15 migliori cose da fare a Dubrovnik (Croazia)

Chiunque visiti Dubrovnik dovrebbe essere sicuro di esplorare ogni angolo delle mura e della città vecchia di fama mondiale della città. Da quando Game of Thrones ha mostrato la favolosa architettura della città, i visitatori si sono riversati a Dubrovnik per vedere "Approdo del Re", "Qarth" e i giardini del "Mastio rosso" nella vita reale.

Puoi camminare lungo la cima delle mura della città e scalare le torri perimetrali, oppure chinare le suggestive strade del centro storico per visitare chiese, monasteri e monumenti curiosi del centro storico, ognuno con una storia avvincente da raccontare.

Esploriamo il migliori cose da fare a Dubrovnik:

1. Mura della città

Mura della città di Dubrovnik

Fonte: flickr

Mura della città di Dubrovnik

Le mura imperiose di Dubrovnik sono una delle cose che qualificano la città per la lista UNESCO e se guardi Il Trono di Spade riconoscerai diverse località.

Queste difese di calcare bianco risalgono al 600, ma la loro forma attuale risale al 15 ° secolo quando la caduta di Costantinopoli fu tutto l'avvertimento necessario ai funzionari di Dubrovnik che gli Ottomani stavano arrivando!

Ci vorrà circa un'ora per fare l'intero circuito lungo i bastioni, fermandosi per panorami supremi della città sostenuta dall'Adriatico. Le visite guidate ti daranno ulteriori frammenti di informazioni, ma è anche una buona idea partire presto per battere la folla.

2. Città vecchia

Città Vecchia di Dubrovnik

Fonte: flickr

Città Vecchia di Dubrovnik

A volte le tortuose strade del centro storico di Dubrovnik si sentiranno come un set cinematografico e scoprirai che puoi suscitare un grande appetito se lasci che la tua curiosità ti guidi lungo tutti i vicoli qui.

Puoi orientarti su Placa, che è la strada principale della vecchia Dubrovnik; un canale di calcare dritto e largo sotto grandi vecchie case.

Mentre cammini noterai che quasi tutti questi edifici condividono la stessa pianta, ed è a causa di un decreto in tutta la città sui progetti di edifici a seguito di un terremoto e un incendio nel 17 ° secolo.

Nel giorno di San Biagio, il 3 febbraio, c'è una processione lungo Placa in onore del santo patrono di Dubrovnik.

3. Funivia

Funivia di Dubrovnik

Fonte: flickr

Funivia di Dubrovnik

Senza dubbio la migliore vista di Dubrovnik si può avere dalla cresta del Monte Srd, che si erge a 412 metri sopra la città a breve distanza nell'entroterra.

Nel 1969 costruirono una funivia a servizio del vertice, operativa fino a mezzanotte durante i mesi estivi di punta.

Di giorno non dimenticherai mai i panorami delle torri e delle mura di Dubrovnik, le piastrelle di argilla cotta delle case della città e l'isola sempreverde in mare aperto contro il cobalto Adriatico. Di notte puoi guardare a ovest per vedere il sole che tramonta dietro la città.

4. Cattedrale di Dubrovnik

Cattedrale di Dubrovnik

Fonte: flickr

Cattedrale di Dubrovnik

La cattedrale della città è uno dei grandi complessi architettonici barocchi di Dubrovnik. Tra le molte ragioni per visitare questa sede della diocesi una visita è quella di vedere le opere d'arte degli interni.

Sull'altare maggiore c'è un trittico dell'Ascensione di Maria, opera del pittore rinascimentale Tiziano del 1550. Sull'altare laterale della chiesa si trovano molte altre opere impressionanti di artisti croati e italiani della stessa epoca.

Nel tesoro c'è una ricchezza di preziosi oggetti liturgici che vanno dal 1000 al 1700, tra cui le ossa placcate in oro di San Biagio.

5. Lovrijenac Fort

Fortezza di Lovrijenac

Fonte: flickr

Fortezza di Lovrijenac

A guardia di uno sperone alto a 40 metri sopra il mare è una delle installazioni difensive del libro illustrato di Dubrovnik.

