15 migliori cose da fare a Cork (Irlanda)

La seconda città della Repubblica d'Irlanda è una città commerciale con un settore ad alta tecnologia in crescita guidato da Apple, che ha qui la sua sede europea.

Cork è anche una città dal volto fresco come sede dell'University College di Cork, spesso pubblicizzato come il miglior posto dove studiare in Irlanda.

Cork è a pochi minuti dal Castello di Blarney e dalla famosa pietra che garantisce alle persone il dono della parlantina.

Nel centro della città, la Chiesa di Sant'Anna ha il suo posto nel cuore della cultura irlandese, e anche nel menu ci sono servizi culturali dinamici e una lista di monumenti che sono stati appena rinnovati come giornate di alta classe.

Puoi mettere piede in un temuto carcere del 19 ° secolo, camminare sui bastioni di un forte di artiglieria e prendere un po 'di musica dal vivo dai banchi di una chiesa convertita.

Esploriamo il migliori cose da fare a Cork:

1. Castello di Blarney

Castello di Blarney

Fonte: shutterstock

Castello di Blarney

A meno di dieci chilometri dal centro di Cork si trova la parziale rovina di un castello medievale inciso nella coscienza dell'Irlanda.

Come appare oggi il castello di Blarney fu costruito dal re di Munster Cormac MacCarthy nel 15 ° secolo e la maggior parte del mastio è stata conservata da quel momento.

Molti si avvicinano agli spalti per baciare la Pietra di Blarney, che si trova sulle macchicolazioni e secondo la tradizione concede ai suoi baciatori il dono dell'eloquenza.

Anche se la pietra attira la maggior parte dell'attenzione, c'è molto da tenerti occupato attorno al castello, come i giardini a tema che includono un giardino di veleni che coltiva lupo, ricina, mandragora, notturna mortale e edera velenosa.

Rock Close sul terreno è il sito di un antico insediamento druidico sotto alti tassi e querce, e ci sono sentieri lungo le pittoresche rive del fiume Martin.

2. Mercato inglese

Mercato inglese

Fonte: gabriel12 / Shutterstock.com

Mercato inglese

La maggior parte dei principali ristoranti di Cork ottengono i loro prodotti direttamente dal mercato inglese, che si trova in una splendida sala vittoriana che va dalla Grand Parade a Princes Street.

Questo è il posto dove andare per carne, pesce, verdure, frutta, spezie, erbe fresche, formaggio, prodotti da forno e molto altro ancora.

Per coloro che vogliono entrare in contatto con la cucina irlandese, sarai in grado di ottenere prelibatezze regionali come il battlebord (salata essiccata), il drisheen (sanguinaccio), le uova imburrate e il manzo speziato, che è simile al pastrami e condito con zenzero, chiodi di garofano, pimento, cannella e pepe nero.

Al Farmgate Cafe nella galleria puoi andare per una veloce tazza di tè e una fetta di torta fatta in casa.

3. Chiesa di Sant'Anna

Chiesa di Sant'Anna

Fonte: shutterstock

Chiesa di Sant'Anna

Situata nel distretto di Shandon, la chiesa di Sant'Anna fu eretta a metà del 1720 su un'altura sul fiume Lee, il tutto contenuto da una rete di stradine.

La chiesa è uno dei luoghi più facilmente identificabili con Cork, e questo ha molto a che fare con le sue campane, rese famose dalla canzone del 19 ° secolo, Bells of Shandon di Francis Sylvester Mahony.

In cima al campanile di 50 metri c'è una banderuola di tre metri con un salmone dorato, che simboleggia sia Gesù che le scorte di salmone nel fiume Lee.

Puoi salire sulla torre per la migliore vista di Cork e suonare quelle favolose campane che risalgono al 1752 e che furono rifuse l'ultima volta nel 1906.

4. University College Cork

University College Cork

Fonte: Peter O'Toole / Shutterstock.com

University College Cork

Fondata nel 1845, l'Università di Cork è classificata come uno dei migliori luoghi di istruzione superiore in Irlanda, vincendo l'Università irlandese dell'anno nel 2017. Puoi dare un'occhiata al campus universitario tutti i giorni della settimana e il sabato pomeriggio .

C'è un centro visitatori che indica le cose interessanti da vedere e organizza i tour.

Si trova nel corridoio di pietra, un passaggio fiancheggiato da pietre Ogham, antiche lapidi risalenti al II e III secolo d.C. Il President's Garden nel quad ha faggi e querce secolari e persino sequoie giganti che risalgono alla fondazione dell'università.

Infine, l'Osservatorio di Crawford ha un telescopio equatoriale per il quale il suo designer, Howard Grubb, ha vinto una medaglia d'oro all'Exposition Universelle di Parigi 1900.

