15 migliori cose da fare a Rothenburg ob der Tauber (Germania)

Sulla Strada Romantica nella Media Franconia, Rothenburg ob der Tauber è una di quelle dolci città antiche che non sembrano del tutto reali a prima vista.

Per entrare, attraversi un sistema difensivo di oltre 40 torri che sono molto simili a quando il re di Svezia e il conte di Tilly erano in città 400 anni fa.

Sorvegliano una città idilliaca di lussuose case patrizie e case a graticcio con torrette, vetrate in legno, tegole rosse e fioriere in fiore.

Durante i suoi anni di gloria, Rothenburg era una città libera imperiale, considerata solo dal Sacro Romano Impero e una delle dieci più grandi città dell'Impero.

Riassumendo il potere di Rothenburg in quei tempi è il glorioso municipio rinascimentale sulla piazza del mercato.

Esploriamo il migliori cose da fare a Rothenburg ob der Tauber:

1. Mura della città

Cinta muraria

Fonte: shutterstock

Cinta muraria

Come città libera imperiale, la difesa era fondamentale per Rothenburg in epoca medievale.

La città ha mantenuto le sue 46 torri difensive e quattro chilometri di mura coperte, che sono state restaurate e allestite con pannelli informativi.

Durante una passeggiata a tema di due ore conosciuta come Rothenburger Turmweg puoi leggere i dettagli tecnici di varie porte e torri e gli eventi che si sono svolti negli ultimi 800 anni.

Potresti fermarti ogni pochi passi per ponderare la vista sui tetti rossi della città e sulla valle del Tauber.

Il Turmweg collega anche con altri sei percorsi a tema nella città e nei vigneti intorno a Rothenburg, in modo da poter farti guidare dal tuo senso di curiosità.

2. Rathaus

Rathaus

Il municipio di Rothenburg è diviso in due parti: di fronte alla piazza del mercato si trova l'edificio rinascimentale principale terminato nel 1578 e con un portico barocco alla sua base, un angolo a tre piani all'angolo e una torre a chiocciola sopra la galleria.

Stai guardando una delle migliori espressioni dell'architettura rinascimentale nel mondo di lingua tedesca.

Fu costruito per sostituire l'ala est dell'originale municipio gotico del XIII secolo che fu distrutto da un incendio nel 1501.L'ala ovest bianca è ancora in piedi e sfoggia lo stemma imperiale e cittadino sul suo timpano triangolare.

Ogni giorno in estate e nei fine settimana in inverno, puoi salire sulla torre di guardia per un paio di euro per ammirare i tetti di Rothenburg.

3. Marktplatz

Marktplatz

Avresti bisogno di un intero articolo per registrare i numerosi eventi epocali che si sono verificati sulla piazza accanto al municipio.

Nel 1474 proprio in questo luogo, il territorio di Holstein fu concesso al re Cristiano di Danimarca dall'imperatore del Sacro Romano Impero Federico III. Un'altra storia, che può essere o non essere vera, viene dalla Guerra dei Trent'anni: Georg Nusch, il sindaco della città, avrebbe dovuto convincere il comandante del Sacro Romano Conte di Tilly a risparmiare la città bevendo un boccale da 3,25 litri di vino boccale di vino come una scommessa.

Quel momento viene rievocato dagli automi sulla Ratstrinkstube sul lato nord della piazza nello scoccare dell'ora tra le 10:00 e le 22:00. Un anno dopo, nel 1632, il comandante avversario Gustavus Adolphus rimase nel municipio mentre attraversava Rothenburg con il suo esercito.

4. Burggarten

Burggarten

Gli imperatori del Sacro Romano Impero di Hohenstaufen hanno il loro castello su questo anello nel Tauber, ma dopo essere stato abbattuto da un terremoto nel 1356 la sua pietra fu riciclata per le mura di Rothenburg.

L'unico pezzo rimasto fu la Blasiuskapelle, convertita dalla grande sala del castello e che ospitava un memoriale per le vittime delle due guerre mondiali.

Sotto la terrazza a sinistra spazza la valle del Tauber e si può guardare indietro ai quartieri meridionali della città.

E nel mezzo verrai in un giardino formale del 17 ° e 18 ° secolo, con otto sculture di arenaria, per le quattro stagioni e i quattro elementi.

Alla fine del giardino sulla riva opposta si trova lo strano profilo del Topplerschlößchen, una torre difensiva con una casa residenziale incastrata in cima.

5. Plönlein

Plönlein "width =" 1000 "height =" 667 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244045_63_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Plönlein-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2018/06/Plönlein-768x512.jpg 768w "data-lazy-size = "(larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px" />

<p class=Fonte: shutterstock

Plönlein

Se c'è un'immagine che incapsula Rothenburg, è questo bivio sulla strada di Untere Schmiedgasse.

Guardando verso sud la strada si apre su corsie superiori e inferiori, entrambe murate da case a graticcio e in pietra.

