15 cose migliori da fare a Cuba

La cosiddetta Perla delle Antille e l'isola più grande dell'intero Mar dei Caraibi, Cuba può sembrare un mondo a parte i raffinati luoghi paradisiaci per le vacanze che la circondano.

Per uno, la sua storia è ancora molto viva.

Rivoluzioni e comunismo sono ancora freschi nella mente, e i musei mettono in mostra armi che hanno contribuito a rovesciare il governo solo decenni fa.

Le colline sono ancora segnate dalle impronte di uomini come Che Guevara e Castro, mentre le piantagioni di zucchero credono al boom coloniale e alle storie oscure della guida degli schiavi.

Poi c'è l'Avana Vecchia storica, piena di costruzioni barocche macchiate dall'età e gloriosi palazzi, i suoni del jazz vivace e del cabaret dopo il buio.

Nel frattempo, le Cadillac sono rimaste invariate dal sibilo degli anni '50 lungo strade asfaltate e la gente del posto esplode in feste ad hoc di danza, canto e barbecue.

Dai un'occhiata a questa selezione di migliori cose da fare a Cuba:

1. Passeggia a L'Avana Malecon

Malecon, L'Avana

Fonte: flickr

Malecon, L'Avana

Il Malecon dell'Avana è la Perla delle Antille scritta in piccolo.

È un posto in cui i locali con la faccia di pelle sbuffano sigari delle dimensioni di platani, dove le Cadillac rimbalzano e urtano le strade sconnesse, dove i pugili con i guanti si divertono con le arie tropicali e gli animatori di strada si fondono con gli innamorati tra le brezze marine salate che arrivano dalla Florida e lo stretto di Key West a nord.

A ben 7 chilometri dall'inizio alla fine, questa vivace passeggiata è un vero e proprio simbolo della città.

Ha acquisito uno status storico e trasuda con stili barocchi e Art Déco, è dipinto nei toni del rosa e giallo cubano e pulsa di chiacchiere ed energia spagnole.

È semplicemente da non perdere!

2. Passeggia per le strade dell'Avana Vecchia

La Habana Vieja

Fonte: flickr

La Habana Vieja

Ah, La Habana Vieja: una piccola enclave della Spagna nei Caraibi.

Questo distretto attestato dall'UNESCO che occupa il cuore della capitale di Cuba è senza dubbio uno dei luoghi più autentici e terrosi delle Americhe.

L'architettura è sorprendente, con file di case barocche scrostate e portici in stile andaluso che fiancheggiano le strade.

Le facciate sono macchiate dall'età (e dall'inquinamento) e nascondono cantine di tequila e soukous rumba bar sotto i loro boccaporti.

Le piazze, dalla centrale Plaza de Armas a Plaza de la Catedral, sono adornate da splendide chiese storiche e palazzi neoclassici.

E poi ci sono le fortificazioni, dominate da un trio di Fortaleza che sovrasta i canali urbani con baluardi e buchi di cannone per gentile concessione del 17 ° e 18 ° secolo.

3. Meraviglia delle opere del Museo Nacional de Bellas Artes

Museo Nacional de Bellas Artes

Fonte: flickr

Museo Nacional de Bellas Artes

Un'altra delle grandi e imperdibili istituzioni per stabilirsi in mezzo alle strade storiche di La Habana Vieja, il Museo Nacional de Bellas Artes è pieno zeppo di capolavori che raccontano i vari periodi artistici dell'isola e della sua gente.

I visitatori possono venire a vedere il ritratto psicologico delle messe di Federico Beltrán, i dipinti di Guillermo Collazo politicamente infusi e le sculture moderne di artisti del calibro di Rita Longa.

Un altro ramo dell'istituzione nelle vicinanze offre una miriade di arte mondana, dagli antichi vasi greci alle tele di El Greco e altri maestri spagnoli.

4. Fai compagnia a un eroe nazionale al Mausoleo di Che Guevara

Mausoleo di Che Guevara

Fonte: flickr

Mausoleo di Che Guevara

Nel cuore dell'isola, tra le strade della bella Santa Clara (il sito di una delle battaglie più importanti della Rivoluzione cubana, per inciso), il grande mausoleo in marmo a indiscutibilmente il figlio più iconico del paese si erge alto e orgoglioso.

L'ultimo luogo di riposo di Che Guevara e 29 dei suoi compagni rivoluzionari è contrassegnato da una grande statua in bronzo dell'uomo, e comprende anche un'affascinante selezione di reperti che mostrano la sua pistola, il binocolo, la bottiglia d'acqua, innumerevoli foto e varie opere architettoniche destinate a rispecchia il personaggio del radicale stesso.

