15 migliori cose da fare a Tameside (Greater Manchester, Inghilterra)

Il quartiere orientale di Tameside a Manchester ha una storia che riecheggia in tutta la regione.

Dalla fine del 18 ° secolo un gruppo di comunità agricole si trasformò in mulini per l'industria tessile, collegati tra loro da canali.

Viaggiando da ovest a est, si scorgono le prime colline dei Pennines e gli insediamenti sono costruiti con la scura arenaria locale.

Tameside ha un museo locale di prim'ordine ad Ashton-under-Lyne in una casa sul canale all'incrocio di tre corsi d'acqua, mentre puoi fare escursioni verso i punti più alti di Werneth Low e Hartshead Pike per ammirare chilometri per tutta la Greater Manchester.

Il Peak District National Park è un po 'più a est, mentre a Tameside è possibile rintracciare chiese medievali, affascinanti parchi vittoriani e un insediamento del XVIII secolo interamente preservato per i rifugiati dell'Europa centrale dalla chiesa morava.

1. Museo del bacino di Portland

Museo del bacino di Portland

C'è un nodo di corsi d'acqua a sud di Ashton-under-Lyne, dove il Peak Forest Canal, il Ashton Canal e il canale stretto di Huddersfield si incontrano tutti allo svincolo di Dukinfield.

Proprio in questa posizione molto pittoresca, c'è il Portland Basin Museum nel restaurato Ashton Canal Warehouse del XIX secolo.

In queste gallerie puoi conoscere la storia industriale di Tameside, scoprire com'era lavorare in una miniera, in un cotonificio o in una fattoria e sfogliare una gamma di macchine conservate.

C'è una strada ricreata degli anni '20 in cui puoi sperimentare i luoghi e i suoni di un centro città negli anni tra le due guerre.

I bambini sotto i cinque anni possono diventare creativi nell'area giochi “Nuts and Bolts”, mentre puoi rilassarti con una tazza di tè rigenerante al Bridge View Cafe, guardando verso l'acquedotto Tame.

Per continuare il tuo viaggio indietro nel tempo, puoi prenotare una gita in barca stretta con il Tameside Canal Boat Trust.

2. Stamford Park

Stamford Park

Tra i migliori parchi vittoriani nella Greater Manchester, Stamford Park a Stalybridge è il risultato di uno sforzo comunitario di raccolta fondi a metà del 1800 per fornire un posto ai lavoratori del cotonificio per rilassarsi e godersi un po 'd'aria fresca durante la giornata.

Il parco fu aperto nel 1873 su un terreno che un tempo era un parco di cervi per il conte di Stamford.

Stamford Park è amato per i suoi giardini ornamentali che crescono arbusti sempreverdi in inverno, tulipani e altri bulbi in primavera e con un colorato bordo erbaceo in estate.

Il Pavilion Cafe nel parco è aperto sette giorni alla settimana, mentre per i giovani c'è un'area giochi completata in estate da un lago per barche, un treno terrestre, un castello gonfiabile / tappeti elastici e un grande parco acquatico con getti per giocare.

Altrove è possibile immergersi nel Dingle, una ripida valle boscosa e ammirare la collezione di uccelli.

Stamford Park ha anche una curiosità classificata Grade II, un insieme di scorte di pietra risalenti al 1730, un tempo appartenente alla casa di lavoro di Ashton-under-Lyne.

3. Peak District

Peak District

Fonte: SAKhanPhotography / shutterstock

Peak District

Tameside confina con il parco nazionale più antico del Regno Unito, fondato nel 1951 e che comprende la regione montuosa all'estremità meridionale delle Pennine.

Il Peak District è diviso in due parti distinguibili: a sud si trova il picco bianco calcareo, mentre piegando intorno all'estremità superiore come un ferro di cavallo invertito ci sono le proibitive sabbie di sabbia macinata del Dark Peak.

A Tameside puoi prendere il Trans Pennine Trail, per un trekking nel Dark Peak.

