15 migliori cose da fare a Purmamarca (Argentina)

Certo Purmamarca è un po 'turistico, ma c'è una ragione per questo. Questo splendido villaggio è vicino al brillante Cerro de los Siete Colores ed è la porta di accesso alla Quebrada de Humahuaca, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. La città adobe perfetta per immagini ospita una grande popolazione indigena e un enorme e colorato mercato artigianale che si insedia ogni giorno sulla piazza della città. Gli edifici coloniali spagnoli imbiancati ti trasporteranno indietro nel tempo, mentre la cucina regionale (lama, chiunque?) Ti ricorderà che sei molto nel nord dell'Argentina.

Scatta foto delle rocce colorate che circondano la città, passeggia e poi raggiungi altre piccole città pre-coloniali nelle vicinanze. Ci sono musei, rovine archeologiche, saline e persino una cantina tutto a breve distanza dalla piccola Purmamarca.

Esploriamo il migliori cose da fare a Purmamarca:

1. Negozio al mercato artigianale

Mercato di Purmamarca

Fonte: Matyas Rehak / shutterstock

Mercato di Purmamarca

Uno dei mercati più frequentati e vivaci del nord dell'Argentina, fare shopping o almeno visitare la fiera dell'artigianato quotidiano che si trova ai margini della piazza principale.

Troverai tessuti, ceramiche, tessuti e altri prodotti genuini realizzati da artigiani indigeni locali.

Puoi raccogliere anche molti capi realizzati con lana di alpaca e lama, come sciarpe, cappelli, maglioni, coperte e poncho.

Questo mercato è colorato e vivace, e la gente del posto si aspetta che tu faccia un po 'di contrattazione – gli affari sono spesso migliori se acquisti in blocco.

I prezzi qui non sono i più economici della regione a causa dell'elevato numero di turisti che si fermano a Purmamarca, ma la selezione e la varietà non possono essere battute.

2. Cerro de Los Siete Colores e il Paseo de los Colorados

Cerro de Los Siete Colores

Fonte: Karol Kozlowski / shutterstock

Cerro De Los Siete Colores

L'attività da non perdere a Purmamarca ruota attorno al suo magnifico sfondo, El Cerro de los Siete Colores (la collina dei sette colori). Cammina lungo il Paseo de los Colorados, un percorso facile ma incredibile di 1,5 miglia (3 km) fino a questa collina multicolore.

Avrai viste mozzafiato e potrai assistere ai rossi, ai rosa, agli ori e ai verdi brillanti per i quali questa formazione rocciosa prende il nome.

Ciascuno degli strati è formato da un diverso tipo di sedimento che si è accumulato nei fiumi e negli oceani negli ultimi 600 milioni di anni.

Il circuito inizia in città e attraversa paesaggi lunari, formazioni rocciose e punti panoramici sulla valle e sul cerro.

La mattina presto e poco prima del tramonto sono i periodi migliori per l'illuminazione più abbagliante e le fotografie impressionanti.

3. Iglesia de Santa Rosa de Lima

Iglesia De Santa Rosa De Lima

Appena fuori dalla piccola piazza principale troverai questa chiesa imbiancata e austera che risale al 1648. Non così grandiosa e decorata come molte altre chiese in Sud America, questa è stata costruita con fango di adobe e legno di cactus.

L'iglesia tiene ancora una messa regolare la domenica, ma assicurati di venire mentre è aperto per te per vagare.

All'interno troverai dipinti secolari che raccontano la storia della vita di Santa Rosa de Lima, la prima santa cattolica nata nelle Americhe.

Vicino all'ingresso della chiesa vedrai un antico albero dell'Algarrobo che si suppone abbia dai 600 ai 700 anni.

La leggenda narra che il generale Manuel Belgrano, eroe di guerra e creatore della bandiera argentina, riposò nella sua ombra.

4. Assaggia la cucina regionale

empanadas

Fonte: darqdesign / shutterstock

empanadas

Forse a causa dell'elevato numero di turisti, questa piccola città è piena di un numero sorprendente di ristoranti.

Dall'esclusivo al rustico, questo è il posto perfetto per provare le specialità regionali dell'Argentina settentrionale come empanadas, locro (un abbondante stufato di mais e carne), tamales, humitas e carne di lama.

Ma non dimenticare di mangiare anche bistecca, agnello e vino rosso! Comidas Gabriel riceve costantemente elogi per l'uso di ingredienti locali come lama e quinoa in un menu in continua evoluzione.

Los Morteros offre favolosi agnelli, empanadas e pasta.

L'Hotel La Comarca ha una bella atmosfera ed eccellente trota e agnello.

Restaurante La Posta ottiene solide recensioni per le sue bistecche di locro e lama, e ha un grande patio esterno.

5. Salinas Grandes

Salinas Grandes, Argentina

Fonte: Anibal Trejo / shutterstock

Salinas Grandes

Uno dei tour più popolari di Purmamarca, prenditi un giorno e vai fuori con una guida o da solo per vedere le terze saline più grandi del mondo.

