15 migliori cose da fare a Marco de Canaveses (Portogallo)

Limitato dai fiumi Tâmega e Douro, Marco de Canaveses si trova negli altopiani di granito del Portogallo settentrionale. Uno sguardo a montagne, foreste sempreverdi, valli fluviali e vigneti e potresti essere pronto a allacciare gli stivali.

Potresti anche assaggiare i sapori locali, poiché Marco de Canaveses è una regione vinicola seriamente fruttuosa, che produce "vinho verde" fresco in più di 20 tenute. Gli appassionati di storia possono dare la caccia alle chiese romaniche medievali sulla Rota do Românico (Strada romanica) o meditare sulle rovine lunatiche di un palazzo incompiuto del XVIII secolo.

Esploriamo il migliori cose da fare a Marco de Canaveses:

1. Obras do Fidalgo

Obras do Fidalgo

Fonte: Silvano Rego / shutterstock

Obras Do Fidalgo

La facciata di questo palazzo abbandonato veglia su un vigneto.

E non è un palazzo di tutti i giorni, poiché sarebbe stato il più bello e forse il più grande del Portogallo.

La lunga facciata fu completata a metà del XVIII secolo in una stravagante fusione di barocco e rococò.

Il portale è carico di pergamene ornamentali e motivi vegetali mentre ogni finestra ha un frontone regale.

Ci sono molte spiegazioni per l'improvviso abbandono; una teoria è che l'architetto spagnolo è morto, un altro è che è morto il proprietario.

I registri mostrano che il proprietario terriero António de Vasconcelos Carvalho e Menezes visse per altri 40 anni dopo l'interruzione del lavoro, quindi il sito rimane un mistero.

2. Tongóbriga

Sotto la pittoresca Serra de Montedeiras c'è un villaggio che ha un vasto sito archeologico romano della fine del 1 ° secolo.

Una rete di antiche strade converge su Tongóbriga, quindi è giusto supporre che sarebbe stata una città prestigiosa.

Le rovine sono un monumento nazionale portoghese e hanno un forum, una necropoli, un grande quartiere residenziale e un bagno.

Alle terme c'è una pedra formosa, un tipo di monolito trovato in molti siti pre-romani della Galizia e del Nord del Portogallo e un segno dell'influenza celtica di Tongóbriga.

3. Igreja de Santa Maria de Marco de Canaveses

Igreja de Santa Maria de Marco de Canaveses

Fonte: Vector99 / shutterstock

Igreja De Santa Maria De Marco De Canaveses

Álvaro Siza Vieira, uno degli architetti portoghesi più celebri degli ultimi decenni, ha disegnato questa chiesa minimalista a metà degli anni '90.

È uno spettacolo da vedere, qualunque sia la tua persuasione religiosa: l'edificio è tutto bianco, ha linee angolari e una porta principale in legno alta dieci metri.

La chiesa è posizionata con cura su una collina e ha una lunga finestra bassa sul lato destro della navata per bagnare la sala in luce naturale.

Il design è incentrato su semplicità e purezza, quindi non c'è quasi alcun arredamento oltre a un carattere battesimale in marmo discreto.

4. Museu Municipal Carmen Miranda

Museu Municipal Carmen Miranda

Sapevi che la star del grande schermo Carmen Miranda è nata a Marco de Canaveses? Il museo municipale della città ha adottato il nome del suo nativo più illustre nel 1985, quando ha ricevuto alcuni dei suoi beni come donazione.

Insieme a fotografie e altri cimeli ci sono alcuni capi di abbigliamento e calzature appartenenti alla stella, inviati dal suo museo in Brasile e da Elos Clube di Rio de Janeiro.

Il resto delle gallerie nella dimora nobiliare di fine secolo sono dedicate a ceramiche, arte liturgica, monete, esposizioni etnografiche di attrezzi agricoli e mostre girevoli di artisti regionali.

5. Museu da Pedra

Museu Da Pedra

Gli esseri umani hanno estratto il granito a Marco de Canaveses da quando vivono qui.

Questo materiale è sempre presente, in strutture sia nuove che preistoriche, dai palazzi ai megaliti.

