15 migliori cose da fare a Skien (Norvegia)

Antica città di legname nella contea di Telemark, nella Norvegia meridionale, Skien è circondata da corpi idrici, con laghi, fiordi e idillio insulari nelle vicinanze.

Il drammaturgo e poeta Henrik Ibsen è nato a Skien e ha vissuto in diversi luoghi della città fino all'età di 15 anni. Una di queste case, a Venstøp, è un museo che approfondisce la sua infanzia in una proprietà protetta dei primi del XIX secolo che ha ancora una pista da bowling utilizzata dagli Ibsens.

A partire da Skien, il canale di Telemark è una gigantesca via d'acqua che porta fino a Dalen, a più di 100 chilometri a ovest. Puoi fare un'escursione o andare in bicicletta su una sezione del canale o vedere lo scenario montuoso e le chiuse storiche dal comfort di una barca del patrimonio.

Esploriamo il cose migliori da fare a Skien:

1. Canale Telemark

Canale Telemark

Fonte: Oleg Kozlov / shutterstock

Canale Telemark

Nessuno aveva visto nulla di simile a questo canale che rendeva navigabile una grande fascia della Contea di Telemark nella seconda metà del XIX secolo.

Luogo di eredità vivente, il canale Telemark è costituito da due canali navigabili: il canale Norsjø – Skien, che collega Skien al lago Norsjø, e il canale Bandak – Nordsjø più lungo che è stato completato 40 anni dopo e arriva fino a Dalen 133 chilometri verso est.

Ci sono innumerevoli modi per vivere il canale e la sua gloriosa natura montuosa, facendo un'escursione, un viaggio in auto, una canoa o un'escursione in kayak o noleggiando la propria barca.

Ma la cosa più semplice è catturare una delle imbarcazioni storiche, MS Henrik Ibsen e MS Victoria, negoziando 18 chiuse come il volo di cinque camere a Vrangfoss.

2. Brekkeparken

Brekkeparken

In cima alla collina Brekkeparken, proprio accanto alla città, Skien è un museo all'aperto con edifici storici trasferiti qui dall'altra parte della contea di Telemark.

Le strutture includono case coloniche, mulini e officine e risalgono dal 17 ° secolo all'inizio del 20 ° secolo e puoi sbirciare all'interno per avere un'idea delle umili condizioni di vita in passato.

Anche nel parco è un caffè benedetto con belle vedute della città, nonché uno stagno di anatre e aiuole colorate.

Intorno a metà maggio Brekkeparken è ornato da migliaia di tulipani in fiore.

Il maestoso maniero del XIX secolo organizza anche mostre stagionali.

3. Museo Henrik Ibsen

Museo Henrik Ibsen

A Venstøp, cinque chilometri a nord di Skien, puoi vedere dove visse Henrik Ibsen dall'età di sette a quindici anni.

Nella tenuta c'è una fattoria conservata dal 1815, un lavatoio, un fienile, alloggi per lavoratori agricoli e magazzino.

Fuori nel frutteto c'è una pista da bowling degli anni '30 del 1800, dove gli ospiti di Knud e Marichen Ibsen (i genitori di Herik) sarebbero stati intrattenuti quasi due secoli fa.

Le mostre riguardano esclusivamente l'infanzia e la vita scolastica di Ibsen, esaminando l'effetto che avrebbero avuto sulla sua scrittura.

Al caffè assicurati di concederti una fetta di torta al miele, che era la preferita di Ibsen da bambina.

4. Skien Kirke

Skien Kirke

Fonte: Patnaree Asavacharanitich / shutterstock

Skien Kirke

Tra le più grandi chiese della Norvegia, la neogotica Skien Kirke fu consacrata nel 1894 dopo l'incendio del suo predecessore.

La chiesa fu costruita sul presupposto che sarebbe diventata una cattedrale, il che spiega le dimensioni enormi.

Ma a parte durante il governo di occupazione nella seconda guerra mondiale, Skien Kirke è rimasta una chiesa parrocchiale.

L'interno è splendidamente decorato con dipinti di vite e motivi floreali, mentre nel coro, nella sagrestia e nel transetto sono presenti splendide vetrate colorate.

Il pulpito è anche un'opera d'arte, con ritratti di nove eminenti uomini di chiesa della storia norvegese incorniciati da mattoni smaltati.

L'organo sopra la galleria sul lato ovest è uno dei più grandi del paese, composto da 5.000 canne.

