15 migliori cose da fare a Kranj (Slovenia)

Nella montuosa Alta Carniola, la piccola città di Kranj si trova alla confluenza dei fiumi Sava e Kokra. Sebbene Kranj sia una città industriale, sarai conquistato dalla Città Vecchia, che ha uno strano layout, aggrappato a una sottile cresta calcarea sopra i due fiumi.

Alcuni famosi sloveni si stabilirono qui, come il leggendario poeta nazionale France Prešeren che compose l'inno nazionale. Kranj è giovane, alla moda e artistico, e il suo centro culturale e i suoi locali musicali hanno molto da fare in estate. Gli appassionati di storia apprezzeranno anche ciò che trovano e saranno introdotti sotto le strade per esplorare i tunnel della Seconda Guerra Mondiale o un ossario medievale sotterraneo.

Esploriamo il migliori cose da fare a Kranj:

1. Municipio di Kranj

Municipio di Kranj

Uno dei principali monumenti culturali di tutta la Slovenia, il municipio si trova su Glavni Trg ed è un composto di due edifici storici.

La più antica è la Sala colonnata del 1500 e le più recenti risalgono al 1600 ed era la dimora della nobiltà in stile rinascimentale.

Sei libero di dare un'occhiata all'interno e c'è molto da vedere: nella galleria c'è una raccolta di oltre 50 opere dello scultore del XX secolo Lojze Dolinar.

C'è anche un dipartimento del Museo Gorenjska (per la regione dell'Alta Carniola), che espone manufatti popolari come costumi, utensili e mobili, nonché una mostra archeologica.

2. Tunnel sotto il centro storico

C'è un labirinto di tunnel sotto le strade di Kranj, che risale a centinaia di anni fa.

Ma il sistema più recente, e quello aperto ai visitatori, fu scavato dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale.

Puoi chiedere una visita guidata all'ufficio turistico.

Questi passaggi si protraggono per 1.300 metri e sono stati bonificati da animali selvatici sotterranei come pipistrelli e ragni delle caverne.

C'è una mostra qui sotto su come è stato realizzato il sistema, insieme a una piccola mostra di minerali e fossili scoperti nella roccia.

Puoi anche ottenere l'esperienza di guerra completa durante una simulazione di raid aereo.

3. Chiesa di San Cantiano e compagni

Chiesa di San Cantiano e compagni, Kranj

Fonte: Yuriy Chertok / shutterstock

Chiesa Di San Cantiano E Compagni, Kranj

La chiesa parrocchiale di Kranj è considerata uno dei più bei monumenti gotici della Slovenia.

Questo monumento risale alla fine del 1300 e divenne un modello per le chiese costruite in tutto il paese.

La facciata è per lo più priva di ornamenti ad eccezione del rilievo del Monte degli Ulivi nel timpano sopra il portale, scolpito nel 1440. L'interno è a tre navate e durante i restauri nel 2004 sono stati scoperti affreschi medievali nelle volte a stella.

Questi risalgono all'incirca al 1461 e mostrano angeli con trombe.

La chiesa è anche amata per la sua acustica eccezionale e se sei fortunato puoi ascoltarli in azione durante i concerti.

4. Castello di Kieselstein

Castello di Kieselstein

Questo castello fu costruito nel 13 ° secolo e in alto sul fiume Sava a guardia del suo molo e ponte.

Nel corso dei secoli successivi passò dai duchi ai conti di Celje ai re asburgici.

E poi nel 17 ° secolo fu acquistato dal barone Janž Khiessl che ottenne il permesso di dare il nome al castello.

Ha anche cambiato il layout nella forma a L corrente.

Gli ultimi importanti cambiamenti avvennero negli anni '50, quando il famoso architetto Jože Plečnik rielaborò il progetto.

Ora più di un palazzo, il castello ospita uffici comunali e una succursale del Museo Gorenjska, mentre d'estate ci sono concerti nel cortile.

5. Sito archeologico di Kranj

Ossario di Kranj

Conosciuto anche come Ossario, questo sito si trova sul lato nord della chiesa parrocchiale.

