15 migliori cose da fare a Kragujevac (Serbia)

Quando la Serbia centrale si staccò dall'Impero ottomano nel 1818, Kragujevac fu scelta come capitale della nazione rinata. Da allora la città nella regione di Šumadija è stata associata a un solo uomo, il Principe Miloš Obrenović. Il capo di stato viveva a Kragujevac e ordinava edifici sofisticati in stile centro-europeo.

Poco dopo fu istituito un arsenale nel Kragujevac, e il suo discendente è la Zastava Arms Corporation, il principale produttore di armi della Serbia. La città ha vissuto alcuni capitoli oscuri, come il massacro di Kragujevac nella Seconda Guerra Mondiale, che è stato commemorato da un parco commemorativo con un museo e sculture stimolanti.

Esploriamo il migliori cose da fare a Kragujevac:

1. Šumarice Memorial Park

Šumarice Memorial Park, Kragujevac

Fonte: alionabirukova / shutterstock

Šumarice Memorial Park, Kragujevac

Il 21 ottobre 1941 accadde un'atrocità appena fuori Kragujevac, quando 3000 uomini e ragazzi dai 16 ai 60 anni furono radunati a Kragujevac e nei villaggi vicini e spararono.

Questo atto fu una risposta agli attacchi di partigiani e chetnik che avevano ucciso dieci soldati tedeschi.

Il sito del massacro è stato lasciato come memoriale e negli anni '60 l'artista Miodrag Živković ha creato una serie di sculture per il parco.

Puoi prendere un'audioguida per farti conoscere gli eventi dell'ottobre 1941 e cosa rappresenta ogni monumento.

2. Museo Šumarice

Museo Šumarice, Kragujevac

Fonte: alionabirukova / shutterstock

Museo Šumarice, Kragujevac

Nel parco si trova anche il museo, opera del famoso architetto postbellico Ivan Antić.

Questo edificio opprimente, costituito da grandi pilastri quadrati, è costruito in mattoni rossi per indicare il sangue delle vittime.

Le pareti sono senza finestre per darti la sensazione di essere intrappolati e l'unica luce filtra attraverso il soffitto.

Le mostre hanno dipinti moderni e sculture ispirate al massacro.

Ci sono anche foto in bianco e nero, ritagli di giornale e documenti come carte d'identità, nonché una sala commemorativa per ogni vita persa, rappresentata da migliaia di immagini retroilluminate delle vittime.

3. Milosev Venac

Milosev Venac, Kragujevac

Il principe Miloš Obrenović è un nome che crescerà molto in questa lista.

E il vecchio centro del Kragujevac prende il nome da lui.

Il Milosev Venac è ​​un complesso di edifici che sono nati dal 1818 al 1841 quando questa città è diventata la prima capitale della Serbia moderna.

Ci sono palazzi, edifici governativi, palazzi, una scuola storica, un teatro e un elegante mercato cittadino situato su entrambe le rive del fiume Lepenica.

Tratteremo la maggior parte di questi in modo più dettagliato e tutti infonderanno alla città un tocco di nobiltà.

4. L'Arsenale del Principe

Prince's Arsenal, Kragujevac

Fonte: alionabirukova / shutterstock

L'Arsenale del Principe, Kragujevac

In nessun luogo dei Balcani esiste qualcosa di simile a questo gigantesco sito militare-industriale.

Queste ex fabbriche e depositi di armi hanno un'architettura in mattoni rossi presa in prestito dall'Europa occidentale alla fine del XIX secolo.

L'arsenale non è stato appena modificato da più di un secolo ed è diventato un luogo di ripresa popolare per i film dell'epoca.

All'interno di queste mura si sono verificati alcuni momenti cruciali dell'evoluzione tecnologica della Serbia: la prima lampadina del paese è stata accesa all'arsenale, così come la sua prima macchina ad azionamento elettrico.

Durante un fine settimana alla fine di giugno, l'enorme cortile viene ripulito per l'Arsenal Fest, un festival di musica rock, danza e musica alternativa.