Il sentiero attraversa il nord dell'Inghilterra da Southport nel Merseyside a Hornsea nell'East Riding dello Yorkshire.

Completato nel 2004, il percorso di 207 miglia è straordinariamente leggero in quanto è tracciato su percorsi interamente asfaltati con una pendenza poco profonda, per un costo di £ 60 milioni.

La superficie uniforme rende il percorso adatto a persone su sedia a rotelle e persone con passeggini.

4. Werneth Low Country Park

Werneth Low Country Park

Fonte: Toby Howard / shutterstock

Werneth Low Country Park

Dopo la prima guerra mondiale questi 200 acri sulle pendici settentrionali e occidentali della Werneth Low Hill (279 m) a Hyde furono acquistati come memoriale per i 710 uomini e ragazzi locali uccisi nella prima guerra mondiale.

Il memoriale fu inaugurato in uno spettacolare punto panoramico nel 1921, e sessant'anni dopo la terra circostante, un'antica fattoria, fu dichiarata parco nazionale.

La graziosa ex fattoria qui, risalente al 17 ° secolo, ospita il centro visitatori del parco, mentre intorno a questo edificio troverai un'area picnic, un frutteto e giardini di erbe.

Werneth Low è intersecato dal Tameside Trail di 40 miglia e dall'epico Trans Pennine Trail, mentre la collina esposta rende questo uno dei posti migliori nella Greater Manchester per far volare un aquilone.

Osservando il paesaggio in una limpida giornata di sole, dovresti vedere la Beetham Tower a Manchester e l'Osservatorio della Jodrell Bank.

5. Park Bridge

  Park Bridge

Fonte: Peter Etchells / shutterstock

Park Bridge

Nella riposante valle di Medlock, la Park Bridge Ironworks fu fondata nel 1786 ed era in attività da quasi 200 anni.

Al suo apice nel XIX e all'inizio del XX secolo, questa fabbrica impiegava centinaia di persone e forgiò i rivetti per icone dell'epoca come la Torre Eiffel e il Titanic.

La ferriera fu chiusa nel 1963 e fu demolita poco dopo, ma le splendide rovine paesaggistiche e il verde creano un luogo da picnic amato.

Puoi usare Park Bridge come trampolino di lancio per le passeggiate, il Park-Bridge e il sentiero Daisy Nook seguendo la vecchia linea ferroviaria che serviva i lavori, e percorsi per colline come Hartshead Pike e Knot Hill.

C'è un centro storico (aperto su appuntamento) e una sala da tè nelle vecchie scuderie aperte da giovedì a domenica.

6. Insediamento moravo di Fairfield

Insediamento moravo di Fairfield

Molte persone passano davanti a questo sito a Droylesden inconsapevoli che c'è un accattivante paesino nascosto dietro una fila di case a schiera.

L'insediamento moravo di Fairfield è stato fondato da una comunità di rifugiati protestanti, in fuga dall'odierna Repubblica Ceca più di due secoli fa.

All'inizio, nel 1785, questo insediamento completamente autosufficiente si trovava da solo in aperta campagna e aveva un proprio consiglio, ispettore di pesi e misure, vigili del fuoco, scuole e ospedale.

Questa enclave intorno alla lunga e acciottolata Fairfield Square è ordinatamente conservata ed è un luogo di ripresa ideale per film d'epoca come Peaky Blinders della BBC.

I numeri 15, 28 e 30 sono edifici classificati di II grado * e il fulcro è la chiesa, costruita nel 1785 e restaurata nel 1908.

7. Hartshead Pike

Hartshead Pike

Fonte: SAKhanPhotography / shutterstock

Hartshead Pike

Una camminata rigida a Tameside, questa collina di 267 metri si innalza su Ashton-under-Lyne, Lees, Saddleworth, Mossley e Oldham.

Quando il cielo è sereno, ci sono viste soddisfacenti a ovest del centro di Manchester.

In quanto prominente cima di una collina, Hartshead Pike fu molto probabilmente usato come stazione di segnalazione, a partire dall'epoca romana.

