15 cose migliori da fare a Greenwich (CT)

Leafy Greenwich sulla Gold Coast del Connecticut domina elenchi dei luoghi più vivibili d'America.

È una città con molti soldi, lassù con le comunità più ricche del paese e un bastione di imprese di investimento e hedge funds.

Per darti un'idea di cosa parla Greenwich, la città ha il suo polo club, che attira migliaia di spettatori la domenica in estate, e la biblioteca locale ha una galleria d'arte.

Ci sono opulenti negozi e ristoranti in Greenwich Avenue, una profusione di spazi verdi, crociere estive alle isole di Long Island Sound e un pedigree artistico conferito alla città dagli impressionisti della Cos Cob Art Colony.

Esploriamo il migliori cose da fare a Greenwich:

1. Museo Bruce

Museo Bruce

Questo fantastico museo è situato su una collina chiusa in un parco, in un palazzo che fu lasciato in eredità alla città dal magnate dei tessili Robert M.

Bruce (1822-1908) a condizione che fosse trasformato in museo quando morì.

Il Bruce Museum mescola storia naturale e arte, con mostre meravigliosamente curate che raccontano la storia ambientale locale e globale, la mineralogia, l'agricoltura dei nativi americani in Connecticut, la fauna selvatica intercotidale (con un serbatoio marino vivo) e un ambiente forestale primordiale in un diorama nei boschi.

La collezione d'arte al Museo Bruce è incentrata principalmente sugli impressionisti che appartenevano alla colonia Cos Cob Art, come Leonard Ochtman, Childe Hassam ed Emil Carlsen.

La collezione di sculture è formidabile, con pezzi di Auguste Rodin, Frederick MacMonnies e Hiram Powers.

2. Distretto storico di Greenwich Avenue

Municipio

Fonte: Alexandre CORIC / shutterstock

Municipio

La spina dorsale nord-sud del centro di Greenwich si trova nel registro nazionale dei luoghi storici ed è arredata con edifici in stile italiano, rinascimentale georgiano e in stile commerciale, elevati nel corso di alcuni decenni dalla fine del 19 ° secolo a immediatamente dopo la prima guerra mondiale I.

Come pedone puoi fare una passeggiata rilassata, ammirando la raffinata architettura e solenni monumenti come il municipio (1905) e l'edificio in stile romanico di Richardson, Havemeyer Building, al n. 290 e risalente al 1892. Greenwich Avenue si distingue come uno shopping destinazione anche, per le sue boutique di lusso, gallerie, negozi di design e panetterie chic, intervallate da nomi familiari come Apple e Sephora.

Non c'è assenza di posti dove mangiare lungo la strada, qualunque sia il tuo palato o budget.

3. Audubon Center

Audubon Center

Quando fu inaugurato nel 1943, questa fu la prima società di educazione ambientale della National Audubon Society negli Stati Uniti.

All'epoca il centro Audubon era unico, non solo per il modo in cui proteggeva la natura dalle intrusioni umane, ma perché aiutava anche le persone a interpretare e conoscere il mondo naturale da vicino.

L'Audubon Center si occupa di sette diversi santuari intorno a Greenwich, che ammontano a quasi 700 acri.

Puoi esplorare sette miglia di sentieri, trasportandoti attraverso la foresta di legno duro e il campo storico e oltre un lago, una cascata, ruscelli e piscine.

Il Welcome Center ha una galleria, un negozio di articoli da regalo e uno spazio di apprendimento per bambini nel santuario principale, e c'è un divertente programma di eventi a tema sulla conservazione tutto l'anno, come un famoso orologio da falco.

4. Bush-Holley House

Bush-Holley House

Un pezzo emozionante della storia culturale americana, questa dolce casa con le assicelle era il cuore della Cos Cob Art Colony all'inizio del XX secolo quando serviva come pensione.

La colonia nacque intorno al 1889 quando John Henry Twachtman si stabilì a Greenwich, e fu seguito da molti altri impressionisti di spicco, tra cui Theodore Robinson, J.

Alden Weir e Childe Hassam.

Attirarono decine di studenti in questa casa, che originariamente era cresciuta alla fine del 1720 e che fu aperta per la prima volta come museo subito dopo che era stata acquistata dalla vedova di Elmer Livingston MacRae.

La casa è mantenuta magnificamente e puoi dare un'occhiata nel pomeriggio dal mercoledì alla domenica per conoscere il suo passato coloniale e artistico.

Sorprendentemente, molti degli oggetti raffigurati in opere impressioniste ben note possono ancora essere trovati nella casa, come se fossero stati lasciati qui ieri.

Un hotel della ferrovia restaurato del XIX secolo nelle vicinanze è uno spazio espositivo per l'arte impressionista americana.