Lovrijenac ha guadagnato il suo posto nel folklore della città durante il lungo periodo di conflitti con i veneziani. Gli invasori avevano tentato di costruire un avamposto qui come parte della loro campagna per conquistare la città, ma i locali li hanno battuti su di essa, erigendo questa fortezza in soli tre mesi all'inizio dell'XI secolo.

Se sei in città per il Festival estivo di Dubrovnik, assicurati di assistere all'esibizione di Amleto che si svolge in questo luogo maestoso.

6. Fortezza di San Giovanni

Fortezza di San Giovanni

Fonte: flickr

Fortezza di San Giovanni

Parte delle mura della città, la Fortezza di San Giovanni si trova sul lato sud-orientale delle difese che proteggono il porto di Dubrovnik.

Per centinaia di anni Dubrovnik è stata vulnerabile alle incursioni dei pirati, quindi hanno inventato un deterrente intelligente.

Quando l'avvertimento veniva inviato avrebbero sollevato una catena di metalli pesanti che correva da questa fortezza al molo di Kase nel porto per danneggiare le navi.

Se fai un salto all'interno della torre puoi visitare un piccolo acquario al primo piano e poi salire le scale per visitare il museo marittimo.

Suggerimento: c'è un ottimo tour enogastronomico che puoi prenota qui

7. Monastero francescano

Monastero francescano

Fonte: flickr

Monastero francescano

Questo complesso risale al 1300, essendo stato spostato all'interno delle mura della città dopo che un precedente monastero era stato costruito e poi decaduto al di là di essi.

Il famoso terremoto del 17 ° secolo reclamò la chiesa, che fu ricostruita in stile barocco, mentre il resto del monastero è romanico e gotico.

Una delle attrazioni da non perdere è la farmacia del monastero, risalente al 1317, che la rende una delle più antiche farmacie ancora funzionanti al mondo.

Anche la biblioteca è magnifica, con 20.000 libri, tra cui 1200 manoscritti inestimabili.

8. Palazzo Sponza

Palazzo Sponza

Fonte: flickr

Palazzo Sponza

Questo palazzo rettangolare con una bella loggia risale agli inizi del 1500 ed è stato utilizzato come edificio pubblico secolare sin dalla sua costruzione.

L'atrio all'interno della porta dell'edificio era un luogo di attività per commercianti e commercianti fino al 20 ° secolo, e c'è anche un'iscrizione nell'arco che avverte di non strapparsi a vicenda.

Il Palazzo Sponza fu anche uno dei pochi edifici rinascimentali a sopravvivere senza danni al catastrofico terremoto del 1667.

In questi giorni il palazzo funge da archivio della città, con circa 100.000 documenti risalenti al X secolo.

9. Torre dell'orologio

Torre dell'orologio

Fonte: flickr

Torre dell'orologio

Il punto di riferimento più importante su Piazza Luza, la torre dell'orologio di Dubrovnik è alta 31 metri ed è stata costruita nel 1444.

Ci sono due figure in bronzo "Baro" e "Maro" ai lati della grande campana in alto, entrambi con mazze e formano il meccanismo che fa suonare la chiesa a mezzogiorno ogni giorno.

Dopo secoli di esposizione all'aria salata dell'Adriatico Baro e Maro avevano trasformato una strana tonalità di verde, che ha dato ai due uomini il loro famoso soprannome di Zelenci o "Uomini verdi".

10. Chiesa di San Biagio

San Biagio

Fonte: flickr

San Biagio

Una chiesa barocca decorata, San Biagio ha sostituito un edificio romanico in questo sito che è stato perso per il terremoto.

L'attuale struttura fu costruita dall'architetto veneziano Marino Gropelli all'inizio del 1700.

