15 migliori cose da fare a Busan (Corea del Sud)

La seconda città e il porto principale della Corea del Sud si trova nel sud-est del paese su un terreno montuoso.

Busan ha il più grande mercato di frutti di mare della Corea, Jagalchi, ed è la fonte di alcuni degli snack e dei piatti preferiti della Corea, come i torte di pesce (eomuk) e le frittelle di scalogno di pesce (dongnae pajeon). A Haeundae Beach c'è un'invitante baia sabbiosa incorniciata da grattacieli, mentre il centro di Nampo-dong è un inebriante labirinto di mercati e negozi di strada.

A Busan puoi provare a dare un senso al più grande grande magazzino del mondo, Shinsegae Centum City, lasciarti alle spalle la città alla ricerca di templi buddisti in montagna o viaggiare a Taejongdae, su un balcone naturale sullo Stretto di Corea.

Esploriamo il migliori cose da fare a Busan:

1. Mercato ittico di Jagalchi

Mercato ittico di Jagalchi

Fonte: Roman Babakin / shutterstock

Mercato ittico di Jagalchi

Il principale mercato del pesce in Corea del Sud si trova sul lungomare di un edificio di sette piani a Nampo-dong.

Certo, c'è un ovvio richiamo culinario in un posto come questo, ma vale anche la pena di vagare per il trading floor al primo livello solo per vedere un'operazione di queste dimensioni in azione e prendere il polso della vita quotidiana a Busan.

Già alle 07:00 puoi pagare per qualsiasi cosa tu voglia (prova a contrattare), che si tratti di polpo, granchio reale, aragosta, gamberetti, anguilla, calamari, capesante o una vasta gamma di pesci.

Quindi portalo in uno dei ristoranti al secondo piano dove verrà cucinato o semplicemente tagliato per te se hai il sashimi.

Per un'esperienza meno pratica ci sono ristoranti e buffet ai piani superiori, mentre in cima c'è uno sky park con vista sul porto.

2. Taejongdae

Taejongdae

Fonte: Sanga Park / shutterstock

Taejongdae

L'isola di Yeong è collegata da un ponte alla terraferma di Busan, nel quartiere del centro di Nampo-dong, e si dirige verso sud-est nello Stretto di Corea.

Più viaggi, più raro è lo sviluppo su quest'isola montuosa, e alla sua punta è una meraviglia naturale.

Rafforzata dal mare, Taeongdae è tutta una fitta foresta sempreverde e uno scenario costiero roccioso con grotte e alte scogliere.

C'è un faro, templi, un piccolo parco divertimenti, una spiaggia di ciottoli selvaggi, un terminal crociere e un osservatorio sulla cima della scogliera dove è possibile scorgere la Tsushima giapponese a circa 40 chilometri a sud nelle giornate limpide.

Un treno stradale (Danubi) ti porterà nei punti più panoramici, che sono anche collegati da un percorso a piedi se ti senti energico in questo ambiente ripido.

3. Haeundae Beach

Haeundae Beach

Fonte: CJ Nattanai / shutterstock

Haeundae Beach

La scelta delle spiagge di Busan si trova sulla costa del distretto di Haeundae, nella parte orientale di Busan.

Il grande fascino di questo litorale sabbioso ha suscitato un incredibile sviluppo negli ultimi due decenni e la spiaggia è ora fiancheggiata da una mezzaluna di grattacieli supertall come Haeundae LCT The Sharp e Haeundae Doosan Weve the Zenith, entrambi sopra i 300 metri.

La spiaggia di Haeundae è un arco di 1,5 chilometri di sabbia chiara e, a differenza delle altre principali spiagge di Busan, si affaccia a sud, aprendola al vento del sud e creando onde ondulate fino a 1,5 metri che si estendono lontano in questa bassa baia di scaffalature.

Per tutta l'estate c'è una serie di festival ed eventi qui, come un festival di sculture di sabbia a giugno e il festival del mare di Busan ad agosto.

Questo si apre con concerti e un'esibizione di fuochi d'artificio sulla spiaggia e prosegue alcuni giorni dopo con un Carnevale d'acqua, presentando squadre di ballo ed esibizioni di EDM.

4. Parco Yongdusan

Parco Yongdusan

Fonte: Noppasin Wongchum / shutterstock

Parco Yongdusan

Il parco principale di Downtown Busan copre la montagna Yongdusan di 50 metri, che prende il nome dal coreano per la testa di drago (yongdu) per descrivere la forma del picco.