5. Greenwich Point Park

Greenwich Point Park

Fonte: SEONG IL SONG / shutterstock

Greenwich Point Park

La scelta delle quattro spiagge di Greenwich si trova su una penisola che sporge in Long Island Sound e un luogo popolare per residenti e visitatori (a pagamento) per trascorrere una giornata al sole in estate.

La spiaggia è sorvegliata dai bagnini per tutta l'estate e, insieme a spogliatoi e docce, ci sono due snack bar proprio dietro.

La spiaggia fa parte di un parco di 150 acri, inciso con sentieri e cosparso di edifici storici dell'antica tenuta del banchiere e magnate della ferrovia John Kennedy Tod (1852-1925). Il Bruce Museum Seaside Centre si trova nel parco e ospita mostre sulla spiaggia e vasche touch.

Sull'acqua sono designate aree per il windsurf, il kitesurf e la pesca in acqua salata, e sulla terra ferma è possibile prenotare un rifugio, tavoli da picnic e grigliate.

Il tramonto è favoloso a Greenwich Point Park e in una giornata limpida è possibile distinguere lo skyline di Manhattan dalla spiaggia.

6. Traghetti per l'isola

Long Island Sound

Fonte: Edward Fielding / shutterstock

Long Island Sound

Da giugno a settembre puoi scendere al molo dei traghetti di Arch Street per prendere una barca per una delle isole di Greenwich a Long Island Sound.

Funzionano ogni ora o mezz'ora e, come ti aspetteresti, ci sono più servizi nei fine settimana.

Il Great Captain Island è il meglio servito delle due destinazioni e ha un imponente faro di granito risalente al 1868. Dopo lo sbarco puoi partire lungo i sentieri dell'isola tra querce e hickory, fare birdwatching, fare un picnic o un salotto in uno dei zone di spiaggia.

Island Beach (precedentemente Little Captain Island) è anche un parco pubblico donato alla città nel 1918 ed è amato per i suoi 300 metri di spiaggia sabbiosa sulle sue coste orientali e occidentali.

7. Mercato ittico dei fiordi, Cos Cob

Mercato ittico del fiordo

Se vuoi sapere esattamente da dove provengono i tuoi pesci e frutti di mare, Fjord Fish Market sarà sulla tua strada.

C'è una superba selezione di merluzzo, capesante, ostriche, ostriche, aragosta, salmone, gamberi e molto altro di alta qualità.

Puoi anche prendere deliziosi cibi da asporto preparati al momento, sia che tu sia in cerca di pesce e patatine, un rotolo di ostriche o aragosta, un sandwich di filetto, morsi di ippoglosso di Cajun, salmone grigliato, poke o sushi.

8. I libri di Diane

Diane's Books

Fonte: Libri di Diane di Greenwich / Facebook

I libri di Diane

Andando forte per 30 anni, Diane’s Books è una libreria locale con le dimensioni di una biblioteca pubblica.

Il negozio afferma di avere la più grande selezione di libri di famiglia negli Stati Uniti e ha un personale ampio e cordiale felice di rispondere alle domande e indicarti la giusta direzione.

Se stai semplicemente visitando Greenwich, puoi organizzare la spedizione dei tuoi libri e il negozio offre anche un servizio di confezionamento regalo gratuito.

Naturalmente i bambini saranno assillati dai libri di Diane, ma c'è anche molto da amare per gli adulti, comprese le visite di autori famosi.

A settembre 2018 Beatriz Williams, Lauren Willig e Karen White (The Glass Ocean) hanno fatto visita.

9. Greenwich Polo Club

Greenwich Polo Club

Sai che un posto è elegante quando ha il suo polo club, e quello di Greenwich è stato fondato nel 1981 e durante le fasi estive durante le partite di alto livello per il pubblico.

Il campo si trova nella campagna pastorale del Connecticut ed è considerato uno dei principali luoghi di alto livello al mondo (uno dei soli tre nel suo genere negli Stati Uniti). Il club ospita la squadra di polo della White Birch, che ha dominato lo sport negli ultimi 25 anni.

Alcuni dei migliori giocatori del mondo hanno abbellito il campo qui, tra cui Mariano Aguerre, Nacho Figeuras e Facundo Pieres, e puoi vedere artisti di questo calibro dalla primavera alla fine dell'estate in una serie di coppe ed esibizioni.

Ogni domenica oltre 2.000 persone scendono nel club per assistere allo spettacolo: le porte aprono alle 13:00 e la partita inizia alle 15:00.

10. Montgomery Pinetum

Montgomery Pinetum

Un parco pubblico in oltre 100 acri di lussureggiante foresta, il Montgomery Pinetum era un tempo proprietà dell'imprenditore colonnello Robert Montgomery, che piantò rare conifere sulla sua terra.