Quindi la città è un luogo buono come qualsiasi altro per un museo che indaga la pietra e il suo rapporto con le persone.

Ti verranno dati fatti scientifici sulla sua composizione minerale e vedrai come il granito continua a impiegare persone in città.

La mostra di manufatti scolpiti porta a casa la cronologia dello sviluppo umano in questa regione.

6. Rota do Românico

Nel Medioevo il nord-ovest del Portogallo fu la prima regione a essere riconquistata dai Mori.

Una moltitudine di chiese è spuntata poco dopo, quindi a nord del Douro c'è un carico di eredità romanica dall'11 ° al 13 ° secolo.

Questo è ora oggetto di uno speciale percorso turistico, la Rota do Românico.

E Marco de Canaveses ha otto chiese, cappelle e monasteri da scoprire lungo il percorso.

Il loro interesse risiede nella muratura, sui mensoloni e sui capitelli, che di solito sono scolpiti con motivi animali o foliati.

Molti sono anche in una campagna idilliaca, come la deliziosa Cappella della Senhora da Livração de Fandinhães ancorata al lato di una valle verde.

7. Igreja de Santo André de Vila Boa de Quires

Igreja De Santo André De Vila Boa De Quires

Questa chiesa romanica del XII secolo potrebbe essere la scelta del patrimonio medievale di Marco de Canaveses.

Come la maggior parte degli edifici lungo il percorso, ha subito alcuni aggiornamenti nel corso dei secoli.

Questi sono nel presbiterio, dove c'è un altare rococò e affreschi sul soffitto e l'arco che lo separa dalla navata.

Ma c'è una muratura originale del XII secolo nella finestra della facciata e nelle capitali del portale principale.

Qui gli archivolti sono rifiniti con un motivo geometrico e poggiano su capitelli simmetrici incisi con immagini di piante e animali.

8. Ponta do Arco

Questo ponte sul fiume Ovelha si trova anche sulla Rota do Românico.

Anche se abbastanza quando è stato costruito è un po 'un enigma.

La teoria prevalente è che potrebbe essere un po 'più recente e risalire al periodo tardo medievale o all'inizio dell'età moderna.

È una vecchia struttura romantica con una schiena curata e un arco ogivale.

I massi muschiosi di granito sparsi sul letto del fiume e il fogliame verde sulle rive completano una scena affascinante.

Su uno sulle rive si può scorgere un piccolo santuario: questi sono abbastanza comuni sui vecchi ponti per il semplice fatto che non erano sempre stabili e che i viaggiatori dicevano spesso una preghiera veloce prima di attraversare.

9. Parque Fluvial do Tâmega

Nel 2008 le rive del fiume Tâmega sono state rigenerate, permettendo alle persone di scendere in acqua per le attività o semplicemente sedersi e guardarlo scorrere.

Se sei in cerca di divertimento a base d'acqua, qui c'è un piccolo porto turistico, con 40 posti barca collegati al Club nautico, che ha anche un ristorante sul fiume.

Il parco ha anche un molo di pesca per le persone con canne e licenze.

E se sei qui solo per ammirare lo scenario, c'è un'area picnic sulla riva sinistra vicino all'Igreja de São Nicolau.

I concerti a volte si svolgono qui in estate e c'è un altro bar con terrazza per una birra fresca o un bicchiere di vinho verde.

10. Praia Fluvial de Bitetos

Praia Fluvial De Bitetos

La costa è a un'ora di distanza, quindi la prossima cosa migliore per un colpo di sole e sabbia è una spiaggia fluviale.

Ce ne sono alcuni nel comune di Marco de Canaveses, ma la crema di questi deve essere Praia Fluvial de Bitetos sulla riva destra del Douro.

C'è una piacevole cintura di sabbia, recentemente resa totalmente accessibile alle persone con disabilità.

La qualità dell'acqua è stata classificata come "eccellente" e il fiume ha un vantaggio rispetto alle spiagge oceaniche in quanto non vi sono correnti pericolose.

