15 cose migliori da fare a Santiago do Cacém (Portogallo)

Non lontano dalla costa, questa città dell'Alentejo è fiancheggiata dalle mura del suo castello medievale. Il castello fu costruito per la prima volta dai Mori ed è uno dei pochi siti storici da segnare sulla tua mappa. L'altro grande battitore è l'insediamento romano di Miróbriga, che conserva i resti dell'unico ippodromo romano del Portogallo.

Il comune di Santiago do Cacém ha una grande fetta di costa nei suoi confini, dove c'è selvaggia spuma dell'Atlantico e lunghe strisce di sabbia bianca e fine. La laguna accanto alla spiaggia di Santo André è una calamita per l'avifauna e se i bambini si annoiano tutti i loro animali preferiti sono a portata di mano al Badoca Safari Park.

Esploriamo le cose migliori da fare a Santiago do Cacém:

1. Miróbriga

Miróbriga "width =" 1000 "height =" 667 "srcset =" http://pazzoturistici.online/wp-content/uploads/2019/09/15-cose-migliori-da-fare-a-Santiago-do-Cacem-Portogallo.jpg 1000w, https://cdn.thecrazytourist.com/ wp-content / uploads / 2018/01 / Miróbriga-300x200.jpg 300w, https://cdn.thecrazytourist.com/wp-content/uploads/2018/01/Miróbriga-768x512.jpg 768w "data-lazy-size = "(larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px" />

<p class=Fonte: Shutterstock

Miróbriga

Appena oltre i limiti sud-est della città si trovano le rovine di quella che era una grande città romana.

L'insediamento si trova in cima a un complesso dell'età del ferro risalente al IX secolo a.C., ma fu durante il periodo romano che Miróbriga fiorì.

C'è un gruppo di case con mosaici ancora in atto, un forum degli anni 100 e bagni termali del secolo successivo, con caldarium e frigidarium facili da identificare.

Inoltre sul sito è l'unico ippodromo scoperto in Portogallo, un ponte romano e le vestigia di pavimentazione di scisto romano nelle strade.

2. Castelo de Santiago do Cacém

Castelo De Santiago Do Cacém

Fonte: wikipedia

Castelo De Santiago Do Cacém

È difficile non vedere il castello della città, che occupa una collina all'orizzonte a sud.

Ha origini moresche ed è stato al centro di un tiro alla fune per quasi 100 anni fino a quando non è finalmente sotto il controllo portoghese nel 13 ° secolo.

Il castello è fondamentalmente un guscio: tutto ciò che rimane è il muro esterno, che ha un barbacane e dieci torri quadrate, e accenni di costruzione moresca nelle porzioni più basse.

Oggi c'è un cimitero nel cortile, accanto a una chiesa di cui ci occuperemo dopo.

Vieni a camminare lungo i bastioni e osserva la città e il suo sfondo di dolci colline.

3. Igreja Matriz de Santiago do Cacém

Igreja Matriz De Santiago Do Cacém

Fonte: wikipedia

Igreja Matriz De Santiago Do Cacém

La chiesa si trova nella sezione del castello che un tempo era l'alcazaba moresca ed è esattamente nello spazio in cui sorgeva la moschea.

Risale al XIII secolo e, nonostante le successive revisioni e il devastante terremoto di Lisbona del 1755, ci sono ancora tracce di architettura romanica e gotica sugli archi e sulle colonne della navata.

In estate c'è un programma di concerti di musica sacra, quindi informati presso l'ufficio turistico della città se questo ti piace.

4. Parco Badoca Safari

Badoca Safari Park

In 90 ettari di prati aperti, Badoca Safari Park potrebbe essere confuso con la savana africana nei mesi estivi.

Farai un giro guidato in jeep attraverso questa campagna dove emù, zebre, bufali d'acqua, yak, giraffe e stambecchi pascolano pacificamente.

L'area safari è combinata con più di uno zoo tradizionale dove attendono scimmie, lemuri (visti da un fiume), wallaby, uccelli rapaci, tigri e decine di altre creature.

I membri più piccoli della famiglia saranno anche selvaggi per la fattoria didattica, che ha animali domestici come asini, lama, anatre e capre.

5. Museu Municipal de Santiago do Cacém

Museu Municipal De Santiago Do Cacém

Una delle cose più belle del museo della città è che è ospitato all'interno dell'ex carcere della città.