C'è una struttura di vetro con una scala a chiocciola che conduce a un sito di sepoltura che risale ai tempi degli slavi nel Medioevo.

Il sito è stato riscoperto durante gli scavi negli anni '80 e mentre vai sottoterra vedrai le basi di un battistero medievale e la cappella del cimitero dove troverai la tomba della nobile famiglia Eghk risalente al 1400.

Ci sono due ossari qui, il più antico del 1200 e uno nuovo creato dopo gli scavi del 20 ° secolo, con teschi e ossa ordinatamente impilati.

6. France Prešeren House

France Prešeren House

Una delle ragioni per cui Kranj è vista come una capitale culturale è la sua relazione con la Francia Prešeren, che concorda maggiormente con il poeta nazionale sloveno.

Ha scritto l'inno nazionale del paese, che è stato adottato nel 1989, ed è apparso sulla banconota da 1000 Tolar prima del passaggio all'euro.

Prešeren ha trascorso gli ultimi anni della sua vita a Kranj, scomparendo nel 1848. E ci sono pochi luoghi e attrazioni se desideri conoscerlo un po 'meglio.

Una è la casa tardogotica in cui morì, che contiene cimeli di ogni fase della sua vita, oltre al suo archivio personale e un manoscritto per una raccolta delle sue opere intitolata "Poezije", risalente al 1847.

7. Pungert Kranj

All'estremo sud della città vecchia c'è un residuo delle fortificazioni della città su un promontorio sopra dove confluenza Kokra-Sava.

Questo spazio si trova ai margini del parco che avvolge la maggior parte del fiume Kokra ed è un popolare luogo di incontro in estate.

Verso la fine di agosto c'è un festival jazz di dieci giorni in questo posto, e puoi anche assistere a concerti settimanali il venerdì durante il resto della stagione.

Se vieni di giorno puoi anche prendere un caffè nell'elegante e accogliente bar accanto alla chiesa.

A pochi passi di distanza è stato costruito un punto di osservazione sulla cima della scogliera sul Kokra con vista sulla gola del fiume e sulla zona industriale accanto al Sava.

8. Kokra Canyon

Kokra Canyon

Fonte: Elzbieta Sekowska / shutterstock

Kokra Canyon

Non ci sono molte città che possono pretendere di attraversare un canyon fluviale, ma è il caso di Kranj.

Le sponde del fiume sono un parco designato ed è proprio accanto alla città vecchia.

Quindi un momento puoi esaminare i manufatti nel Municipio e il prossimo puoi essere nel deserto virtuale su un sentiero inciso dalla faccia di una scogliera.

Questo porta la natura a portata di mano della città e l'alta cima, il mormorio dell'acqua a cascata e le alte mura del canyon potrebbero farti dimenticare di essere nella quarta città più grande della Slovenia.

9. Casa a strati

Istituita nel 2011, Layer House è un centro culturale contemporaneo che organizza mostre e concerti.

Situato nella parte più antica di Kranj, a pochi passi dal Castello di Kieselstein, il centro prende il nome da Leopold Layer, l'illustre pittore sloveno nato in città nel 1752. Layer House è gestita da una ONG e su tre piani c'è una galleria e spazio per esibizioni, monolocali, un accogliente caffè con una libreria e un giardino esterno.

Quasi tutte le sere, in particolare durante il fine settimana, c'è musica dal vivo in questo locale, e se passi durante il giorno puoi dare un'occhiata a una mostra permanente per l'artista del 19 ° secolo Johann Pucher che ha inventato una tecnica per catturare fotografie su diapositive di vetro.

10. Scala Plečnik e portici

La scala, il portico e la fontana di Plecnik a Kranj

Fonte: sonsam / shutterstock

Scala, porticato e fontana di Plecnik a Kranj

L'architetto più venerato della Slovenia del XX secolo, Jože Plečnik, è stato assunto per rielaborare l'approccio occidentale alla città.

Finendo dalla Sava c'è una lunga scalinata che ti trasporta alla fine in una piccola piazza accanto a Cankarjeva Ulica.