E oltre a tutto ciò, la spiaggia si affaccia su un'incantevole scena di affioramenti di granito e alte sponde rocciose ricoperte di boschi.

11. Rota dos Vinhos do Marco de Canaveses

Rota Dos Vinhos Do Marco De Canaveses

Il vino locale è il vinho verde, che può essere rosso, bianco o rosato.

È un vino giovane, raccolto e consumato presto.

Questo garantisce ai bianchi, ottenuti da uve come Alvarinho e Arinto, una piacevole freschezza e acidità.

Un modo per viaggiare attraverso le montagne e le valli fluviali di Marco de Canaveses è sulla strada del vino tracciata dall'ufficio del turismo.

Il sentiero propone più soste di quanto si possa sperare di inserirsi in un viaggio; ce ne sono 21 in totale, tutti produttori del vinho verde regionale.

Molti come Quinta de Tuías si trovano in tenute storiche con splendide case padronali del 17 ° e 18 ° secolo, mentre Quinta da Samoça è un produttore emergente che ha già vinto premi.

12. Parque Aquatico Amarante

Parque Aquatico Amarante

Fonte: facebook.com

Parque Aquatico Amarante

A monte della Tâmega c'è un parco acquatico che abbraccia la ripida sponda sinistra del fiume.

In una trama lunga e stretta con viste sublimi c'è una diapositiva a più corsie, un paio di canali.

Uno di questi, montagna veloce, è stato appena aperto e non è per i deboli di cuore.

Lungo il pendio dalle diapositive ci sono due piscine, una per tutti e un'altra solo per i membri più piccoli del clan.

L'intero parco è immerso nel verde, con centinaia di lettini e ombrelloni per i genitori che apprezzeranno le splendide viste del Tâmega.

13. Giorni fuori

Amarante, Portogallo

Fonte: Marc Venema / shutterstock

Amarante, Portogallo

La città di Amarante si trova a 15 chilometri lungo la Tâmega e vale ogni minuto del viaggio.

Da non perdere il fotogenico lungofiume dalla riva sinistra e l'elegante Ponte de São Gonçalo di fronte alla sua omonima chiesa manuelina.

Nell'ex convento unito alla chiesa c'è un acclamato museo di arte moderna.

Questo è dedicato ad Amadeo de Souza-Cardoso, un modernista la cui vita è stata interrotta proprio mentre stava ottenendo il riconoscimento.

A Marco de Canaveses ci sono due città Patrimonio dell'Umanità: alla foce del Douro c'è Porto, con il vivace quartiere Ribeira, i divini monumenti barocchi e il ricco patrimonio del vino porto.

E Guimarães, la culla medievale del Portogallo, come città natale del primo re, Afonso Henriques e sede dei Duchi di Braganza.

14. Endoenças de Entre-os-Rios

Endoenças de Entre-os-Rios

Nell'angolo sud-ovest del comune si svolge un evento molto suggestivo il giovedì santo.

Su entrambe le sponde del Tâmega, poco prima che entri nel Douro c'è una processione a lume di candela che illumina l'intera valle con sottili flussi di luce.

Anche le barche ancorate sul fiume sono illuminate da dozzine di piccole lanterne, in un rituale che risale a più di 300 anni.

Endoenças de Entre-os-Rios è organizzato in collaborazione con la vicina Penafiel ed è nell'inventario nazionale portoghese del patrimonio culturale immateriale.

15. Attività ricreative all'aperto

Vista su Marco De Canaveses

La campagna di Marco de Canaveses chiede di essere vissuta a piedi, e ci sono sette sentieri ufficiali "PR" per renderlo possibile.

È un ambiente gioioso di vigneti, catene montuose a circa 1.000 metri e aspre valli fluviali.

Potresti fare un'escursione a una chiesa medievale sulla Strada romanica o alle antiche rovine di Tongóbriga sulla PR6. Da giugno a settembre è possibile noleggiare canoe o paddleboard per divertirsi sui bacini di Carrapatelo e Torrão.

E ci sono parchi per il tempo libero lungo le rive del Douro e Tâmega, per immergerti nello scenario e noleggiare attrezzature per sport acquatici.