5. Vecchio museo della fonderia

Museo della vecchia fonderia, Kragujevac

Fonte: www.serbia.com

Museo della vecchia fonderia, Kragujevac

La Cannon Foundry di Kragujevac fu aperta nell'Arsenale del Principe nel 1853. E più di 150 anni dopo lo stesso operatore, la Zastava Arms Corporation rimane il principale produttore di armi della Serbia.

Naturalmente, non ci sono più ordini di cannoni, quindi uno dei vecchi edifici della fonderia è ora un museo.

Questa capiente sala è del 1882 e utilizzava un design industriale tedesco all'avanguardia.

La fonderia fu un precursore del movimento Bauhaus e fu chiaramente costruita per resistere alla prova del tempo.

Il primo lancio di cannoni nella fonderia il 27 ottobre 1853 è in mostra.

Questo è uno dei 5.500 oggetti, contando i macchinari originali della fonderia, medaglie, francobolli, foto, opere d'arte e un serio arsenale di armi prodotte da Zastava e dai produttori d'oltremare.

6. Prima palestra Kragujevac

Prima palestra Kragujevac

Fonte: alionabirukova / shutterstock

Prima palestra Kragujevac

Sulla Piazza degli Studenti (Đački trg) si trova una vecchia scuola di grammatica in un suggestivo edificio neoclassico.

Questo non è il tuo luogo di apprendimento medio, in quanto è stata la prima scuola superiore ad essere fondata a sud della linea Sava-Danubio della Serbia.

L'edificio risale al 1887, mentre la scuola fu istituita qualche tempo prima, nel 1833. Se fai una visita guidata dell'edificio, una delle aule è stata conservata come memoriale, dopo che alunni e insegnanti sono stati condotti dalla scuola a essere ucciso il 21 ottobre 1941.

7. The Old Church and Assembly (Stara Crkva i Zgrada Skupštine)

La vecchia chiesa e assemblea, Kragujevac

La prima cattedrale di Kragujevac fu costruita tra il 1818 e il 1829 per ordine del principe Miloš Obrenović.

Nessuna spesa fu risparmiata nella sua costruzione e quando fu terminata divenne la prima cattedrale e chiesa reale della Serbia.

Il sito è anche apprezzato per la costruzione delle assemblee nel sagrato della chiesa: fino al 1859 tutte le sessioni parlamentari serbe si sono svolte in questa sala, ed è stato il palcoscenico di alcuni momenti epocali come la ratifica della prima costituzione serba nel 1835.

8. Palazzo Amidžin

L'ultimo edificio rimasto nell'enclave residenziale del principe Miloš Obrenović è questo piccolo palazzo risalente al 1818. Era destinato a Sima Milosavljević-Paštrmac, il capo della corte del principe.

Fu affettuosamente conosciuto dal principe come "zio" Amidžin), e l'interno è gestito dal Museo Nazionale di Kragujevac.

La sala è nel Balcani-Orientale ed era una residenza per uomini che prestavano servizio nell'entourage del re.

Per quanto riguarda il resto del complesso, la dimora del principe fu distrutta durante la guerra nel 1941, mentre la residenza della principessa Ljubica fu distrutta da un incendio nel 1884.

9. Museo nazionale

Museo Nazionale

Il palazzo Amidžin è solo uno dei sette rami del Museo Nazionale di Kragujevac.

Il museo è stato fondato nel 1949, ma la sua storia risale a molto più lontano, fino al 1823, quando il principe Miloš Obrenović iniziò a collezionare dipinti.

Con donazioni e acquisizioni, quella collezione è cresciuta di oltre 1.000 pezzi.

E l'arte è solo una piccola parte del mandato del museo, che comprende anche circa 10.000 reperti archeologici, collezioni etnografiche, nonché pezzi rilevanti per la storia di Kragujevac e della più ampia regione di Šumadija.

Come abbiamo detto, ci sono tutte le sedi di Kragujevac, ma i Quarti del Principe Mihailo su Vuka Karadžića meritano anche l'ammissione per il suo design in stile austriaco.

10. Cathedral Church

Chiesa Cattedrale

Dove molti degli edifici secolari della metà del XIX secolo di Kragujevac sono stati presi in prestito dall'architettura dell'Europa centrale, la chiesa della cattedrale fissa lo sguardo ad est.

