15 incredibili cascate in Croazia

Con più cascate e paesaggi mozzafiato per chilometro quadrato rispetto a qualsiasi altro luogo del pianeta, la maggior parte delle cascate della Croazia si trovano nel Parco nazionale dei laghi di Plitvice e nel Parco nazionale di Krka.

Anche se le cascate e i laghi in questi parchi sono luoghi popolari sia per la gente del posto che per i turisti, con un po 'di lavoro sulle gambe sarai in grado di trovare un sacco di gemme nascoste che ottengono poco traffico pedonale, se questa è l'esperienza che stai cercando.

Molte delle cascate sono vicine a pittoresche cittadine con un carattere e una storia sorprendenti, quindi assicurati di risparmiare qualche ora per verificarle. Siamo sicuri che sarai contento di averlo fatto. Di seguito sono 15 incredibili cascate in Croazia.

1. Veliki Slap

Veliki Slap, Croazia

Fonte: Fesus Robert / shutterstock

Veliki Slap

Situato nel ricco parco nazionale dei laghi di Plitvice, Veliki Slap, o Big Fall, si trova lungo il fiume Korana ed è una delle cascate più belle della Croazia.

A oltre 250 piedi, Big Fall è appropriatamente chiamato e la cascata più alta del parco.

Il parco è suddiviso nelle aree dei laghi superiori e inferiori, entrambe piene di panorami mozzafiato, acqua pulita e limpida e cascate di ogni forma e dimensione.

Ci sono ampi sentieri e ponti vicino alle cascate da cui potrai vedere pesci, uccelli acquatici e le meravigliose grotte e formazioni rocciose tutt'intorno.

Alcune delle cascate sono accessibili in auto e sentieri, e c'è un traghetto disponibile, che ti darà le viste più panoramiche.

2. Cascate di Sastavci

Cascate Sastavci

Inoltre, situata sul fiume Korana, nella zona dei laghi inferiori del Parco nazionale dei laghi di Plitvice, proprio tra la "Y" nei fiumi, le cascate Sastavci cadono a circa 80 piedi. Altre cascate vicine sono in bella vista, facendo sembrare che il paesaggio non sia fatto altro che cascate.

Anche se alcuni sostengono che è possibile ottenere troppe cose buone, probabilmente non ti stancherai mai delle nuove e uniche cascate che sembrano essere in agguato dietro ogni angolo, aspettando solo di essere scoperte.

Composta da più livelli, l'acqua del Sastavci viaggia su drammatici affioramenti di rocce marrone scuro, prima di atterrare nella chiara piscina sottostante.

Come molte delle cascate del parco, ci sono ampi sentieri che conducono a più aree di visualizzazione.

3. Cascata di Roski

Cascata di Roski, Croazia

Fonte: Przemyslaw Skibinski / shutterstock

Cascata Roski

Proprio lì con Skradinski Buk, Roski Waterfall è un altro favorito perenne nel Krka National Park.

La maggior parte dei tour della zona iniziano nella città di Spalato, che è la seconda più grande della Croazia.

Il viaggio in autobus dura circa 90 minuti e ti lascerà alla fermata di Skradin, da cui puoi facilmente raggiungere a piedi il parco.

Composto da 12 cascate unite con una caduta di quasi 80 piedi, le cascate sono lunghe quasi 2000 piedi, rendendole impressionanti anche per gli standard delle cascate croate.

Il prezzo del traghetto che ti porterà alle cascate è incluso nel biglietto d'ingresso al parco e anche le viste sulla corsa in traghetto di 20 minuti saranno sbalorditive.

4. Pevalekovi Slap

Pevalekovi

Situato anche nel Parco nazionale dei laghi di Plitvice e sfoggiando una cresta semicircolare alta quasi 50 piedi, l'imponente flusso d'acqua e la piscina trasparente sotto le cascate Pevalekovi lo fanno sembrare una cartolina.

Le cascate sono circondate da pareti di roccia a picco macchiate da fitta foresta.

C'è un costo minimo per entrare nel parco, ma considerando lo scenario è un vero affare, e con l'ammissione c'è un autobus gratuito che ti porterà in cima al lago.

Dall'ufficio del parco e dalla fermata dell'autobus, ci sono sentieri che ti porteranno a qualsiasi numero di laghi e cascate nel parco.