5. Skien Fritidspark

Skien Fritidspark

Inaugurato nel 2008, lo Skien Fritidspark è un parco divertimenti gigante che offre attività per persone di tutte le età, in ogni momento dell'anno.

Da novembre a marzo c'è una pista di pattinaggio all'aperto e, a seconda delle nevicate, una pista per lo sci e lo snowboard.

Anche in questa stagione puoi seguire Skien IK, la squadra locale di hockey su ghiaccio che gioca le sue partite casalinghe nell'arena.

Il curling nel frattempo è un'attività per tutto l'anno, mentre il parco acquatico al coperto del complesso, le strutture spa e benessere e il centro fitness sono aperti in ogni stagione.

In estate è anche possibile affrontare il percorso di corda all'aperto, giocare a minigolf, giocare a frisbee golf 24 ore al giorno o utilizzare uno dei cinque campi da tennis.

Altri sport offerti includono arrampicata indoor, badminton e beach volley, quindi sei sicuro di trovare un'attività adatta a te.

6. Ibsenhuset

Ibsenhuset

Chiamato in onore del figlio più famoso di Skien, l'Ibsenhuset era il centro culturale più aggiornato della Norvegia quando fu aperto nel 1973. Tutte le stanze all'interno prendono il nome dalle opere di Ibsen.

L'auditorium principale, la "Dovregubbens Hall" ha spazio per 800 spettatori, mentre la "Peer Gynt Hall" può ospitare 250 persone. Entrambi hanno un ricco programma di concerti di musica classica, balletti, concerti rock, seminari, spettacoli e spettacoli per bambini.

Il foyer è uno spazio per mostre d'arte curate dalla Skien Art Association.

A settembre l'Ibsenhuset tiene la cerimonia per il Norwegian Ibsen Award, consegnato ai migliori drammaturghi del Paese.

7. Chiesa di Gjerpen

Chiesa di Gjerpen

Sul lago Børsesjø di Skien si trova una delle chiese più antiche della Norvegia, completata nel 1153 appena un secolo dopo l'introduzione formale del cristianesimo nel paese.

Un pezzo prezioso dell'eredità norvegese, la chiesa di Gjerpen è uno dei pochi edifici medievali in Norvegia che ha ancora un ruolo oggi ed è molto richiesto per battesimi e matrimoni.

L'architettura è prevalentemente romanica, come si può vedere dalla torre quadrata occidentale e dalle piccole aperture semicircolari delle finestre.

Nel 1959 il capo del governo occupato Vidkun Quisling fu sepolto nel cimitero adiacente, 14 anni dopo essere stato giustiziato nella purga legale.

8. Da un'isola all'altra sul Langesundsfjord

Sandøya

Fonte: V. Belov / shutterstock

Sandøya

A sud di Skien, subito dopo Porsgrunn, il fiume Skien entra nel Friefjord, un braccio del più grande Langesundsfjord.

A poca distanza dalla città, questo fiordo è ricamato di piccole isole e potresti passare una giornata gioiosa o due saltando l'uno dall'altro, cenando in accoglienti ristoranti, pedalando tra prati e boschi e nuotando in piscine naturali.

Un totale di nove isole sono collegate in traghetto da Helgeroa, Brevik e Stathelle Langesund.

Sandøya, a dieci minuti da Brevik, è un paradiso escursionistico con una lussureggiante foresta e dolci colline.

9. Museo marittimo e centro scientifico DuVerden

Museo DuVerden

Fonte: facebook.com

Museo DuVerden

Cinque chilometri a sud si trova la cittadina di Porsgrunn, sede di un museo scientifico e marittimo in un edificio asimmetrico sul lungofiume.

Il centro collega il patrimonio marittimo e industriale di Porsgrunn con stazioni interattive ad alta tecnologia che aiutano i bambini a imparare attraverso la partecipazione.

Possono sentire com'è controllare una nave portacontainer, creare una mini tempesta con uno speciale giradischi, far funzionare una gru, testare i loro tempi di reazione e guardare film in 3D sulla Stazione Spaziale Internazionale nell'anfiteatro.

10. Fabbrica di porcellane Porsgrund

Fabbrica di porcellane di Porsgrund

L'unica manifattura di porcellana della Norvegia è stata fondata a Porsgrunn nel 1885. La fabbrica di porcellana di Porsgrund era un'impresa comune tra l'armatore e imprenditore Johan Jeremiassen e il ceramista tedesco Carl Maria Bauer.