La montagna è disseminata di monumenti, come una statua di 12 metri per l'ammiraglio Yi Sun-sin che ottenne importanti vittorie durante le invasioni giapponesi (1592-1598), un orologio floreale, il padiglione ottagonale di Palgakjeong e il padiglione delle campane dei cittadini.

In cima c'è la Torre Busan di 120 metri, che tratteremo di seguito.

Durante la guerra di Corea (1950-53), l'intera montagna era una baraccopoli per i rifugiati, ma fu bruciata due volte.

Dopo il conflitto, la montagna Yongdusan è stata ripiantata, diventando un'oasi di benvenuto in una fitta area di Busan, ed è una gioia in primavera quando i ciliegi sono in fiore.

5. Gamcheon Culture Village

Gamcheon Culture Village

Fonte: Pinglabel / shutterstock

Gamcheon Culture Village

Scendendo a cascata lungo le pendici di una montagna costiera, Gamcheon Culture Village è un pittoresco quartiere di case dipinte a colori vivaci su viuzze e scale.

Questa parte di Gamechon-dong iniziò la sua vita come una baraccopoli stabilita dai rifugiati sulla scia della guerra di Corea, e l'arrivo nel 21 ° secolo fu a terra e sottosviluppato.

Iniziative come uno schema di ridipintura in tutta l'area, commissioni di arte pubblica e il "Progetto di conservazione delle residenze domestiche" hanno rinvigorito l'area, ora piena di carattere e una delle più artistiche di Busan.

Puoi venire a guardarti intorno, scattare foto insignificanti del paesaggio urbano e dei murales, sfogliare gli studi d'arte e ottenere un piccolo assaggio della rinascita del quartiere al Centro informazioni del villaggio culturale di Gamcheon.

6. Haedong Yonggungsa

Haedong Yonggungsa

Fonte: fotografo di chitarra / shutterstock

Haedong Yonggungsa

Una facile escursione dalla spiaggia di Haeundae e da Busan orientale, Haedong Yonggungsa è un tempio buddista in una cornice meravigliosa, che poggia su affioramenti di granito e guarda verso est verso il mare.

La posizione è insolita in quanto la maggior parte dei templi in Corea è posta in alta montagna.

Il tempio risale al 1376 durante gli ultimi anni della dinastia Goryeo e dopo essere stato abbattuto durante le invasioni giapponesi (1592-1598) fu ricostruito negli anni '30.

Alcuni dei monumenti da scoprire sono i 108 gradini, il Gulbeop Buddhist Sanctum (nascosto in una grotta), la statua di Haesu Gwaneum Daebul (Buddha della Grande Dea dell'acqua di mare), una pagoda di tre piani abbellita con quattro leoni e il magico Daeungjeon (Sala principale ). Se puoi, prova a visitare all'alba, mentre c'è un sublime spettacolo di lanterne per celebrare il compleanno del Buddha, ad aprile o maggio.

7. Torre di Busan

Torre di Busan

Fonte: Panwasin seemala / shutterstock

Torre di Busan

Emblema di Busan, la torre di 120 metri nel Parco Yongdusan è qui dal 1973 e, a differenza di molte torri del suo genere, è stata eretta esclusivamente come attrazione per i visitatori, senza alcuna attrezzatura di trasmissione.

Ai piedi della Torre di Busan si trovano negozi di souvenir, un acquario e una sala per le esposizioni scientifiche, mentre l'osservatorio in cima è disposto su due piani.

Prendere un ascensore verso l'alto è una di quelle cose che tutti i visitatori per la prima volta devono fare a Busan, soprattutto se il cielo è sereno.

Di notte c'è un panorama mozzafiato del porto, del ponte di Busan, del mercato di Jagalchi e fino all'isola giapponese di Tsushima nello stretto di Corea, se le condizioni sono giuste.

8. Beomeosa

Beomeosa

Fonte: Sanga Park / shutterstock

Beomeosa

Arroccato sui pendii orientali appartati della montagna di 800 metri, Geumjeongsan, Beomeosa è un tempio principale dell'Ordine Jongye del buddismo coreano.

È uno dei tre templi più importanti nella regione di Yeongnam in Corea del Sud e ha una storia che può essere fatta risalire al 678 d.C., durante il regno del re Silla Munmu.