Il bosco è caratterizzato da sentieri che attraversano magnifici alberi maturi e vanta una serie di piante esemplari e fiori selvatici che prendono vita in primavera e all'inizio dell'estate.

C'è un lago ornamentale, panchine, tavoli da picnic e griglie che possono essere riservati.

Il Montgomery Pinetum ospita anche il Greenwich Botanical Centre, con sede nell'incantevole Horticulture Building con una serra, che accende l'interesse per l'orticoltura attraverso eventi speciali, lezioni, mostre e attività di volontariato.

11. Museo d'arte di Neuberger

Museo d'arte di Neuberger

Fonte: Neuberger Museum of Art / facebook

Museo d'arte di Neuberger

Il museo d'arte per il Buy College, si trova a dieci minuti dall'altra parte del confine statale.

Questo è uno dei più grandi musei universitari degli Stati Uniti, istituito nel 1974 con una donazione del finanziere Roy Neuberger.

Da quel regalo iniziale di 108 pezzi la collezione è cresciuta a oltre 6.000, concentrandosi su luminari del 20 ° secolo come Edward Hopper, Georgia O’Keeffe, Jackson Pollock, Willem de Kooning, Ernst Ludwig Kirchner e molti altri.

Il museo ospita anche una celebre collezione di arte africana, nonché sculture di artisti del calibro di Yayoi Kusama, Henry Moore e Isamu Noguchi.

Negli ultimi anni ci sono state mostre per Andy Warhol, Alex Katz, i tessuti congolesi di Kuba, Ray Spillenger e la videoartista Janet Biggs.

12. Donald M. Kendall Sculpture Gardens

Giardini di sculture di Donald M. Kendall

Fonte: James Kirkikis / shutterstock

Giardini di sculture di Donald M. Kendall

Potresti farne una giornata in Acquisto presso un'altra sensazionale attrazione artistica.

Questo è nel campus della sede mondiale di PepsiCo e prende il nome dall'ex presidente del consiglio di amministrazione e CEO, Donald M. Kendall.

Era responsabile di questi eleganti giardini di sculture, in circa 168 acri curati e arricchiti con 45 opere dei più importanti scultori del XIX e XX secolo.

Da fine marzo a fine ottobre è possibile passeggiare tra l'arte di Rodin, Alberto Giacometti, Barbara Hepworth, Alexander Calder, Henry Moore, Joan Miró, Claes Oldenburg, Max Ernst, solo per citarne alcuni.

13. Bruce Park

Bruce Park

Fonte: James Kirkikis / shutterstock

Bruce Park

Questo affascinante parco pubblico sulla costa di Long Island Sound fa parte dello stesso appezzamento di terreno donato a Greenwich da Robert M.

Bruce per il Bruce Museum nel 1908. Bruce Park è disseminato di affioramenti gneiss che si verificano intorno alla zona di Greenwich e Cos Cob, e risalgono a 450 milioni di anni fa.

Tra aceri, sempreverdi e querce ci sono campi da gioco per bambini, una pista da passeggio / jogging, stagni con uccelli acquatici, un diamante da baseball, fosse a ferro di cavallo, campi da tennis e un campo da bocce gestito dalla Greenwich Lawn Bowling Association.

Bruce Park è sorprendente in primavera quando i narcisi, i cornioli e le azalee entrano tutti in fiore allo stesso tempo, e più tardi nella stagione il roseto è da non perdere.

14. Galleria Flinn

Galleria Flinn

È normale che la biblioteca pubblica di Greenwich abbia una sua galleria d'arte! Questo spazio espositivo è senza scopo di lucro e gestito da volontari e mostra opere d'arte provenienti da una vasta gamma di media, generi, regioni e periodi.

L'arte in mostra è spesso in vendita, con i proventi che finanziano i numerosi programmi della Biblioteca degli amici di Greenwich.

Quando abbiamo compilato questo elenco nell'estate 2019, le prossime mostre hanno messo in mostra i numerosi paesaggi donati alla biblioteca nel corso degli anni, oltre a una selezione di stampe acquisite tra gli anni '50 e '90.

15. Putnam Cottage

Putnam Cottage

Risalente al 1690, Putnam Cottage sulla vecchia Boston Post Road ha una storia affascinante da raccontare.

A metà del 18 ° secolo questa dimora fu ampliata in una taverna e ci sono prove documentali che George Washington si fermò qui per alimentare le sue truppe nel 1776 durante la guerra rivoluzionaria.

L'edificio si guadagnò il nome di Putnam, dopo che il Generale, Israel Putnam, fuggì dai Cappotti Rossi su un emozionante giro a cavallo oltre questo luogo per ottenere rinforzi da Stamford.

Putnam Cottage è dipinto di un rosso brillante ed è conservato come un museo di taverne dell'era della Rivoluzione, che apre per le visite normalmente una volta al mese.