Nel giro di due anni la fabbrica aveva lanciato il suo primo set di porcellana fine e 130 anni dopo continua a utilizzare lo stesso metodo di produzione.

Porsgrund fornisce stoviglie alla famiglia reale norvegese e in fabbrica è possibile osservare il processo di cottura e verniciatura con i propri occhi e chattare con il personale della fabbrica.

C'è anche un piccolo museo che presenta pezzi notevoli della storia del marchio, e potresti avere difficoltà a lasciare il negozio senza investire in un pezzo di questo "oro bianco".

11. Chiesa di Borgestad

Chiesa di Borgestad

Fonte: Hans A. Rosbach / Wikimedia

Chiesa di Borgestad

Il primo ministro norvegese Gunnar Knudsen ha fondato questa chiesa nel 1907 come luogo di sepoltura per sua figlia che morì a 16 anni nel 1902. A prima vista l'edificio, con la sua torre merlata e gli archi ogivali, sembrerà molto più antico.

La chiesa fu progettata dall'architetto Henrik Nielsen, mentre il famoso artista Emanuel Vigeland fu commissionato per le 24 vetrate, dipinte nel 1918-19. Queste immagini ritraggono dalla Bibbia come la parabola del seminatore, la parabola del fico sterile, mentre uscendo puoi alzare lo sguardo verso la galleria per vedere un allegro angelo danzare tra le nuvole con un'arpa.

12. Ulefos Hovedgaard

Ulefos Hovedgaard

Una giornata che non puoi lasciarti scappare è questa tenuta costruita nel 1807 come residenza estiva per il proprietario terriero e imprenditore Niels Aall e sua moglie Christine Johanne Blom.

Racchiuso in un parco inglese, Ulefos Hovedgaard è considerato il miglior esempio di architettura e decorazione dell'Impero in Norvegia.

Il palazzo è crestato da una cupola monumentale ed è situato su un'altura con vista in lontananza sul mare.

Il Museo Telemark è responsabile della proprietà e la parte migliore del tour è la grande sala, la Havesalen.

Questo ha pilastri effetto marmo tra i murali suggestivi delle cascate norvegesi, due dei quali sono stati dipinti da un prigioniero di guerra svedese.

13. Fabbrica di avventura

Fabbrica di avventura

Da qualche parte i bambini di età compresa tra 1 e 13 anni possono correre e bruciare energia arrampicandosi, saltando, giocando e risolvendo enigmi.

Non esiste un parco giochi al coperto più grande in tutta la Scandinavia di questo piccolo mondo di scivoli, buche e ostacoli morbidi.

The Adventure Factory ha uno spazio designato per i bambini da uno a tre anni a salire.

I genitori d'altra parte possono godersi un'ora o due di pace, cenare in mensa, guardare una delle TV a grande schermo, giocare a biliardo o ping-pong e usufruire della connessione Wi-Fi gratuita.

14. Langesundstangen

Forte Tangen di Langesund

Skien non è lontano dallo stretto di Skagerrak sulla costa, e poco più di 20 chilometri a sud c'è un parco naturale all'estremità meridionale della penisola di Langesund.

Ma ciò che rende questo luogo così avvincente è che fu il sito di una fortezza costiera tedesca durante la seconda guerra mondiale.

La fortezza fu in seguito adottata dalla Guardia nazionale norvegese e dall'artiglieria costiera fino a quando non fu definitivamente dismessa nel 1993. Anche adesso la penisola è disseminata di bunker, camere segrete di tunnel fatti saltare dalle posizioni di roccia e cannoni.

Il suolo gessoso e il clima mite hanno dato origine a una varietà di rare piante vegetali e la penisola è anche uno dei posti migliori della regione per avvistare gli uccelli marini migratori.

15. Mersmak i Skien

Mersmak I Skien

Se ti capita di essere a Skien nell'ultimo fine settimana di agosto, sei giusto in tempo per il festival gastronomico di Mersmak i Skien.

Giunto alla sua undicesima edizione, il festival organizza corsi di cucina, concorsi, tutorial, una ricca colazione biologica il sabato mattina e concerti serali.

Neanche i bambini vengono dimenticati, poiché esiste un laboratorio che insegna loro come preparare il pesce e un altro in cui possono preparare e conservare la propria pasticceria.

Se stai cercando un po 'di stoccafisso o formaggio dolce norvegese, i produttori di tutto il paese allestiscono bancarelle sul mercato in riva al mare, dove puoi anche assaggiare il cibo di strada internazionale.