15 migliori cose da fare a Waregem (Belgio)

Come si può notare dal monumento equino sulla piazza del mercato principale, i cavalli hanno avuto un posto importante nel patrimonio di questa città nella Leie Valley.

Dal 18 ° secolo Waregem era una fermata sulla strada del pullman tra Kortrijk e Gand.

Più tardi, a metà del XIX secolo, la città divenne la sede di un'ippica duratura, il Grote Steeple-Chase van Vlaanderen (Great Steeple Chase of Flanders), che si trasferì in un ippodromo appositamente costruito nel 1855. Quel corso, il Hippodroom van Waregem, è uno dei pochi rimasti in Belgio ed è pieno zeppo ogni agosto per incontri durante il Waregem Koerse Feesten, quando c'è anche musica dal vivo e divertimento per i bambini.

Alcuni degli ultimi combattimenti nella prima guerra mondiale avvennero intorno a Waregem, segnato dal Cimitero e memoriale americani delle Fiandre.

1. Park Baron Casier

Il parco comunale di Waregem difficilmente potrebbe essere più vicino al centro della città, a soli due minuti a piedi dalla piazza Markt.

Aggiunto a questo, questo polmone verde è una sorta di luogo gentile, sul terreno di una dimora neoclassica.

Il barone Casier si trasferì qui nel 1897, aggiungendo un'ala meridionale, ei suoi discendenti rimasero fino al 1977 quando la città prese il controllo.

In otto ettari è possibile passeggiare tra i boschi di alberi maturi, gli stagni con fontane e i prati perfetti attraversati da sentieri tortuosi.

Quel palazzo ora ospita un bar-bistrot contemporaneo, se hai bisogno di qualcosa di freddo dopo una passeggiata estiva.

2. S.V. Zulte Waregem

S.V. Zulte Waregem

Waregem ha la sua squadra di calcio di punta, promossa nella Prima Divisione A belga nel 2005 e da allora è rimasta lì.

S.V. Zulte Waregem ha progredito negli ultimi 15 anni e spesso gareggia nelle fasi a gironi di Europa League.

Il calcio belga è visto come un banco di prova per i migliori calciatori d'Europa e alcuni giocatori famosi hanno indossato S.V. La maglia rossa e verde di Zulte Waregem sono Thorgan Hazard, Thomas Buffel, Nikica Jelavić e Saido Berahino che si sono uniti nell'estate 2019. Il terreno di casa è il Regenboogstadion (Arcobaleno) da 12.414 capacità, che si trova accanto a stagni di pesca in una piacevole area paesaggistica in il centro di Waregem.

3. Hippodroom van Waregem

Ippodromo Van Waregem

Qualcosa che innalza il profilo di Waregem è l'ippodromo che è stato tracciato sul flusso Gaverbeek nel 1855. Quel flusso, che passa davanti alla tribuna, fa parte del progetto del percorso e un ostacolo naturale.

La grande pietra miliare del calendario è la Grote Steeple-Chase van Vlaanderen, lunga 4.600 metri, con 25 ostacoli, e corre un martedì verso la fine di agosto.

La gara attira una folla enorme e si svolge durante una settimana di celebrazioni, chiamata Waregem Koerse Feesten e iniziata la domenica precedente.

C'è anche una pista piatta di 1.106 piste per il trotto all'Hippodroom van Waregem, in programma da maggio a settembre.

4. HIPPO.WAR

Nel 2017 è stato aperto un centro visitatori sul lato sud dell'ippodromo, incentrato sulla prima guerra mondiale.

Waregem è la sede del Flanders Field American Cemetery e la mostra su due fronti di HIPPO.WAR racconta in parte il ruolo dell'esercito americano attorno a Waregem nelle fasi conclusive della prima guerra mondiale.

Puoi studiare fotografie, filmati, clip audio, uniformi, attrezzature e leggere lettere in movimento da familiari di militari messi a riposare nel cimitero.

HIPPO.WAR esamina anche il ruolo dei cavalli nel conflitto e ha un'esposizione di briglie originali, un ospedale per cavalli ricreato e un vero scheletro di un cavallo della guerra.

La mostra spiega i molti importanti lavori svolti dai cavalli, dal trasporto di cavalleria montata alla gestione delle linee di rifornimento.

5. Goed te Nieuwenhove

Andato Te Nieuwenhove

Ciò che ti aspetta in questo sito bucolico a sud-ovest di Waregem sono gli edifici domestici dell'ormai perduto Castello di Nieuwenhove.