5. Cascata del Mali Buk

Sebbene alcune cascate siano famose per le loro dimensioni, l'appello di alcune cascate risiede nella loro serenità e lontananza.

Situata nella parte superiore dei laghi del Parco nazionale dei laghi di Plitvice, la cascata del Mali Buk è un'escursione di mezz'ora dal molo dei traghetti, rendendola impopolare per i visitatori meno ambiziosi ed energici.

Per coloro che amano il pensiero di bruciare poche calorie e allontanarsi dalle fastidiose folle che possono abbondare, specialmente in estate, Mali Buk potrebbe essere una cascata che hai tutto per te.

Circondato da laghi blu inimmaginabili, l'acqua è così limpida che potrai vedere tutti i pesci che nuotano sul fondo.

6. Skradinski Buk

Skradinski Buk

Fonte: ZM_Photo / shutterstock

Skradinski Buk

Situato vicino alla città di Skradin, sulla penisola croata tra il Mare Adriatico e la Bosnia ed Erzegovina, Skradinski Buk si trova nel Parco Nazionale di Krka.

Forse le cascate più attraenti e popolari del parco, Skradinski Buk è in realtà una raccolta di quasi 20 diverse cascate su questa parte del fiume Krka.

Conosciute più per la loro larghezza che per l'altezza, le cadute sono larghe quasi 300 piedi nelle aree e cadono quasi 150 piedi sul loro corso. Se combinate, le cascate sono lunghe quasi mezzo miglio e tra le cascate più belle della Croazia.

Dalla limpida piscina caraibica in basso, la vista delle cascate è una foto che non vorrai perderti.

C'è un traghetto che ti porterà vicino a queste cascate, o se preferisci zoccolarlo ci sono percorsi e ponti ben segnalati e mantenuti che ti porteranno anche lì, che richiederà circa 30 minuti. Ricorda a che ora il servizio traghetti si ferma e il parco chiude.

7. Rastoke Falls

Rastoke Falls

Fonte: rdp15 / shutterstock

Rastoke Falls

Formate dalla fusione dei fiumi Korana e Slunjcica, le cascate di Rastoke sono piene di acqua color smeraldo che precipita sulle varie cascate e rapide che si uniscono per creare queste meravigliose cascate.

Sono un'ora in auto a nord dell'area del parco principale del Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, rendendoli meno visitati e più attraenti per coloro che amano una piccola stanza a gomito mentre ammirano una maestosa cascata.

Nota anche per le varie ruote idrauliche che punteggiano il fiume, la zona è la meta preferita di fotografi e artisti che cercano di catturare la qualità magica della zona.

Sebbene sia un villaggio relativamente piccolo, ci sono sufficienti possibilità di alloggio e di ristoranti disponibili in quanto la città e le cascate sono diventate un hotspot negli ultimi anni.

8. Cascata di Kotli

Cascata di Kotli

Fonte: Mattis Kaminer / shutterstock

Cascata di Kotli

Come molte cascate in Croazia, la cascata di Kotli a Pola è benedetta dall'acqua magicamente verde e chiara.

Sebbene a pochi chilometri dalla strada principale, le cascate possono essere affollate di turisti in primavera ed estate.

Proprio vicino alle cascate c'è una ruota idraulica e un sistema di viadotto abbandonati da tempo che un tempo venivano usati per fornire acqua alle case e alimentare molte delle industrie di cottage del piccolo villaggio.

Le drammatiche pareti rocciose che circondano il fiume, le cascate e la gola sono disseminate di sentieri escursionistici che ti permetteranno di avvicinarti quanto ti piacerebbe alle attrazioni, ma fai attenzione perché non ci sono binari di sicurezza.

La maggior parte dei visitatori noleggia un'auto, anche se ad alcuni piace fare un'escursione dalla città.

9. Strbacki Buk

Strbacki Buk

Fonte: HrMiro / shutterstock

Strbacki Buk

Situato sul fiume Una, Strbacki Buk si trova al confine della Croazia con la Bosnia ed Erzegovina nel Parco Nazionale Una.

A quasi 80 piedi, il fascino di Strbacki Buk è in parte dovuto alle sue dimensioni e in parte al suo ambiente naturale.

Oltre alla loro impressionante altezza, le cascate sono ampie e caratterizzate da affioramenti rocciosi muschiosi e verdi che sporgono attraverso le acque che cadono.