Dalla biforcazione si possono vedere due porte del XIII secolo: Siebersturm si trova al livello superiore, mentre a destra, alla fine di una curva, si trova Kobolzellerturm, che si apre sulla valle del Tauber.

Al centro della forcella si trova l'edificio più grazioso dell'ensemble, una stretta casa a graticcio con un timpano appuntito e una piccola fontana di fronte.

6. Chiesa di San Giacomo

Chiesa di San Giacomo

Fonte: shutterstock

Chiesa di San Giacomo

La chiesa gotica principale della città, consacrata nel 1485, impiegò più di 170 anni per essere completata.

Le sue due torri sono ricoperte di guglie adornate con piatti.

Trova il tempo per le finestre alte e strette del coro orientale risalenti al XIV secolo, che presentano scene della Passione e della Vita di Maria.

Ma prima di fare qualsiasi cosa devi fare per la galleria occidentale, che ha la fenomenale pala del Sacro Sangue di Tilman Riemenschneider.

Lo ha scolpito nei primi anni del XVI secolo ed è considerato tra i suoi più grandi lavori.

Il pannello centrale raffigura l'Ultima Cena ed è incorniciato da intrecci di motivi vegetali dall'incredibile fattura.

Nella parte superiore la decorazione della pala avvolge una croce reliquiaria risalente al 1270.

7. Museo del crimine e della giustizia medievale

Museo del crimine e della giustizia medievale

Fonte: shutterstock

Museo del crimine e della giustizia medievale

Nella commenda storica per l'Ordine di San Giovanni è un museo spesso raccapricciante che copre 1.000 anni di criminalità e le sue conseguenze.

C'è un interesse speciale nei processi medievali e rinascimentali, nei metodi di tortura e punizione.

E sebbene questi vari strumenti abbiano un fascino morboso, ci sono anche molti dettagli illuminanti sulle inchieste religiose e sulla storia della polizia e dei tribunali al secondo piano.

Questi reperti invocano manoscritti legali, una raccolta di sigilli e vecchie stampe raffiguranti processi.

Al primo piano si trova un'autentica fanciulla di ferro, insieme a saccheggi e una quantità allarmante di dispositivi realizzati appositamente per le donne come i violini di shrew e le briglie del rimprovero.

All'esterno c'è un autentico "sgabello da cucking", anche per donne indisciplinate e commercianti disonesti.

8. Georgsbrunnen

Georgsbrunnen "width =" 667 "height =" 1000 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244046_49_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 667w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Georgsbrunnen-200x300.jpg 200w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 667px) 100vw, 667px "/>

<p class=Fonte: footageclips / Shutterstock.com

Georgsbrunnen

Un altro dei luoghi su cui riflettere nella piazza del mercato è una fontana che è stata qui dal 1446. Il monumento si trova tra il municipio e il Fleisch- und Tanzhaus, una sala a graticcio che è speciale in proprio e fu costruita sopra il ala del municipio che fu distrutta da un incendio nel 1240. Per quanto riguarda la fontana, questa fu riparata su ben otto metri di profondità e con una capacità di 100.000 litri.

Al centro è una colonna rinascimentale del XVI secolo con una scultura di San Giorgio e il drago nella parte superiore.

9. Rödertor

Rödertor "width =" 1000 "height =" 662 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244046_350_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Rödertor-300x199.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2018/06/Rödertor-768x508.jpg 768w, https: // cdn. thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2018/06/Rödertor-100x65.jpg 100w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px "/>

<p class=Fonte: Evgeny Sosnovsky / Shutterstock.com

Rödertor

Una tappa utile sulla passeggiata a muro è questa porta con il suo complesso difensivo all'ingresso sud-est della città vecchia.

In tempi di pace un viaggiatore sarebbe accolto dalle due capanne doganali con tetti a punta.

Successivamente c'è una passerella che conduce alla bailey esterna a graticcio, che è stata utilizzata per lo stoccaggio e le stalle.

Da lì attraverserai il fossato per avvicinarti alla torre principale, la parte più antica del complesso risalente all'inizio del XIII secolo.

Questa torre segnalava anche post in epoca medievale e insieme al municipio è una delle uniche due torri a Rothenburg che puoi scalare.

L'ingresso è di € 1,50 e la torre è aperta nei pomeriggi del fine settimana.

10. Schmiedgasse

Schmiedgasse "width =" 1000 "height =" 668 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244046_352_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Schmiedgasse-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2018/06/Schmiedgasse-768x513.jpg 768w "data-lazy-size = "(larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px" />

<p class=Fonte: Angelina Dimitrova / Shutterstock.com

Schmiedgasse

Traducendo in "forge lane", Schmiedgasse corre giù per la dolce collina dalla piazza del mercato ed è tracciato da ristoranti, caffè e invitanti negozietti in case storiche.

Una di queste case è la Baumeisterhaus (Master Builder House) al n. 3, del 1596 e intitolato a Leonhard Weidmann, anch'egli responsabile del municipio.

Tra le bifore del primo e del secondo piano vi sono 14 cariatidi per i sette peccati capitali e le sette virtù.

