima vita di Hergé e gli inizi come artista commerciale e vedrai lo sviluppo del suo inimitabile stile di disegno "ligne claire".

Sarai presentato a tutti i personaggi principali della serie, vedrai i molti luoghi in cui Tintin ha viaggiato in tutto il mondo e persino studi la scienza dietro i libri di Tintin nello studio del professor Calculus.

5. Chiesa di Saint-Jean-Baptiste de Wavre

Chiesa di Saint-Jean-Baptiste De Wavre

Si parla di una chiesa in questa posizione esatta nel 12 ° secolo, ma ciò fu reclamato da un massiccio incendio nel 1489 che uccise anche metà della popolazione di Wavre.

La ricostruzione iniziò subito e l'Église Saint-Jean-Baptiste ha uno stile prevalentemente gotico, sebbene elementi come il coro dovessero essere ricostruiti dopo un'altra fiammata nel 1695. La torre è del 1630 e catturerà il tuo sguardo con le sue fasce strette di mattoni e pietra calcarea bianca, in contrasto con la navata e il coro, che sono realizzati in arenaria ferruginosa.

Entra per ammirare i confessionali, il fonte battesimale, il pulpito, le vetrate e l'altare maggiore.

L'edificio ha ancora le prove dei combattimenti che hanno avuto luogo durante la Battaglia di Wavre nel 1815. In effetti una palla di cannone francese è ancora visibilmente alloggiata nel terzo pilastro, a quattro metri dal pavimento nella navata destra.

Il carillon della torre fu installato nel 1954 e nel 2003 ricevette la sua 50a campana. La carilloneuse di Wavre tiene un piccolo concerto ogni mercoledì e sabato, poco prima di mezzogiorno per coincidere con il mercato.

6. Hôtel de Ville

Hôtel de Ville

Fonte: Boerescu / shutterstock

Hôtel de Ville

Il municipio di Wavre ha una sede piuttosto insolita, nella chiesa barocca di un convento carmelitano, costruita nel 1662. Il suo completamento ha segnato un evento di alcuni decenni: il convento fu raso al fuoco nel 1695, ricostruito intorno al 1720 e poi soppresso nel 1797, dopo di che è stato rilevato dalla città.

L'edificio dovette essere restaurato dopo numerosi danni causati dai bombardamenti della Luftwaffe nel 1940. Puoi guardare la solenne facciata principale dalla piazza di fronte.

È composto da mattoni rossi, ma con un'arenaria ferruginosa rossastra a fasce orizzontali e sulle medicazioni.

Scopri il monumentale portale principale, la cornice ornata di una grande vetrata e il timpano barocco in due registri.

7. Le Maca

Le Maca

Fonte: Boerescu / shutterstock

Le Maca

Un monumento che potresti trovare un po 'sfacciato è la statua bronzea di un ragazzo che mostra le natiche arrampicarsi sul muro di fronte all'Hôtel de Ville di Wavre.

Le Maca è stato scelto nel 1962 dallo scultore Jean Godart e rappresenta lo spirito notoriamente irriverente della gente di Wavre.

L'opera commemora anche la carta della città concessa da Enrico I, duca di Brabante nel 1222, dando alla classe degli hamburger di Wavre un grado di autonomia politica ed economica e inaugurando secoli di prosperità.

Come puoi notare, le guance di Le Maca sono state lucidate a lucido da decenni di persone che le sfregavano per un anno di buona fortuna.

Wavre è spesso chiamato "La Cité du Maca", e le persone della città, specialmente quelle nate da genitori di Wavre, sono conosciute come "Macas".

8. Wavre Pralines

Se hai un gusto per la pasticceria di lusso, non puoi scegliere un posto migliore di Wavre, celebre per le sue praline sin dal secondo dopoguerra.

Ognuna una piccola opera d'arte, le praline di Wavre sono realizzate a mano secondo rigorosi standard dai maestri cioccolatieri, utilizzando ingredienti di prima qualità e senza conservanti.

Alcuni negozi da visitare sono L'Art de Praslin (Rue de Nivelles 12) in attività dal 1958, il cioccolatiere Lio (Rue des Carmes 12) noto per le sue decalanti praline di ganache con peperoncino, rosmarino o viola, e infine Chocolate Temptation (Rue Charles Sambon 19) che produce 30 varietà diverse da Earl Grey a ganache di cacao profonde e ricche al 70%.

9. Pont du Christ

Pont Du Christ

La settima coalizione non avrebbe potuto sconfiggere Napoleone a Waterloo nel 1815 se non fosse stato per la battaglia di Wavre, che ebbe luogo principalmente lo stesso giorno, il 18 giugno.

Combattuto sul Dyle tra la retroguardia prussiana e l'esercito francese, permise a 72.000 truppe prussiane di rafforzare Wellington a Waterloo, mantenendo impegnate 33.000 truppe francesi, lontano da quella battaglia decisiva.

Ci sono targhe commemorative all'Église Saint-Jean-Baptiste (che menziona la palla di cannone) e al Pont du Christ.

Questo incrocio sulla strada omonima che porta a Place Bosch è così piccolo che potresti non notarlo.

Ma vedrai un crocifisso metallico, che precede la guerra napoleonica e ha un buco sul lato sinistro causato da una palla da moschetto nella battaglia.

Lungo il Dyle, in particolare sulla Quai du Trompette, molte facciate mostrano ancora cicatrici dei combattimenti più di 200 anni fa.