Ciò che rende questa chiesa un punto di riferimento è la sua affiliazione con San Biagio, famoso per aver contribuito a evitare un attacco a sorpresa delle forze veneziane nel 900. Ormai San Biagio era morto da tempo (ucciso da Diocleziano nel 300), ma apparve al sacerdote della cattedrale di Dubrovnik in sogno per raccontargli l'imminente invasione.

11. Colonna di Orlando

Colonna di Orlando

Fonte: flickr

Colonna di Orlando

All'estremità orientale di Placa, proprio di fronte alla Chiesa di San Biagio, si trova questa colonna di pietra e un pennone che risale al 1400 ed è un punto d'incontro nel cuore della città vecchia.

Il cavaliere medievale raffigurato sulla colonna è Orlando, che sostenne di aver contribuito a difendere la Repubblica di Ragusa durante un assedio saraceno di 15 mesi nell'800, permettendo a Dubovnik di mantenere il suo status di stato di città di libero scambio.

Naturalmente, la colonna è ora un emblema della libertà di Dubrovnik e durante la festa della città l'albero solleverà la bandiera di Libertas.

12. Isola di Lokrum

Isola di Lokrum

Fonte: flickr

Isola di Lokrum

Puoi prendere un traghetto dal porto per quest'isola di fronte a Dubrovnik per tutto il giorno. Ci vorranno dieci minuti per arrivarci ed è un modo rapido per sfuggire alla folla e prendere una pausa.

L'isola è quasi interamente ricoperta da una pineta verde intenso che è possibile attraversare attraverso sentieri.

Questi percorsi a piedi conducono anche alla costa, dove incontrerai calette rocciose con acque ideali per il nuoto e persino famiglie di pavoni portate sull'isola da Massimiliano, l'arciduca austriaco del XIX secolo.

Il vecchio monastero sull'isola è anche un ristorante durante l'estate.

13. Trsteno Arboretum

Trsteno Arboretum

Fonte: flickr

Trsteno Arboretum

Questo delizioso parco su una collina vicino al mare risale al 1400, rendendolo uno degli arboreti più antichi della regione.

Il ruolo di Dubrovnik come centro commerciale ha fornito all'arboreto specie arboree di tutto il mondo.

Prendi qui l'imperiosa coppia di platani orientali, mezzo millennio e unici in Europa.

L'arboreto fa parte di una tenuta dello stesso periodo ed è un luogo memorabile per una passeggiata grazie alle sue sculture e fontane e all'acquedotto progettato per irrigare il parco.

Questo è stato anche il luogo delle riprese per i giardini di Red Keep per (hai indovinato!) Game of Thrones nella terza e quarta stagione.

14. Spiagge

Spiaggia di Lapad

Fonte: flickr

Spiaggia di Lapad

Poche spiagge su questa striscia dell'Adriatico sono sabbiose; la loro attrazione risiede nelle acque color acquamarina che lambiscono la riva e la pineta o l'architettura storica che fa da sfondo.

La spiaggia di Lapad è uno dei luoghi più turistici per rilassarsi sul mare Adriatico.

C'è una zona pedonale proprio dietro la spiaggia con bar e ristoranti, mentre questa baia ad arco dolce ha una spiaggia moderatamente ampia con ciottoli bianchi.

Più lontano intorno alla baia puoi anche entrare nel mare per una nuotata dagli scogli.

15. Vela e kayak da mare

Kayak di Dubrovnik

Fonte: flickr

Kayak di Dubrovnik

L'isola di Lokrum è solo la punta dell'iceberg, poiché un intero mondo di isole ti aspetta al largo della costa di Dubrovnik, a partire dalle riserve naturali incontaminate dell'arcipelago di Elafite.

Un gruppo di agenzie di charter si trova nel porto turistico se si desidera noleggiare una barca a motore per il giorno o l'ancoraggio del peso durante un serio viaggio in barca a vela.

Per qualcosa di più vicino potresti fare un tour in kayak da mare per vedere le mura e le torri di Dubrovnik in modo diverso.

Non devi essere un olimpionico per partecipare, poiché il ritmo è lento e piacevole, con le guide di lingua inglese che ti riempiono di elementi essenziali.