5. Cork City Gaol

Cork City Gaol

Fonte: Andrei Nekrassov / Shutterstock.com

Cork City Gaol

Questa prigione simile a una fortezza fu fondata nel 1824 nella zona del pozzo della domenica di Cork.

L'elevazione elevata è stata scelta appositamente per aiutare a contenere i focolai di tifo, allora noti come "febbre da galera". La prigione ha funzionato per 99 anni e forse il suo periodo più ricco di eventi è arrivato poco prima della sua chiusura nel 1922-23 durante la guerra civile irlandese.

Nel novembre 1923 40 prigionieri repubblicani riuscirono a fuggire.

Puoi ascoltare questa impresa, controllare i tableau con personaggi realistici, entrare nelle celle che sono cambiate a malapena in un secolo e conoscere la vita quotidiana dei prigionieri e delle guardie.

Dopo la chiusura, Governor's House conteneva la prima stazione radio ufficiale dell'Irlanda, 6CK, e puoi entrare nello studio restaurato e vedere una mostra su Marconi.

6. Cattedrale di St Fin Barre

Cattedrale di St Fin Barre

Fonte: shutterstock

Cattedrale di St Fin Barre

Dedicata al santo patrono della città del VI secolo, Finbarr di Cork, questa cattedrale neogotica fu costruita nel 1870.

La cattedrale ha copiose sculture dalle immagini bibliche ai doccioni, tutte progettate dall'architetto dell'edificio William Burges.

Questa fu la prima commissione di Burges all'inizio di una illustre carriera in Irlanda e Inghilterra vittoriane.

Sugli stipiti dei tre portali c'è una fila di santi, oltre alle cinque vergini sagge e cinque stolte della parabola di Nostro Signore all'ingresso principale.

Quindi nel portale principale timpano si trova un intricato pezzo raffigurante il Giudizio Universale dal Libro delle Rivelazioni.

Burges progettò anche ognuna delle 74 vetrate della cattedrale e ne supervisionò la produzione.

7. Elizabeth Fort

Elizabeth Fort

Su una curva del fiume Lee vicino alla Cattedrale di St Finbarre, Elizabeth Fort si è appena aperta ai visitatori.

Dal 1601 al 2013, questo edificio ebbe una varietà di ruoli e fu costruito per rinforzare le mura della città di Cork contro la nuova minaccia di artiglieria.

Il forte fu rinforzato da Cromwell nel 1649 e nel 1690 i difensori giacobiti furono assediati dai Guglieliti (in lotta per il principe protestante olandese Guglielmo d'Arancia). L'assedio è durato solo quattro giorni prima della caduta di Cork.

Da quel momento in poi il forte ebbe tutti i tipi di usi, come deposito per i detenuti inviati in Australia e come deposito di cibo durante la Grande Carestia a metà del XIX secolo.

Fino al 2013 il forte era una stazione del Garda (polizia irlandese) e ora sei libero di pattugliare i bastioni, che sono etichettati con pannelli informativi che indicano l'evoluzione dell'edificio.

8. Lewis Glucksman Gallery

Galleria Lewis Glucksman

Fonte: Lewis Glucksman Gallery / wikipedia

Galleria Lewis Glucksman

In un moderno edificio rivoluzionario inaugurato nel 2004, la Lewis Glucksman Gallery si trova all'ingresso principale dell'University College di Cork su Western Road.

L'edificio ha vinto una serie di premi quando è stato completato ed è stato progettato dalla ditta irlandese O’Donnell + Tuomey architects.

La galleria ha tre piani di spazio espositivo, che organizza tre mostre temporanee all'anno.

Quando questo post è stato scritto, c'è stata una retrospettiva di spettacoli nella storia della galleria, con brani di Martin Healy, Fiona Kelly, Alice Maher e Suzanne Mooney.

Ci sono conferenze, seminari d'arte e proiezioni di film tutto l'anno, e un elegante ristorante con vista sul fiume.

9. Fitzgerald Park

Fitzgerald Park

Fonte: shutterstock

Fitzgerald Park

Nella parte occidentale di Cork, il Fitzgerald Park è costituito da otto ettari di ex paludi bonificati dal fiume Lee nella zona di Mardyke.

Ciò è stato fatto in tempo per l'Esposizione Internazionale di Cork del 1902 e il parco prende il nome da Edward Fitzgerald, il sindaco di Cork che ha proposto i piani.

I sostegni dell'evento sono ancora sparsi nel parco, come il padiglione e la fontana ornamentale.

Ci sono aiuole formali, alberi decidui e sempreverdi maturi e uno stagno di anatre lussureggiante di ninfee.

Attraversando il fiume Lee è la bella passerella sospesa in ghisa Daly’s Bridge, costruita nel 1926 e soprannominata "Shakey Bridge" per ovvie ragioni.

10. St Patrick’s Street

St Patrick’s Street

La principale arteria di Cork è anche la principale via dello shopping dell'Irlanda del sud.