La prima menzione scritta di una tenuta qui risale al 1403 e indagini archeologiche hanno rivelato l'occupazione gallo-romana.

Il castello fu demolito durante la Rivoluzione francese, mentre l'architettura del cortile sopravvissuto risale a poco prima del 18 ° secolo.

C'è una casa residenziale, un fienile a graticcio, una colombaia in mattoni rossi e un cancello.

Noterai che c'è una leggera distanza tra tutti gli edifici e questa è una misura per prevenire la propagazione del fuoco.

6. "T Gaverhopke

Nel 2015 questo locale birrificio a conduzione familiare si è trasferito nel cortile di Goed te Nieuwenhove.

'T Gaverhopke è in attività dal 1994 e produce dieci birre regolari, tra cui una tripel di abbazia, un doppio IPA, un kriek infuso di ciliegie e una manciata di biondi di varia potenza.

Il fiore all'occhiello potrebbe essere Den 12, una birra scura piena e ricca con note di cioccolato e uva passa.

La sala di degustazione è aperta nei fine settimana dalle 15:00, nonché mercoledì, giovedì e venerdì (11: 00-18: 00) tra maggio e settembre.

C'è anche un menu per pasti leggeri e snack e i visitatori più piccoli saranno soddisfatti del parco giochi e del castello gonfiabile nel cortile.

7. Essere parte

Piattaforma per l'arte contemporanea nelle Fiandre sud-occidentali, Be-Part ha due sedi a Kortrijk e qui a Waregem, appena fuori dalla R35 (Westerlaan). Trattandosi principalmente di arte visiva, questo centro esplora anche discipline sovrapposte per presentare l'arte contemporanea in tutta la sua diversità e presentare al pubblico le tendenze e i dibattiti emergenti nel mondo dell'arte.

Quando abbiamo scritto questo elenco all'inizio del 2020, c'era stato uno spettacolo, In the Hands of Puppets, degli artisti dell'installazione di Bruxelles Sarah & Charles.

Il complesso Be-Part ha anche uno studio per artisti residenti e ha un programma di workshop volti principalmente ad aiutare i bambini a scoprire l'arte in modo giocoso.

8. Cimitero e memoriale americani delle Fiandre

Cimitero e memoriale americani delle Fiandre

Fonte: Paul Daniels / shutterstock

Cimitero e memoriale americani delle Fiandre Field

L'unico cimitero della prima guerra mondiale degli Stati Uniti in Belgio si trova nel sud-est di Waregem.

Una delle tante cose toccanti del cimitero è che la maggior parte delle sue 368 sepolture (43 sconosciute) furono uccise nei giorni di chiusura della guerra, tra il 30 ottobre e l'11 novembre. Questo cimitero si trova sul campo di battaglia di Spitaals Bosschen, dove il 91 ° La divisione ha combattuto un'azione nella più ampia campagna Ypres-Lys.

Puoi visitare tutto l'anno e c'è un monumento dell'architetto americano francese Paul Philippe Cret (1876-1945). Nel 2017 è stato aperto un centro visitatori nell'ex quartier generale del cimitero, spiegando il coinvolgimento degli Stati Uniti in Belgio nella prima guerra mondiale e raccontando le storie di alcuni uomini sepolti qui.

9. Roger Raveelmuseum

Roger Raveelmuseum

Il pittore e artista grafico Roger Raveel (1921-2013) è nato a 15 minuti nel villaggio di Machelen, dove sarebbe tornato e avrebbe trascorso gran parte della sua vita.

Il lavoro di Raveel tende a rappresentare oggetti di uso quotidiano, il che significa che viene spesso identificato come artista pop.

Nel suo museo di Machelen puoi seguire i suoi progressi, dall'astratto al figurativo, in un edificio contemporaneo progettato dall'architetto fiammingo Stéphane Beel.

Ci sono più di 300 dipinti, 2.500 disegni e una raccolta completa di schizzi.

Dai un'occhiata anche a Machelen per vedere le tre "colonne degli illimitati", opere d'arte pubbliche installate nel 2011.

10. Gaverbeekroute

Gaverbeekroute

I ciclisti della maggior parte degli altri paesi saranno entusiasti della rete di percorsi designati nelle Fiandre occidentali, ben tenuti e con un totale di quasi 3.180 chilometri.

È facile orientarsi su questo sistema, utilizzando le 1.045 giunzioni numerate o "knooppunten". Puoi acquistare una guida a questi incroci dall'ufficio turistico di Waregem.