Un tempo un enorme lago che si è inaridito da tempo, ora puoi vedere dove viene estratto il sale e controllare le pile di roba accanto a bacini d'acqua riflettenti quadrati tagliati nel terreno.

Porta oggetti di scena se vuoi scattare quelle divertenti (obbligatorie) foto in prospettiva e masticare alcune foglie di coca per combattere l'alta quota del Puna.

Se sei abbastanza fortunato da visitare dopo una leggera pioggia, l'umidità può rendere l'intero paesaggio simile a uno specchio.

C'è un edificio qui fatto di mattoni di sale completo di mobili di sale che vende minuscole sculture di sale da portare a casa come souvenir.

6. Guida la Quebrada de Humahuaca

Quebrada de Humahuaca, Argentina

Fonte: Guillermo Caffarini / shutterstock

Quebrada De Humahuaca

Un'esposizione ridicola di madre natura, questa valle montuosa multicolore e patrimonio mondiale dell'UNESCO corre per quasi 100 miglia (155 km) lungo il Río Grande.

Purmamarca e il suo Cerro de los Siete Colores segnano l'inizio di questo splendido viaggio attraverso l'Argentina e fino in Bolivia.

Una volta parte delle antiche rotte commerciali Inca, ci sono molti siti storici e formazioni geografiche interessanti lungo il percorso dove è possibile fermarsi per le foto.

Guidalo tu stesso (le auto a noleggio sono disponibili e le strade vanno bene), prenota un tour in autobus o organizza una guida privata se desideri informazioni privilegiate.

Vedrai strati di sedimenti in continua evoluzione e nuovi colori vivaci ad ogni svolta, inoltre ci sono piccole città pre-coloniali dove puoi fermarti per una pausa e un po 'di esplorazione.

7. Visita Tilcara

Tilcara, Argentina

Fonte: danilovieira1 / shutterstock

Tilcara

Uno dei villaggi più vivaci lungo la Quebrada de Humahuaca, fai una gita di un giorno per visitare o trascorrere la notte qui per assorbire tutte le sue offerte culturali e geografiche.

Fermati alla fortificazione pre-inca conosciuta come Pucará de Tilcara, un sito archeologico ben conservato costruito dal popolo di Omaguaca.

Il tuo biglietto d'ingresso ti dà anche accesso al Museo Arqueológico dove puoi vedere manufatti e mummie Inca.

Tilcara dispone di giardini botanici, oltre a una divertente piazza principale con artigiani artigianali e artisti di strada.

La pittoresca città ospita grandi bar e ristoranti con musica dal vivo, birra artigianale e danze tradizionali a Peñas.

Se ti piacciono le escursioni, fai l'incredibile passeggiata attraverso la Garganta del Diablo per vedere l'imponente gola fiancheggiata da cascate appena fuori città.

8. Museo en Los Cerros

Museo En Los Cerros

Per qualcosa di un po 'più contemporaneo nel mezzo di tutte queste città pre-coloniali, avventurati a Huichaira per visitare il Museo en los Cerros (amorevolmente abbreviato in "Mec"). Questo museo espone fotografie esposte in uno spazio moderno realizzato con materiali tradizionali situati nello splendido scenario della Quebrada.

Il fotografo locale Lucio Boschi ha catturato l'essenza delle comunità circostanti nelle sue opere, e la collezione permanente del Mec presenta foto di oltre 30 fotografi locali, oltre a alcune mostre itineranti ogni anno.

La biblioteca qui è uno spazio tranquillo per rilassarsi o leggere qualcosa dalla loro collezione di libri di fotografia.

Puoi consultare la loro pagina Facebook per vedere attività, corsi e seminari aggiuntivi offerti al Mec.

9. Caravana de Llamas

Caravana De Llamas

Per le foto che renderanno gelosi i tuoi amici, fai un viaggio di trekking con i lama con questa compagnia turistica unica.

Caravana de Llamas è un'azienda locale molto rispettata che sta cercando di riportare indietro i giorni in cui i lama venivano usati come animali da carico.

Organizza una breve escursione, una gita di mezza giornata o anche trekking di più giorni attraverso le montagne con diversi lama che porteranno l'attrezzatura da campeggio, le borse, il cibo e, naturalmente, il vino.

I circuiti possono essere facili o difficili come vogliono te e i tuoi compagni di viaggio, ma fai attenzione che i lama stabiliranno il ritmo! La parte migliore sono i picnic che avrai circondato da queste bestie sfocate mentre le tue guide cucinano un ottimo pasto e comunichi con la natura.

10. Visita Humahuaca

Quebrada de Humahuaca

Fonte: Jody. / shutterstock

Quebrada De Humahuaca

Un'altra città pre-coloniale lungo la Quebrada, Humahuaca è una tappa popolare per i viaggiatori, molti dei quali scelgono di trascorrere la notte qui per escursioni in Bolivia o Salinas Grandes.

C'è un'altra chiesetta imbiancata qui (che in realtà è una cattedrale) piena di arte religiosa, un cabildo con una torre dell'orologio nella piazza principale e molte rovine archeologiche vicine.