5. Guarda la storia grezza del XX secolo al Museo della Rivoluzione

Museo della Rivoluzione, L'Avana, Cuba

Fonte: flickr

Museo della Rivoluzione, L'Avana, Cuba

Ospitato nello splendido palazzo presidenziale neoclassico nel cuore della storica Avana, il Museo della Rivoluzione è un must per tutti i viaggiatori amanti della storia che si dirigono verso la Perla delle Antille.

Le collezioni includono manufatti grezzi e affascinanti di prima mano dagli sconvolgimenti politici degli anni '50, come le pistole usate da Che Guevara e Camilo Cienfuegos, e persino la stessa barca che portò Castro sulle coste cubane durante la spedizione di Granma nel 1956. Ci sono anche mostre dedicate alla cronaca della ricostruzione comunista del paese negli anni '60 e '70, insieme a sezioni che descrivono in dettaglio le guerre di indipendenza contro la Spagna.

6. Stupisci dei baluardi del potente Castillo de San Pedro de la Roca

Castillo de San Pedro de la Roca

Fonte: wikipedia

Castillo de San Pedro de la Roca

Lontano dalle strade della città dell'Avana e dalle fortezze dichiarate dall'UNESCO della capitale, questa possente cittadella incorona le aspre scogliere sul bordo sud-orientale dell'isola.

A pochi passi dalla storica e tattica città portuale di Santiago de Cuba, il castello fu eretto dal riverito ingegnere italiano Giovanni Battista Antonelli nella prima metà del XVII secolo.

Oggi, il complesso di torrette e palizzate, batterie di cannoni e piattaforme di artiglieria non è solo un sito del patrimonio mondiale, ma è anche considerato uno dei resti più belli delle grandi lotte di potere che hanno travolto Cuba e le Americhe durante l'età coloniale.

(Puoi solo immaginare le navi pirata che navigano via nella paura!)

7. Fai un'escursione nelle terre selvagge della Sierra Maestra

Sierra Maestra, Cuba

Fonte: flickr

Sierra Maestra, Cuba

La possente Sierra Maestra è la grande ancora dell'arco cubano.

Ambientati nelle profondità meridionali del paese, precipitano in modo drammatico verso il Mar dei Caraibi, salendo in ripidi baluardi e promontori rocciosi da Capo Cruz agli estuari del fiume Guantanamo.

Tuttavia, per quanto siano belle, queste colline sono diventate famose soprattutto per i rivoluzionari totemici che hanno calpestato le loro creste negli anni '50: Che, Fidel Castro et al! Oggi i visitatori possono venire e fare qualsiasi cosa, da escursioni singole o di più giorni sulle cime, spiando il vecchio quartier generale segreto dei ribelli o semplicemente chiedendosi alle verdi foreste nebulose e agli uccelli tropicali del Parque Nacional Turquino.

Ci sono molte guide di trekking nella vicina città di Bayamo.

8. Unisciti alla Fiesta de la Cubania a Bayamo

Festa della Cubania, Bayamo

Fonte: flickr

Festa della Cubania, Bayamo

Coloro che si struggono per una festa cubana in buona fede dovrebbero essere sicuri di fare da battistrada per la vecchia città di Bayamo nella lontana regione di Oriente.

Qui, tra le strade illuminate dal sole e le splendide facciate storiche e coloniali (la città in realtà precede l'Avana, con una fondazione intorno al 1513!), La Fiesta de la Cubani esplode ogni settimana.

I visitatori possono aspettarsi che ballerini cubani e melodie caraibiche suonino su honkytonks traballanti, assaggino piatti dell'isola infuocati e chiacchierano con la gente di montagna del sud.

Bayamo è anche noto per i suoi abili giocatori di scacchi – quindi pensaci due volte prima di iniziare una partita con la gente del posto!

9. Rilancio a Varadero

Varadero, Cuba

Fonte: flickr

Varadero, Cuba

Quando la storia rivoluzionaria e le linee di traffico tooting di Buicks e Cadillacs diventano un po 'troppo, è tempo di ricordare che Cuba è ancora un paradiso caraibico.

E per questo, forse non c'è nessun posto migliore dello stretto sputo di sabbia, dune e lussuosi resort di hotel che è Varadero.

Sporgendo dalla costa nord appena ad est di Matanzas, lungo il bordo della penisola di Hicacos, questo patchwork di alberi di banyan e palme, sabbia bianca avorio e ondeggianti Carib si gonfia è la scelta migliore per rilassarsi e rilassarsi.