Fuori dalla rete c'è un circuito ciclabile segnalato che ti introduce nella regione di confine tra Fiandre orientali e occidentali.

La pastorale Gaverbeekroute parte dal Parco Baron Casier per un giro di 35 chilometri lungo la Leie Valley, prima di tagliare ad est ai piedi delle Ardenne fiamminghe e poi tornare indietro verso Waregem attraverso le foreste di Oud-Moregem e Wortegem.

11. Stadionvijvers

Regenboogstadion

Il Regenboogstadion fu costruito nel 1957, accanto a quello che in precedenza era stato un lotto di terreno paludoso lungo il Gaverbeek.

Questo spazio era stato lasciato in via di sviluppo fino al 20 ° secolo quando un medico locale ha costruito lo stagno su quello che allora era un terreno privato.

Negli anni tra le due guerre questo fu aperto al popolo della città, e così fondò Vaders Woud, il primo parco pubblico di Waregem.

Il consiglio comunale acquistò la terra dopo la seconda guerra mondiale e scavò gli stagni come parte di un parco ricreativo che includeva lo stadio di calcio.

Questa è anche l'origine della lunga passerella, che attraversa il più grande stagno verso lo stadio.

Con erba abbondante, alberi ombrosi, parco giochi e un paio di posti dove prendere un caffè, è tutto il luogo ideale per una passeggiata, un giro in bicicletta o una corsa mattutina e nei giorni caldi passerai i pescatori rannicchiati sulle rive.

12. Beukenhof Vichte

Vicino a Vichte c'è un adorabile piccolo parco aperto al pubblico attorno a un castello neorinascimentale del 1876. Fu costruito per il sindaco della città e rimase in famiglia per un secolo, prima di essere venduto a Vichte negli anni '70.

Ci sono molti annessi sul sito, tra cui la casa di un giardiniere e la casa del portiere, mentre i capannoni e le stalle sono ora occupati da gruppi di giovani della città.

Lo stesso castello ospita un bistrot dagli anni 2000 e il parco, pieno di vegetazione autoctona, è un luogo rinfrescante per distendere le gambe, con un giardino di farfalle che brulica di vita e colore in estate.

13. Uitkijktoren Kruishoutem

Uitkijktoren Kruishoutem

A Kruisem è stata recentemente costruita una torre di avvistamento senza pretese con un tavolo di orientamento.

Questa costruzione di 30 metri è stata inaugurata nel 1963 ed è costruita con pali telegrafici in cemento riproposti.

La posizione non è una coincidenza, poiché da questo punto ci sono viste pittoresche sulla valle del Leie inferiore verso Zulte e Deinze, nonché giù per le dolci colline delle Ardenne fiamminghe.

14. Brouwerij ’t Verzet

Brouwerij 't Verzet

Al largo della N382 a sud-est di Waregem c'è un birrificio artigianale fondato da un gruppo di amici nel 2011, che produce un mix di birre tradizionali e innovative, tutte con un senso della loro posizione nelle Fiandre occidentali.

Brouwerij 't Verzet produce sette clienti abituali, come il classico Oud Bruin ad alta fermentazione (6%), invecchiato per sei mesi in bottiglia o Moose Blues (7,5%), preparato con sciroppo d'acero canadese o Golden Tricky (7,5%) realizzato con luppolo australiano Ella per un sapore quasi tropicale.

C'è anche una selezione di infusi di frutta Oud Bruin, oltre a "Bootleg Beers" sperimentali in tirature limitate.

Puoi prenotare un tour online per sapere come vengono prodotte queste birre lungo il percorso attraverso i bollitori e le botti di birra, seguite da una sessione di degustazione guidata.

15. Dwars door Vlaanderen

Dwars Door Vlaanderen

Waregem è il traguardo di una gara ciclistica semi-classica di un giorno che parte da Roeselare su un percorso di 180 chilometri attraverso le Fiandre.

Questo è un test severo, come se la parte occidentale del percorso è piatta, la seconda metà si snoda attraverso le Ardenne fiamminghe su corsie di ciottoli.

Il percorso cambia di anno in anno, ma ci sono sempre salite famose come Taaienberg e Kruisberg, che sono presenti anche nel Giro delle Fiandre pochi giorni dopo.

La gara è in corso dal 1945, ma nel 2017 è stata promossa all'UCI World Tour, aumentando ulteriormente il suo profilo.

La porta di Dwars Vlaanderen si svolge a fine marzo e fa parte della Settimana fiamminga del ciclismo, in cui si svolgono tre importanti gare nella regione.