Se non hai ancora quella coperta di lana di lama perfetta, articoli artigianali e bigiotteria venduti qui sono un po 'più economici di Purmamarca.

Le passeggiate intorno al Río Grande sono eccellenti, oppure puoi salire i gradini fino al Monumento de la Independencia per vedere le statue di bronzo lungo il percorso.

Se sei qui durante la Quaresima e il Carnevale, aspettati di vedere ballare per le strade, musica, maschere e liquore che scorre.

11. Il Cabildo

Cabildo, Purmamarca

Fonte: Diego Grandi / shutterstock

Cabildo, Purmamarca

Non potrai davvero perderti questo vecchio palazzo del governo come si trova sulla piazza principale di Purmamarca, ma vale la pena dare un'occhiata e alcune foto.

I suoi piccoli archi lungo la facciata – un'architettura non comune ai suoi tempi – mostrano quanto fosse diversa l'altezza media di un residente quando il Cabildo fu costruito a metà del XIX secolo.

L'interno oggi è un ibrido di un museo, una sala culturale e un centro espositivo.

Essendo stato ben conservato, questo è uno degli ultimi dieci cabildos tradizionali rimasti in Argentina e anche uno dei più piccoli.

12. Guarda una Peña o della musica dal vivo

Che si tratti di artisti locali che si divertono sul palco o che cantano e ballano tradizionali in una peña, puoi trovarlo a Purmamarca se sai dove cercare.

Peña el Rincón de Claudia Vilte viene preparata per le sue esibizioni folcloristiche a cena più tardi la sera, inoltre serve cucina regionale (e anche pizze e pasta). Tierra de Colores è popolare tra i turisti e una buona opzione per un'esperienza peña mentre cenate.

Don Heriberto offre molti artisti folk locali, DJ e karaoke.

E Entre Amigos è forse il posto migliore per una serata fuori con musica dal vivo di artisti locali, barattoli di vino e birra, balli e cibo straordinariamente buono.

13. Visita al cimitero

Cimitero di Purmamarca

Fonte: Matyas Rehak / shutterstock

Cimitero di Purmamarca

Potrebbe sembrare un po 'inquietante, ma fermati al cimitero della città prima o dopo aver finito la tua passeggiata lungo il Paseo de los Colorados.

Le credenze pagane sull'aldilà e le tradizioni indigene portano alla morte costumi vibranti e colorati e al cimitero del villaggio.

Vedrai croci di legno che fungono da pietre tombali, fiori luminosi e ghirlande posizionate con cura sulle tombe.

Ci sono mausolei ornati con croci e altre statue all'interno di questo santuario in pendenza, alcuni che sembrano piccole case per i morti.

Questo cimitero è l'esempio perfetto di come le credenze andine e il cattolicesimo si fondono qui a Purmamarca.

14. Escursione al Cerro Morado e Mirador Geológico

Cerro Morado, Purmamarca

Fonte: Ecuadorpostales / shutterstock

Cerro Morado

Dopo aver completato il Paseo de los Colorados obbligatorio, ci sono un paio di altre escursioni che puoi visitare intorno a Purmamarca.

Se vuoi ottenere alcune delle migliori foto del Cerro de los Siete Colores e della città che si trova nella sua ombra, dirigiti verso il Cerro Morado (Purple Hill). Attraverso Ruta 52 e oltre una casa rosa, alcuni pesos ti permetteranno di accedere a questo sentiero relativamente facile per le viste da cartolina: vai al mattino per la migliore luce.

Il Mirador Geológico si trova alla fine di un altro percorso che ti porterà a viste alternative sui tetti di adobe di Cerro e Purmamarca in basso.

Inizia vicino ai venditori di souvenir che siedono all'ingresso del Paseo de los Colorados e paga alcuni pesos per salire su questa pista alternativa.

Le migliori viste sono di sera e se vai più tardi potresti non dover pagare affatto la tassa.

15. Bodega Fernando Dupont

Bodega Fernando Dupont

Coltivare il vino in alta quota è davvero un lavoro d'amore e i proprietari di Bodega Fernando Dupont hanno quell'amore per il processo di vinificazione a picche.

Situato nella vicina Maimará, controlla se questo vigneto è aperto prima di avventurarti: il letto del fiume che dovrai attraversare a volte può allagare nelle estati.

Se sei abbastanza fortunato da visitare, questa cantina boutique accoglie i visitatori gratuitamente e puoi fare un tour per imparare tutto sulle difficoltà di crescita in un clima arido, nonché sulle loro tecniche ecologiche per l'irrigazione e la concimazione delle viti.

Il paesaggio del vigneto è completato da campi di lavanda e ai piedi del Cerro Paleta del Pintor.

Sebbene non producano molte bottiglie (poco meno di 30.000 all'anno), quindi le degustazioni potrebbero non essere disponibili, il loro vino ha vinto premi internazionali e puoi acquistarne alcune da portare a casa … sai, come souvenir.