L'attuale monumento è una torre neogotica costruita nel 1863 e che riutilizza elementi di una precedente struttura del XVIII secolo, anch'essa una ricostruzione.

La prova di questo passato ricco di eventi può essere trovata su una pietra di iscrizione, riutilizzata dal predecessore, che legge "Questo luccio è stato ricostruito da Publick Contributi Anno Domini 1751". La collina è sempre stata popolare tra gli escursionisti e la torre aveva persino un negozio che vendeva ristoro negli anni tra le due guerre, chiudendo all'inizio della seconda guerra mondiale.

8. Chiesa di San Michele e di tutti gli angeli, Mottram

Chiesa di San Michele e di tutti gli angeli

Al margine orientale della Greater Manchester, questa affascinante chiesa gotica perpendicolare risale alla fine del XV secolo, sebbene la prima chiesa in questo luogo sia stata registrata all'inizio del XIII secolo.

San Michele e tutti gli angeli è su un'altura, che domina il paesaggio per miglia intorno. Questo monumento è stato restaurato nel 1854-55, ma ha molti dettagli più antichi.

Ammira il carattere normanno a forma di botte della chiesa originale, nonché le due bellissime effigi recumbent dell'inizio del XV secolo nella Cappella Staveleigh a sud.

Altri imperdibili sono i reredos dipinti sull'arco del coro, con pannelli che evocano i Dieci Comandamenti, il Credo, la Preghiera del Signore, Mosè e Aaronne, nonché lo splendido lampadario in ottone prodotto nel 1755.

9. Astley Cheetham Art Gallery

La città di Talyide a Stalybridge ha la generosità di un proprietario di mulino per ringraziare per un paio di servizi.

Nel 1901 lui e sua moglie Beatrice Astley costruirono un bel teatro per conferenze giacobino come regalo per la città, e questo in seguito divenne il luogo per la collezione d'arte di Astley Cheetham, che fu lasciata in eredità nel 1932. Uno dei pezzi distintivi di questa collezione è la Vergine con Bambino e angeli e santi del primitivo pittore fiorentino Maestro della Madonna Straus, attivo a cavallo del XV secolo.

C'è anche una grande quantità di arte del 19 ° e 20 ° secolo di artisti del calibro del simbolista George Frederic Watts, J. M. W. Turner e del colorista acquatico George Price Boyce.

La galleria è libera di entrare e aprire lunedì, martedì, mercoledì e sabato.

10. Cheetham Park

Cheetham Park

Un minuto o due dai negozi nel centro di Stalybridge è un parco sereno in una zona residenziale.

Come per la Astley Cheetham Art Gallery, Cheetham Park è nato attraverso una donazione di John Frederick Cheetham e inaugurato nel 1932. Cheetham era in anticipo sui tempi in materia ambientale, poiché stabiliva che il bosco che fiancheggiava il ruscello su questo appezzamento di parco doveva diventare una riserva naturale, una delle prime nel paese.

Cheetham Park presenta un percorso di sculture in legno con fauna selvatica nei boschi, mentre la "Linea del tempo" ti parlerà del patrimonio industriale di Stalybridge.

Negli ultimi dieci anni è spuntato un confine erbaceo, ed è una gioia a metà estate, mentre c'è anche un frutteto di comunità che coltiva pere, prugne, mele e ciliegie.

11. Chiesa di St Lawrence, Denton

Chiesa di St Lawrence

Una delle sole 29 chiese a graticcio ancora in piedi in Inghilterra, e l'unica nel sud-est del Lancashire, la chiesa di St Lawrence nacque come cappella di agio nel 1531. Questo era un luogo di culto per le persone che vivevano entro i limiti di un parrocchia ma non poteva facilmente raggiungere la chiesa parrocchiale.

La chiesa fu ampliata nel 1872 quando i transetti e il coro furono costruiti in stile Mock Tudor per rispecchiare la navata del XVI secolo.