10. Château de l'Ermitage e Parc Nelson Mandela

Château de l'Ermitage e Parc Nelson Mandela

Molto vicino alla periferia occidentale della città, ai piedi della collina di Beumont, c'era un eremo medievale che resistette alla prova del tempo per secoli.

Alla fine del XIX secolo prese posto un castello rinascimentale rinascimentale, che ospitò il Kommandantur tedesco di Wavre durante la prima guerra mondiale.

L'edificio fu in seguito un collegio fino a quando non fu acquistato da Wavre negli anni '80, diventando un centro culturale, con mostre, conferenze e concerti.

I terreni, ribattezzati Parc Nelson Mandela nel 2013, sono un rifugio verde invitante, con prati puliti, aiuole formali e con le serre municipali di Wavre.

11. Bois des Rêves

Bois des Rêves

Fonte: boisdesreves.be

Bois Des Rêves

Per una giornata estiva senza stress con la famiglia c'è un'alternativa a Walibi Belgio, 15 minuti a sud in questa tenuta provinciale in 67 ettari di parco.

Camminatori e jogger possono percorrere 17 chilometri di sentieri segnalati nei boschi e nei prati del Bois des Rêves.

La tenuta ha anche una pista per mountain bike designata, un laghetto per la pesca, un enorme parco giochi per i giovani e sette pozzi per barbecue.

Ma l'attrazione principale da giugno ad agosto è la piscina all'aperto, accompagnata da una spiaggia e una piscina per bambini per neonati e bambini.

12. Basilique Notre-Dame de Basse-Wavre

Basilique Notre-Dame De Basse-Wavre

Una sosta utile se ti trovi a Basse-Wavre, a nord-est di Wavre, è questa chiesa barocca che fu elevata alla basilica minore nel 1999. La ragione di ciò è un'immagine della Vergine scolpita nel 1640, chiamata Notre-Dame del Paix e del Concorde.

Questa immagine è stata a lungo oggetto di pellegrinaggi, nonché di una processione annuale (Grand Tour) di cui parleremo in seguito.

La chiesa, Notre-Dame de Basse-Wavre, fu costruita nel XVI e XVII secolo sulle rovine di un Priorato benedettino risalente al 1000.

Oltre a quella statua, c'è un santuario reliquiario noto come "Arche d’Alliance" (Arca dell'Alleanza), che custodisce reliquie per oltre 40 santi e martiri, e che ha anche portato in quella processione annuale.

13. Grand Tour

La famosa processione di venerazione e grazie a Maria si svolge il sabato dopo la festa di San Giovanni Battista (24 giugno). Questo rituale, e duraturo spettacolo di devozione religiosa, fu istituito dai monaci benedettini che fondarono Notre-Dame de Basse-Wavre all'inizio del XVI secolo ed è riconosciuto come patrimonio immateriale dall'UNESCO.

Il sabato sera i pellegrini arrivano a Wavre a piedi da Noville-sur-Mehaigne, a 25 chilometri di distanza.

Sono accolti con una fiaccolata alla chiesa di Basse-Wavre e uno spettacolo pirotecnico di fronte all'Hôtel de Ville.

La domenica il Grand Tour riprende l'immagine del 17 ° secolo di Notre-Dame de Paix et de Concorde, accompagnata dal reliquiario di 130 kg di cui sopra, circa una dozzina di cappelle e santuari nell'area, che coprono una distanza di nove chilometri.

14. Ciclismo

Ciclismo

La provincia del Brabante Vallone ha una vasta e crescente rete di piste ciclabili integrate con i sistemi delle Fiandre, nonché le province valloni di Liegi, Hainaut e Namur.

A partire dal 2020 ci sono 1.080 chilometri di percorsi prevalentemente senza traffico proprio sulla porta di Wavre.

Sarai in grado di pianificare il tuo viaggio su questo sistema utilizzando "Point-Nœuds", incroci numerati.

Ricorda i numeri ed è impossibile perdersi.

Il sito web del Brabante Vallone ha una guida completa agli incroci nella provincia.

La rotta continentale Eurovelo 5 attraversa Wavre e si può percorrere una parte a sud-est verso Namur.

Questo ti porterà lungo le stradine di campagna nella fertile valle di Hesbaye, attraverso campi che coltivano colture come grano e barbabietola.

15. Marché de Wavre

Marché de Wavre

Fonte: Stephen VanHorn / shutterstock

Marché De Wavre

Wavre ha mercati mercoledì e sabato.

Il mercato di mercoledì è riconosciuto come il più grande del Brabante Vallone e la cosa sorprendente è che esiste un documento del 1292 che specifica le strade esatte in cui si tiene.

Con oltre 200 bancarelle, il mercato opera dalle 08:00 alle 13:00, portando un vero brusio al centro della città lungo Quai aux Huîtres, Rue du Chemin de Fer, Rue du Commerce, Rue Haute, Rue de Nivelles, Rue du Pont du Christ, e su Place Cardinal Mercier e Place Alphonse Bosch.

Avremmo bisogno di un intero articolo per elencare il tipo di commercianti, al mercato, ma in genere troverai fruttivendoli, macellai, pescherie, fioristi, oltre a tipi di prodotti lattiero-caseari, prodotti da forno, alimenti biologici, dolciumi, internazionali / alimenti speciali, profumi, tessuti e molto altro ancora.

Quindi sabato c'è un mercato più piccolo di prodotti freschi, fiori recisi e piante annuali in Place Cardinal Mercier e Rue du Commerce.