Molto di ciò che vedi oggi risale all'inizio del 17 ° secolo, poiché il tempio fu gravemente danneggiato dalle invasioni giapponesi della Corea (1592-1598). Il complesso è avvolto da glicine e lavanda selvatiche, che è mozzafiato quando fiorisce in tarda primavera.

Avrai una serie di tesori nazionali coreani da prendere in considerazione, come la sala del tempio principale altamente decorata (Daeungjeon), ospitata come una delle grandi opere dell'architettura della dinastia Joseon in Corea.

Altre attrazioni da assaporare sono la pagoda in pietra a tre piani, Iljumun (cancello a un pilastro), le pagode orientali e occidentali per il vicino eremo di Wonhyoam e una lampada in pietra storica e un portabandiera.

C'è un programma di templestay per persone che vogliono farsi un'idea del buddismo Jongye e fuggire dalla città per un paio di giorni.

9. Spiaggia di Gwangalli

Gwangalli Beach

Fonte: BUSAN DRONE / shutterstock

Gwangalli Beach

Curvandosi per 1,4 chilometri e oltre 100 metri in alcuni punti, la spiaggia di Gwangalli ha sabbia soffice e fine e un'alta qualità dell'acqua dopo miglioramenti negli ultimi anni.

Non avrai mai fame a Gwangalli Beach in quanto ci sono più di 300 ristoranti, caffè e sushi bar a pochi passi.

Ciò che ti colpirà immediatamente è la vista del gigantesco ponte sospeso di Gwangandaegyo che attraversa la baia a poche centinaia di metri dal mare.

La riva qui è il posto migliore per catturare lo spettacolo di luci a LED del ponte dopo il tramonto.

Più di un milione di persone si radunano sulla spiaggia e sul lungomare per il Festival internazionale dei fuochi d'artificio di Busan, uno dei più grandi eventi di fuochi d'artificio in Asia e si è tenuto per due sere a fine ottobre.

10. Seokbulsa

Sculture In Pietra A Seokbulsa

Fonte: Deegy Dallong / shutterstock

Sculture In Pietra A Seokbulsa

Come Beomeosa, questo tempio è un po 'rimosso dalla città, oltre il lato ovest del Geumgang Park a Buk-gu.

Il modo più semplice per arrivarci è prendere la funivia del parco e poi fare l'escursione dalla stazione superiore attraverso splendidi boschi sempreverdi attraverso la porta sud della fortezza di Geumjeongsanseong fino a questo tranquillo rifugio di montagna.

Il viaggio è metà del divertimento, in particolare sulla funivia, che offre vedute fotografiche di Busan tra gli alberi.

Il nome Seokbulsa (Tempio del Buddha di roccia) molto probabilmente deriva dai rilievi di Buddha, Bodhisattva e guardiani muscolari scavati nelle alte pareti di roccia dietro il tempio fino a dieci metri.

Queste sono le cose da vedere di Seokbulsa, così come la sala principale scolpita nella roccia e occupata dal singolo Seokgamoni-bul (Il Buddha storico) al piano terra e centinaia di statue di Buddha più piccole al livello superiore.

Qui, Birojana-bul (Il Buddha dell'Energia Cosmica), è al centro dell'altare maggiore, fiancheggiato da Moonsu-Bosal (Il Bodhisattva della Saggezza) e Bohyun-Bosal (Il Bodhisattva del Potere).

11. Nampo-dong

Nampo-dong

Fonte: f11photo / shutterstock

Nampo-dong

Potrebbe volerci un po 'di tempo per orientarti nella caotica zona commerciale centrale di Busan, ma presto noterai che i vari vicoli sono riservati per prodotti specifici.

Kang-tong Gol-mok (Tin Can Alley) ha articoli di mercato a prezzi stracciati, mentre Vintage Clothes Alley è un miscuglio pazzo di abiti di seconda mano, con alcune scoperte reali nel caos se sei persistente.

Book Alley si spiega da sé, mentre il mercato di Gukje è per merci internazionali ed è arrivato negli anni '50, quando gli articoli americani contrabbandati nel porto di Busan sarebbero finiti qui.

Fashion Street, in precedenza un luogo grintoso per acquistare parti di macchine fotografiche, è ora fiancheggiata da rivenditori di abbigliamento di marca ed è la scena del festival delle luci di Natale di Nampo-dong.