L'architetto locale Anreja Andrejević fu formato a Mosca e progettò questa chiesa in stile bizantino con cinque cupole.

Il più grande e drammatico di questi è sopra il transetto e ha un'immagine di Gesù Pantocratore sul suo soffitto.

Le icone incise sull'iconostasi fanno un uso liberale della foglia d'oro, mentre il pavimento in marmo della chiesa non fa che aumentare quel senso di opulenza.

11. Knjaževsko-Srpski Teatar

Knjaževsko-Srpski Teatar

Il più antico teatro della Serbia centrale risale al 1835 ed è stato fondato anche dal principe Miloš Obrenović, quando Kragujevac era la capitale.

Quindi non è solo un bell'edificio; il teatro ha un posto speciale nella cultura serba e accoglie una serie di eventi e festival annuali per riflettere questa posizione.

Il JoakimInterFest di ottobre è il festival teatrale più prestigioso della Serbia e prende il nome dal drammaturgo del 19 ° secolo Joakim Vujić.

Il repertorio ha le sopracciglia più alte che ci si aspetterebbe e in genere comporta rappresentazioni di Ibsen, Chekov, Pinter e Shakespeare.

12. Monastero di Drača

Ci sono molti monasteri storici incastonati negli altopiani intorno a Kragujevac.

Se devi sceglierne uno, trasformalo nel Monastero di Drača, a soli 10 chilometri dalla città.

Si tratta di un monastero del XVI secolo trasformato in convento nella valle del Drača, con una chiesa e edifici monastici che sono stati ristrutturati e ampliati nel 1700.

Uno dei dettagli più intriganti nella chiesa è il sepolcro del duca Jovan Dimitrijević Dobrača, comandante serbo nella battaglia di Ljubić contro gli ottomani nel 1815.

13. Parco grande o superiore

Parco grande o superiore

Se stai andando a piedi dal centro verso il parco commemorativo Šumarice, potresti fare una deviazione in questo parco.

È stato progettato nel 1898 ed è stato da qualche parte per i cittadini di Kraguzevac da allora.

L'intero parco è stato anche aggiornato nel 2008, con nuove panchine installate e percorsi pedonali restaurati per il suo 110 ° anniversario.

Conoscerai l'età di questo parco quando vedrai i suoi alberi alti e maturi, più vecchi di un secolo.

In estate ci sono piscine all'aperto e un gruppo di bar per un rinfresco.

14. Kragujevac Plaza

Kragujevac Plaza

Un'alternativa utile per una giornata di pioggia è il più grande centro commerciale della regione, aperto nel 2012, a un chilometro dal centro della città.

Ci sono 100 negozi in tutto, con catene di alta strada balcaniche e serbe e alcuni marchi internazionali come Adidas, scarpe da ufficio, New Yorker e C&A. La food court ha 350 posti a sedere e cucina internazionale, nonché i soliti fast food come McDonalds.

E se sei in viaggio con la famiglia c'è una pista da bowling, sala giochi, laser tag, un'area giochi interna per bambini e un cinema a sei schermi con audio inglese e sottotitoli serbi.

15. Cibo e bevande

Karađorđeva šnicla

Ci sono più di una dozzina di ristoranti intorno a Kragujevac che sono orgogliosi della loro cucina regionale e nazionale.

Uno dei preparativi a cui prestare attenzione è karađorđeva šnicla.

Si tratta di una cotoletta di vitello impanata o di maiale, farcita con kaymak, una specie di panna rappresa e servita con salsa tartara e patate arrosto.

Nel frattempo apevapi è simile al kofte kebab ed è una specie di agnello senza pelle, maiale e salsiccia di manzo su una focaccia con panna acida, cipolle, kaymak e peperoncino.

Queste tre carni sono anche combinate per il pljeskavica, che può essere meglio descritto come un hamburger serbo e viene fornito in una pita (lepinja) o panino, caricato con kajmak, cipolle e urne, una miscela piccante di formaggio e peperoncino.