Aspettati cocktail sulla spiaggia e una gran quantità di mercati turistici che propagandano quegli onnipresenti bigiotteria reggae.

10. Goditi il ​​cabaret al Tropicana Club

Tropicana Club

Fonte: flickr

Tropicana Club

Sotto le stelle scintillanti dei Caraibi, tra le strade di Marianao sul lato occidentale dell'Avana, gli spettacoli notturni di cabaret del Tropicana Club sono in corso dagli anni '30.

Ora un pilastro della vita notturna della capitale, il comune potrebbe non essere economico (l'ingresso è di circa $ 60!), Ma è conosciuto in tutto il pianeta per i suoi spettacoli di danza e le serate musicali piene di bombe, completo di showgirl vestite di piume di pavone e paillettes lucenti.

Tropicana è anche conosciuta per la sua reputazione in passato come ritrovo del Floridian La Cosa Nostr.

11. Guarda le tombe ossessionanti nel Cimitero di Colon

Colon Cemetery, L'Avana

Fonte: flickr

Colon Cemetery, L'Avana

Una delle cose più insolite da vedere nella capitale dell'Avana, il Cimitero del Colon è un'opera d'arte in sé.

Ricco di scoppiare con tombe gotiche elaborate e grandi sculture, è proprio lì con Parigi "Père Lachaise e Buenos Aires" La Recoleta.

Il sito si trova appena a ovest del centro storico della città, segnato da un'elaborata porta frontale progettata da Calixto Arellano de Loira y Cardoso.

Nel cuore del cimitero si trova la cappella principale, dipinta in scintillanti tonalità di avorio e sormontata da splendide cupole in terracotta, mentre le tombe si estendono in sezioni su tutti i lati.

Tra i famosi sepolti vi sono il regista Beatriz Azurduy Palacios, il poeta José Lima e José Miguel Gómez, ex presidente di Cuba.

12. Goditi le vibrazioni spagnole di Trinidad

Trinidad, Cuba

Fonte: flickr

Trinidad, Cuba

La letargica cittadina di Trinidad è uno dei veri gioielli della costa meridionale di Cuba.

Fondata nel lontano 1514, ha mantenuto un autentico fascino spagnolo come poche altre città dei Caraibi.

Le strade sono fiancheggiate da minuscoli cottage di pueblo, ognuno dipinto con una tonalità di gelato diversa e cotto a metà nei loro gusci di adobe sotto il sole.

La piazza centrale è avvolta dalle cime barocche della Iglesia y Convento – una chiesa che sembra strappata dalle città collinari dell'Andalusia (o, almeno, se non fosse per le giungle tropicali e le cime della Sierra del Escambray in la distanza). Vagare semplicemente per i ciottoli, svolazzando tra le vecchie case e la Plaza Mayor punteggiata di palme, è un'esperienza in sé!

13. Visita la Valle de los Ingenios

Valle de los Ingenios

Fonte: flickr

Valle de los Ingenios

Una volta che hai finito di osservare gli splendidi edifici coloniali della bella Trinidad, assicurati di fare una deviazione per i tratti attestati dall'UNESCO della Valle de los Ingenios (la Valle dei Mulini di zucchero). In realtà un trio di tre valli, la regione era una volta la centrale elettrica industriale della nazione.

Si stima che circa 30.000 schiavi avrebbero coltivato le terre, raccogliendo la canna da zucchero ogni stagione nelle innumerevoli case e piantagioni che riempivano i campi.

Oggi, i viaggiatori possono guidare il treno a vapore della locomotiva Baldwin attraverso l'area, arrampicarsi sulle torri di schiavi pendenti per ammirare viste panoramiche e svelare la storia oscura della proprietà degli schiavi nella Tenuta di Manaca Iznaga.

14. Fai una nuotata mattutina su Cayo Coco

Cayo Coco, Cuba

Fonte: flickr

Cayo Coco, Cuba

Va bene, quindi non deve essere una nuotata mattutina, ma quando il sole battente sorge e getta la sua luce perlacea attraverso le baie turchesi e le lagune qui, la vista è semplicemente da morire! Sì, Caya Coco è turistico verso la T, ma c'è una ragione per questo.

Pensa a sabbie bianche di cotone e calde secche, la scuola occasionale di pesci multicolori che sfrecciano sotto i piedi.

Pensa a tutte le bellezze leggendarie dei Jardines del Rey e ai contorni rosa dei fenicotteri locali per compagnia in acqua.

Pensa a lussuosi resort di lusso con piscine a sfioro sulla spiaggia e giardini ben curati di palme, fichi e orchidee.