St Lawrence era originariamente dedicato a St James, fino a quando nel 19 ° secolo furono scoperte le vetrate raffiguranti il ​​martirio di St Lawrence e il nome fu cambiato.

Questo vetro di 500 anni è stato riattrezzato in una finestra sul lato sud del santuario.

12. Canale stretto di Huddersfield

Canale stretto di Huddersfield

Fonte: Kevin Hellon / shutterstock

Canale stretto di Huddersfield

Circa cinque delle 20 miglia del canale stretto di Huddersfield rientrano a Tameside.

Questo corso d'acqua si aprì nel 1811, attraversando le Pennine e iniziando in quello che oggi è il campus dell'Università di Huddersfield e termina al bacino di Whitelands ad Ashton-under-Lyne.

Il sentiero attraverso Tameside ti guiderà attraverso o vicino a una catena di spazi verdi, come Cheetham Park, Eastwood RSPB e Stalybridge Country Park.

Mentre ti avvicini alle brughiere Pennine dopo Stalybridge, è interessante vedere come l'arenaria pennina scura diventa il materiale da costruzione dominante.

Lungo la Tame Valley, cerca le vestigia della Stayley Hall del XV secolo in cima alla collina.

Mossley è una pittoresca ex città industriale, piena di ex mulini.

Poco prima di arrivarci passerai attraverso il tunnel scout, avvolto in un lussureggiante bosco di latifoglie e un luogo prezioso per fare picnic.

13. Museo del reggimento di Manchester

Museo del reggimento di Manchester

Quando questo post è stato scritto nel marzo 2019, il Museum of the Manchester Regiment è stato temporaneamente chiuso mentre Ashton Town Hall era in fase di riqualificazione.

Una volta aperte, queste gallerie raccontano la storia del reggimento di Manchester e dei suoi predecessori nel corso di due secoli dal 1758 al 1958. Scoprirai alcune delle persone che hanno prestato servizio nel reggimento e scoprirai tutti i luoghi in cui il reggimento è stato schierato, dall'Africa meridionale nella guerra boera al Medio Oriente nella prima guerra mondiale.

Potrai sfogliare migliaia di oggetti, tra cui armi, equipaggiamento da campo, uniformi, medaglie e ogni sorta di ricordi raccolti in giro per il mondo.

14. Cockfields Farm

Cockfields Farm

Meglio visitata in primavera e in estate, Cockfields Farm è un'attrazione familiare dove gli animali sono le stelle.

Insieme ad animali da cortile tipici come asini, pecore, capre e maiali, c'è una collezione di lucertole, tartarughe e serpenti, nonché animali domestici teneri come cavie e conigli.

Ogni mezz'ora circa c'è una nuova attività programmata nella fattoria, sia che si faccia a faccia con i serpenti, che tocchi i conigli, che incontri il barbagianni residente o che faccia il bagno alla tartaruga.

Vieni in primavera e c'è un Paese delle Meraviglie di Pasqua, dove i più piccoli possono dare da mangiare agli agnelli e alle caprette.

Cockfields Farm ha anche una vasta gamma di aree di gioco, tra cui un villaggio di giochi di ruolo al coperto, una spiaggia, un cuscino da salto e una pista per trattori a pedali.

15. Sentiero di Longdendale

Sentiero di Longdendale

Fonte: ironbell / shutterstock

Sentiero di Longdendale

In coincidenza con alcuni dei Trans Pennine Trail è il Longdendale Trail, che è lungo solo 6,5 miglia, lungo il percorso della vecchia Woodhead Rail Line.

La passeggiata è sensazionale che ti conduce attraverso una valle maestosa, accanto a una fila di cinque bacini.

Furono scavati nel 1877 e fiancheggiati da alta brughiera.

Quando furono completati, i bacini idrici furono le più grandi distese d'acqua artificiali del mondo.

Come con il resto del Trans Pennine Trail, questo percorso ha pendenze dolci e superfici pavimentate per soddisfare tutti i camminatori.