Le sbarre alle finestre sono un omaggio e l'edificio ha tenuto prigionieri dal 1800 fino agli anni '60, quando fu costruita una nuova corte.

La storia del museo risale a prima dei primi del 1900, quando il dott. Antiquario

João da Cruz e Silva ha donato il suo mucchio di monete e reperti archeologici a Santiago do Cacém.

Questi sono ancora al centro della collezione, insieme a scultura, pittura, mobili e ceramiche.

Le monete potrebbero essere la cosa più interessante qui sono organizzate in ordine cronologico, dal III secolo a.C. all'inizio della repubblica portoghese.

6. Praia da Costa de Santo André

Praia Da Costa De Santo André

Fonte: Shutterstock

Praia Da Costa De Santo André

Il comune di Santiago do Cacém continua verso ovest, fino alla costa dove c'è una linea di spiagge.

La crema di questi deve essere Praia da Costa de Santo André, una barriera sabbiosa tra l'Atlantico e la laguna di Santo André.

Oltre un paio di bar discreti e alcuni cottage sulla sponda nord della laguna non c'è nulla che interferisca con lo scenario naturale.

La spiaggia è lunga, ampia e ha il potente surf atlantico da un lato e la superficie chiara e vetrosa della laguna dall'altro.

7. Centro storico di Santiago do Cacém

Centro storico di Santiago Do Cacém

Fonte: atlante

Centro storico di Santiago Do Cacém

Il vecchio centro nevralgico di Santiago do Cacém si trova sul pendio orientale della collina del castello ed è illuminato dal sole che sorge al mattino.

Concediti del tempo per avanzare lungo questi ripidi vicoli tortuosi per apprezzare le nobili dimore, le chiese e le curiosità storiche.

Uno è la gogna, che era un simbolo di autonomia e giustizia municipale, e dove i criminali venivano puniti in pubblico fino a poco tempo fa.

Assicurati anche di impostare una rotta per il vecchio municipio (Antigos Paços do Concelho), l'Ospedale do Espírito Santo e l'Igreja da Misericórdia.

8. Museu do Trabalho Rural de Abela

Museu Do Trabalho Rural De Abela

Il modo più semplice per arrivare al cuore della storia, dell'agricoltura e dei costumi della regione è realizzare questo museo della vita rurale ad Abela.

In questa ex accademia militare, esaminerai i rituali e le origini delle feste tradizionali locali e vedrai come le persone lavoravano la terra prima che i macchinari prendessero il controllo.

C'è una serie di vecchi attrezzi come falci, giogo, zappe, aratri e campanacci per illustrare il ciclo delle colture e le attività stagionali che hanno avuto luogo nelle fattorie agricole.

C'è anche una ripartizione di diversi paesaggi di Santiago do Cacém, dalla catena montuosa alle pianure costiere e interne, e il tipo di agricoltura che supportano.

9. Museu da Farinha de São Domingos

Museu Da Farinha De São Domingos

Fonte: TripAdvisor

Museu Da Farinha De São Domingos

C'è un altro assaggio della vita rurale di un'altra epoca nel villaggio di São Domingos.

Questo museo della farina si trova in un ex mulino, in servizio fino al 1982. Questa operazione ha occupato i primi due piani dell'edificio e tutti i macchinari sono ancora in situ.

Si tratta di elaborati aggeggi in legno con tamburi di macinazione collegati alle cinghie di trasmissione e alimentati da un motore diesel.

Ci sono ricordi della metà del 20 ° secolo in tutto, dai mobili, ai sacchi di grano e agli strumenti e ai segni vintage.

Il granaio della porta accanto è stato convertito in alloggio per le vacanze.

10. Reserva Natural das Lagoas de Santo André e da Sancha

Reserva Natural Das Lagoas De Santo André E Da Sancha

Fonte: wikipedia

Reserva Natural Das Lagoas De Santo André E Da Sancha

La laguna di Santo André di 500 ettari sulla costa è incastonata in un parco naturale.

Questa è la più grande laguna dell'Alentejo ed è un mini paradiso per gli uccelli acquatici della regione e altri uccelli.

Al culmine dell'estate, quando la maggior parte delle altre zone umide della regione si stanno prosciugando, questa laguna rimane ricca.

