15 migliori cose da fare a Tromsø (Norvegia)

Nella Norvegia del Nord, Tromsø è una città che non può essere paragonata a nessun altro in Europa. In alto nel circolo polare artico, la città si trova sull'isola di Tromsøya, circondata da proibitive cime montuose come il famoso Tromsdalstinden ad est.

In inverno Tromsø è il posto dove venire se vuoi guardare l'aurora boreale, e ci sono guide e tour operator che ti aiutano a vedere e fotografare l'Aurora. In quel periodo dell'anno Tromsø è nel mezzo della notte polare, molto lontana dall'estate in cui la città riceve due interi mesi di sole di mezzanotte. Sarai tentato di trascorrere tutto il tuo tempo in escursioni per assistere a questi fenomeni, attraversare fiordi e avvistare balene. Ma quando sei in città, Tromsø ha una personalità giovane e amante del divertimento, con bar e discoteche in abbondanza al centro.

Esploriamo il migliori cose da fare a Tromsø:

1. Aurora boreale

Aurora boreale, Tromso

Fonte: V. Belov / shutterstock

Aurora boreale, Tromso

Dall'inizio di settembre all'inizio di aprile è quando avrai le migliori possibilità di vedere questo fenomeno impressionante.

Il migliore di tutti è il periodo da metà novembre a metà gennaio, noto come la notte polare, quando il sole non arriva oltre l'orizzonte.

Tromsø si trova nell'ovale dell'aurora boreale, la posizione privilegiata per ammirare l'Aurora.

Idealmente, dovresti allontanarti dalla città, lontano dall'inquinamento luminoso e, se possibile, dovresti venire durante la luna nuova o calare e crescere in mezzaluna quando c'è meno luce concorrente nel cielo.

Sono disponibili innumerevoli attività orientate verso l'aurora boreale, da slitte trainate da cani e gite in motoslitta a unità e crociere.

La società Chasing Lights organizza gite in barca e ti fornirà indicazioni su come impostare la videocamera per catturare l'Aurora in tutta la sua bellezza.

2. Sole di mezzanotte

Midnight Sun, Tromso

Fonte: Anibal Trejo / shutterstock

Midnight Sun, Tromso

Dal 20 maggio al 22 luglio Tromsø è immersa nella luce solare perpetua, qualcosa che è difficile da comprendere fino a quando non lo vedi da solo.

E mentre la lunga oscurità della notte polare è collegata al disturbo affettivo stagionale, la gente dice che il Sole di mezzanotte ha un notevole effetto edificante sull'umore di tutti.

Uno dei posti migliori per vedere lo spettacolo a Tromsø è la sporgenza montana di Storsteinen, di cui parleremo più in dettaglio in seguito.

Da qui puoi guardare il sole che si libra sopra l'orizzonte dietro la cima del Soltindan sull'isola di Ringvassøy a nord.

Giugno è il momento della Maratona del sole di mezzanotte di Tromsø, che attira migliaia di visitatori in città per una gara che inizia alle 20:30.

3. Safari alla balena

Megattera, Safari

Fonte: Lillian Tveit / shutterstock

Megattera, Safari

Tra ottobre e febbraio, specie di balene e delfini come la focena del porto, la megattera, la balena assassina e la balenottera comune migrano nelle acque di Tromsø per banchettare con le grandi riserve di aringhe.

Quindi, se hai mai desiderato vedere le balene nella carne, Tromsø è emersa come la migliore destinazione nel nord Europa per le spedizioni di animali marini.

Un viaggio con una compagnia come Tromsø Safari dura tra le 3,5 e le 7 ore, a seconda della velocità con cui vedi queste creature.

All'uscita guarderai film sulle balene, sulla loro migrazione e sulle loro abitudini alimentari, mentre la guida indicherà la fauna selvatica come le aquile di mare.

4. Fiordi di Tromsø

Fiordo di Tromsø

Fonte: Yongyut Kumsri / shutterstock

Fiordo di Tromsø

Kaldfjorden, Balsfjorden, Ullsfjorden e Malangen sono alcuni dei fiordi vicini a Tromsø.

Puoi andare in crociera per vedere questi corpi d'acqua incredibilmente belli, in partenza dal porto di Tromsø sulla Regina polare o la regina dei fiordi.

Durante il tuo viaggio di cinque ore scorrerà una classica scena polare di montagne innevate e cascate sottili e potrai scorgere foche, renne e aquile di mare e balene se vieni tra novembre e gennaio.

Puoi vedere tutto dal calore della cabina o salire sul ponte nel vento pungente per i migliori scatti.

Vengono forniti vestiti extra caldi e ti verranno serviti pesce artico, waffle e bevande calde per farti marinare fino al tuo ritorno.