Nel 2017 un nuovo grande magazzino Lotte ha aperto a est Gwangbok, ospitando marchi di fast fashion come Uniqlo, Zara e Mango e attirando più visitatori dalla spiaggia in questa vivace zona del centro.

12. Quadrato BIFF

Piazza BIFF

Fonte: ARTYOORAN / shutterstock

Piazza BIFF

Questo quartiere di ristoranti, negozi e divertimenti, sempre a Nampo-dong, prende il nome dal Busan International Film Festival, che è stato lanciato nel 1996. Tenutosi in dieci giorni ogni ottobre, il festival è decollato immediatamente e ha proiettato centinaia di film da decine di paesi, accogliendo prestigiosi ospiti internazionali da Ennio Morricone a Wim Wenders.

Il festival ha avuto un effetto trasformativo su BIFF Square, dando vita a un moderno quartiere cinematografico carico di teatri di prima visione.

Un appello di registi e attori ha lasciato le loro impronte a mano sul marciapiede in questa strada di 428 metri e tra i cinema c'è molto da fare.

Questo è anche il posto giusto per sgranocchiare il cibo di strada di Busan.

Una firma locale è ssiat hotteok, un pancake con un dolce ripieno di pinoli, semi di girasole, semi di zucca, zucchero di canna e cannella e un trattamento riscaldante nelle notti invernali.

13. Samjin Eomuk

Eomuk, tortino di pesce coreano

Fonte: Izlan Somai / shutterstock

Eomuk, tortino di pesce coreano

Difficile perdere alla stazione di Busan per la lunga fila che si trascina fuori dalla porta, Samjin Eomuk è una catena selvaggiamente popolare che vende fishcakes (eomuk), parenti stretti di crocchette e fatti con il 70% di pesce e venduti per il cambio tascabile.

Si tratta di un classico cibo da strada di Busan, introdotto durante l'occupazione giapponese e elevato a una delicatezza nell'ultimo decennio da questa stessa azienda, il cui negozio presso la stazione è allestito come un panificio.

Insieme al classico Samjin Eomuk offre una gamma di ripieni nelle sue crocchette di pesce, come formaggio, patate dolci, peperoncino, curry, gamberi e patate.

La società ha diverse sedi nei dintorni di Busan, tra cui un elegante concept di caffetteria e una fabbrica / museo a Yeongdo, dove è possibile assistere alla lavorazione della pasta di pesce e iscriversi con un giorno di anticipo ai seminari.

14. Ponte Gwangandaegyo

Ponte Gwangandaegyo

Fonte: yochika fotografo / shutterstock

Ponte Gwangandaegyo

Legare il massiccio progetto di sviluppo urbano di Centum City al centro di Suyeong-gu di Busan, è il secondo ponte più lungo del paese, con una lunghezza totale di 7,42 chilometri.

Questa gigantesca struttura attraversa la foce del fiume Suyeong, ha impiegato nove anni per essere completata ed è disposta su due piani, con traffico a senso unico in direzioni opposte su ogni livello.

Decine di migliaia di luci a LED creano uno spettacolo di luci che cambia in base alla stagione e va dal tramonto fino a mezzanotte o alle prime ore del mattino.

Attraversa il ponte e verrai trattato con viste soddisfacenti dello stretto di Corea, del monte Hwangnyeongsan della spiaggia di Gwangalli, dell'isola di Oryukdo, dell'isola di Dongbaekseom e della collina di Dalmaji.

15. Shinsegae Centum City

Shinsegae Centum City

Fonte: Keith Homan / shutterstock

Shinsegae Centum City

Un buon motivo per andare a Centum City è quello che è ufficialmente il più grande magazzino al mondo.

Qui dal 2009, Shinsegae Centum City è il flagship store della catena Shinegae, superando l'Herald Square di Macy a New York.

La Centum City circostante è un progetto di riqualificazione urbana dell'ex aeroporto di Suyeong ed è ora sede di uffici, sale espositive e negozi di grandi dimensioni, tutti collegati alla Linea Due della Metropolitana di Busan.

Shinsegae Centum City ha proporzioni da capogiro, specialmente quando guardi con timore reverenziale l'atrio.

Ci sono dieci piani di negozi, per abbigliamento, cosmetici, accessori, abbigliamento sportivo, calzature e generi alimentari, integrati da un cinema multisala ai piani superiori e una pista di pattinaggio.