St Patrick's Street nacque nel 18 ° secolo quando la città crebbe oltre le sue mura medievali.

Dall'inizio degli anni 2000 la città ha apportato alcune modifiche pedonali alla strada di San Patrizio, come una riprogettazione del marciapiede dall'architetto Beth Gali nel 2004, mentre dal marzo 2018 il traffico stradale è vietato tra le 15:00 e le 18: 30. La strada è tracciata da edifici del XIX secolo ora occupati da catene come Marks & Spencer, Debenhams e Penney.

Parti della strada furono comunque perse a causa del rogo del sughero durante la guerra d'indipendenza irlandese del 1920, che distrusse 340 edifici nel centro della città.

St Patrick’s Street è anche sulla rotta della parata del giorno di St Patrick il 17 marzo.

11. Nano Nagle Place

Nano Nagle Place

Fonte: Facebook

Nano Nagle Place

Moments from the English Market e St Patrick’s Street è un gruppo conservato di edifici del 18 ° secolo che era il convento di presentazione.

Al tempo delle oppressive leggi penali imposte dagli inglesi, qui la suora, Nano Nagle, ha combattuto per educare i molti bambini svantaggiati di Cork.

La congregazione da lei fondata, The Presentation Sisters, alla fine si sarebbe diffusa nel Nuovo Mondo, aprendo scuole a San Francisco negli anni 1850.

Il centro storico nel complesso dipinge un chiaro quadro della vita per la sottoscala di Cork nel 18 ° secolo, mentre fuori nei giardini è possibile visitare la tomba di Nano Nagle.

12. Red Abbey

Red Abbey

Una rara reliquia della città murata medievale di Cork, tutto ciò che resta dell'Abbazia Rossa è una torre solitaria, protetta come monumento nazionale irlandese.

La torre proviene da un monastero agostiniano fondato intorno al 1200 o 1300 e funzionante attraverso lo scioglimento dei monasteri nel XVI secolo fino alla fine del XVII secolo.

Successivamente l'edificio fu usato come una raffineria di zucchero prima di essere bruciato nel 1799, lasciando solo la torre.

13. Fota Wildlife Park

Parco Faunistico Fota

Fonte: shutterstock

Parco Faunistico Fota

Sulla sponda orientale del Lough Mahon, a 18 chilometri dal centro di Cork, si trova un parco zoologico senza scopo di lucro in 40 ettari di parco.

Fota Wildlife Park è stato elogiato per i suoi sforzi di conservazione degli animali e ha grandi recinti con barriere discrete.

Alcune specie, come i lemuri dalla coda ad anelli, si muovono a volontà nel parco, mentre i maras, i wallaby e i canguri sono tenuti in semi-libertà.

Altri animali sono allevati in base alla loro regione, quindi il "Santuario asiatico" ha rinoceronti indiani, leoni asiatici e tigri di Sumatra, mentre la "savana africana" contiene zebre, struzzi e giraffe in un grande paddock.

Le star dello spettacolo sono i ghepardi nord-orientali, che possono essere guardati mentre cacciano i loro pasti a tutta velocità usando un dispositivo un po 'come un'esca di levriero.

14. Triskel Christchurch

Triskel Christchurch

Triskel Christchurch, un centro per le arti dello spettacolo in una chiesa sconsacrata, è nato nel 2011. Il solenne edificio neoclassico risale al XVIII secolo e la navata, ancora con banchi di legno e gallerie, è utilizzata come auditorium del centro.

Ci sono molte cose che accadono in tutti i giorni della settimana, che si tratti di musica classica dal vivo, jazz, musica o pop di sinistra, proiezioni di cinema o mostre d'arte.

Il centro è un luogo chiave per il Guinness Cork Jazz Festival ad ottobre e il Cork World Book Festival ad aprile.

15. Spike Island

Spike Island

Fonte: Mick Harper / Shutterstock.com

Spike Island

Nel mezzo del porto di Cork, Spike Island si trova in una comoda posizione difensiva e quando la Francia dichiarò guerra alla Gran Bretagna nel 1793 iniziarono i lavori su un forte di artiglieria.

Questa fu l'ultima fortezza bastionata costruita su quelle che allora erano le isole britanniche.

Una serie di pistole è in mostra, dai primi cannoni alle pistole da 6 pollici di artiglieria che seguirono più tardi nel 19 ° secolo.

Per gran parte della sua storia il forte raddoppiò come una prigione, e il patriota irlandese John Mitchel trascorse del tempo qui nel 1848 prima di essere deportato in Bermuda.

Più tardi il forte fu un centro di detenzione per i repubblicani durante la guerra d'indipendenza irlandese (1919-1921), e fu nelle mani dell'esercito irlandese fino al 1985. Ora la profonda storia di Spike Island può essere completamente rivelata, mentre la Glacis Walk all'esterno del forte ha una vista di arresto del porto inferiore.