Questo spazio è in stile inimitabile Plečnik, che ha sposato elementi classici con sensibilità moderna.

Sul lato ovest c'è un portico con colonne doriche e archi sovrapposti, e sotto l'ultima rampa di scale c'è una fontana con un obelisco crestato da un gallo sopra quattro file di serbatoi d'acqua quadrati.

11. Sveti Jošt nad Kranjem

Sveti Jošt Nad Kranjem

Dal sobborgo di Stražišče, a dieci minuti dal centro di Kranj, è possibile fare un'escursione fino alla cima di questa collina.

Ci vuole circa un'ora per raggiungere la cima e il sentiero si snoda attraverso una foresta mista, e ai panorami sensazionali superiori del paesaggio dell'Alta Carniola sono la tua ricompensa.

In cima c'è un piccolo borgo con una chiesa e un ristorante.

L'attuale chiesa risale al 1600, sebbene questo fosse un luogo di pellegrinaggio per secoli prima.

Una curiosità è che la campana della chiesa è stata lanciata dal relitto delle navi ottomane affondate durante la battaglia di Navarino.

12. Šmarjetna Gora

Šmarjetna Gora

Più vicino alla città, a ovest della Sava, c'è un'altra brusca collina, avvolta nella foresta e con una vista esaltante dalla sua cresta.

C'è anche una chiesa su questa collina, dedicata a Santa Margherita.

In fondo al pendio si trova la casa padronale, Schrottenturn, che risale al 1537 e in quei tempi era un luogo in cui i luterani si sarebbero radunati.

La cappella accanto ha un soffitto a cassettoni in legno e un dipinto del Santo Sepolcro del 1615. Avrai bisogno di circa 30 minuti per raggiungere la vetta, dove c'è un altro caffè in modo da poterti ricompensare con una bevanda calda o fredda.

13. Castello di Brdo

Quando in Slovenia si verifica un importante vertice diplomatico, si scende al Castello di Brdo, a soli cinque chilometri da Kranj.

George W. Bush e Vladimir Putin si sono riuniti in questo edificio nel 2001 e una serie di incontri diplomatici hanno avuto luogo nel 2008 durante la presidenza slovena dell'UE.

Il castello risale all'inizio del 1500 ed è stato costruito dal nobile Jurij Egkh, ufficiale del ducato di Carniola, e in seguito fu sede di un susseguirsi di famiglie e principi aristocratici.

Il più delle volte il castello è chiuso ai visitatori ma ci sono visite occasionali.

Se non riesci a entrare, puoi pagare una piccola tassa per entrare nel parco di 500 ettari intorno alla tenuta, che ha boschi, giardini curati e stagni.

14. Jazz Kamp Kranj

Jazz Kamp Kranj

Fonte: jazzkamp.com

Jazz Kamp Kranj

La Layer House, il Castello di Kieselstein e Pungert si uniscono per organizzare il grande evento musicale annuale di Kranj, che si svolge normalmente nella terza settimana di agosto.

Come dice il "kamp" nel titolo, i musicisti in erba possono incontrare artisti professionisti esperti, partecipare a seminari e jam session e ascoltare i discorsi.

Questi artisti terranno anche concerti la sera: ci sono concerti di tutte le descrizioni nei luoghi principali, così come esibizioni più intime nei bar intorno al centro storico di Kranj.

15. Cucina

Kranjsko Pivo

Fonte: vsb.si

Kranjsko Pivo

In giro per Kranj puoi vedere l'etichetta Kranjsko Pivo su bicchieri e bottiglie.

Questa birra viene prodotta proprio in città e c'è anche un microbirrificio / pub se vuoi andare alla fonte.

Il partner perfetto è la salsiccia Kranjska, che ha una ricca tradizione in città che risale ai giorni della macellazione annuale dei maiali in inverno.

E non puoi passare qualsiasi momento in Slovenia senza indulgere in štruklji almeno una volta.

Si tratta di un impasto arrotolato con ripieni dolci o salati come formaggio, semi di papavero, noci, dragoncello o mela.

Verranno fritti, cotti in brodo, al vapore o al forno.