Quando sei sulla spiaggia di Santo André, potresti fare una breve deviazione della fauna selvatica, attraverso le dune, i canneti, le paludi, i pascoli e i salici.

Vedi se riesci a intravedere un cannoniere eurasiatico, un moriglione dalla cresta rossa o una folaga comune mentre procedi.

11. Moinho de Vento da Quintinha

Moinho De Vento Da Quintinha

Questo imponente mulino a vento su una verde e ventilata collina a pochi minuti dal centro della città è come tornare indietro nel XIX secolo.

Fu costruito nel 1813 e continuò a macinare il grano fino al 1966. Da allora è stato restaurato per aprire una finestra sull'ingegno rustico nell'Ottocento, e dopo la sua demolizione nel 2015 è stato aperto di nuovo nel 2017. Il mulino è riconosciuto oltre i confini del Portogallo come membro della "International Molinological Society". È qualcosa da vedere da vicino, sentire il vento tra le vele e guardare il meccanismo che gira ad alta velocità all'interno.

12. Os Festejos do São Romão

Os Festejos Do São Romão

Fonte: turismo

Os Festejos Do São Romão

Chiunque sia in vacanza nella regione verso la metà di agosto dovrebbe recarsi sulla spiaggia di Santo André, dove si svolge una celebrazione molto particolare.

Questo per commemorare la comunità di pescatori itinerante che si stabilì sulla sponda nord della laguna, trasferendosi qui da altre zone costiere del Portogallo.

In questo giorno centinaia di persone si vestono in abiti tradizionali del 19 ° secolo e trascorrono la giornata in spiaggia, costruendo tende da sole in legno e tessuto.

Gli uomini si arrotolano anche i pantaloni e le donne si alzano per la gonna mentre vanno a fare una pagaia nel surf come avrebbero fatto in epoca vittoriana.

13. Gite a cavallo

Passeggiate a cavallo

La campagna di Santiago do Cacém è idilliaca e in attesa di essere vissuta per intero.

In primavera e all'inizio dell'estate la catena montuosa del Cercal e le pianure costiere sono ricoperte di fiori selvatici.

Mentre le lagune sono contornate da una pineta e una macchia macchiata di erbe come il timo selvatico.

Questo è il paese perfetto per l'equitazione e ci sono un paio di scuderie con cui entrare in contatto: Centro Equestre de Santo André e Galope no Campo, entrambi organizzano escursioni estese su cavalli lusitano docili e reattivi.

Se ne hai uno che è completamente nuovo nell'equitazione, possono prendere la loro prima lezione nel paddock al Centro Equestre de Santo André.

14. Sport acquatici

windsurfers

Fonte: Shutterstock

windsurfers

Chiunque abbia una predisposizione sportiva avrà il desiderio di unirsi all'azione a Santo André.

Nelle acque più dolci della laguna c'è la canoa e il kayak e puoi remare verso le piccole isole nel mezzo o osservare l'avifauna sulla costa.

La combinazione di venti costanti e basse correnti attira anche surfisti e marinai.

Dall'altra parte di quella fascia di sabbia le onde ruggenti dell'Atlantico attirano i surfisti, e c'è una moltitudine di altre spiagge su e giù per la costa se le condizioni non sono proprio in un dato giorno.

Le aziende locali da collegare sono AventurActiva, Bachelor Náutica de Recreio Unipessoal, Surfinalentejo e Aquaterra.

15. Gastronomia

Zuppa Di Anguilla

Fonte: shutterstock

Zuppa Di Anguilla

Le anguille abitano le lagune costiere del Portogallo in gran numero e sono in stagione intorno a gennaio quando c'è una festa culinaria di una settimana per loro.

Numerosi ristoranti nella zona di Santo André partecipano, preparando anguilla fritta, anguilla alla griglia, zuppa di anguilla, spezzatino di anguilla e anguilla bollite in una padella speciale nota come cataplana.

Intorno a Santiago do Cacém, colline e pianure interne, la carne arriva nel menu.

Prendi il filetto di maiale e ottenuto da maiali iberici neri che vagano liberi nei boschi di querce da sughero che vivono di ghiande.

Altri classici di Alentejano sono lo stufato di agnello e le migas, realizzati friggendo il pane rimasto ben bagnato nell'acqua.