In alternativa, puoi fare i fiordi in una guida guidata per l'isola di Sommarøy, che ha spiagge di sabbia bianca incontaminate.

5. Cattedrale artica

Cattedrale artica

Fonte: Horia Bogdan / shutterstock

Cattedrale artica

Divisa nella valle di Tromsdalen, questa chiesa è un capolavoro moderno, progettato da Jan Inge Hovig e consacrato nel 1965. Il corpo dell'edificio è composto da 11 cornici rettangolari in alluminio, con una facciata di vetro fronteggiata da una gigantesca croce sul lato ovest.

Questo profilo nitido evoca rimesse polari, iceberg e tende Sami, e quando è buio le luci a strisce tra le cornici danno alla chiesa una meravigliosa luminescenza.

Dietro l'altare è una meravigliosa vetrata raffigurante la seconda venuta di Cristo, prodotta dall'artista Victor Sparre e ipnotizzante in estate durante il sole di mezzanotte.

In questo periodo dell'anno ci sono concerti speciali di Midnight Sun tenuti da musicisti professionisti.

6. Fjellheisen (Funivia di Tromsø)

Fjellheisen (Funivia di Tromso)

Fonte: Diego Fiore / shutterstock

Fjellheisen (Funivia di Tromso)

Attraversa il ponte di Tromsø per Tromsdalen e sarai alla stazione inferiore per un tram aereo che ti porterà fino alla sporgenza del monte Storsteinen, a 420 metri sul livello del mare.

Il viaggio dura quattro minuti e in cima avrai una vista da ricordare sullo stretto, sull'isola di Tromsøya e sul ponte di Tromsø.

Alla stazione superiore c'è un ristorante e una piattaforma panoramica all'aperto.

In estate le persone fanno il viaggio per iniziare le escursioni al Tromsdalstinden di 1.238 metri e vengono di notte per assistere al Sole di mezzanotte.

In inverno questo è anche uno dei posti migliori dove vedere l'aurora boreale.

7. Giardino botanico alpino-artico

Giardino botanico alpino-artico

Fonte: Arildina / shutterstock

Giardino botanico alpino-artico

Gestito dal Museo dell'Università di Tromsø, il giardino botanico più settentrionale del mondo si trova su un'altura in posizione panoramica, con vista sulle montagne tutt'intorno.

Il giardino è aperto da maggio a ottobre e ha una varietà di fiori polari e alpini, piante perenni ed erbe, con diverse specie in fiore ogni mese.

Il giardino ha piante che potresti non aver mai incontrato prima, come i fiori di pantofola delle Isole Falkland e i papaveri blu himalayani del Tibet, che fioriscono a fine giugno e hanno steli alti un metro.

La valle del rododendro ha 60 specie diverse che sono scoppiate a fiorire a giugno, in un caleidoscopio di gialli, bianchi, viola e rossi.

8. Museo polare

Museo polare, Tromso

Fonte: Dmitry Chulov / shutterstock

Museo polare

Istituito nel 1978, esattamente 50 anni dopo la morte del leggendario esploratore Roald Amundsen, questo museo racconta le vite dei pionieri polari, dai cacciatori di animali agli esploratori.

Incontrerai personaggi famosi come il navigatore olandese Willem Barentsz che scoprì l'arcipelago delle Svalbard nel XVI secolo e aprì la strada a una generazione di balenieri olandesi.

Imparerai anche a conoscere i cacciatori di pelli all'inizio del XX secolo, che trascorrevano interi inverni alle Svalbard a catturare orsi polari, renne e foche.

Un'autentica cabina del cacciatore di pelli del 1900 è stata trasferita al museo.

C'è una mostra separata su Roald Amundsen, che fu il primo uomo a raggiungere il polo sud nel 1926 e divenne il primo a navigare attraverso il passaggio a nord-ovest dal 1903 al 1906.

9. Museo di Tromsø

Museo di Tromsø

All'estremità meridionale di Tromsøya si trova un museo interessante sulla città e sulla regione, gestito anche dall'Università di Tromsø.

Il museo affronta la vita nella Norvegia settentrionale da molte angolazioni diverse, esplorando la cultura Sami, i fatti dietro l'aurora boreale, la storia dell'esplorazione polare, la geologia e la vita naturale della regione, nonché l'arte religiosa e l'archeologia.

Vedrai scheletri di balene, sci e canoe tradizionali, modelli di abitazioni Sami, pale d'altare, pale d'altare, manufatti di spedizioni audaci e punte preistoriche.

Molte delle mostre sono a misura di bambino, con elementi interattivi.

Nel 2016 è stato annunciato che il museo si sarebbe spostato al centro di Tromsø nei prossimi anni.

10. Centro scientifico della Norvegia settentrionale

Centro scientifico della Norvegia del Nord

Nel campus dell'Università di Tromsø c'è un museo scientifico pratico che affronta argomenti come il corpo umano e il cervello, l'energia e l'ambiente, il tempo e il clima e la scienza dietro il cielo.