Ci sono molte aree di osservazione e persino alcune panchine che sono ottimi posti per pranzare o semplicemente guardare in silenzio e godersi tutta la bellezza.

Situata nella città di Donji Lapac, c'è una famosa chiesa ortodossa che vorrai controllare se hai tempo.

10. Zarecki Krov

Zarecki Krov

Fonte: Stepo_1107 / shutterstock

Zarecki Krov

Situato sul fiume Pazinicia, le cascate Zarecki Krov scorrono su un'enorme grotta che funge da tetto sul fiume e fa cadere le acque di quasi 30 piedi nella profonda, chiara piscina sottostante.

A breve distanza in auto dalla città di Pisino, la maggior parte delle cascate sul fiume Pisino ha la stessa forma, rendendo la regione particolarmente unica al riguardo.

Se ti capita di ritrovarti qui in una calda giornata estiva, potresti essere circondato da giovani coppie che si rilassano, nuotano e condividono un pranzo al sacco in riva al fiume.

11. Gologoricki dol Waterfalls

Situate vicino alla città di Cerovlje nella regione peninsulare dell'Istria, le cascate Gologoricki dol sono circondate da paesini di campagna piacevoli e panoramici che sono ottimi posti per passeggiare e vedere la cultura croata da vicino e di persona.

Le cascate si trovano in una fattoria e sono accessibili a cavallo, in pullman o a piedi.

Non aspettarti di vedere le cadute con un forte calo o ampiezza. È una piccola cascata isolata immersa nel più pittoresco dei paesaggi di campagna, che ti farà pensare di essere stato teletrasportato da qualche secolo nel passato.

12. Cascate Butori Ponor

Butori Ponor

Situate nel villaggio di Momjan nella parte centrale dell'Istria, le cascate si trovano sul fiume Ardila e al di sotto c'è persino un'impressionante gola, anche se non sono presenti nella maggior parte degli itinerari. Incastonate in un piccolo ambiente rurale fuori mano, le cascate sono una gemma nascosta.

L'area è anche conosciuta per le sue ruote idrauliche vecchie di generazioni, che fanno tanto parte della Croazia quanto i mulini a vento sono olandesi.

La pittoresca cittadina in cima alla collina offre una vista panoramica sulla valle sottostante e ci sono anche un castello secolare e rovine di una chiesa se desideri immergerti nella storia. Ci sono anche molti hotel e ristoranti nelle vicinanze.

13. Cascata di Sopot

Cascata Sopot

Fonte: Stepo_1107 / shutterstock

Cascata Sopot

A quasi 100 piedi di altezza, la cascata di Sopot a Labin, l'Istria ha una pretesa interessante di fama.

Presumibilmente questa area era coperta dal mare, come dimostrano i fossili marini che possono essere trovati nel terreno e nelle rocce vicine.

Scolpito nel calcare circostante per migliaia di anni, le cascate sono circondate da splendide foreste e un terreno drammatico e roccioso.

14. Butoniga Waterfall

Situata nella città di Buzet, anch'essa in Istria, Butoniga Falls si trova sull'omonimo fiume che alimenta i laghi Butoniga e Draguc.

Sebbene sia davvero un serbatoio che è stato completato nel 1988 per fornire acqua e energia alle città circostanti, le cascate sono al massimo quando il livello dell'acqua del serbatoio è alto.

I visitatori non sono autorizzati a pescare o nuotare nel lago, ma le cascate sono accessibili per la visualizzazione.

15. Cascate di Skradin

Cascate di Skradin

Fonte: andras_csontos / shutterstock

Cascate di Skradin

La pittoresca città di Skradin si trova vicino a uno dei cinque ingressi al Parco Nazionale di Krka.

Le cascate più vicine all'entrata di questo parco sono raggiungibili con un traghetto dalla città e lo scenario durante la corsa sarà altrettanto mozzafiato delle cascate stesse.

Le cascate in questa zona del parco sono caratterizzate da più livelli e da vasche da nuoto profonde e chiare che sono luoghi popolari per il sole e il divertimento in estate.

Dopo esserti riempito di cascate e paesaggi meravigliosi, passeggia per le strette stradine del centro storico di Skradin e controlla il suo porto, che sembra un resort privato per il glamour e l'arte.