C'è anche una storia piuttosto cupa su Schmiedgasse: nel 1525 durante la guerra dei contadini tedeschi, Casimir, Margrave di Brandenburg-Bayreuth radunò sulla piazza del mercato 17 capocannoni locali e li decapitò.

I loro corpi furono lasciati sulla piazza per un giorno e apparentemente il loro sangue scorreva come un torrente lungo Schmiedgasse.

11. Museo della città imperiale

Questo museo storico ha sede nel convento domenicano del 13 ° secolo di Rothenburg.

I chiostri gotici sono ancora qui, così come la cucina del convento, annoverata tra le più antiche della Germania.

Nelle gallerie è esposta una grande collezione di armi e armature, nonché oggetti che danno un senso del quotidiano a Rothenburg, come vestiti, monete e ornamenti liturgici ebraici.

Potresti ricordare Georg Nusch e la sua scommessa sul bere che presumibilmente ha salvato la città; beh, il suo boccale è la mostra.

Ci sono anche alcune preziose sculture tardogotiche raccolte da chiese e monasteri intorno alla città, oltre alla Passione di Rothenburg, 12 pannelli d'altare dipinti nel 1494.

12. Gerlachschmiede

Gerlachschmiede "width =" 662 "height =" 1000 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244046_859_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 662w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Gerlachschmiede-199x300.jpg 199w "data-lazy-size =" (larghezza massima: 662px) 100vw, 662px "/>

<p class=Fonte: Evgeny Sosnovsky / Shutterstock.com

Gerlachschmiede

Dopo essere passato sotto il Rödertor, vi troverete faccia a faccia con questa pittoresca vecchia casa costruita per la prima volta su Wenggasse nel 1469. Il Gerlachschmiede è una vecchia fucina con un simpatico timpano triangolare su un portico sorretto da travi di legno.

Questo era uno dei tanti edifici nella parte sud-orientale di Rothenburg da perdere in un bombardamento nel marzo del 1945, ma fu fedelmente ricostruito nel 1948. Un fabbro continuò a lavorare qui, facendo ferri di cavallo, fino al 1967. Sul cartello stradale puoi vedere il martello e le pinze della gilda fabbro e fabbro, mentre lo stemma accattivante sul timpano è un nuovo design del 1950.

13. Tauberbrücke

Tauberbrücke

Sotto il fianco ovest di Rothenburg c'è una scena appena uscita da un dipinto di paesaggio romantico.

Il Tauberbrücke è un ponte con due livelli di archi che attraversano i prati verdi e le viti della Valle del Tauber per 123 metri.

Ha una storia che risale al 1330 ed era su una rotta commerciale tra le città di Augusta e Würzburg.

I grandi anni della storia del ponte sono il 1791 quando il livello superiore crollò e dovette essere ricostruito, e il 1945 quando l'esercito tedesco lo abbatté per essere completamente ricostruito nel 1956.

14. Staudthof

Staudthof "width =" 564 "height =" 960 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/1568244046_413_15-migliori-cose-da-fare-a-Rothenburg-ob-der-Tauber.jpg 564w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/06 / Staudthof-176x300.jpg 176w "data-lazy-dimensioni =" (larghezza massima: 564px) 100vw, 564px "/>

<p class=Fonte: Facebook

Staudthof

Sulla nobile Herrngasse troverai la più antica casa patrizia della città.

Lo Staudthof, dal nome della famiglia von Staudt, proprietari dal 1697, ha una facciata relativamente modesta sul lato della strada.

Ma una volta varcata la soglia, lo splendore della proprietà diventa chiaro.

Lo Staudthof risale al 12 ° secolo, precede le mura della città di Rothenburg, quindi aveva un muro difensivo proprio.

Questo comprende un cortile di 120 metri circondato da un fienile, scuderie e incentrato su un bellissimo giardino con due alberi di tasso che sono cresciuti dal 1678. È tutto una finestra perfetta sullo stile di vita della vecchia classe patrizia di Rothenburg, che ha fatto guadagnare i suoi soldi non attraverso commerciando ma possedendo terra.

Puoi metterti in contatto tramite il sito web della struttura per informazioni su un tour.

15. Reiterlesmarkt

Reiterlesmarkt

La Germania è un posto speciale per essere a Natale quando i mercati si aprono in ogni centro città.

Lo stesso vale per Rothenburg, ma il mercato ha una qualità Disney per lo sfondo di case a due spioventi su Marktplatz e le sue strade di collegamento.

E se sei abbastanza fortunato da essere qui quando nevica la città sembra una cartolina di Natale vivente.

Inoltre, questo mercato, aperto dal 1 al 23 dicembre, può essere fatto risalire al XV secolo e ha un paio di tradizioni proprie.

Uno è l'omonimo Reiterle del mercato, un leggendario cavaliere teutonico originariamente noto per aver raccolto le anime dei morti.

Se questo sembra un po 'inquietante, la buona notizia è che oggi Reitlerle è solo un allegro messaggero che apre il mercato ogni anno.