Il museo analizza anche le realtà della vita al di sopra del circolo polare artico, documentando l'habitat naturale e rivelando la ricerca scientifica condotta in questa regione.

Ma l'attrazione del tendone è il planetario digitale a 360 °, il più grande della Norvegia, che organizza uno spettacolo dell'aurora boreale e spiega la scienza alla base di questo magico fenomeno naturale.

11. Museo d'arte della Norvegia del Nord

Museo d'arte della Norvegia del Nord

Il museo d'arte più settentrionale della Norvegia ha riunito più di 2.000 dipinti dal periodo romantico ai giorni nostri.

I paesaggi della Norvegia settentrionale sono sempre presenti, e compaiono nelle opere dei pittori del XIX secolo Peder Balke, Gunnar Berg e François-Auguste Biard.

Ma ci sono anche pezzi di Edvard Munch, David Hockney e l'espressionista astratta Anna-Eva Bergman.

Gli spettacoli temporanei sono sempre utili, trattando argomenti regionali come le comunità indigene e il cambiamento climatico.

Nel 2017 l'attrazione è stata nominata Museo dell'anno norvegese.

12. Tromsøbrua (Ponte di Tromsø)

Tromsøbrua

Fonte: Anibal Trejo / shutterstock

Tromsøbrua

Parte permanente del paesaggio urbano, il ponte di Tromsø attraversa il Tromsøysundet sul lato est dell'isola, e non è stata un'impresa da poco quando fu costruito alla fine degli anni '50.

Fu il primo ponte a sbalzo della Norvegia e per un certo periodo fu il ponte più lungo del Nord Europa, a poco più di un chilometro.

Salendo a 38 metri sopra l'acqua, il ponte ha 58 campate, la più lunga, al centro, che si estende per 80 metri.

Se sei a piedi, prendi il percorso pedonale per uno dei migliori panorami di Tromsdalstinden con la magistrale Cattedrale artica in primo piano.

13. Sci di fondo

Sciatore, Tromso

Fonte: VojtechVlk / shutterstock

Sciatore, Tromso

A nord del circolo polare artico ha senso provare lo sport nazionale norvegese a Tromsø.

Una volta che hai gli sci e i bastoncini, questo è qualcosa che puoi fare da solo su sentieri preparati e illuminati attraverso l'abete silenzioso e la foresta di betulle.

C'è un groviglio di sentieri all'estremità settentrionale dell'isola di Tromsøya, nonché un sentiero costiero sull'acqua a Kvaløysletta.

Il sito web norvegese di Skisporet contiene informazioni precise sulla qualità di ogni percorso e sull'ultima volta in cui è stato curato.

Potresti aver bisogno di aiuto per iniziare e alcune società sportive attive come Tromsø Outdoor offrono visite guidate che ti mostrano le tecniche di base.

14. Polaria

Polaria, Tromso, Norvegia

Fonte: Spumador / shutterstock

Polaria

L'acquario più a nord del mondo, Polaria si trova in un edificio distintivo progettato per imitare banchi di ghiaccio premuti contro la terra da mari agitati.

L'attrazione ha decine di carri armati e habitat per la vita marina locale.

Le star dello spettacolo sono i sigilli barbuti, che possono essere osservati in una piscina all'aperto.

Sarai in grado di vederli nuotare dal basso, nel tunnel di vetro sottomarino.

Puoi anche attraversare "Artic Walkway", che ricrea il permafrost artico e ha equipaggiamento da spedizioni polari.

Polaria proietta i film strabilianti “Spitsbergen – Arctic Wilderness” e “Nella terra dell'aurora boreale” nel suo cinema panoramico a cinque schermi.

15. Macks Ølbryggeri

Macks Ølbryggeri

Fermati in qualsiasi bar di Tromsø e sei sicuro di vedere questo marchio alla spina.

Fondato da Ludwig Markus Mack, figlio di un immigrato tedesco nel 1877, questo prezioso marchio è rimasto indipendente per tutto questo tempo.

Fino a poco tempo fa Macks era il birrificio più settentrionale del mondo prima di essere usurpato da Svalbard Bryggeri nel 2015. Dal lunedì al venerdì puoi venire per un tour di un'ora, guardare un video, vedere i serbatoi di fermentazione in acciaio inossidabile, mentre impari a conoscere il processo e il storia del marchio.

Finirai nel pub nel seminterrato, che ha oltre 100 tocchi.

Se vuoi approfondimenti sull'arte della produzione della birra, c'è un'esperienza più approfondita e approfondita che risponde a tutte le domande che potresti avere sulla birra e su come è fatta, assaggiando cinque diverse birre mentre procedi.